Akuma no Gakko

Ichigo è la studentessa di una scuola particolarmente sfigata. Durante una lezione, infatti, orde di demoni invadono l'edificio e bloccano tutte le uscite. Per fortuna c'è Dio (!) che si impossessa di un insegnante (!!) e dona ai ragazzi degli spiriti capaci di trasformarsi in armi con cui combattere (perché evidentemente anche Dio è culopeso e annientare i demoni direttamente con uno schiocco di dita era troppa fatica). Riuscirà la nostra Ichigo a sopravvivere ai demoni e a scappare dalla scuola?

Akuma no Gakko è un rpg creato con RPGMaker VX Ace dai Montironi Games, un team amatoriale composto da ragazzi giovanissimi e ispirato ai fumetti di Gio15. Purtroppo, in questo caso, la giovane età porta con sé una certa inesperienza un po' in tutti i campi, a partire da quello sintattico-grammaticale.

Il gioco, infatti, presenta numerosi errori grammaticali e frasi senza senso (o frasi che, se un senso ce l'hanno, non era proprio quello che volevano dare gli sviluppatori). Non è neanche la precisa volontà di usare un linguaggio “ggiovane” per caratterizzare i protagonisti, perché anche personaggi più adulti (tipo Dio) parlano alla stessa maniera.

Con questa mancanza di padronanza della scrittura, viene da sé che anche la storia presenta diversi problemi: procede infatti quasi a caso, con eventi che si susseguono senza un perché ben definito e si fa molta fatica a seguire le vicende. Anche personaggi e ambientazione ne risentono. Ai primi manca caratterizzazione, e li vediamo cambiare emozioni da un secondo all'altro senza apparente motivo; alla seconda manca una coerenza di fondo. Io adoro i mischioni, e l'idea di buttare in mezzo Dio, gli spiriti, i demoni e le dimensioni parallele è anche figa, ma serve un qualcosa, in fondo, che dia al mischione un senso.

Anche il gameplay è ancora ingenuo. I combattimenti nel gioco sono a turni, privi di tattica di alcun tipo, basta usare sempre l'attacco base per vincere. Le mappe sono strane e imprecise, con qualche “bug” qui e là che permette di camminare in zone dove non dovrebbe essere possibile salire, e in più costringono a fare giri a volte assurdi per arrivare in alcuni punti. Spesso non si ha idea di dove andare per far proseguire il gioco e bisogna girarsi tutta la scuola alla ricerca del “punto magico”.

Grafica e sonoro sono nella media. I disegni non sono molto originali ma che credo rappresentino bene l'ambientazione che voleva essere ricreata. Non mi sembra che siano stati usati sprite creati apposta per il gioco: quelli che ci sono, comunque, fanno il loro mestiere. Le animazioni del combattimento, invece, a volte sono strane, con le armi che svolazzano a una certa distanza dai personaggi.

Akuma no Gakko è un gioco ancora troppo immaturo perché io possa consigliarlo. I ragazzi della Montironi Games sono molto giovani, quindi hanno tutto il tempo per accumulare più esperienza (prima di tutto nella loro lingua madre, in secondo luogo nella creazione di videogiochi) e ritentare con un altro titolo, che sia più curato sotto ogni aspetto.

Francesca scrive:26/04/2018 - 17:39

Personalmente il gioco a me è piaciuto. La nuova versione presenta molte piú cose, la recensione in questione è molto vuota e fatta così. Quindi posso capire magari la rabbia dell'autore, però ciò che posso dire è che inizialmente i dialoghi avevo un po' di errori ma ora sono sistemati.

Secondo me Akuma no Gakko è stata una bella esperienza, dato che mi ha ricordato Corpse Party a primo impatto. La storia dovrebbe essere un po' più articolata almeno nella lore, ma alla fine penso che sia stata una scelta voluta, come voto è un 7.8 su 10

Gwenelan scrive:26/04/2018 - 19:14

Ciao Francesca e grazie del commento :). Mi dispiace che la rece non ti sia piaciuto e mi piacerebbe che mi dicessi meglio come mai pensi sia "vuota".
In ogni caso, io ho recensito la prima versione del gioco. Non ho avuto modo di giocare la nuova versione. Ben venga se i numerosi errori grammaticali sono stati corretti e magari trama e gameplay migliorati. Da quel che ho potuto vedere della nuova versione (che non ho avuto modo di completare), gli errori nelle parole sono in effetti di meno, persistono invece quelli di punteggiatura e di sintassi (che spesso "mima" il parlato: capisco l'effetto che si vuole ottenere, ma non si scrive come si parla). Anche la trama, da quel che vedo, è identica a quella della prima versione, con tutti i problemi che ciò comporta.
Felice comunque che ti sia divertita a giocarlo, naturalmente :).

Mattew scrive:12/10/2017 - 19:15

Mi trovo totalmente d'accordo con la recensione. Nonostante io abbia provato l'ultima versione rilasciata, che ha corretto alcuni dei bug e gli errori grammaticali.
Comunque nonostante queste correzioni, si nota tantissimo il fatto che ci sta dietro, non ha molta esperienza nel campo della narrazione, che va al di là di saper fare un videogame.
Se poi non si accetta la minima critica poi...

Arrivando al sodo nelle informazioni in alto a destra alla dicitura "importanza storica" trovo la dicitura "clone" che può voler dire tutto e niente, visto che nella recensione non si fa nessun riferimento a questa cosa.
Qualcuno cordialmente potrebbe illuminarmi sul suo significato? grazie.

Gwenelan scrive:12/10/2017 - 22:08

La dicitura "importanza storica" si riferisce all'importanza storica del titolo recensito: se è un titolo che evolve meccaniche o idee già viste in altri titoli, se è un clone, appunto, di altre meccaniche/idee, se è qualcosa di nuovo, o se è un passo indietro.

