Mata Hari

 

 

Primo capitolo: l’impresario
Parlate sia con il bigliettaio, che con il misterioso gentiluomo. Entrate nel salone e parlate con Gabriel Astruc, il quale vi chiederà di portargli da bere. Andate a destra. Parlate con il barista e prendete lo champagne sul bancone. Portate da bere a Gabriel, che finalmente sembra disposto ad ascoltarvi, ed esaurite tutti gli argomenti. Per diventare il vostro impresario il signor Astruc vuole una presentazione. Parlate con la signora di mezza età, la quale vi fornirà una serie d’argomenti per rompere il ghiaccio e parlare con gli altri personaggi. Andate a sinistra e parlate con il giovane giornalista. Iniziate la conversazione con un argomento che non sia la presentazione, poiché seguirà automaticamente. Fatevi intervistare dal giornalista poi tornate da Gabriel e parlateci. Stavolta vuole che gli riferiate i complimenti delle persone che hanno visto Mata Hari esibirsi. Parlate con l’attraente gentiluomo ed esaurite tutti gli argomenti, chiedendo alla fine un complimento; parlate soprattutto di moda. Al termine del dialogo andate a sinistra e parlate con Oscar Samsonet, insistete parecchio sull’argomento “gente”. La chiacchierata con Oscar vi frutterà un nuovo argomento da usare a vostro vantaggio. Tornate a parlare con Rupert, ed usando l’argomento nuovo riuscirete a strappargli un complimento. Riferite ad Oscar ciò che vi ha detto Rupert ed in questo modo otterrete un altro complimento. Uscite sul balcone e parlate sia con la signora alla moda, che con la donna sposata. Chiacchierate del più e del meno, poi chiedete a quest’ultima un complimento. Tornate a parlare con Gabriel e riferitegli i complimenti che avete ricevuto. Otterrete finalmente il biglietto da visita del vostro impresario. Uscite dal teatro e parlate con Oscar che ingaggerà Mata Hari come spia. Prendete il biglietto d’amore e rientrate in teatro. Parlate con Elsbeth poi uscite sul balcone. Parlate con Danielle e datele il biglietto. La donna vorrebbe rispondere, ma non possiede una penna. Rientrate e chiedete una penna al giornalista, oppure a Rupert. Portate la penna a Danielle e prendete la risposta al messaggio d’amore. Rientrate e mostrate a Rupert il biglietto che vi ha dato Danielle. Uscite sul balcone e riferite a Danielle le parole di Rupert. Anche Danielle vi darà un messaggio da riferire a Rupert. Rientrate nel salone. Parlate con Rupert e dopo avergli dato il messaggio di Danielle esaurite gli argomenti nuovi. Prendete il bracciale che Rupert regalerà a Mata Hari e vi ritroverete nella camera d’albergo dell’uomo. Prendete la bottiglia di whisky ed il bastone accanto alla finestra. Andate verso il letto e prendete il cuscino. Provate ad avvicinarvi al sigillo. Rupert vi chiamerà. Dategli la bottiglia di whisky e così facendo lo terrete occupato per un po’. Prendete il sapone sul lavandino e l’accendisigaro sul cassettone. Guardate sotto il bicchiere di vino e troverete un pezzo di carta che riporta un’informazione su di un sottomarino tedesco. Provate ad usare l’accendisigaro sul sigillo, ma l’aria che entra dalla finestra continua a far spegnere la fiamma. Avvicinatevi alla finestra e chiudetela con il bastone. Rupert vi chiamerà di nuovo. Dategli il cuscino. Usate ancora l’accendisigaro sul sigillo, e appena questo è rovente prendete l’impronta con il sapone.

