8 Gennaio 1943:
Guardate il filmato introduttivo, poi quando prenderete il controllo del personaggio, vi sarete fuori dal palazzo. Raccogliete il giornale per terra ed osservate la finestra della cantina. Prendete la sbarra e provate ad usarla per aprire la finestra dell’ufficio. La finestra è troppo alta e la sbarra da sola non basta. Prendete la patata nel bidone dei rifiuti. Osservate l’albero a sinistra. C’è un corvo. Provate a prendere il ramo, ma il corvo ve lo impedirà. Distraete il volatile sbriciolando la patata nel punto in cui l’asfalto è più scuro, cioè davanti alla finestra della cantina verso il lato sinistro del palazzo. Prendete il ramo e combinatelo con la sbarra nel vostro inventario. Usate la sbarra lunga per aprire la finestra dell’ufficio, ma ormai a questo punto non ci sarà più niente da ascoltare.

9 Gennaio 1943:
Andate a sinistra e parlate con Schmidt, che durante la conversazione vi darà il suo coltellino. Esaurite tutti i dialoghi dopodiché tornate verso il furgone e raccogliete il foglio per terra. Esaminate il lato destro del furgone ed osservate sia la maniglia, che il radiatore. Guardate la scatola nel furgone e preleverete automaticamente tutto ciò che contiene. Prendete il tubo di gomma appeso sopra la scatola che avete appena svuotato. Guardate a destra e raccogliete i sassolini. Attaccate il tubo di gomma alla maniglia e colpite le guardie combinando il tubo con i sassolini. Andate davanti alla porta d’ingresso dell’istituto ed osservate la serratura. Vi accorgerete che la chiave si trova dall’altra parte della serratura. Usate il solito trucco e fate passare sotto la porta il giornale, oppure il fazzoletto. Infilate la matita nella serratura e fate cadere la chiave. Sfortunatamente la chiave non passa sotto la porta quindi non potete prenderla! Tornate al furgone e riprendete il tubo di gomma. Infilate il tubo nella bottiglia vuota e riempitela con l’acqua nel radiatore. Aggiungete all’acqua il solfato di ferro e la salgemma ed otterrete dell’acido clorico. Tornate dinnanzi al portone ed usate l’acido sulla serratura. Almeno un problema l’avete risolto adesso, però dovete lubrificare i cardini della porta. Tornate al furgone. Infilate ancora il tubo di gomma nella bottiglia vuota e prendete dell’altra acqua dal radiatore. Usate il coltellino sulla saponetta e mettete le scaglie di sapone dentro la bottiglia d’acqua. Tornate davanti alla porta dell’istituto ed usateci il sapone liquido. John verserà automaticamente il sapone sui cardini della porta. Entrate nell’edificio ed andate a destra. Una volta che sarete nel magazzino prendete il cavo sulla sedia accanto alla porta, e lo sturalavandino davanti alla sedia. Prendete il cacciavite sopra la cassa. Non dimenticate di prendere il nastro adesivo posto sopra la cassa. Uscite dal magazzino ed aprite la porta degli uffici. Aprite la seconda porta ed entrate. Guardate la lavagna, la libreria e la pianta. Esaminate la scrivania e prendete la torcia. Frugate nel cestino dei rifiuti posto tra la scrivania ed il termosifone e prendete i pezzetti di carta. Uscite e provate ad entrare nel terzo ufficio. Esaminate la finestra e pulite il vetro con l’alcol. Usate il cacciavite oppure il coltellino, e per finire togliete il vetro con lo sturalavandino. Infilate il cavo nella finestra aperta ed entrate nell’ufficio. Osservate l’orologio a pendolo e vi accorgerete che manca la lancetta dei minuti. Guardatevi attorno poi avvicinatevi alla scrivania e provate ad aprire il cassetto centrale, ma è chiuso. Avvicinatevi al tavolo accanto alla porta e prendete la chiave alla base dell’orologio.

Aprite il cassetto della scrivania con la chiave appena presa e prendete sia la puntina di metallo, che i pezzetti di carta. Prendete il diario e leggetelo. Aprite il vostro inventario e combinate i due mucchietti di pezzi di carta e la schermata cambierà dovete ricomporre la pagina girando i frammenti di carta con il tasto sinistro del mouse e spostateli con il tasto destro. Quando i pezzetti di carta saranno posizionati correttamente da rosa, diverranno bianchi. Il risultato finale deve essere quello che si vede nell’immagine sottostante.

