Still Life 2

 

Introduzione: una delle particolarità di questo gioco consiste nell’inventario. Avrete un inventario relativamente piccolo. Nelle varie locazioni troverete molti “depositi” in cui potrete collocare gli oggetti superflui. Starà a voi decidere cosa serve o meno e soprattutto dovrete ricordarvi dove avete lasciato gli oggetti che avete depositato.

Los Angeles: 2 gennaio 2005 - Victoria
Seguite con attenzione il filmato introduttivo. Victoria riceverà una telefonata da Claire. Parlate con lei ed esaurite tutti gli argomenti. Poco dopo la chiacchierata con Claire riceverete tramite un sms, il codice d’accesso per gli archivi dell’FBI. Nel frattempo cliccate con il tasto destro del mouse per accedere sia all’inventario, che al vostro smartphone. Esaminate quest’ultimo con attenzione ed aprite tutte le cartelle che vedete nella parte inferiore del monitor. Ascoltate i due messaggi di Richard nella casella vocale. Esaminate il pavimento a sinistra del letto ed osservate i ritratti delle vittime d’Ackerman. Zoomate sul letto e passate lentamente il puntatore su tutto ciò che trovate. Appena il puntatore assume la forma dello smartphone cliccate; e così facendo memorizzerete l’informazione nella cartella documenti. Dopo aver esaminato tutto allargate l’inquadratura. Riceverete un messaggio di Claire. Leggetelo cliccando con il tasto destro del mouse. Dirigetevi verso la scrivania di fronte al letto, e provate ad usare il computer portatile. Victoria dirà che la batteria è scarica. Giratevi verso il cassettone, a sinistra del letto e prendete il trasformatore con il cavetto. Voltatevi ancora verso la scrivania ed infilate il trasformatore nel lato sinistro del portatile. Svolgete una ricerca in internet sulla fondazione Labyrinth, su Emily Zarkovic e Mark Ackerman. Fate una ricerca nel database dell’ FBI, cliccando su tutti i nomi che compaiono.

Maine: 22 ottobre 2008 – Victoria
Guardate il lungo filmato.

Casa dell’esecutore 22 ottobre 2008 – Paloma
Al termine del filmato parlate con il killer ed esaurite tutti gli argomenti. Una volta rimasti soli andate verso lo specchio e guardate la vostra immagine riflessa. Aprite il cassetto e prendete la lima per le unghie. Guardate la telecamera nell’angolo del soffitto. Osservate i tre archi nella stanza e vi accorgerete che passandoci vicino prenderete una scossa, tramite il collare che avete al collo. Avvicinatevi all’arco, a destra della porta. Zoomate e noterete una placca. Usate la lima per unghie sulle quattro viti e togliete il pannello. C’è un circuito stampato. Osservate il cavo del televisore e provate a togliere la spina. Paloma però non ha nessuna intenzione di toccare la spina. Prendete l’antenna telescopica arrugginita ed usatela sull’interruttore accanto alla porta. Togliete il cavo del televisore e Paloma lo userà automaticamente sul circuito stampato. Provate ad aprire la porta, ma è chiusa. Esaminate la stufa più volte; finchè Paloma prenderà il volantino bruciacchiato. Prendete l’attizzatoio ed osservate l’abito da sposa. Avvicinatevi alla finestra bloccata e rompete le assi con l’attizzatoio. Guardate fuori e Paloma affermerà che la finestra è troppo in alto. Provate a prendere il materasso sul letto. Per poterlo raccogliere dovete svuotare il vostro inventario. Dirigetevi verso l’armadio accanto al caminetto e depositate tutti gli oggetti nel vostro inventario. Finalmente potete prendere il materasso. Lanciatelo giù dalla finestra e saltate. Avvicinatevi al furgone ed osservate la scatola di metallo, chiusa a chiave. Spostatevi verso la parte anteriore del veicolo e guardate all’interno. C’è il cellulare di Paloma. Non andate verso il cancello, perché prendereste la scossa. Andate sul lato sinistro della casa. Prendete la scala e mettetela sotto la finestra dalla quale siete fuggiti. Prendete la trave di legno nel capanno e tornate al furgone. Rompete il finestrino con la traversa di binario e riprendete il vostro cellulare. Sotto il sedile c’è una chiavetta. Prendetela e con questa tornate dietro il furgone. Aprite la scatola di metallo con la chiave appena presa. Nella scatola troverete un caricabatterie ed un registratore vocale. Prendeteli. Osservate gli scontrini di una stazione di benzina. Tornate verso la parte posteriore della casa. Arrampicatevi sulla scala e tornate in camera. Aprite il vostro inventario e separate registratore dal caricabatterie, cliccando sull’icona SEPARA. Combinate cellulare e caricabatterie cliccando sull’icona UNISCI. Infilate il caricabatterie nella presa accanto alla porta. Telefonate a Victoria e cercate di farle capire dove siete. Evitate di nominare la foresta, e menzionate tutto il resto.

Maine: 23 ottobre 2008 – Victoria
Cliccate sul vostro smartphone e leggete tutti i nuovi documenti nelle varie cartelle. Parlate con Garris il quale vi consegnerà il kit per le analisi CSIA. Per capire come funziona il tutto cliccate sul punto interrogativo e leggetele istruzioni. Prendete il volantino sul letto. Osservate l’orma a destra del letto ed esaminatela con lo scanner 3D. Selezionate l’orma a destra; nel vostro kit e premete il pulsante verde. Andate a destra ed ascoltate i messaggi nella segreteria telefonica. Usate l’icona dello smartphone sul telefono o sulla segreteria e registrate il messaggio del killer per Victoria. Ascoltate il messaggio del capo di Paloma. Aprite il kit per le analisi e cliccate sullo smartphone in alto a sinistra. Esaminate la registrazione premendo il tasto arancione del kit per le analisi. La voce del killer è ovviamente contraffatta. Andate verso il lato sinistro del letto e guardate la cassaforte. E’ vuota. Guardate sotto il letto ed usate la polvere per le impronte digitali e lo scanner 3D sul telecomando. Fate una ricerca dell’impronta nel database, premendo il tasto verde. Avvicinatevi al portatile rotto, davanti al televisore e recuperate i dati usando la chiave per computer che è in dotazione nel vostro kit. Esaminate i dati premendo il tasto arancione. Cliccate sull’icona del computer e leggete il file. Andate a destra, verso il bagno. Prima di entrarci esaminate l’anta aperta dell’armadio. Victoria noterà delle fibre. Raccoglietele usando la pinzetta per rilievi ed esaminatele premendo il tasto per le anali chimiche. Guardate nell’armadio e provate ad aprire la valigia chiusa. Parlate con Garris, il quale vi darà un grimaldello elettrico che potrete usare per aprire la valigia. Prendete il mini-dvd. Giratevi verso il televisore ed osservate la telecamera di Paloma. E’ vuota. Infilateci il mini – dvd e guardate il filmato. Parlate con Garris, poi andate verso il bagno. Osservate i fori di proiettile nella porta e nella piastrella sopra il porta-salviette. Esaminate il condotto di ventilazione a sinistra ed usateci il naso elettronico. Esaminate il campione di gas facendo un’analisi chimica. Giratevi verso la doccia ed usate lo spray rivelatore sul residuo di docciaschiuma. Troverete del sangue. Prendetene un campione con il tampone ed analizzatelo. Fate sia un’analisi chimica, che una ricerca nel database. Scoprirete che è il sangue di Paloma. Guardate il filmato.