Secondo capitolo: documenti segreti
Andate verso la porta. Sentirete qualcuno bussare. Aprite e vi troverete davanti nientemeno che Marie Curie. Seguite il dialogo tra le due donne, poi uscite dalla stanza. Parlate con Elsbeth poi andate a sinistra e prendete un taxi. Andate alla stazione ferroviaria. Avvicinatevi alla biglietteria e prendete un biglietto per Monaco. Comparirà un mini-gioco che consiste nell’evitare che la guardia vi prenda. Questo gioco comparirà spesso, quando Mata si sposta in treno. Non è troppo difficile. In ogni caso dopo un tot di tentativi arriverete destinazione. Una volta a Monaco parlate con Oscar ed ascoltate ciò che vi dirà. Al termine del dialogo prendete un taxi e tornate alla stazione ferroviaria. Andate a Parigi, ed una volta giunti a destinazione sarete arrestati. Prendete la tazza di metallo guardate nelle fogne e prendete il pezzo di cavo. Usate il cavo sulla serratura della cella ed arriverà il capitano Ladoux. Esaurite tutti gli argomenti, dategli il braccialetto e parlate di nuovo con lui. Salite le scale e guardate il decrittatore anche se per il momento non vi serve. Uscite dalla stazione di polizia ed andate a destra. Superate il negozio di macchine fotografiche e parlate con Elsbeth, che vi darà una Polaroid. Tornate indietro, e prendete il taxi. Recatevi all’ambasciata inglese. Parlate con la guardia dell’ambasciata che vi chiederà di mostrargli un lasciapassare. Nel frattempo uscirà un impiegato. Parlate con lui ed usate tutte le tecniche di seduzione, finchè alla fine otterrete il lasciapassare. Prima di entrare nell’ambasciata andate a sinistra e nascondete la macchina fotografica nel piccolo cespuglio. Mostrate il pass alla guardia ed entrerete automaticamente nell’ufficio dell’ambasciatore. Osservate il grosso baule accanto alla scrivania. C’è una serratura a combinazione. Prendete il foglio bianco sotto il fermacarte, che è appoggiato sopra la scrivania. Giratevi verso il caminetto e raccogliete il pezzo di carbone. Combinate il foglio bianco con il carbone e scoprirete dei numeri. Usate il foglietto sul baule e questo si aprirà. Prendete gli appunti dell’ambasciatore e provate ad usarli sul vetro della finestra, sfortunatamente i fogli non si attaccano. Prendete la bottiglia di whisky ed usatelo sugli appunti dell’ambasciatore. Mata teme di lasciare tracce, quindi dovrete escogitare un’altra cosa. Uscite ed andate a destra. Versate la bottiglia di whisky nello scarico e riempitela d’acqua, trascinandola sul rubinetto. Tornate nell’ufficio dell’ambasciatore ed usate la bottiglia d’acqua sugli appunti. Attaccate i fogli bagnati sul vetro della finestra ed uscite. Prendete la macchina fotografica e fotografate i fogli attaccati. Rimettete la macchina fotografica nel cespuglio e tornate nell’ufficio dell’ambasciatore. Togliete gli appunti dalla finestra e rimetteteli nel baule. Prendete il foglio sulla scrivania. Esaminate la zona tra il camino ed i cassetti e troverete un biglietto con una password. Uscite dall’ambasciata. Prendete la macchina fotografica dal cespuglio ed andate a destra. Prendete il taxi ed andate alla stazione ferroviaria. Parlate con la spia, appoggiata alla colonna a destra ed usate il biglietto con la password. Andate verso la biglietteria e prendete il biglietto per Monaco. Uscite dalla stazione e date la macchina fotografica ad Oscar. Esaurite tutti gli argomenti. Al termine del dialogo prendete il taxi, andate alla stazione ferroviaria e tornate a Parigi. Andate a destra ed uscite dalla stazione. Entrate nel teatro e parlate con Gabriel. L’uomo vi suggerirà di fare un giro per le strade di Parigi in cerca di un’ispirazione per dei nuovi passi. Uscite dal teatro e parlate con la spia, che vi darà un biglietto espresso per Parigi molto utile per i vostri spostamenti in treno, poiché in questo modo non dovrete ripetere continuamente, il giochino della mappa. Osservate il musicista. Rientrate nel teatro e parlate ancora con Gabriel. Esibitevi e scatterà un altro mini - gioco. Dovete cliccare sulle note appena entrano nei quattro cerchi. Potete saltare il gioco premendo il tasto rosso in alto a destra, ma in questo modo non guadagnerete denaro. Terminato lo spettacolo uscite dal teatro