Jerusalem: "Il Pugnale Ritrovato"

Oasi:

Al termine del filmato giratevi e portatevi verso l’albero con l’alveare. Prendete la stuoia intrecciata. Abbassate lo sguardo e raccogliete la pietra ed il frammento di fibre accanto al focolaio. Fate due passi avanti e raccogliete il ramo della palma, che si trova vicino alla buca nella sabbia. Guardate dentro il buco e vi accorgerete di poterci entrare. Uscite dalla buca e proseguite verso le dune. Ascoltate ciò che ha da dirvi con l’uomo che corre verso di voi e partirà un enigma a tempo. Dovete nascondervi prima che i predoni vi trovino. Andate verso la buca ed appoggiateci sopra la stuoia intrecciata. Prendete una manciata di sabbia e mettetela sopra la stuoia. Prendete il ramo della palma ed usatelo sulle orme a destra della stuoia. Entrate nella buca e costruite una fionda combinando li frammento di fibre con la pietra. Spostate la stuoia, e con la fionda mirate all’alveare sotto cui si trovano i predoni.

Accampamento:

Parlate con Ozdemir esaurendo tutti gli argomenti. Prendete sia la ciotola, che la brocca d’acqua. Aprite il vostro inventario e preparatevi a rispondere alle domande d’Ozdemir. Selezionate Abramo e trascinatelo nello spazio a destra. Selezionate Mosè e portatelo nella terza colonna. Selezionate Gesù e potatelo sotto la seconda colonna. Per finire selezionate Maometto e trascinatelo nella prima colonna a sinistra. Abbinate Thora a Mosè, Vangeli a Gesù e per finire il Corano a Maometto. Versate un po’ d’acqua bella ciotola e rovesciatela sulla sabbia.

Gerusalemme:

Parlate con Ozdemir ed esaurite tutti i dialoghi. Seguite il filmato e parlate nuovamente con Ozdemir. Al termine del dialogo zoomate sui tre quadri appesi alla parete ed esaminateli attentamente. Studiando i simboli sotto ogni quadro. Osservate la gabbia per uccelli posta sulla finestra alle spalle d’Ozdemir. Controllate il telaio della porta; dopodichè uscite dalla cella. Osservate la mappa e recatevi in biblioteca. Parlate con Sufi esaurendo tutti gli argomenti. Al termine del dialogo giratevi a sinistra poi andate a destra. Prendete la tabella del calendario poi uscite dalla biblioteca. Aprite il vostro inventario, cliccate sulla tabella ed osservatela. Uscite dalla biblioteca ed andate in giardino. Fate un passo avanti poi girate a sinistra e passate sotto l’arco. Parlate con il calligrafo e prendete la tavola dell’alfabeto. Osservatela e continuate a parlare con il calligrafo. Tornate in biblioteca e parlate nuovamente con Sufi. Chiedetegli di mostrarvi i tre libri. Per ogni libro dovete scegliere un determinato passo facendo scorrere i numeri con le frecce. Confermate cliccando sulla freccia in basso a destra. I passi che v’interessano sono:

Torah 0266

Vangeli 1544

Corano 2177.

Uscite dalla biblioteca e tornate nella cella. Parlate ancora con Ozdemir. Dopo aver esaurito ogni dialogo lasciate la cella e ritornate in giardino. Parlate con il calligrafo e chiedetegli aiuto, l’uomo vi risponderà d’aver perso gli occhiali, quindi dovrete riuscire a trovarli cosicché possa aiutarvi. Andate verso la piscina e prendete il ramo biforcato. Giratevi ed osservate l’albero morto. Zoomate e vedrete un nido. Usate il ramo sul nido e prendete gli occhiali. Tornate dal calligrafo, dategli i suoi occhiali e conducetelo nella cella. Parlate con il calligrafo esaurendo tutti i dialoghi. Giratevi verso la finestra e zoomate sulla gabbia. Prendete la pergamena legata alla zampa dell’uccello e datela al calligrafo. Zoomate sulla parete e cliccate sulle tre X. Seguite il filmato al termine del quale avrete nel vostro inventario delle monete e la mappa di Gerusalemme.