Dopo aver rimesso assieme i pezzi John incollerà automaticamente la lettera con il nastro adesivo. Avvicinatevi all’orologio a pendolo e rimettete a posto la lancetta dei minuti ( che avete trovato nel cassetto della scrivania). Spostate le lancette sulla 7: 55 e nella libreria si aprirà un passaggio segreto. Entrate ed avvicinatevi alla cassaforte. Per aprirla procedete come segue.

3 a sinistra.

1 a destra.

4 a sinistra.

1 a destra.

5 a sinistra.

Leggete i documenti, dopodiché esaminate lo schedario, la lavagna e le carte sul tavolo. Uscite dall’ufficio e parlate con Peter, che vi aspetta in fondo al corridoio. Entrate nell’ufficio centrale ed osservate il calorifero. Andate alla scrivania, assicuratevi che tutti i cassetti siano chiusi e procedete come indicato.

Aprite il primo ed il terzo cassetto a sinistra.

Aprite il secondo cassetto a destra e per finire il primo.

Prendete la rotella della valvola ed usatela sul termosifone. Uscite dall’ufficio e tornate in quello del direttore. Usate la rotella della valvola sul termosifone poi andate a parlare con Peter. Aspettate che la guardia si riaddormenti poi uscite dall’edificio. Raggiungete il furgone ed usate la radio nascosta.

9 Gennaio 1943 - Berlino:
Andate a destra e vedrete Peter che cerca di aprire il portone, ma senza successo. Contemporaneamente arriverà Anne guardate il filmato poi entrate nel palazzo. Vi nasconderete automaticamente nella stanza a sinistra. Parlate con Anne ed esaurite tutti i dialoghi. Provate ad aprire la porta del balcone, ma è chiusa. Guardatevi attorno e prendete il cavo del telefono e scopritelo combinandolo con il coltellino. Attaccate un’estremità del cavo alla maniglia della porta ed infilate l’altra estremità nella presa elettrica. Parlate con Anne e chiedetele di attirare la guardia, per farla cadere in trappola. Dopo aver tramortito la guardia staccate il cavo sia dalla maniglia della porta, che dalla presa. Uscite dalla stanza ed entrate nella stanza delle scope. Prendete la cera per pavimenti ed il lucidavetri. Andate a sinistra ed aprite la porta in fondo al corridoio. Ascoltate il piano d’Anne ed aiutatela a raggiungere l’archivio speciale. Dovete osservare i movimenti delle guardie e spegnere un interruttore alla volta in modo che Annie possa, passando nelle zone buie arrivare all’archivio. Ricordatevi che non potete spegnere due luci alla volta perché le guardie s’insospettiranno e verrete scoperti. Osservate l’immagine in basso e procedete come indicato.

Spegnete l’interruttore 12 e studiate i movimenti delle guardie. Riaccendete l’interruttore e spegnete il numero 9. Annie farà ancora qualche passo. Riaccendete l’interruttore numero 9 e spengete il numero 6. Osservate i movimenti delle guardie e riaccendete l’interruttore numero 6 e spengete il numero 5. Aspettate di poter passare, riaccendete l’interruttore numero 5 e spegnete il numero 2. Quando finalmente Annie arriverà davanti all’archivio scoprirà che la porta è chiusa e per aprirla serve un codice quindi deciderà di tornare indietro. Aiutate Annie usando il procedimento sopra descritto e spegnete e riaccendete gli interruttori nel seguente ordine: 5 – 8 – 9 – 12. Seguite il dialogo tra Annie e John che studieranno un piano. Dovete distrarre entrambe le guardie. Andate a destra e scendete le scale. Osservate la libreria a destra e legate il cavo del telefono ai due anelli sulla base della libreria. Prendete la bandiera in basso a sinistra ed usatela con la cera nel vostro inventario. Usate la bandiera sporca di cera nell’angolo buio.

Guardate il breve filmato. Perquisite la guardia che avete fatto inciampare nel cavo e prendete il bloc notes. Andate verso l’archivio speciale e zoomate sul pannello nascosto.