Grazie mille del commento :)!

Mattew scrive:12/10/2017 - 22:36

Ok il termine clone mi aveva leggermente fuorviato.
Credevo che la storia fosse stata pure copiata(fortunatamente non è il caso).
Invece si trattava di un insieme di varie sfaccettature presenti nel gioco.
Grazie a te per la risposta repentina.

Stefano scrive:03/06/2017 - 11:09

Vorrei chiedere scusa se mi sono fatto prendere dall'impulsività. In particolare a Gwen, che magari posso averla attaccata. Rileggendo e rileggendo più volte l'articolo alla fine ho accettato i diversi errori e problemi del gioco :)
E questo mi ha fatto pensare molto a dei futuri miglioramenti alla versione 1.4 :)
Spero solo che non vi siete arrabbiati, per i miei attacchi.
Spero possiate prendere in esame quella che sarà la nuova versione del titolo :)

Ringrazio ancora Gwen per aver dedicato tempo a giocarci e a farmi capire gli errori, e voglio chiederti scusa se ti ho attaccato in questo modo :)

Gwenelan scrive:04/06/2017 - 04:47

Tranquillo, non mi sono sentita aggredita; posso capire lo scoramento nel trovarsi di fronte a una recensione negativa, e alla fine non mi hai lanciato insulti ^^. Io vi auguro buona fortuna, sia per questo lavoro, che per i successivi. Come dicevo nella recensione, già migliorando grammatica e sintassi, migliorerà tutto il resto.

Stefano scrive:04/06/2017 - 07:33

Grazie :D
Stiamo apportando delle modifiche corpose sia a livello di storia che di Gameplay, aggiungendo molte piu cose :)
Devi sapere che AnG (Sì, è il suo acronimo XD) era stato scritto da una parte da Gio15, quindi quella parte tutta sgrammaticata è la sua XD. Per fortuna che un'altra ragazza all'interno del Team, nonche la mia ragazza sta sistemando il tutto :)
Spero in futuro che giocherai alla nuova versione, dando un giudizio positivo :)

Gwenelan scrive:05/06/2017 - 03:58

Proverò volentieri la nuova versione del gioco :). Intanto vi auguro in bocca al lupo.

Stefano scrive:12/06/2017 - 01:33

Ciao :)
A breve sarà disponibile la V1.4 del gioco. Abbiamo introdotto alcune piccole cose nel Gameplay :)

Gwenelan scrive:12/06/2017 - 08:57

Sono contenta per voi, e vi auguro in bocca al lupo ;)!

Stefano scrive:17/06/2017 - 03:18

Ciao :), la versione 1.4 di Akuma No Gakko è ora disponibile :)

Versione 1.4
-Corretti i dialoghi e la sintassi del Gioco
-Anime dannate all'interno del gioco
-Nuove abilità e Proiettili di Ichigo
-Modifica al Battle System aggiungendo le immunità ai nemici
-Nuovi mostri e battaglie in vari punti della scuola

Gwenelan scrive:17/06/2017 - 10:58

Ottimo! Appena potrò, proverò la nuova versione!

Stefano scrive:23/07/2017 - 11:00

Akuma No Gakko aggiornato alla versione 1.5
-Aggiunta una minimappa
-Aggiunto l'ATB
-Aggiunta una barra della vita sui nemici
-Nuove Abilità e cambiamenti su alcuni oggetti e abilità -Corretti bug vari

Stefano scrive:12/06/2017 - 14:18

Grazie :D
Spero che con questa nuova versione, rivaluterai il gioco :)

Stefano scrive:03/06/2017 - 04:48

Preferirei di piu che la togliate, solo questo. Stiamo giá lavorando una versione piu dettagliata e curata sia nel Gameplay che nei dialoghi, ma tanto non influirá sul giudizio. Per il resto voglio che la rimuovete.

Stefano scrive:03/06/2017 - 02:49

Personalmente non la ritengo una buona recensione. In quanto si è buttata solo luce negativa sul gioco, e non dando nulla di positivo.
Inoltre ci tengo a precisare che il gioco è uscito nel 2016, e non nel 2015.
I disegni di Gio15 (Disegnatrice che purtroppo non ha nulla a più niente a che fare con noi) non voleva essere più essere citata da tempo, altra imperfezione e poca informazioni dei Recensori.

Gwenelan scrive:03/06/2017 - 04:39

Ciao, sei l'autore del gioco, vero? Mi dispiace che la recensione non ti sia piaciuta; però è stato davvero difficile trovare qualcosa di positivo da dire. In effetti, come ho detto sopra, le idee erano anche buone, ma non sono ben sfruttate. I numerosi errori sintattici e grammaticali, che non sono scusabili neanche premessa la giovane età dei creatori, non permettono di seguire la trama, che di per sé è priva di una struttura intelligibile. I combattimenti sono, come dico sopra, molto lineari e il sistema non è personalizzato, a parte i nomi specifici di qualche abilità.
Se ho tralasciato qualche aspetto che ritieni fondamentale, indicamelo pure.

Per quel che riguarda la disegnatrice, non potevo sapere che non fa più parte del team, ma se i disegni sono i suoi, non vedo l'imperfezione (se i disegni non sono suoi, è un altro paio di maniche).
Correggerò l'anno di uscita, anche se su Indiexpo la data riportata è il 18 Ottobre del 1015.

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
  _       _             _____ 
| |__ | |_ __ _ |___ /
| '_ \ | __| / _` | |_ \
| | | | | |_ | (_| | ___) |
|_| |_| \__| \__, | |____/
|_|
Enter the code depicted in ASCII art style.