Scegliete come primo luogo da visitare il…

Santo sepolcro:

Fate un passo avanti e giratevi a sinistra. Parlate con l’uomo e la donna esaurendo tutti gli argomenti. Proseguite ed andate a parlare con i due uomini in piedi accanto al simbolo disegnato per terra. Parlate anche con l’archimandrita dopodichè tornate accanto ai due uomini. Cliccate sul disegno per terra e cominciate a lanciate le monete nel vostro inventario sopra le monete d’oro. Continuate così finchè non partirà un filmato. Seguite l’archimandrita dentro la chiesa e parlate con lui ponendo tutte le domande a vostra disposizione. Uscite dalla chiesa ed imboccate il vicolo. Selezionate sulla mappa di Gerusalemme...

Mandrassa tankyzziya:

Parlate con tutti esaurendo ogni dialogo. Avvicinatevi al ragazzino che sta sfregando il muro e chiedetegli cosa stia facendo. Prendete il ramo biforcuto nel vostro inventario. Alzate lo sguardo e prendete la lanterna con il ramo. Imboccate il vicolo finchè appare la mappa e recatevi alla…

Sinagoga Raban:

Appena arrivati guardate per terra e prendete il materiale per il cucito. Andate avanti e parlate con il rabbino esaurendo tutti gli argomenti. Giratevi e proseguite verso la bancarella. Parlate con l’uomo che indossa l’abito giallo ed esaurite tutti i dialoghi. Prendete i cerchi ed il telo di canapa. Attraversate il cortile e prendete il secondo telo. Combinate il telo con i cerchi ed usate il kit per il cucito. Andate verso il segno per terra e posate la trappola per il vento. Guardate il filmato e seguite il vicolo. Incontrerete un uomo che vi farà delle domande. Rispondetegli e prendete il frutto che vi darà prima di allontanarsi.

Presidio del governatore:

Tornate al palazzo e parlate prima con Ozdemir, poi con il governatore. Al termine dei dialoghi giratevi a destra ed avanzate verso la guardia al portone. Voltatevi a sinistra e prendete il coltello accanto al cesto di frutta. Tagliate il dattero nel vostro inventario e leggete il foglio. Uscite dalla sala di consiglio e tornate in biblioteca. Parlate con Sufi esaurendo tutti gli argomenti. Dopo la conversazione con Sufi uscite dalla biblioteca e tornate nella cella. Seguite il dialogo tra Adrian e Ozdemir, dopodiché prendete dal tavolo i seguenti oggetti: il coltello, il chiodo, la caraffa e lo straccio. Giratevi a sinistra e prendete il calamo, i colori e la ciotola vuota. Versate un po’ d’acqua nella ciotola e diluite i colori con l’acqua. Avvicinatevi ai tre quadri appesi e zoomate. Riempite il calamo con i colori. Muovete lentamente il cursore su ogni singolo quadro e appena trovate una zona attiva trascinate il calamo nel medesimo punto. Fatelo con i tre quadri e se avete agito correttamente partirà una breve sequenza. Zoomate sul tappo di cera e provate a rimuoverlo con il coltello oppure con il chiodo, ma sembra inutile. Combinate lo straccio con il chiodo. Giratevi e scaldate la punta del chiodo usando la lampada appoggiata sul tavolo. Giratevi verso i quadri ed usate il chiodo arroventato per rimuovere il tappo di cera. Prendete il messaggio e leggetelo. Uscite dalla cella e tornate in città. Aprite la mappa e recatevi al…

Santo sepolcro e casa di Hayyat:

Andate avanti e parlate con la donna che si trova dietro ad Ozdemir. Esaurite gli argomenti ed entrate in casa. Osservate il baule con le tre serrature. Esplorate la casa e cercate le chiavi. Entrate nella camera da letto e giratevi a destra. Zoomate sul quadro appeso alla parete e cliccateci sopra un paio di volte, finchè Adrian lo toglierà dal muro. Troverete una chiave con la croce che è ben custodita in una nicchia che ha tutta l’aria di una trappola. Giratevi ed aprite il baule ai piedi del letto. Spostate la coperta e prendete il bottiglione con dentro gli scorpioni. Fate un passo avanti e prendete il bastone che si trova nel baule. Osservate tutti i quadri nella stanza ed uscite dalla casa di Hayyat. Non entrate nel ripostiglio oltre la camera da letto altrimenti morirete! Uscite da casa. Girate a destra e passate sotto l’arco. Giratevi ancora a destra ed usate il bastone sullo sportello in alto. Rientrate in casa e dirigetevi nel ripostiglio. Prendete la lampada ad olio, la chiave con la stella di David, il bulino ed il mantice. Tornate nella camera da letto ed osservate la nicchia in cui è racchiusa la chiave con la croce. Provate ad usare il mantice, ma la punta è troppo grossa. Uscite dalla casa e passate ancora sotto l’arco. Giratevi e parlate con fabbro. Chiedetegli di preparare una punta sottile per il mantice. Appena la punta è pronta combinatela con il mantice e tornate in casa. Infilate il mantice nella nicchia ed avrete un mantice pieno di veleno. Usate il bulino sulla nicchia e prendete la chiave. Zoomate sul bottiglione con gli scorpioni ed usateci il mantice un paio di volte. Rompete la bottiglia con il bulino e prendete la chiave. Tornate nella stanza con il baule ed inserite le tre chiavi. Giratele e prendete lo scialle, la croce d’oro ed il tappeto da preghiera. Parlate con Ozdemir e mostrategli i tre oggetti. Uscite dalla casa e tornate in città.

Santo sepolcro:

Andate a parlare con l’archimandrita e mostrategli la croce d’oro. Esaurite tutti gli argomenti senza tralasciare nulla. Aprite la mappa della città e tornate alla…

Sinagoga Raban:

Andate verso la porta della sinagoga. Giratevi a sinistra, mostrate ad Isaac il talith e parlate con lui. Nel corso del dialogo otterrete una nuova locazione. Andateci.

Muro del pianto:

Fate un passo avanti. Giratevi a sinistra e parlate con Kalonymus. Quando dovete aiutarlo a ricordare la data inserite 1492. Continuate il dialogo poi tornate a…

Madrasa tankyzziya:

Mostrate allo sceicco il tappeto di preghiera ed esaurite tutti gli argomenti. Al termine del dialogo tornate al…

Santo sepolcro:

Parlate con il fabbro esaurendo tutti i dialoghi. Poco dopo sentirete una donna gridare. Prendete rapidamente il bastone a sinistra del fabbro. Inseguite il ladro e lanciategli rapidamente il bastone appena preso tra le gambe, in modo da farlo cadere e bloccarlo. Prendete il manoscritto che fabbro ha recuperato dalla casa in fiamme e tornate al….

Presidio del governatore:

Seguite il filmato al termine del quale apparirà la mappa del palazzo. Andate in biblioteca e parlate con Sufi. Esaurite gli argomenti ed aprite nuovamente la mappa del palazzo. Scegliete il corridoio e parlate con la guardia. Dovete riuscire a raggiungere la stanza d’Ibrahim senza farvi notare. Osservatene i movimenti ed avanzate verso la stanza nascondendovi dietro le nicchie. Continuate in questo modo finchè arriverete dinnanzi alla porta della camera d’Ibrahim. Osservate la parete sinistra e noterete una serratura a combinazione ( che al momento non conoscete). Giratevi ancora a sinistra ed estraete la spada dal fodero. Sulla lama è incisa la scritta MOHACS. 932. Giratevi di nuovo verso la serratura ed inserite il codice 932. Prendete la scatola, ma non apritela! Entrate nella camera interna e prendete la brocca. Giratevi a sinistra e prendete il braciere vuoto sotto il piedistallo. Avvicinatevi al tavolo a sinistra e prendete: la spatola, l’ago e l’incenso al caramello. Andate verso la finestra accanto al letto e prendete il pugnale. Avvicinatevi al camino e riempite il braciere. Tornate nella stanza esterna e rimettete il braciere dove l’avete preso. Versate l’acqua nella brocca nella pentola ed aggiungete l’incenso caramellato. Mescolatelo con la spatola ed intingete l’ago nel caramello. Prendete l’ago ispessito ed usatelo pere aprire la scatola chiusa. Leggete le tre lettere NON CLICCATE SULLA FIALA CON IL VELENO! Salvate la partita ed uscite dalla camera evitando la guardia come avete fatto prima vale a dire nascondendovi dietro i vasi. Cliccate sulla porta a destra e, sulla mappa selezionate la sala del consiglio. Seguite il dialogo tra Adrian, Ozdemir ed il governatore. Date a quest’ultimo la lettera di Hayyat. Recatevi nella biblioteca e parlate con Sufi. Esaurite tutti gli argomenti poi chiudete gli occhi e costruite la cattedrale della Sacra Roccia. Aprite il vostro inventario e cliccate sugli elementi in ordine progressivo.

Dopo aver costruito la cattedrale dovrete costruire la moschea d’Al-Aqsa. Ancora una volta aprite l’inventario e selezionate gli elementi in ordine progressivo.

Fate un giro ed esplorate la zona. Quando vorrete porre fine al vostro viaggio virtuale non dovrete far altro che cliccare su una colonna ed aprire gli occhi. Tornate nella sala del consiglio e Ozdemir vi consegnerà un messaggio di Hayyat. Leggetelo.

Miniere di Salomone:

Voltatevi verso le scale, scendete e prendete la pergamena. Leggetela ed abbinate ogni frase dell’indovinello a ciascuno dei vostri compagni di viaggio. Per cominciare chiedete al rabbino il significato dell’enigma dell’ariete. Rivolgetevi ora all’archimandrita e fatevi spiegare il significato dell’enigma del pesce. Per finire parlate con lo sceicco e fatevi spiegare il significato dell’enigma del leone. Voltatevi verso l’entrata del tunnel e prendete il secchio. Giratevi ed imboccate il sentiero a destra del rabbino. Prendete le tavole e mettetele sulla parte anteriore del carrello, spingetelo ed attraversate il fuoco. Seguite il tunnel ed una volta arrivati al bivio andate a sinistra. Proseguite fino al sentiero di mattoni con i simboli e zoomate su questi. Cliccate sulla mattonella con l’ariete in alto, il pesce al centro ed il leone in basso. Se avete fatto tutto correttamente cadranno dei massi che vi permetteranno di attraversare la strada interrotta. Andate avanti poi giratevi a sinistra. Prendete le aste e zoomate sulle mattonelle. Prendete l’asta con ariete, pesce e leone. Provate ad infilare l’asta nella mattonella con il buco, ma non accadrà nulla. Riprendete l’asta ed immergetela nel secchio con l’acqua. Rimettete l’asta modificata nella mattonella con il buco e prendete la chiave. Andate verso il cancello ed apritelo con la chiave appena presa. Guardate il filmato e quando riprendete il controllo d’Adrian parlate con Hayyat. Guardate il filmato finale! 

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
  _           _      _    
| | _ __ | | __ | | __
| | | '_ \ | |/ / | |/ /
| | | |_) | | < | <
|_| | .__/ |_|\_\ |_|\_\
|_|
Enter the code depicted in ASCII art style.