Egypt 1156 A.C.: l’Enigma della Tomba Reale

 

Primo capitolo:
Parlate con Montoemes esaurendo tutti gli argomenti. Al termine del dialogo prendete la torcia e mettetela nell’apertura a sinistra della grotta. Entrate nella tomba e scendete una rampa di scale. Giratevi e prendete la tavola appoggiata al muro. Proseguite per quattro o cinque schermate. Osservate il disegno sulla parete in basso a sinistra. Appoggiate la tavola e raggiungete la sala successiva. Zoomate sulla colonna a sinistra e trascinateci sopra il codice nel vostro inventario; in questo modo otterrete il primo indizio necessario per decifrare il messaggio. Ritornate al centro della sala e proseguite per la stanza successiva. Prendete il bastone nascosto dietro l’ultima colonna a destra. Ritornate nella sala precedente e portatevi accanto alla colonna con il primo indizio visivo. Scendete le scale a sinistra. Entrate nella sala con sei colonne. Girate a destra ed entrate nella piccola camera. Uccidete il cobra usando il bastone e prendete l’amuleto. Ritornate nella sala grande e vedrete due uomini che discutono. Cliccate sulle pietre alle loro spalle. Cliccate tre volte e prendete la roccia con il disegno. Avvicinatevi ai due uomini. Parlate con loro e mostrategli l’amuleto e la roccia appena presa. Uno dei due vi darà un anello che vi permetterà di entrare nel villaggio.

Secondo capitolo:
Parlate con il capo del villaggio e mostrategli l’anello, cosicché vi permetta di entrare. Andate avanti per cinque schermate ed entrate nella casa a sinistra. Ci sono due uscite laterali. Andate a sinistra ed osservate il supporto di legno. Trascinateci sopra il documento ed avrete il secondo indizio. Andate nell’altra stanza e raccogliete l’accendino. Uscite dalla casa ed andate a sinistra. Proseguite fino al vicolo cieco alla vostra sinistra ed entrateci. Prendete la scala appoggiata contro il muro ed uscite dal vicolo. Girate prima a sinistra e poi a destra. Parlate con la locandiera che vorrà offrirvi da bere. Rifiutate, scegliendo la terza risposta. Appoggiate la scala contro il muro, a sinistra della porta. Provate ad arrampicarvi sulla scala, ma la locandiera comincerà ad urlare. Tappatele la bocca dandole l’anello nel vostro inventario e la donna sparirà magicamente. Appoggiate nuovamente la scala e salite. Entrate nella casa di uno dei ladri. Andate nella stanza con i vasi rotti ed aprite la scatola per terra. Al suo interno troverete un pezzo d’amuleto. Usateci l’amuleto nel vostro inventario. Uscite dalla stanza ed entrate in quella con la nicchia. Zoomate e prendete il vaso d’argento. Spostate il materasso per terra e scendete in cantina. Zoomate sul cadavere e prendete la pergamena nelle sue mani. Uscite dalla casa e girate a destra. Andate avanti per alcune schermate e zoomate sulla porta. Portate il puntatore del mouse sulla parte alta della porta e prendete il cavicchio.

Usatelo sulla serratura. Per aprire la porta usate il cavicchio sui fili di colore giallo e rosa. Cliccateci sopra alternativamente e finchè riuscirete ad entrare. Andate a sinistra e prendete la lampada. Entrate nella stanza buia e combinate la lampada con l’accendino. Esaminate il cofanetto ed apritelo. Dentro ci troverete un pugnale. Richiudete il cofanetto e prendetelo. Uscite sia dalla stanza, che dalla casa. Tornate nella strada principale, superate il vicolo cieco e proseguite. Giratevi a sinistra ed entrate nella casa. Parlate con il ragazzo e mostrategli il cofanetto contenente il pugnale. Cliccate sul materasso e guardate il filmato.

Terzo capitolo:
Selezionate la locazione sulla mappa e recatevi dinnanzi al laboratorio, che si trova oltre la porta più lontana. Bussate e date il cofanetto all’imbalsamatore, il quale vi chiederà di aspettarlo fuori. Disobbedite ed entrate. Dirigetevi nella stanza con i cinque cadaveri e portatevi tra il secondo e terzo corpo da sinistra. Osservate la collana al collo del cadavere ed usateci la pergamena nel vostro inventario. Parlate con l’imbalsamatore, che vi darà due deben come compenso dopodichè seguitelo. Andate verso la doppia porta e girate a sinistra. Risolvete l’indovinello selezionando questi quattro oggetti:

Occhio Udjat

Colonnina Uadj.

Nodo Tit.

Pilastro Djed.

Sistemateli mettendo l’occhio d’Udjat in alto a sinistra- il nodo Tit in alto a destra – la colonnina in basso a sinistra – il pilastro Djed in basso a destra.

Andate a sinistra ed esaminate il sarcofago verde. Trascinateci il messaggio in codice ed avrete il terzo indizio. Girandovi vedrete un vaso d’oro. Non prendetelo! Uscite dal laboratorio e guardate il filmato. Esplorate la stanza ed usate l’accendino sulla lampada a sinistra. Prendete sia il boomerang, che il pugnale. Andate verso la parete ed usate il pugnale, così facendo aprirete un passaggio. Entrateci.

Parlate con il disegnatore poi andate all’esterno. Parlate con l’anziana donna. Osservate il muro a destra. Rileggete il vostro documento e per finire zoomate sul pannello accanto alla donna. Cliccate sul terzo simbolo da destra nella prima fila, nominato casa 8.