Partendo dall’alto e andando verso il basso inserite i numeri 4 – 9 – 3. Guardate gli armadietti poi spostate la foto centrale, sopra la scrivania. Prendete il mazzo di chiavi ed avvicinatevi ancora agli armadietti. Zoomate e la schermata cambierà. A sinistra avete delle chiavi, mentre a destra ci sono tutti gli armadietti con le lettere dell’alfabeto scritte sopra. Agite sulle frecce direzionali ed inquadrate l’armadietto con la lettera U. Fate scorrere tutte le chiavi a fino all’ottava fila e prendete la chiave a sinistra. Aprite l’armadietto con la lettera U usando la chiave selezionata e guardate il filmato.

10 Gennaio 1943:
Andate verso l’ubriaco e parlate con lui esaurendo tutti gli argomenti. Al termine del dialogo correte a destra e zoomate sui secchi. Osservate anche la manovella, la serratura e la sirena. Prendete la bottiglia nel vostro inventario e riempitela con l’acqua che troverete nel secchio a sinistra. Diluite l’alcol, combinandolo con l’acqua appena presa. Andate a sinistra per due schermate e tagliate un pezzo di poster con il coltellino. Parlate ancora con il barbone e fatevi dare la chiave della manovella. Tornate al posto di blocco e combinate il pezzo di poster con la matita. Bagnate l’etichetta nell’acqua contenuta dentro il secchio ed attaccatela alla bottiglia. Tornate dal barbone e dategli l’alcol. In cambio otterrete cinque marchi. Andate a sinistra, fino al vicolo cieco e sporcate il fazzoletto nel vostro inventario immergendolo nella chiazza d’olio. Andate in fondo al vicolo e prendete la coperta attaccata alla porta. Tornate dove c’è la sirena ed aprite lo sportello della manovella, con la chiave che vi ha dato il barbone. Provate ad usare la manovella, ma è bloccata quindi lubrificatela con il fazzoletto sporco d’olio. Usate di nuovo la manovella ed andate a sinistra, verso la strada. Dopo aver cambiato inquadratura andate a destra fino alla ferrovia ed usate la coperta sul filo spinato. Arrampicatevi sulla coperta e partite!

15 Gennaio 1943:
Prendete la piccola ciotola posta accanto alla stazione. Andate a sinistra, verso il mercato e parlate con l’ambulante. Al termine del dialogo andate a destra, verso la sartoria e prendete sia l’accetta, che la legna da ardere. Dirigetevi verso la fontana e parlate con il prete. Al termine del dialogo tornate a parlare con l’ambulante e parlate nuovamente con lui. Scoprirete che il sacerdote ha smarrito il suo rosario. Tornate verso la fontana e girate a destra. Salite le scale ed entrate nella locanda. Parlate sia con la barista, che con il proprietario. Osservate le sigarette sul bancone, ma per il momento non prendetele. Invece andate a destra e raccogliete il rosario per terra, davanti alla finestra. Uscite dalla locanda e tornate dal prete. Restituitegli il rosario e vi ricompenserà con un po’ di denaro. Tornate dall’ambulante e comprate le calze. Rientrate nella locanda e date le calze alla barista. In cambio avrete un bacio ed una bottiglia di liquore. Uscite dalla locanda ed andate a sinistra. Guardate la finestra della cucina ed apritela usandoci il coltellino, oppure il cacciavite. Andate a sinistra e forate il sacco di grano con il coltellino. Raccogliete un po’ di granaglie usando la ciotola. Tornate verso la fontana e girate a destra. Imboccate la stradina ed avvicinatevi al ratto. Aprite il vostro inventario, combinate il grano con il liquore e dateli al ratto. Prendetelo e tornate velocemente verso la locanda. Avvicinatevi alla finestra della cucina e buttateci dentro il ratto. Entrate nella locanda e prendete le sigarette sul bancone. Portatele all’ambulante e dategliele in cambio di qualche informazione, poi tornate nella locanda. Salvate la partita! Scendete in cantina e zoomate sulle rotelle. Andando dall’alto verso il basso girate le rotelle come indicato:

Girate una volta la prima rotella.

Girate una volta la quarta rotella.

Girate tre volte la seconda rotella.

Entrate nel passaggio. Andate verso la paratia socchiusa ed usate l’accetta sull’asse. Entrate nella stanza successiva e ritroverete Anne. Osservate il pannello a sinistra e prendete l’ingranaggio sul tavolo accanto al pannello. Parlate con Anne poi andate verso la paratia rotta ubicata in alto a destra. Osservate sia le cisterne, che le bombole di gas blu bloccate con la catena. Osservate le casse accanto ad Anne e prendete i due ingranaggi.