Casa dell’esecutore: 23 ottobre 2008 – Paloma
Rispondete al telefono che squilla sul pavimento, in mezzo ai frammenti di vetro e parlate con il killer. Prendete il telefono ed avvicinatevi all’armadietto dei medicinali. Paloma dirà di non riuscire a raggiungerlo perché è troppo in alto. Spingete il letto ed aprite il mobile. Salvate la partita! Prendete le quattro fiale ed il reagente. Separate le quattro fiale dallo reagente; cliccando sul tasto SEPARA. Dovere ottenere una fiala con del liquido nero combinando una singola fiala con il reagente. Quello è l’antidoto al veleno che vi ha iniettato il killer. Bevete l’antidoto trascinando la fiala sul tesserino con il volto di Paloma. Osservate il poster dell’attrice ed aprite il mobiletto accanto al manifesto. Svuotate il vostro inventario e tornate dove c’era il letto. Guardate attraverso la grata e vedrete una mano mozzata. Osservate l’immagine di Paloma riflessa nello specchio, e le telecamere agli angoli del soffitto. Prendete il materasso e mettetelo sopra le schegge di vetro, che vi separano dalla porta. Provate ad aprire la porta, ma ovviamente è chiusa. Esaminate la scatola a sinistra e prendete sia la memory card, che la chiave a brugola. Usate il registratore nel vostro inventario, premete il tasto arancione ed ascoltate i tre vecchi servizi di Paloma. A sinistra c’è una scatola elettrica. Osservatela. Avvicinatevi all’armadietto accanto al lavandino ed apritelo con la chiave a brugola. Prendete l’estintore. Tornate dove c’è la grata e rimettete il letto dove era prima. Raccogliete il tubo di metallo. Spingete ancora il letto e sollevate la grata con il tubo che avete appena preso. Usate l’estintore per eliminare i topi sulla mano mozzata e prendete la chiavetta che apre la porta. Vi trovate in una stanza con delle porte ed una sedia elettrica. Il killer vuole che troviate la porta giusta. Aprite la scatola elettrica che si trova sulla parete, a destra della porta. Paloma prenderà un’altra scossa. Tornate in camera da letto ed aprite la scatola elettrica. Usate l’estintore sul pannello e fate saltare il circuito. Tornate nella stanza con la sedia elettrica ed aprite l’altra scatola. Non si vede nulla. Accanto alla porta della camera ci sono due pulsanti. Premete il primo dall’alto e riaprite per la terza volta la scatola. Alzate la leva e prendete il filo di ferro. Tornate in camera e zoomate sulle incisioni sulla parete, dove prima c’era il letto. Andate verso lo specchio e zoomate sul collare. Cliccate su uno dei fori in basso ed ascoltate il commento di Paloma. Usate il filo di ferro sui fori. Andando da sinistra verso destra, cliccate 2 volte sul primo foro, 3 volte sul secondo, 2 volte sul terzo 4 volte sul quarto.

Paloma si libererà del collare e lo getterà per terra. Tornate nella stanza con la sedia elettrica. Spingetela e sedetevici sopra. Usate la maniglia e guardate tutte le porte. Sopra ad ognuna c’è un nome ed un numero. Quando troverete la porta di Paloma, con il numero129 aprite lo sportello sul bracciolo destro della sedia. Regolate il voltaggio come indicato:

Girate due volte la manopola con la scritta 50 volt.

Girate una volta la manopola con la scritta 20 volt.

Girate due volte la manopola con la scritta 5 volt.

Spingete 1 volta la leva a sinistra e premete il tasto rosso. La porta si aprirà. Varcatela. Aprite l’armadietto a destra e prendete lo spruzzatore vuoto. Salite le scale ed aprite la porta. Entrate nell’obitorio Guardate il camice ed esplorate l’ambiente. Osservate il pannello sulla parete accanto al camice. Voltatevi e guardate il cartello da macellaio. Avvicinatevi al tavolo delle autopsie e prendete sia la polvere gialla, che lo strumento chirurgico. Tornate nella camera da letto e combinate la polvere con lo spruzzatore. Usate lo spruzzatore con il lavandino e così facendo lo riempirete d’acqua. Assicuratevi d’avere i seguenti oggetti nel vostro inventario: estintore, liquido rivelatore e filo di ferro. Tornate nell’obitorio e salvate la partita! Usate il liquido rivelatore sulle piastrelle sotto il timer. Comparirà la scritta PRESS HERE ed il timer partirà. Ascoltate ciò che vi dirà il killer. Leggete le date dei tre servizi di Paloma, nel registratore. Avvicinatevi al tastierino accanto alla porta. Digitate 1022 e premete il tasto Ok. Si aprirà un loculo. Avvicinatevi ed osservate il cartellino. Tornate al pannello numerico e digitate 0229 e confermate sul tasto ok. Avvicinatevi al secondo loculo che si è aperto e zoomate sul cartellino. Tornate dinnanzi alla porta con il tastierino numerico. Digitate il numero 0113 e confermate il tasto ok. Avvicinatevi al terzo loculo ed osservate il cartellino attaccato al piede del manichino. Avvicinatevi alla scritta sotto il timer e premete le lettere P E H. Aprite la porta ed uscite. Guardatevi attorno ed osservate di nuovo il cartello del macellaio accanto al tavolo delle autopsie. Cliccate sul pannello in basso e Paloma affermerà che ha un suono vuoto. Usate l’estintore sul pannello sopraccitato ed entrate nel montacarichi. Non si vede nulla; c’è solo un pannello con il portalampada. Tornate nella stanza con la sedia elettrica ed aprite il pannello elettrico. Prendete la lampadina e tornate nell’obitorio. Avvitate la lampadina e togliete le viti con lo strumento chirurgico. Usate il filo di ferro con il fusibile in basso. Cliccate verso il basso e date un’occhiata in giro. Tornate nel corridoio ed uscite dalla porta a sinistra.