e parlate con il Maggiore Von Kalle, che vi darà un invito per il club dei granatieri. La giornata finirà e sarete di nuovo nella camera d’albergo di Mata. Uscite prendete il taxi e recatevi alla stazione ferroviaria. Parlate con la spia poi comprate un biglietto per Berlino. Uscite dalla stazione ed andate a sinistra. Mostrate l’invito all’usciere ed entrate nel club. Provate ad avvicinarvi al Maggiore Von Kalle, ma un uomo logorroico vi bloccherà, anche altri soci parleranno con voi; fornendovi una “simpatica” descrizione del barone Baumann. Uscite dal club. Attraversate la strada ed entrate nell’hotel. Usate il telefono e parlate con il maggiordomo del club. Spacciatevi per la moglie di Baumann. Tornate al club e mostrate l’invito all’usciere ( dovete farlo ogni volta, non ve lo ripeterò più). Andate verso il Maggiore Von Kalle ed ascoltate la conversazione tra quest’ultimo ed il colonnello Manfred. Parlate con il maggiore ed esaurite tutti gli argomenti. Convincetelo a fidarsi di voi mostrandogli il biglietto da visita di Marie Curie. Uscite dal club. Prendete un taxi ed andate alla stazione ferroviaria. Comprate un biglietto per Parigi poi prendete un altro taxi e fatevi portare al laboratorio di Marie Curie. Entrate nel palazzo e parlate con Marie. Prendete i sali d’espson sul tavolo e dateli a Marie. Prendete l’acido solforico sul tavolo a destra e datelo a Marie. Prendete il nitrato di sodio sullo scaffale a sinistra, e datelo a Marie. Parlate con la donna e seguitela nell’altra stanza. Parlate con Brunel poi tornate nel laboratorio. Prendete il sacchetto di stagnola ed usatelo con i tre elementi di fronte all’esperimento di Marie. Guardate il filmato. Tornate nella stanza di Brunel. Prendete la lastra fotografica ed usatela sul taccuino. Tornate nel laboratorio e prendete i sali di radio, l’idrobenzene e l’acido acetico; contenuto nell’ampolla rosa a destra. Tornate nella stanza di Brunel ed usate sul blocco degli appunti i sali di radio, l’idrobenzene e l’acido acetico. Prendete gli appunti. Uscite dall’edificio e prendete un taxi. Andate alla stazione ferroviaria e quindi a Berlino. Entrate nel club ed ascoltate la conversazione dei due uomini a destra. Parlate di Marconi con Baumann poi andate a parlare con Von Kalle e dategli gli appunti di DuMolier. Von Kalle inviterà Mata nel suo appartamento. Prendete la matita sulla scrivania. Andate a destra e prendete il foglio di carta. Avvicinatevi alla libreria e prendete i libri: “20.000 leghe sotto i mari” e “Dalla terra alla luna”. Leggete i libri e prendete la cartelletta blu sul ripiano della libreria a destra. Aprite il mobiletto della scrivania a destra e scoprirete una cassaforte. Usate il libro “ Dalla terra alla luna” su Von Kalle e lui menzionerà un cannone. Insistete sull’argomento ed il barone vi darà un indizio per aprire la cassaforte. Combinate la pagina 102 con il libro “Dalla terra alla luna” ed otterrete la combinazione. Aprite la cassaforte con la combinazione appena ottenuta e prendete l’immagine del cannone. Usate il foglio con lo schizzo e copiatelo con la matita. Mostrate il disegno al maggiore. Tornate a Parigi ed andate al laboratorio di Marie Curie. Incontrerete Rupert. Parlateci ed entrate nel laboratorio. Entrate nella stanza a sinistra e troverete Marie, accanto al cadavere di Brunel. Prendete il foglio sotto il cassetto del mobile in alto a sinistra. Prendete la penna ed il blocco degli appunti sul tavolo a sinistra. Sarete raggiunti Ladoux dategli il disegno del cannone. Combinate il foglio e la penna e scoprirete che gli appunti sono scritti con l’inchiostro invisibile. Andate nel laboratorio e parlate con Marie. Chiedetele come rendere visibile l’inchiostro. Tornate nella stanza a sinistra e prendete la bottiglia di iodio. Usatelo sul blocco degli appunti ed uscite. Andate alla stazione ferroviaria e scegliete come prossima destinazione Berlino. Mostrate l’invito all’usciere ed entrate nel club. Mostrate gli appunti a Von Kalle che uscirà correndo. Parlate con il colonnello il quale vi rivelerà le misure del cannone. Uscite dal club. Prendete un taxi ed andate alla stazione ferroviaria. Tornate a Parigi ed entrate nella stazione di polizia. Parlate con Ladoux.