Andate verso le scale e prendete un altro ingranaggio. Uscite passando dalla piccola paratia a sinistra e osservate la centralina telefonica. Giratevi verso il muro e raccogliete l’ingranaggio. Entrate passando dalla piccola paratia in fondo al corridoio e prendete il becco Bunsen dalla mensola a sinistra. Giratevi verso il tavolo e prendete il cavo. Prendete l’ingranaggio sul tavolo più lontano. Tornate nella stanza con le cisterne ed usate il becco Bunsen per rompere la catena legata alla bombola di gas, dopodiché usate l’accetta sulla valvola della bombola che è rotolata sul pavimento. Entrate nel passaggio che avete creato e prendete il fusibile rotto nella scatola a destra. Andate a sinistra e zoomate sugli ingranaggi. Se gli ingranaggi diventano di colore verde, significa che potete sistemarli, in caso contrario diventeranno di colore rosso. La disposizione corretta è quella che vede nell’immagine.

Entrate nella stanza successiva e raccogliete la piccola chiave accanto al cadavere.

Ritornate nel laboratorio ed aprite l’ultimo armadietto a destra usando la chiave appena raccolta. Prendete la scatola di plastica, e automaticamente avrete un fusibile nuovo. Tornate nel magazzino. Avvicinatevi alla scatola dei fusibili e mettete il fusibile nuovo. Entrate nel passaggio segreto e parlate con Peter. Al termine del dialogo andate all’esterno e provate a seguire il sentiero; ma John si rifiuterà di proseguire. Rientrate e dirigetevi nel magazzino. Prendete un lingotto d’oro, che fuori uscito dalla borsa. Tornate nella stanza con i due cadaveri e vedrete che Anne è riuscita ad aprire la paratia. Entrate nel passaggio e parlate con Anne. Una volta rimasti soli esaminate il registro radio ed osservate l’unità di trasmissione. Infilate il cavo nel generatore, accanto alla porta dopodiché usate l’unità di trasmissione. Tornate nel magazzino ed attraversate il passaggio segreto. Andate verso l’esterno. John raccoglierà automaticamente la pistola. Sparate a Peter. Al termine del filmato andate a sinistra ed entrate nell’hangar. Usate il cacciavite sul tubo del carburante e la scatola di plastica con il filtro. Riavvitate il tubo del carburatore e guardate il filmato.

Stalingarda:
Appena riprendete il controllo di John raccogliete l’elmetto a destra.

Bucate il sacco di sabbia con il cacciavite e raccogliete la sabbia nell’elmetto. Usate l’elmetto pieno di sabbia sul fuoco e John ripeterà automaticamente l’operazione finchè Anne sarà salva. Andate nel vicolo e parlate con Anne. Prendete la borraccia vuota, sulla destra. Spostatevi a sinistra. Osservate la canna della mitragliatrice incastrata nel ghiaccio. E’inutile dirvi che per il momento non potete prenderla. Raccogliete un po’ di neve usando l’elmetto e tornate alla schermata precedente. Mettete l’elmetto dove c’erano le fiamme ed otterrete dell’acqua calda. Ritornate nel vicolo e fate sciogliere il ghiaccio in cui è incastrata la canna della mitragliatrice, usando l’acqua calda. Prendete l’arma e proseguite verso le rovine. Combinate la canna della mitragliatrice con l’elmetto ed usateli sul serbatoio d’acqua che si vede in lontananza. Passerete alla schermata successiva. Osservate il muro con i fori di proiettile dove è appostato il soldato. Prendete il lingotto d’oro nel vostro inventario e lanciatelo sulla parte forata del muro. John perquisirà automaticamente il soldato e prenderà una granata. Entrate nella fabbrica e raccogliete le due travi. Usate una trave sui detriti verso l’atrio e proseguite in quella direzione. Prendete la trave a destra ed avrete ancora due travi nel vostro inventario. Usatele sul pianerottolo della scala crollata. Arrampicatevi e salvate la partita! Avvicinatevi alla bomba e disinnescatela cliccando su quattro cavi, come si vede nell’immagine sottostante.

Guardate il filmato finale!