Casa dell’esecutore: 24 ottobre 2008 – Victoria
Parlate con Garris ed esaurite gli argomenti. Leggete il dossier di Hawker, i messaggi nel vostro cellulare e chiamate Claire. Andate a sinistra ed osservate le impronte di pneumatico ed i frammenti di vetro. Usate lo scanner 3D sulle impronte di pneumatico ed eseguite una ricerca nel database. Avvicinatevi al cancello ed usate lo scanner 3D sull’impronta di piede nudo, dopodichè fate una ricerca nel database. Andate davanti alla casa ed esaminate l’impronta davanti alle scale. Usate lo scanner 3D poi fate una ricerca nel database. Allargate l’inquadratura e Victoria invierà a Claire l’immagine da analizzare. Imboccate il sentiero a sinistra della casa ed osservate la traversina di binario. Esaminate la trave di legno e fotografatela con il vostro smartphone. Allargate l’inquadratura e Victoria richiamerà Claire, per inviarle l’immagine che avete appena fotografato. Osservate il cancello di metallo e raggiungete l’altro lato del cortile. Ci sono dei pezzi di gomma, il segno di un esplosione e delle orme.

Usate il tampone sui pezzi di gomma, sporchi di sangue. Fate un’analisi chimica del campione ed una ricerca nel database. Osservate il segno dell’esplosione poi usate lo scanner 3D sulle orme. Fate un’analisi nel database e scoprirete che l’orma appartiene al killer. Andate a sinistra ed osservate i bidoni d’alluminio. Prendete il bidone di benzina ed osservate il carrello chiuso accanto alla casa. Esaminate la recinzione ed il bersaglio. Entrate in casa, passando dalla porta principale. Andate avanti ed aprite la porta a destra. Siete in cucina. Guardate il giornale sul tavolo da pranzo. Giratevi verso il lavandino ed usate la polvere per le impronte digitali, e lo scanner 3D sulla pentola. Fate una ricerca nel database per coprire a chi appartiene l’impronta. Imboccate il corridoio a destra del frigorifero. Spingete lo scaffale e guardate il montacarichi. E’ bloccato. Forzatelo con il grimaldello elettrico e Victoria affermerà d’aver bisogno di una corda per abbassarlo. Osservate il telefono accanto alla porta. Non funziona. Uscite passando dalla porta a sinistra del telefono e osservate le assi del pavimento di fronte alla cucina. Entrate nel soggiorno. Avvicinatevi al tavolino da caffè e guardate il vecchio film. Andate verso il divano ed osservate l’altro film. Giratevi verso il camino. C’è una scatola di fiammiferi, ma per il momento non prendetela. Osservate la libreria a sinistra e zoomate sulla cassaforte. Usate la polvere per le impronte digitali e digitate la combinazione 19A46. All’interno della cassaforte troverete delle sceneggiature ed una scatola chiusa. Usate la polvere per le impronte digitali, e lo scanner 3D sulle sceneggiature e fate una ricerca nel database. Chiamate Claire poi aprite la scatola chiusa con il grimaldello elettrico. Osservate il libro sul tavolo e prendete il campione di capelli con le pinzette. Fate un’analisi chimica sul campione di capelli e cercate di scoprire a chi appartiene quella ciocca eseguendo una ricerca nel database. Andate a destra, verso la gabbia accanto alla porta. Scoprirete un nascondiglio. Usate la polvere per le impronte digitali e lo scanner 3D. Fate una ricerca nel database e scoprite che l’impronta appartiene ad una delle vittime del killer. Dovreste ricevere un messaggio da Claire con i risultati dell’impronta di pneumatico. Salite le scale e parlate con lo sceriffo. Una volta rimasti soli aprite l’armadio ed usate il microscopio elettronico. Troverete un campione di capelli sui vestiti. Prendetelo con le pinzette e fate sia un’analisi chimica, che una ricerca nel database. Entrate nella stanza a destra ed osservate l’arco elettrico accanto al televisore. Osservate le manette sulla testiera del letto. Guardate le bende per terra sporche di sangue. Prendete un campione di sangue con il tampone. Fate un’analisi chimica ed una ricerca nel database. Guardate le foto appese sopra il tavolo. Usate la polvere per le impronte digitali e lo scanner 3D sul frammento dello specchio. Fate una ricerca nel database. Guardate lo specchio rotto sul tavolo. Osservate la finestra, il volantino nella stufa e l’abito da sposa. Uscite ed entrate nella stanza a destra dell’armadio. Aprite l’armadietto dei medicinali con il grimaldello elettrico. Osservate i flaconi vuoti. Prendete il siero antiveleno e la fattura dei medicinali. Giratevi verso il lavandino e prendete la spugna asciutta. Osservate il terrario sotto la finestra di vetro colorato. Voltatevi ed esaminate le macchie di sangue accanto alla vasca da bagno. Prendete un campione con il tampone. Fate un’analisi chimica ed una ricerca nel database. Osservate il bordo della vasca e prendete le fibre con le pinzette. Fate un’analisi chimica e scoprirete che appartiene ad un tampone sterile della polizia. Uscite dal bagno ed aprite la porta di metallo. Ci sono i segni di un principio d’incendio. Osservate il tastierino smontato, a destra. Guardate la porta a sinistra delle scale e scendete. Parlate con lo sceriffo ed esaurite tutti gli argomenti. Chiamate Claire e verrete a sapere che lo sceriffo ha richiesto al laboratorio delle analisi senza dirvelo. Parlate ancora con lo sceriffo ed otterrete due campioni ed una chiave elettronica. Fate un’analisi chimica sulle fibre ed il sangue che vi ha dato lo sceriffo. Andate a sinistra e parlate con Garris, esaurendo tutti i dialoghi. Al termine del filmato scendete le scale ed aprite la porta di metallo a destra delle scale. Non si vede nella. Muovete il puntatore sopra la testa di Victoria e scoprirete che c’è una lampada a petrolio vuota. Riempitela con la benzina nel vostro inventario, ma per accenderla vi occorre un fiammifero. Salite le scale ed entrate in soggiorno. Prendete la scatola di fiammiferi sopra il camino e tornate in cantina. Accendete la lampada e spostate le assi a destra. Zoomate sulla scatola elettronica ed usateci la chiave che vi ha dato lo sceriffo. Entrate nel laboratorio del killer. Avvicinatevi al tavolo delle autopsie e prendete un campione di sangue con il tampone. Fate un’analisi chimica ed una ricerca nel database. Giratevi verso l’armadietto blu ed apritelo con il grimaldello elettrico. Cliccate sulla scatola ed usate il rivelatore spray sulla scatola. C’è del sangue. Prendetene un campione con il tampone e fate sia un’analisi chimica, che una ricerca nel database. Osservate gli abiti del killer. Chiudete l’armadio ed