Terzo capitolo: progetti di aereo
Parlate con Oscar, che vi affiderà la prossima missione. Parlate con Emil Jeline e seducetelo respingendolo, di modo che vi dia il numero telefonico di sua figlia. Al termine del dialogo tornate a parlare con Oscar poi prendete un taxi ed andate alla stazione ferroviaria. Parlate con la spia, nascosta dietro la colonna ed otterrete un biglietto espresso per Monaco. Osservate il pittore a sinistra e comprate un biglietto per Berlino. Entrate nell’hotel a destra e telefonate a Mercedes; che vi raggiungerà poco dopo, chiedendovi di mostrarle un nuovo passo di danza. Uscite dall’hotel ed osservate l’uomo in bicicletta. Tornate nell’hotel e richiamate Mercedes. Mostratele il nuovo passo di danza e la ragazza vi condurrà nella fabbrica. Avvicinatevi al banco da lavoro, collocato tra le auto. Prendete lo stemma e mostratelo a Mercedes, che vi condurrà nell’ufficio. Osservate la libreria a sinistra e Mercedes vi chiederà di uscire. Entrate nell’hangar ed osservate la finestra. E’ troppo in alto, quindi dovrete trovare un altro modo per introdurvi nottetempo nell’officina. Prendete le pinze dalla cassetta degli attrezzi a sinistra. Spostatevi verso la zona buia, in basso a destra e prendete il tubo nella scatola. Avvicinatevi al barile d’olio in basso a destra e prendente un po’ raccogliendolo nella tazza di metallo. Andate verso il cancello poi girate a destra. Osservate la finestra, e Mata noterà che è arrugginita. Versateci l’olio e forzate la serratura con le pinze. A questo punto Mercedes vi raggiungerà. Parlatele ed il giorno finirà. Andate a sinistra e zoomate sull’interruttore della luce a sinistra.

