Starquest: Rescue at Rigel

Si tratta di uno dei primi RPG esistenti (lo scopo della recensione è principalmente farlo conoscere per il valore storico, il gioco non è un granchè). Assieme al più famoso (e meglio realizzato) Rogue, Rescue at Rigel è uno dei primi giochi di dungeon crawl esistenti. La meccanica è molto semplice: dovete liberare 10 umani catturati da un'astronave aliena (è il primo gioco roguelike di ambientazione fantascientifica) in un'ora (!) e dovete combattere vari tipi di mostri che vorranno farvi la pelle. Gli elementi di RPG sono molto scarni: si tratta essenzialmente di combattere i nemici e procurarsi equipaggiamento migliore.

La difficoltà non è molto alta come il tempo massimo a disposizione fa pensare: il gioco può essere finito tranquillamente in 40-50 minuti. C'è poi da dire che questo gioco non regge bene il tempo come invece acade per Rogue: dopo poco diventa ripetitivo e non è molto divertente da giocare, sia per la grafica scarnissima che il gameplay poco vario. Ha dalla sua parte un alto valore storico e il fatto di essere uno dei primi RPG, ma questo non gli fa comunque guadagnare una sufficienza

 

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
         _                ___  
_ __ | |__ __ __ / _ \
| '__| | '_ \ \ \ / / | (_) |
| | | |_) | \ V / \__, |
|_| |_.__/ \_/ /_/
Enter the code depicted in ASCII art style.