avvicinatevi alla porta di metallo, ed apritela con la chiave elettronica. Oltre la porta c’è la stanza con la sedia elettrica. Tornate nell’obitorio ed osservate i prodotti chimici sul lato sinistro della stanza. Andate a sinistra ed aprite il loculo di fronte al tavolo delle autopsie. Troverete il cadavere di una donna. Prendete un campione di pelle con le pinzette e fate un’analisi chimica sul campione appena preso. Andate verso il tavolo del computer. Accendetelo ed usateci la chiave che avete nel vostro kit. Provate ad analizzarlo, ma ovviamente tutti i dati sono protetti da una password. Cliccate sul monitor e provate ad inserire una password qualsiasi, ma sarà tutto inutile. Guardate il telefono. Giratevi verso la mensola ed osservate i testi di cinema ed i teschi d’animali. Andate a sinistra ed avvicinatevi alla scrivania. Guardate le scarpe, il rossetto, ed il referto dell’autopsia. Aprite il cassetto e guardate la tesi universitaria. Prendete l’altoparlante e chiamate Claire. Esaurite tutti gli argomenti poi prendete il trasformatore sullo schedario. Uscite dalla cantina. Salite le scale e parlate con Garris. Chiedetegli di aiutarvi con la password per il computer, ma lui risponderà di non essere in grado. Tornate in cantina e proseguite a sinistra. Il vostro cellulare squillerà. Aprite il kit e cliccate sul cellulare a sinistra. Trascinate l’immagine e scoprirete cosa rappresentava il simbolo visto sul pilastro di legno. Giratevi verso la lavagna e leggete la scritta. Togliete la lavagna ed osservate l’intonaco fresco. Svuotate il vostro inventario mettendo gli oggetti nel bidone dei rifiuti. Andate a destra e prendete l’attrezzo di demolizione. Guardate la sega circolare ed osservate la caldaia a destra. Cliccate più volte sui frammenti davanti alla caldaia, finchè Victoria dirà che c’è qualcosa di molto piccolo. Usate il microscopio digitale e troverete delle fibre bruciate. Prendetele con le pinzette e fate sia un’analisi chimica, che una ricerca nel database. Avvicinatevi allo scaffale sul lato destro della stanza. Osservate l’alambicco, ed il libro contabile sul tavolo accanto alla finestra. Tornate dove c’era la lavagna ed usate l’attrezzo di demolizione sull’intonaco fresco. Entrate nel passaggio che avete appena aperto. Osservate l’impronta di piede nudo per terra. Usate lo scanner 3D e fate una ricerca nel database. Avvicinatevi al tavolo delle autopsie ed usate il tampone sul sangue. Fate un’analisi chimica ed una ricerca nel database. Aprite la porta e vedrete un muro di mattoni. Usateci lo scanner digitale e troverete qualcosa. Prelevate un campione con il tampone e fate sia un’analisi chimica, che una ricerca nel database. Giratevi verso il timer e leggete la scritta. Esaminate il camice e spruzzateci lo spray rivelatore. Usate il tampone sul sangue e dopo aver fatto un’analisi chimica fate una ricerca nel database. Osservate il sangue sul tubo ed usate la solita procedura: tampone, analisi chimica, e ricerca nel database. Chiamate Claire ed esaurite gli argomenti. Al termine della telefonata fate come Paloma. Avvicinatevi alla porta con il tastierino di fianco. Digitate 1022. Confermate con il tasto ok e guardate il manichino. Usando lo stesso sistema digitate poi 0229 e 0113. Guardate i supporti per telecamera agli angoli del soffitto. Aprite la porta di metallo e scendete le scale. Osservate i segni per terra, a destra dell’armadietto. Victoria afferma che sembrano di un oggetto pesante che è stato trascinato. Esaminate il pavimento davanti alla stanza con la sedia elettrica ed usate lo spray rivelatore. Prendete un campione di sangue con il tampone e dopo aver fatto un’analisi chimica fate una ricerca nel database. Entrate nella stanza della sedia elettrica, che ora non c’è più e leggete la scritta sulla porta di Paloma. Aprite la scatola elettrica, ma non si vede nulla. Premete il pulsante accanto alla porta chiusa in modo da illuminare l’interno della scatola. Usate la polvere per le impronte digitali sulla leva e quindi lo scanner 3D. Fate una ricerca nel database e scoprirete che l’impronta appartiene a Paloma. Osservate il piatto girevole della sedia elettrica. Guardate i frammenti di vetro per terra e prendeteli con le pinzette; quindi fate un’analisi chimica. Tornate nella stanza dove avete depositato gli oggetti nell’inventario e prendete tutto tranne l’altoparlante; assicuratevi soprattutto di avere l’antidoto antiveleno. Vi ricordate la stanza in cui si è risvegliata Paloma? Dove c’erano i pezzi di vetro per terra? Bene! Entrateci ed osservate il terreno attorno al materasso. Usate il tampone sul sangue, fate un’analisi chimica e quindi una ricerca nel database. Raccogliete il collare e controllate il lavandino. Bagnate la spugna poi giratevi verso il letto e guardate le scritte sulla parete. Fotografatele con lo smartphone ed analizzate l’immagine facendo una ricerca nel database. Osservate la scritta sopra il letto e guardate il poster. Spingete il letto e salvate la partita! Aprite l’armadietto dei medicinali ed un serpente morderà Victoria. Usate velocemente l’antidoto antiveleno. Leggete anche il foglio nel mobiletto. Tornate da Garris e parlate con lui. Al termine del dialogo avvicinatevi alla porta accanto alle scale e rompete il chiavistello con lo strumento di demolizione. Uscite sul balcone ed osservate l’apparecchio satellitare. Usateci la chiave per computer nel vostro kit e provate ad esaminare i dati, premendo il tasto arancione. Osservate il piatto dell’impianto e raccogliete la gomma con le pinzette. Provate a fare un’analisi chimica, ma non troverete nulla di utile. Victoria chiamerà automaticamente Claire per inviargliela e fargliela analizzare. Rientrate in casa, tornate da Garris e parlate con lui. Esaurite tutti gli argomenti poi uscite dalla casa e tornate sul retro. Superate la recinzione e zoomate sul lucchetto del carrello. Rompetelo con l’attrezzo da demolizione e prendete la corda. Lavate la targa con la spugna bagnata; e chiamate Claire affinchè esegua una ricerca. Tornate in casa e dirigetevi in cucina. Usate la corda sul montacarichi, scendete e risalite subito dopo. Nel caso abbiate lasciato l’altoparlante nel deposito andate a recuperarlo e lasciate la chiave elettronica, la spugna ed altri oggetti. Tenete solo il trasformatore. Nel frattempo Claire vi richiamerà, fornendovi qualche piccola informazione. Tornate da Garris, che nel frattempo è riuscito a forzare la porta.