Prima di proseguire sappiate che nell’officina ci sono dei topi che squittiscono, e faranno uscire la guardia, ma non preoccupatevi perché Mata si nasconderà automaticamente e non correrete mai il rischio di essere scoperti. Dovete lasciare la luce accesa nell’hangar e toglierla dove siete voi. Interagite con i cavi e girateli come si vede nell’immagine in basso.

Dopo aver tolto la luce cercate di raggiungere il banco da lavoro.

Quando ci sarete riusciti prendete la striscia di metallo. Cercate di raggiungere la porta dell’ufficio e forzatela con la striscia di metallo.

Entrate e prendete il pezzo di carta sulla scrivania. Raccogliete il libro per terra, accanto alla libreria e mettetelo sullo scaffale. Zoomate sulla libreria e sistema i libri sul ripiano più alto, come nell’immagine in basso.

Osservate la cassaforte e prendete metà diagramma sul ripiano in alto. Combinate, nel vostro inventario la penna con inchiostro invisibile, ed il pezzo di carta. Usateli sulla cassaforte. In questo modo avrete i progetti del profilo alare. Tornate in stazione e prendete il treno per Parigi. Una volta arrivati incontrerete Ladoux. Parlateci, e quando il capitano se ne andrà incontrerete Oscar. Parlate anche con lui e prendete un biglietto per Berlino. Siete ancora dentro la fabbrica. Cercate di raggiungere la porta dell’ufficio ed apritela con la striscia di metallo. Entrate ed avvicinatevi alla scrivania. Prendete il panino al formaggio e la tazza da caffè. Giratevi e prendete il cacciavite sul tavolo a sinistra. Uscite dall’ufficio ed osservate le due grate. Andate verso l’interruttore della luce e mettete il panino nella scatola. I topi accorreranno e la guardia se ne andrà rassegnata. In questo modo potrete muovervi indisturbati. Andate verso l’ufficio ed aprite il cofano della macchina in alto a sinistra. Usate la tazza da caffè sul motore, che in questo modo si riempirà d’acido. Entrate nell’hangar. Avvicinatevi alla cassetta degli attrezzi e prendete la seconda parte del diagramma. Combinate le due metà ed ascoltate le considerazioni di Mata. Osservate il motore dell’aereo e versateci l’acido. Se avete fatto, tutto correttamente tornerete a Monaco ed incontrerete Oscar. Seguite il dialogo tra Oscar e Mata. Prendete un taxi. Andate alla stazione ferroviaria e recatevi a Parigi. Entrate nel teatro e parlate con Gabriel, che vi chiederà di cercare ispirazione per un nuovo passo di danza. Uscite dal teatro e guardate le nuvole nel cielo. Cliccateci sopra ed avrete la vostra ispirazione. Rientrate nel teatro e parlate ancora con Gabriel. Chiedetegli il permesso di esibirvi. Fate il mini - gioco oppure saltatelo, cliccando sul pulsante rosso in alto a destra. Uscite dal teatro e parlate con Von Kalle, il quale v’informerà del suo trasferimento. Inizierà un nuovo giorno. Uscite dalla camera e prendete un taxi che vi conduca alla stazione ferroviaria. Comprate un biglietto per Madrid. Andate a sinistra e parlate con la guardia dell’ambasciata. Osservate la finestra e vedrete Von Kalle al telefono. Entrate nel vicolo a sinistra e prendete la salsiccia tedesca nel bidone dei rifiuti. Date la salsiccia al cane ed osservate la centralina. Tornate in stazione e comprate un biglietto per Berlino. Provate a parlare con il chiacchierone al telefono. Osservate ed interagite con il quadrante dei comandi dell’orologio sulla colonna a sinistra, e parlate con il macchinista. Usate il cacciavite sul telefono pubblico e la cornetta andrà nel vostro inventario. Prendete un biglietto per Madrid ed una volta arrivati imboccate il vicolo a sinistra. Usate la cornetta sulla centralina e connettete i cavi come nell’immagine sottostante.

Ascoltate la telefonata di Von Kalle poi tornate in stazione e comprate un biglietto per Monaco. Andate verso la galleria a destra ed osservate il dipinto sul cavalletto. Andate alla stazione ferroviaria e prendete un biglietto per Monaco. Parlate con l’artista di strada e chiedetegli di farvi un ritratto. Comprate un biglietto per Madrid. Appena giunti a destinazione parlate con la spia accanto alla palma ed avrete un biglietto rapido per Madrid. Parlate con il giocoliere e seducetelo osando. Zoomate sul ritratto appoggiato al cavalletto e sostituitelo con il vostro. Andate a sinistra ed arriverà un uomo. Parlategli e quest’ultimo vi darà un disco di decodifica. Tornate a Parigi con il taxi ed il treno. Entrate in teatro. Parlate con Gabriel che vi dirà di cercare l’ispirazione per un nuovo passo di danza. Uscite dal teatro. Prendete un taxi ed andate alla stazione di polizia. Parlate con Ladoux e dategli il disco di decodifica. Mettete il disco nel decrittatore e la schermata cambierà. Ci sono tre rotelle: vocali – consonanti – alfabeto. Interagendo con le rotelle dovete ottenere il seguente messaggio”marciare nei paesi bassi piano guerra approvato da QG”. Parlate di nuovo con Ladoux e chiedetegli di poter usare il decrittatore per decifrare il messaggio di Zollinger. Ladoux accetterà solo se ascolterete la telefonata del colonnello Malbec, del quale vi fornirà l’indirizzo. Uscite dalla stazione di polizia e prendete il taxi. Fatevi portare da Malbec, mostrando al tassista l’indirizzo che vi ha dato Ladoux. Osservate l’arco sopra il cancello ed avrete l’ispirazione per un nuovo passo di danza. Osservate il cavo telefonico e Mata noterà che non c’è l’interruttore. Osservate il tubo di scolo sopra il barile ed incrementerete il vostro punteggio. Tornate alla stazione di polizia e parlate con Ladoux che vi darà le chiavi del passaggio segreto per le fogne. Andate nella zona delle celle ed aprite la porta di fronte alle scale, con la chiave che vi ha dato Ladoux. Prima di proseguire cliccate sull’armadietto e Mata indosserà degli abiti adatti alla situazione. Oltrepassate la porta appena aperta. Siete nel corridoio 117.