Usate il codice segreto sul simbolo ed il messaggio si completerà. Date il foglio alla donna.

Quarto capitolo:
Selezionate la vostra prossima destinazione sulla mappa e parlate con il guardiano. Presentatevi come Ahmosè. Convincetelo a farvi passare corrompendolo con i due deben. Andate verso la porta principale e poi a destra. Salvate la partita! Entrate e qualcuno cercherà di uccidervi lanciandovi contro due frecce. Prendete il boomerang nel vostro inventario. Osservate rapidamente l’albero davanti a voi e puntate il boomerang sul lato destro del medesimo, in questo modo quando l’assassino vi lancerà le frecce voi le rispedirete al mittente. Entrate in casa ed esplorate le stanze. Troverete degli oggetti in ognuna di esse. Per prima cosa cercate la ciotola con il latte. Prendetela e passate nelle altre stanze. Ad un certo punto sentirete un gatto miagolare. Posate la ciotola e prendete l’orecchino del gatto. Alzate lo sguardo ed osservate la parete. Usate l’orecchino sul muro e troverete un comparto segreto.

Prendete la lettera e leggetela. Non dimenticate di prendere anche la tessera del senet. Cercate la stanza con la parrucca e la collana e prendetele. Cercate la stanza con la tunica e prendetela. Cercate la stanza con il vasetto per la cura del viso e prendetelo. Cliccate sullo specchio e dopo aver usato la crema indossate la parrucca. Uscite dalla stanza ed andate a parlare con il servitore in piedi accanto alle scale. Mostrate la collana che vi suggerirà di indossarla. Fatelo. Salite le scale alle spalle del servitore ed andate a parlare con il nobile. Accettate di bere una birra, ma non di più. Uscite sulla terrazza e zoomate sul gioco del senet. Aggiungete la tessera mancante che avete nel vostro inventario e rileggete il codice segreto nel vostro inventario. Leggete i quattro nomi. Passate il puntatore del mouse sulle tessere e vedrete i nomi. Cliccate sulle tessere in quest’ordine: HERI – PEDJET- PTAH- NEFER. Salvate la partita! Prendete la mappa nel comparto segreto ed osservatela. A questo punto per proseguire dovete giocare a senet e vincere. Non è difficile. Riporto di seguito le regole del gioco:

Ognuno dei due giocatori dispone di 7 pedine disposte alternativamente sulle prime 14 caselle del tavolo da gioco. Vince chi riesce a far uscire per primo/prima tutte le pedine dal tavolo da gioco.

Per procedere, lanciate i quattro bastoncini decorati da una parte. Ogni lato vergine dà diritto ad un punto. Se i bastoncini mostrano i 4 lati decorati, potete far avanzare la pedina scelta di 5 caselle.

Una casella può essere occupata solamente da una pedina alla volta. E’ possibile, quindi, bloccare l’avversario.

Se avete fatto un punto o allineato 4 lati identici, potete ritirare.

Il vostro avversario si dimostrerà poco sportivo. Fuggite saltando giù dal terrazzo.

Quinto capitolo:
Avvicinatevi ad Aamerout e parlateci due volte. Al termine del dialogo dirigetevi all’ingresso del tempio cliccando verso la palma. Una volta entrati giratevi verso la donna e voltatevi di 180°. Andate in fondo al corridoio poi girate a sinistra. Fate due passi avanti poi girate a destra. Imboccate il tunnel e salite in cima alle scale. Una volta arrivati sul tetto avvicinatevi al prete in piedi e parlateci. Prendete lo strumento che vi darà prima di andarsene. Voltatevi verso il prete seduto, ed usate su di lui lo strumento che vi ha dato l’altro sacerdote. La schermata cambierà. Catturate la stella gialla nel buco dalla forma triangolare. Tornate giù per le scale e giratevi verso la porta di legno. Entrate. Rispondete alla domanda del sacerdote selezionando la risposta riferita alla stella gialla. Zoomate sulla clessidra dopodichè cambiate subito schermata e riparlate con il sacerdote, il quale dissentirà dalla vostra risposta. Una volta rimasti soli prendete la ciotola davanti alla clessidra ed usatela sulla medesima, in modo da togliere l’acqua. Usate il coltello sul fondo della clessidra e prendete parte del bottino. Uscite dalla stanza e scendete le scale. Arrivate alle colonne e giratevi a destra. Fate un passo avanti e girate a sinistra. Andate in fondo poi girate a destra. Osservate la base della colonna; manca una pietra. Cliccate e prendete l’oggetto nascosto. Mostrate i due oggetti alla ragazza e guardate il breve filmato. Cliccate sul ladro e trascinate su di lui l’oggetto trovato nella clessidra e quello nascosto nella colonna. Guardate il filmato finale! 

OGI Staff scrive:15/04/2012 - 15:20

Ciao! Per problemi tecnici segnala la cosa sul forum!

lisa b scrive:14/04/2012 - 22:30

Ho Egypt 1 e 2 ma con windows 7 e windows xp non mi permettono di giocarci. Qualcuno ha suggerimenti da darmi?? Grazie infinite

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
  _     _          _     
| |_ (_) ___ | |__
| __| | | / _ \ | '_ \
| |_ | | | __/ | | | |
\__| |_| \___| |_| |_|
Enter the code depicted in ASCII art style.