Chicago: 3 gennaio 2008 - Victoria
Siete nello studio di Richard. Controllate il fuoco nella stufa. Spostatevi a sinistra e raccogliete lo strumento di modellazione flessibile. Osservate il quadro dipinto da Gus, e la scultura. Prendete lo strumento di modellazione appuntito e guardate la fotografia che ritrae Richard con Maria. Voltatevi verso lo schedario; ovviamente è chiuso. Improvvisate un grimaldello combinando i due strumenti di modellazione ed aprite il primo cassetto. Fotografate la lettera. Aprite il cassetto in basso e fotografate la confessione di Harrison. Andate a destra ed avvicinatevi all’armadio. Apritelo con il grimaldello. Spostate il mucchio di stracci e troverete il mantello del killer. Prendetelo ed allargate l’inquadratura. Parlate con Richard, esaurendo tutti gli argomenti.

Casa dell’esecutore: 24 ottobre 2008 – Victoria
Seguite il dialogo tra Garris e Victoria. Una volta rimasti soli prendete l’attizzatoio accanto alla stufa. Osservate il montacarichi. Guardate le videocassette bruciate ed osservate la parete da dove è partito l’incendio. Spostatevi a sinistra. Osservate la console di sorveglianza, prestando particolare attenzione a tutti i punti attivi. Raccogliete da terra il trasformatore senza cavo e combinatelo con quello nel vostro inventario. Collegate il trasformatore alla console, dopodiché appoggiate l’altoparlante sulla sinistra. Provate ad accendere la console, ma continuerà a non funzionare. Aprite la porta balcone con il grimaldello elettrico ed andate all’esterno. Esaminate il lato sinistro della ringhiera e spruzzateci sopra lo spray rivelatore. Prendete un campione di sangue con il tampone e fate un’analisi chimica. Scendete in cortile ed andate ad accogliere Hawker. Parlate sia con Garris, che con Hawker. Dopo aver parlato con il vostro vecchio amico chiamate Claire ed esaurite gli argomenti. Raggiungete Hawker in soggiorno e discutete con lui. Prima inasprite i toni fino ad irritarlo, poi riappacificatevi e chiedetegli di aiutarvi con il computer, che si trova nel laboratorio del killer; che raggiungerete automaticamente. Al termine del breve filmato usate il computer e fate una ricerca in internet. Cercate il manuale della console e Victoria lo stamperà automaticamente. Prendete il manuale. Usate ancora il computer e controllate tutte le altre voci. Uscite dal laboratorio e tornate nella stanza bruciata. Garris intanto ha riparato la console. Cliccateci sopra tre volte e sentirete una voce. Usate il vostro smartophone e registratela. Analizzate la voce con il kit per le analisi e premendo il tasto arancione. Scendete in cucina e parlate due volte con lo sceriffo. Uscite in cortile ed avvicinatevi alla macchina dello sceriffo. Aprite il bagagliaio con le chiavi dell’auto e prendete il metaldetector. Regolatelo sul 3 e raggiungete il lato posteriore della casa. Superate il cancello di metallo ed usate il metaldetector sul bidone grigio. Sollevate le assi con l’attizzatoio e scoprirete un portellone. Leggete il numero scritto sopra; ossia H103123D55 e tornate nel laboratorio del criminale. Usate il computer e cliccate sul menù ACCESSI. Digitate il codice del portellone ed aprirete il rifugio antiatomico. Salite le scale e guardate il filmato.

Chicago: 3 gennaio 2005 – Victoria
Parlate con Richard ed esaurite tutti gli argomenti.

Casa dell’esecutore: 24 ottobre 2008 – Paloma
Parlate con il killer senza tralasciare nulla. Una volta rimasti soli guardate il condotto dell’aria. Paloma dirà che si trova troppo in alto. Guardate la scatola di biscotti sul letto. Spingete la cassa verso il centro della stanza e raccogliete da terra il tubo di metallo. Spostate il letto e forzate l’armadio con il tubo appena preso. Aprite l’armadio e prendete il bidone di plastica e la calamita. Prendete il rotolo di filo dall’ultima mensola dello scaffale a sinistra. Spingete ancora il letto ed osservate la crepa nel muro. Paloma noterà un oggetto che brilla. Prendetelo usando la calamita. Mettete il bidone di plastica sotto il condotto dell’aria. Cliccate sulla grata e vi accorgerete che ci sono due viti. Per adesso non avete nulla per toglierle. Guardate sotto la porta della vostra cella e provate a chiamare Victoria. Parlate con Anderson un paio di volte e fate in modo che vi lanci la forchetta. Al termine del dialogo guardate sotto la porta. Combinate lo spago con la calamita e prendete la forchetta. Arrampicatevi sul bidone di plastica e zoomate sulla ventola. Usate la forchetta sulle viti e strisciate attraverso la grata. Andate a sinistra e parlate con Victoria. Esaminate il tastierino numerico accanto alle porte delle celle. Parlate con Anderson e vi suggerirà la prima e l’ultima cifra che compongono la combinazione della vostra cella. Per farla breve aprite la cella di Paloma digitando 419295 e confermate premendo il tasto OK. Aprite la cella di Victoria digitando la combinazione 1215265. Entrate nella cella e provate a parlare con Victoria. Prendete il pan di spezie sul tavolo ed uscite dalla cella. Imboccate il corridoio a destra della scala. Troverete il magazzino per il vostro inventario sulla sinistra, e l’armadietto dei medicinali a destra. Apritelo e prendete il kit del pronto soccorso, ed il disinfettante colorato. Usate il disinfettante sulle tre telecamere. Ritornate a parlare con Anderson. Dategli il pan di spezie e l’anello. In cambio avrete le anfetamine. Entrate nella cella di Victoria. Datele le anfetamine ed esaurite tutti gli argomenti.