Andate a destra, verso il settore 118.

Cliccate verso il basso ed entrate nel settore 218.

Andate a sinistra ed entrate nel settore 217.

Cliccate verso il basso ed entrate nel settore 317.

Andate a destra ed entrate nel settore 318.

Usate la cornetta sulla centralina. Zoomate sul pannello e girate i cavi come nell’immagine in basso.

Ascoltate la conversazione di Malbec. Al termine della telefonata tornate indietro seguendo le mie indicazioni.

Andate a sinistra, verso il settore 317.

Andate verso l’alto ed entrate nel settore 217.

Andate a destra nel settore 218.

Andate verso l’alto nel settore 118.

Andate a sinistra nel settore 117.

Salite le scale. Cambiate gli indumenti, cliccando sull’armadietto e tornate nell’ufficio di Ladoux. Parlate con lui, riferitegli quello che avete ascoltato e finalmente potrete usare il decrittatore. Il meccanismo è quello di prima. Stavolta dovete ottenere il seguente messaggio: “ricerca gas procede segue produzione fabbrica”. Esaminate la scrivania di Ladoux e leggete l’informazione sull’attacco francese. Uscite dalla stazione di polizia. Prendete il taxi ed andate alla stazione ferroviaria. Comprate un biglietto per Berlino ed entrate nel club dei granatieri. Prendete il messaggio in codice nel caminetto. Uscite dal club. Tornate a Parigi con il taxi ed il treno. Andate alla stazione di polizia ed usate il decrittatore. Usando lo stesso sistema dovreste ottenere il seguente messaggio “agente Beograd pronto a fermare l’arciduca”. Uscite dalla stazione di polizia. Prendete un taxi che vi conduca alla stazione ferroviaria e da lì comprate un biglietto per Monaco. Prima di parlare con Oscar chiacchierate del tempo, con Jellinek. Parlate con Oscar che vi affiderà la prossima missione.

