Un investigatore, il suo studio e un omicidio: tutto questo dietro a A Case of the Crabs, un caso di Nick Bounty! Cerchiamo di risolvere anche questa avventura allora!

Appena all'inizio del gioco, dopo la breve ma piacevole intro, sarete alle prese con il primo spinoso problema: un omicidio nel vostro studio. Raccogliete il coltello dalla schiena del vostro ex-cliente, il granchio che gira felice per la stanza e la tessera della biblioteca che c'è sopra la vostra scrivania; date anche un occhio alla scatola caduta dalle mani del morto per aver un primo indizio sul dove andare. Fatto questo guardate nella biblioteca e cercate "500 easy step to finger printing" e usate su questo il granchio in modo da ridurre i passi a solo 5. Leggete il foglio e passo 1, verificate che il morto abbia le mani: guardate la mano di Arthur.
Recatevi ora al molo (leggete il foglio e vedrete infatti che avete bisogno d'inchiostro per andare avanti con il vostro mini manuale) e usate il granchio con il calamaro in modo che questi rilasci il suo inchiostro; raccogliete una spugna di mare e usatela sulla macchia d'inchiostro in modo da impregnarla per bene. Già che siamo qui, aprite le casse a sinistra con il coltello, guardate il granchio dentro che scoprirete essere finto e raccoglietelo: un giocattolo serve sempre.

Tornate in ufficio, usate la spugna impregnata d'inchiostro con la mano di Arthur e successivamente la tessera della biblioteca su questa in modo da lasciarvi sopra una bella impronta digitale e leggete infine il foglio per provare soddisfazione per il vostro genio.
Andate ora al Blue Crab Cafe, usate il coltello con il poster/locandina in modo da tagliare una foto e usatela con la tessera della biblioteca in modo da avere una specie di carta d'identità; recatevi all'ingresso, usate la carta d'identità con il lettore sulla porta e entrate nel locale. Una volta finito di parlare con la cameriera, recatevi in cucina, raccogliete il formaggio e uscite dalla porta opposta da quella da cui siete arrivati: purtroppo verrete prelevati da un losco figuro....
Una volta finito di parlare con il boss che gestisce il traffico di granchi falsi, raccogliete i barattoli rotti a metà che ci sono a sinistra e tornate quindi al retro del Blue Crab Cafè: qui spostate la scatola vuota, raccogliete il biglietto da visita che c'era sotto, usate il granchio vero con la scatola di fusibili di fianco alla porta in modo da far saltare la corrente nel locale e prendete i fili della corrente che penzolano dal quadro. Entrate lesti in cucina, prendete il grammmofono e andate da Jim Shack's of Crabs: qui il problema sono i topi; usate quindi il formaggio con il granchio finto in modo da creare una trappola e usatela con il topo. Una volta liberato dal topo Jim sarà libero di parlare, rivelandovi così che ha bisogno di qualcuno che si occupi dei topi: dategli il biglietto da visita trovato prima in modo da liberare la porta davanti allo studio del Boss.

Recatevi quindi dal Boss stesso, usate i cavi con i barattoli rotti a metà in modo da costruire una specie di telefono tipo quelli che si usavano da bambini, usateli con la finestra e ascoltate indisturbati: scoperto che si sta parlando di traffici loschi, usate il "telefono" con il grammofono in modo da ottenere una sofisticato apparecchio di spionaggio e usate il tutto ancora con la finestra per registrare la conversazione. Entrate dentro nello studio del Boss, dove purtroppo le vostre prove verranno distrutte e voi rischierete la vita: ma non disperate, provate a usare il granchio con il boss... o meglio con i suoi pantaloni...

AVETE FINITO A CASE OF THE CRABS!