Victoria:
Parlate con Paloma poi esplorate la vostra cella. Prendete il metaldetector, accanto al tavolo ed uscite. Parlate con Anderson ed entrate nella cella di Paloma. Guardatevi attorno poi tornate nel corridoio. Prendete tutto l’inventario di Paloma. Andate verso la scala in fondo al corridoio e provate a salire. Il portellone è chiuso. Scendete e spingete l’interruttore accanto alla scala. Salite ancora ed andate all’esterno. Giratevi verso la recinzione e vedrete Hawker appeso all’albero. Salvate la partita! Andate verso i gradini della cucina e sposate lentamente il puntatore. Quando cambia forma cliccate due volte. Victoria si chinerà per guardare il piccolo oggetto brillante e pulirà zona. Usate il metaldetector e regolatelo sull’uno. Dovete neutralizzare le mine mettendoci sopra degli oggetti pesanti.

Tornate nel bunker e prendete la grata che Paloma ha fatto cadere. Tornate all’esterno e posatela sopra la mina. Andate dietro la casa. Prendete il bersaglio e mettetelo sulla seconda mina. Andate a destra. Prendete la grata per terra e mettetela sopra la terza mina.

Andate verso il cancello a destra. Sentirete un ronzio elettrico. Guardate la scatola sul lato sinistro del cancello.

Usate il metaldetector e regolatelo sul 4. Muovete il metaldetector verso sinistra e Victoria troverà una vecchia ruota di bicicletta. Cliccateci sopra e Victoria costruirà un grimaldello improvvisato. Tornate dinnanzi al cancello ed aprite la scatola con il grimaldello. Osservate lo stemma militare. Togliete la copertura del tastierino con la forchetta e prendetelo. Adesso potete passare senza rischiare di morire. Andate verso la parte anteriore della casa. Leggete il messaggio dell’esecutore sul vostro smartphone. Provate a chiamare Claire, ma la linea è disturbata. Perquisite i cadaveri dei poliziotti. Prendete il coltellino svizzero e l’orologio al quarzo.

Aprite il bagagliaio dell’auto dello sceriffo e prendete la lampada multispettro. Guardate attraverso il finestrino del passeggero dell’auto e Victoria noterà che il cruscotto è stato distrutto. Salite le scale e fermatevi ad osservare il foro di proiettile nel porticato.

Entrate in casa e guardate il topo morto. Usate il disinfettante colorato sull’ingresso del salotto e tagliate i cavi con il coltellino. Giratevi verso le scale e guardate il quadro. Usate lo spray disinfettante e tagliate i cavi con il coltellino. Entrate in cucina ed aprite il frigorifero. Prendete la memory card nella busta rossa e leggete il documento. Sopra il lavandino c’è lo spazio per alleggerire un po’ il vostro inventario; nel caso ne abbiate bisogno. Combinate la forchetta con l’orologio ed in questo modo toglierete la batteria. Salite le scale ed entrate in bagno. Prendete il kit del pronto soccorso dall’armadietto dei medicinali. Uscite e dirigetevi nella stanza bruciata. Prendete la busta rossa con la memory card sotto il manichino. Leggete il nuovo documento. Uscite sul terrazzo e prendete il telecomando. Tornate in soggiorno e prendete il puntatore laser. Accendete il televisore e guardate il filmato. Uscite dal soggiorno ed aprite la porta di metallo che conduce in cantina. Aprite l’altra porta di metallo ed entrate nel laboratorio del killer. Salvate la partita! Leggete il nuovo messaggio del killer. Osservate gli specchi nuovi ed il supporto vuoto per la telecamera. Guardate il contenitore sul soffitto e tutto ciò che potete esaminare. Victoria deciderà di metterci la lampada multispettro. Compariranno dei raggi laser. Collegate il riflettore nel vostro inventario alla presa a sinistra e seguite il sentiero camminando lungo i raggi gialli.

A sinistra c’è un altro supporto da cui partono dei raggi verdi. Tornate in soggiorno e prendete il riflettore, dopodichè tornate nel laboratorio e sistemate il riflettore come nell’immagine in basso.

Girate il trasmettitore in alto a sinistra e quello a destra. Spegnete l’interruttore lampeggiante nella scatola in basso a sinistra.

Avvicinatevi al computer e spegnete l’altra scatola con la luce lampeggiante. Salvate la partita ed usate il computer. Scoprirete che la password è stata cambiata. Rispondete alla telefonata del killer che vi sta osservando e vuole uccidervi. Correte verso il loculo. Apritelo e nascondetevici dentro.