Quarto capitolo: distruggere la fabbrica di gas venefico
Al termine del filmato uscite dalla stazione di polizia ed andate a destra. Parlate con Elsbeth ed esaurite tutti gli argomenti. Andate a Monaco con il taxi ed il treno e parlate con Oscar. Dopo aver esaurito tutti gli argomenti tornate a Parigi e prendete un taxi che vi conduca da Marie Curie. Parlate con la donna, esaurendo tutti gli argomenti ed al termine del dialogo avrete una lettera di presentazione che dovrete consegnare a Haber. Uscite dal laboratorio e prendete un taxi che vi conduca alla stazione ferroviaria. Comprate un biglietto per Berlino e recatevi da Haber, mostrando l’indirizzo al tassista. Parlate con Haber e mostrategli la lettera che vi ha dato Marie Curie. Esaurite tutti gli argomenti e, oltre al pass Haber vi darà la formula di sabotaggio da usare nella fabbrica. Guardate la fotografia di Haber sul camino e provate a prenderla, ma Haber si rifiuterà di darvela. Andate a Monaco e giunti alla stazione parlate con Elsbeth, che è nascosta accanto alla colonna. Scoprirete che Oscar è stato arrestato. Tornate a Parigi ed andate alla stazione di polizia. Parlate con Ladoux e poi con Oscar. Spiegategli il vostro piano e lui dirà che perché funzioni dovrete travestirvi con Haber, e parlare come lui. Andate al teatro e parlate con Gabriel che vi procurerà un costume. Per camuffare la voce urlate cinque volte finchè Gabriel dirà che va bene. Vi mancano una fotografia di Haber ed una limousine. Andate a Berlino e quindi da Haber. V’imbatterete in sua moglie, che dopo avervi fatto una scenata di gelosia, vi chiuderà nell’ufficio per assicurarsi che non fuggiate mentre lei andrà alla polizia per denunciarvi. Prendete la fotografia di Haber sul camino. Giratevi verso la finestra e prendete le sostanze chimiche, ed i fiammiferi sul tavolo a sinistra. Prendete il foglio di carta ed il fermacarte; di cui Mata si sbarazzerà automaticamente. Leggete la nota con segnati gli appuntamenti. Aprite lo sportello del camino. Metteteci il foglio di carta, il nitrato di rame e bruciate tutto con i fiammiferi. Haber correrà a liberarvi. Andate al club dei granatieri e parlate con l’uscire. Entrate nel club ed andate a destra. Parlate con l’uomo davanti alla finestra e seducetelo lusingandolo e cedendo. Finalmente scoprirete l’indirizzo della fabbrica. Uscite dal club e tornate a Monaco. Parlate con Elsbeth, che incontrerete alla stazione. Uscite e parlate con Jellinek. Chiedetegli di mettervi una limousine e disposizione, lui accetterà solo dopo che avrete convinto Mercedes a tornare a casa. Prendete un treno per Berlino ed entrate nell’hotel a destra. Telefonate a Mercedes, la quale vi chiederà di poter assistere ad un vostro spettacolo. Tornate a Parigi ed entrate nel teatro. Parlate con Gabriel e dopo avergli mostrato la fotografia di Haber, ditegli che avete l’ispirazione per un nuovo passo di danza. Mostrateglielo e chiedetegli di potervi esibire a Berlino. Dopo l’esibizione incontrerete Mercedes fuori dal teatro. Parlateci e cercate di convincerla a tornare a casa, ma non ci riuscirete. Tornate a Parigi ed entrate nel teatro. Chiedete a Gabriel di organizzare un altro spettacolo e lui vi dirà di andare in cerca di una nuova ispirazione. Andate alla stazione ferroviaria ed osservate la donna con l’ombrello. Tornate a teatro e parlate nuovamente con Gabriel. Dopo avergli mostrato il nuovo passo chiedetegli di potervi esibire a Berlino. Al termine dello spettacolo uscite dal teatro ed incontrerete di nuovo Mercedes. Parlatele. Tornate a Parigi e parlate con Ladoux; affinchè possa spiccare un falso mandato d’arresto per il fidanzato di Mercedes, il capitano deve però sapere il nome dell’uomo. Tornate a Berlino ed entrate nell’hotel. Chiamate Mercedes e chiedetele di incontrarvi a Parigi. Tornate a Parigi Andate alla stazione di polizia e dite a Ladoux il nome del fidanzato di Mercedes. Uscite ed andate a destra. Parlate con Mercedes e mostratele il finto mandato d’arresto. Andate a Monaco e dite a Jellinek che Mercedes è pronta a tornare. Come promesso avrete una limousine a vostra disposizione. Andate a Parigi e quindi alla stazione di polizia. Parlate con Oscar, il quale vi suggerirà di parlare con Elsbeth. Prendete un treno per Monaco e parlate con Elsbeth, che vi darà un sigillo nuovo. Uscite dalla stazione ed arriverete direttamente preso la fabbrica. Parlate con Zollinger lusingandolo ed osando. Leggete la nota a destra, dopodichè osservate il pannello a destra. Scendete dalla piattaforma ed andate a sinistra. Cliccate sull’interruttore della pompa. Salite ancora sul piedistallo ed andate a sinistra. Aprite la valvola della pompa. Scendete dal piedistallo ed andate a destra. Usate la formula di sabotaggio sui comandi. Ci sono tre pulsanti che regolano i tre elementi base. Lo scopo dell’enigma consiste nel farli diventare verdi. Seguite le indicazioni di seguito riportate.

Pompa sinistra: sinistra – centro. destra.

Pompa centrale: centrale – sinistra – destra – sinistra – centrale.

Pompa destra: cliccate tre volte sulla pompa centrale – una volta la pompa a sinistra.

Regolate i tubi come nell’immagine in basso.

Se avete fatto tutto correttamente l’inquadratura, cambierà. Per prima cosa riempite i tre tubi cliccando due volte sulla leva a forma di freccia che c’è a sinistra. Sotto ogni tubo ci sono due comandi; ovvero una piccola leva ed una rotella. Inquadrate i tubi in modo da poter leggere i nomi degli elementi in essi contenuti. Ecco cosa dovete fare.

Idrogeno – girate due volte la piccola leva.

Ammoniaca: girate una volta la ruota grande e cliccate due volte l’interruttore piccolo.

Fosforo: girate una volta la piccola ruota.

Guardate il filmato finale!