Uscite dal laboratorio ed entrate in cucina. Uscite in giardino ed avvicinatevi alla grata a destra. Rimettete il tastierino numerico dove l’avete preso ed il telecomando che avete preso sul terrazzo sul lato sinistro del pannello. Digitate il codice 8541 e confermate premendo il tasto ok. Riprendete il telecomando e correte verso il lato sinistro del giardino. Chiamate il killer ed attiratelo nella vostra trappola. Al termine del filmato perquisite il cadavere del killer e prendete la sua chiave elettronica, accanto al piede sinistro. Osservate la zona accanto alla coscia destra del cadavere e Victoria troverà un foglietto di carta con la parola NAMLECKO scritta sopra. Osservate la mano destra del cadavere e guardate le lettere SSP scritte sul guanto. Provate ad entrare nel rifugio antiatomico, ma il portellone è chiuso. Tornate nel laboratorio del killer ed usate il computer. Selezionate il profilo NAMLECKO ed aprite il menù per i controlli d’accesso. Aprite il portellone est e selezionate la password H103123D55. Leggete il dossier di Karson ed uscite dal laboratorio. Scendete nel rifugio antiatomico e Victoria proverà a chiamare Paloma, senza ricevere alcuna risposta. Andate verso il magazzino dell’inventario e depositate un po’ d’oggetti. Entrate nella cella di fronte a quella di Paloma. Guardate le fotografie appese al muro e le riviste sul pavimento. Osservate la griglia saldata ed i disegni appesi alla parete. Uscendo dalla cella osservate le sbarre a destra dell’entrata. Andate a sinistra e dirigetevi verso la porta in fondo al corridoio. Aprite la porta con la chiave elettronica del killer ed entrate. Guardate sia le fotografie di Paloma appese al muro, che la bandiera. Osservate le riviste accanto al letto. Accendete la radio e partirà una musica militare. Prendete la prolunga elettrica. Aprite la valigia, ai piedi del letto e prendete la bomba a pressione, il kit del pronto soccorso e le munizioni. Victoria caricherà automaticamente la pistola. Guardate la mappa e prendete il kit per le analisi. Zoomate sul tavolo e prendete: il filo di nylon, il nastro adesivo ed il coltellino. Giratevi verso la scrivania e prendete il tenditore elettrico. Se non l’avete già fatto usate la forchetta sull’orologio al quarzo e mettete la batteria nel grimaldello. Non dimenticate di metterci il tenditore. Avvicinatevi al letto ed usate la polvere per le impronte digitali sulla rivista accanto al letto. Raccogliete l’impronta con lo scanner 3D e fate una ricerca nel database, per scoprire a chi appartiene. Uscite ed andate nella cella di Karson. Usate la polvere per rilevare le impronte digitali sia sulle sbarre a destra dell’entrata; che sulle riviste accanto al letto. Fate una ricerca nel database per scoprire a chi appartengono. Zoomate sulla ventola e combinate la bomba a pressione con il nastro adesivo ed il filo di nylon. Usate il tutto sulla grata e così facendo salterà. Entrate nel condotto dell’aria ed aprite la porta di fronte a voi con il grimaldello elettrico. Osservate il computer spento ed il tower. Victoria dirà che il computer è dotato di un sistema biometrico; in pratica riconosce solo le impronte digitali. Osservate il videogame. Prendete la tastiera e la chiave inglese. Provate a salire dalla scaletta, ma il portellone è chiuso. Premete l’interruttore a sinistra della scala ed il portellone si aprirà. Uscite e tagliate la corda legata all’albero, con il coltellino nel vostro inventario. Il cadavere non appartiene a Hawker, ma di Garris. Perquisite il corpo e prendete la scheda di memoria. Provate ad analizzarla premendo il tasto arancione del vostro kit, ma il file è impossibile da analizzare. Leggete il numero sulla targa, accanto al portellone. Apritelo e tornate giù. Uscite dalla stanza e cliccate verso il basso. Leggete la targa accanto alla porta di metallo poi usate il tampone per raccogliere il campione di sangue per terra. Fate un’analisi chimica ed una ricerca con il computer. Aprite la porta di metallo e leggete la targa. Prendete un campione di sangue con il tampone e dopo aver eseguito un’analisi chimica fate una ricerca nel database. Salite le scale ed osservate la valvola senza rubinetto. Salite ancora e provate a leggere la targa. Cercate di aprire la porta e sentirete il rumore di una sega circolare. Tornate giù ed uscite dall’altra porta. Aprite la porta arrugginita e vi ritroverete nel primo rifugio. Usate la scaletta ed andate a destra. Zoomate sul cadavere del killer e tagliategli un dito con il coltellino nel vostro inventario. Tornate nel bunker e dirigetevi verso la porta a destra, in fondo al corridoio. Entrate nella stanza in basso a sinistra ed usate il dito del killer sul computer collocato sul tavolo a sinistra. Cliccate sul monitor centrale e selezionate il profilo disponibile, e la password 1884. Aprite il menù per il controllo d’accesso e vi accorgerete che l’unica porta chiusa si trova al piano superiore. Aprite il file per il controllo delle telecamere e selezionatele tutte per vedere dove sono dislocate. Dovete sbloccare il gruppo 4. Usate la vostra chiave per computer sul computer appoggiato sopra il tavolo a sinistra. Cliccate ancora sul gruppo delle telecamere e cliccate sul numero 4. Guardate il filmato e parlate con Karson.

Paloma:
Salvate la partita! Andate a destra ed allineatevi alla motosega.

Cliccateci sopra e Paloma riuscirà a liberarsi le mani. Andate verso sinistra, dove non ci sono detriti sul pavimento e prendete la chiave sul tavolo.

Guardate il breve filmato.

Victoria:
Usate il computer e selezionate il gruppo di telecamere numero 4. Riuscirete a leggere la scritta sulla targa. Cliccate sul menù gruppo d’accessi e selezionate la password: D090746B2. Guardate il filmato.

Paloma:
Salvate la partita! Avvicinatevi alla scrivania ed usate il telefono per chiamare Victoria.

Victoria:
Guardate il filmato ed uscite dalla stanza. Cliccate verso il basso ed aprite la porta a sinistra. Scendete le scale e risalite la scaletta. Andate verso la casa dell’esecutore Victoria riceverà una chiamata da Hawker. Passate dalla porta posteriore. Entrate in cucina e scendete in cantina. Andate a sinistra e Victoria sentirà uno strano odore. Usate il naso elettronico e fate un’analisi chimica. Andate a sinistra ed avvicinatevi al tavolo con la motosega. Prendete la saldatrice e portatevi vicino alla fornace. Usate la chiave inglese e prendete la valvola. Osservate la porta dietro lo scaffale sposato e zoomate sul lucchetto con la chiave speciale. Entrate nel rifugio. Il corridoio è attraversato dalle fiamme. Mettete la valvola sul pannello e giratela. Salite le scale ed entrate nel laboratorio. Prendete la chiave elettronica accanto al cadavere di Karson. Usate le pinzette per prendere il proiettile conficcato nella parete. Fate un’analisi chimica ed una ricerca nel database. Rispondete alla telefonata di Hawker e parlate con lui, esaurendo tutti gli argomenti. Uscite da casa passando dalla porta principale. Prendete con le pinzette il proiettile nel portico e fate sia un’analisi chimica, che una ricerca nel database. Chiamate Hawker ed esaurite i nuovi argomenti. Tornate nel laboratorio del killer ed usate il computer. Cliccate sulla scritta e vi sarà chiesto d’inserire la password. Leggete il foglio accanto alla stampante ed andate verso l’armadio blu. Apritelo e cliccate sulla maschera del killer. Usate la chiave elettronica di Karson sul pannello accanto alla porta a sinistra dell’armadio. Usate ancora il computer. Scegliete il profilo e la password che avete trovato sotto la maschera. Parlate con Hawker ed esaurite i nuovi argomenti. Uscite dal laboratorio ed andate verso la cantina.

Chicago: 3 gennaio 2005 – Victoria
Al termine del filmato Salvate la partita. Andate avanti e superate il lavandino. Cliccate sulla parete a destra e Victoria indicherà una finestra. Voltatevi verso il lavandino e bagnate il mantello. Andate a sinistra e prendete la catena ed il gancio. Osservate la pertica dietro al barile rosso, che sta bruciando. Usate il mantello bagnato sulle fiamme e prendete la pertica. Tornate a destra ed usate la pertica con la finestra aperta.

Combinate il gancio con la catena ed usate il grappino sulla trave che separa le due stanze.

Casa dell’esecutore: 24 ottobre 2008 – Victoria
Salvate la partita! Andate verso destra ed avvicinatevi allo scaffale. Cliccate sulla scatola situata tra la fornace e le finestre a destra.

Andate dall’altra parte e premete il pulsante che apre le finestre.

Osservate l’alambicco e prendete il tastierino numerico. Zoomate sul lucchetto a sinistra della porta del rifugio e metteteci il tastierino. Digitate il codice D090746B2. Aprite la porta e salite le scale. Entrate nella sala di sorveglianza ed usate il computer. Attivate il sistema di telecamere e selezionate il gruppo C. Vedrete Hawker in cucina. Uscite dalla camera di sorveglianza. Entrambi i portelloni sono chiusi, quindi tornate nella stanza dove avete aperto le finestre ed uscite dalla porta accanto alla lavagna. Attraversate la cantina ed uscite. Entrate in cucina e guardate il breve filmato. Curate Victoria con il kit del pronto soccorso. Guadate a cosa stava lavorando Hawker e prendete il detonatore ed il blocco C4. Fate un po' di spazio nel vostro inventario. Tenete solo: la tastiera, la saldatrice e la prolunga, il blocco C4, il grimaldello elettrico ed il detonatore. Tornante nel rifugio, passando dalla cantina. Andate verso la sala di sorveglianza e provate ad aprire la porta a destra. Combinate il blocco di C4 con il detonatore e mettetelo davanti alla porta. Combinate la saldatrice con la prolunga e mettete il tutto sulla bomba. Giratevi e fate pochi passi lungo il corridoio. Infilate la spina nella presa. Guardate il breve filmato. Svuotate il vostro inventario depositando tutto tranne il grimaldello elettrico, nel mobile accanto al computer. Zoomate sul computer accanto alla porta e metteteci la tastiera. Selezionate il gruppo di telecamere E. Prendete il localizzatore ed entrate nella stanza a sinistra del computer. Salvate la partita! Fate un passo avanti. Victoria girerà a destra. Voltatevi a sinistra ed andate verso il ventilatore. Accendetelo usando il tasto a sinistra. Tornate a destra ed andate avanti. Superate la corsia centrale. Girate a sinistra ed avvicinatevi alla cisterna più lontana. Cliccate sulla cisterna e metteteci il localizzatore. Girate a sinistra e proseguite verso il corridoio centrale. Andate avanti ed oltrepassate l’ultima cisterna. Guardate il filmato. Appena riprendete il controllo del personaggio, raccogliete il palmare, la pistola e la chiave elettronica di Hawker. Controllate le tre doppie porte chiuse. Entrate nella stanza nell’angolo. Osservate la foto di Karson e la lista di Hawker. Prendete il cavo di connessione. Osservate il cassetto centrale ed apritelo con il grimaldello elettrico. Prendete il cutter metallico. Giratevi ed aprite la valigetta sotto il letto. Prendete tutto quello che c’è dentro ed uscite dalla stanza. Tornate nella camera di sorveglianza. Combinate il palmare con il cavo di connessione ed usatelo sul computer a sinistra. Leggete i dati del palmare e selezionate la password NEMESIS. Leggete il file e tornate nella stanza con le cisterne. Salvate la partita! Dirigetevi nella stanza a sinistra del ventilatore ed usate la chiave elettronica di Hawker sul lucchetto a sinistra. Entrate e guardate il filmato. Da questo momento non potete più salvare. Andate dietro la sedia elettrica e zoomate sulla scatola, Victoria deciderà di aprire la scatola sparando. Allargate l’inquadratura e sparate. Zoomate sulla scatola aperta ed usate il cutter di metallo sul lato destro del coperchio. Prendete la schiuma isolante e mettetela sul variatore. Giratevi verso Paloma e liberatele braccia e gambe usando il grimaldello elettrico. Partirà un’altra sequenza. Al termine del breve filmato avvicinatevi alla scatola a sinistra della porta ed apritela. Prendete il tastierino ed uscite dalla stanza. Zoomate sul lucchetto dell’armadio a destra della porta e metteteci il tastierino. Digitate il codice: A64571 e confermate premendo il tasto OK. Allargate l’inquadratura ed aprite l’armadio. Zoomate sulla scatola grigia e leggete cosa c’è scritto in basso a sinistra. Prendete il tronchese nel vostro inventario e tagliate i cavi 7 – 1 – 16. Guardate il filmato finale! 

Fabrizio scrive:08/05/2016 - 21:10

grazie

denis scrive:02/02/2013 - 21:20

dopo molto tempo sono arrivato alla fine e purtroppo non ho fatto in tempo a salvare paloma ma mi da una seconda possibilità cosa devo scrivere come caratteri sull'opportunità in fondo al gioco grazie

denis scrive:02/02/2013 - 21:19

dopo molto tempo sono arrivato alla fine e purtroppo non ho fatto in tempo a salvare paloma ma mi da una seconda possibilità cosa devo scrivere come caratteri sull'opportunità in fondo al gioco grazie

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
  _        __   _           
| |__ / _| | | __ _ __
| '_ \ | |_ | |/ / | '__|
| |_) | | _| | < | |
|_.__/ |_| |_|\_\ |_|
Enter the code depicted in ASCII art style.