Comandi:

Azione S

Osserva: D

Vai a destra: freccia a destra

Vai a sinistra: freccia a sinistra.

Interagisci ( perquisisci, combina oggetti) A.

Parlare: S

Arrampicarsi: W

Strisciare: S

Saltare giù: A

Correre: SHIFT.

Saltare S

Camminare furtivamente CTR FRECCE DIREZIONALI.

Far scorrere le icone in basso a destra: PAG SU/ giù.

Congo:
Al termine del filmato introduttivo slacciate la cintura di sicurezza (tasto S ). Guardate fuori del finestrino e provate ad aprirlo, ma è bloccato. Spostatevi sulla parte posteriore dell’aereo e provate ad aprire il portellone, ma anche questo è bloccato. Raccogliete la bottiglia di birra e portatevi verso la cabina di pilotaggio. A questo punto l’aereo si sbilancerà in avanti quindi dovete trovare qualcosa di pesante da mandare sul fondo dell’aereo in modo tale da bilanciare il velivolo. Aprite la cinghia che blocca la cassa, posta accanto al portellone. Spingete la cassa in fondo all’aereo dopodiché tornate verso la cabina di pilotaggio. Osservate la crepa nel finestrino e prendete l’estintore. Premete i tasti PAG SU / GIU’ e appena appare l’icona dell’ingranaggio buttate l’estintore fuori del finestrino. Provate ad uscire dall’aereo passando attraverso il vetro rotto, ma l’aereo si sbilancerà ancora in avanti. Provate a svegliare Harry, ma ha il sonno pesante. Perquisitelo e prendete l’apribottiglie. Aprite il vostro inventario e combinate la birra con l’apribottiglie. Svegliate Harry facendogli annusare la birra. Parlate con Harry esaurendo tutti gli argomenti e chiedete al pilota di andare a sedersi sopra la cassa che avete spinto in fondo all’aereo. Uscite dal velivolo e parlate ancora con Harry. Andate a destra e saltate sulla sporgenza. Parlate ancora con Harry. Andate ancora a destra ed il terreno franerà. Fate in modo di saltare sul bordo sottostante, se non lo fate cadrete in acqua. Arrampicatevi sulla sporgenza più alta. Harry deciderà di aspettarvi in cima alla montagna. Strisciate a destra fino alla piccola sporgenza. Saltate giù prima della cascata e balzate sulle due sporgenze a destra. Passate dietro la cascata ed arrampicatevi sulla sporgenza a destra. Camminate lungo il lato destro della montagna poi salite. Andate a sinistra ed entrate nella grotta. Guardate il filmato.

Parigi:
Osservate la bacheca a sinistra di Nico e prendete la matita. Aprite la porta-balcone ed uscite sul terrazzo. Spingete la vasca per gli uccelli sotto la grondaia. Arrampicatevi e strisciate verso sinistra. Guardate attraverso la porta balcone e provate ad entrare, ma la porta è chiusa. Scavalcate la ringhiera ed andate a sinistra. Arrampicatevi sul balcone ed osservate la porta-balcone socchiusa. Usate il tesserino per spostare il chiavistello ed entrate in casa. Raggiungete la camera da letto, dove troverete il cadavere di Vernon. Perquisite il corpo e prendete il suo biglietto da visita. Raccogliete il bossolo dell’assassino sul pavimento, accanto alla libreria. Esaminate il computer di Vernon e scoprirete che qualcuno ha rubato l’hard disk. Spostatevi in cucina, passando attraverso l’entrata, ma Nico inavvertitamente attirerà l’attenzione dell’assassino. Guardate il filmato e tenete d’occhio le icone nell’angolo inferiore destro del vostro monitor. Appena appare l’icona dell’ingranaggio premente il tasto S sulla vostra tastiera; così facendo Nico colpirà Petra con una padellata in testa, si proteggerà da uno sparo e per finire aprirà l’anta del frigorifero mettendo Petra al tappeto. Al termine della sequenza rientrate in cucina ed ascoltate i tre messaggi sulla segreteria telefonica ( tasti D ed A). Frugate nella pattumiera posta accanto al lavandino e prendete l’estratto conto di Vernon. Uscite dalla cucina e spostate il tappeto. Sollevate l’asse sconnessa sotto la quale troverete una cassaforte. Provate ad aprirla inserendo il numero telefonico di Vernon ed il numero del suo estratto conto, ma nessuno dei due funziona. Tornate in cucina e scendete nel cortile sul retro, usando la scala antincendio. Andate a sinistra e raccogliete la pagina di giornale. Scavalcate il muretto e prendete la parrucca accanto alla panchina. Esaminate la parrucca nel vostro inventario e vi troverete un capello biondo. Scavalcate di nuovo il muretto e raggiungete la strada. Girate a destra e portatevi davanti al palazzo in cui abitava Vernon. Parlate con la donna che sta spazzando il marciapiede ed otterrete informazioni utili per individuare l’assassino. Andate avanti e lungo la strada v’imbatterete in uno skateboarder. Parlateci ed otterrete altri indizi. Al termine del dialogo tornate indietro ed entrate nel parco. Parlate con Beatrice esaurendo tutti gli argomenti. Uscite dal parco e parlate con la vigilessa. Esaurite tutti i dialoghi ed otterrete il numero di targa dell’auto sulla qual è fuggita Petra. Guardate il filmato nel corso del quale Nico verrà arrestata.

Congo:
Entrate nella grotta e parlate con il moribondo. Avvicinatevi alla porta omega ed osservate la fessura al centro. Giratevi ed andate verso il tavolo a destra. Prendete sia la cartolina, che la lente d’ingrandimento. Voltatevi ancora ed osservate la porta senza maniglia. Avvicinatevi alla mattonella sul pavimento, calpestatela e la porta senza maniglia si aprirà per pochi istanti. Spingete la cassa nera sopra la mattonella ed entrate nella stanza attigua. Osservate la nicchia che si trova vicino alla porta e noterete un buco al centro. Osservate il grosso macchinario posto al centro della stanza. Tirate prima la leva a sinistra poi quella a destra ed il macchinario esploderà. Prendete la leva ed infilatela nel buco al centro della nicchia che si trova accanto alla porta, così facendo la porta nell’altra stanza rimarrà aperta e potrete spostare la cassa dal meccanismo a pressione. Riprendete la leva! Portate la cassa nera sotto la finestra della stanza con il macchinario distrutto. Arrampicatevi sulla cassa ed entrate nel passaggio. Osservate il nido e prendetelo, usando il bastone nel vostro inventario. Raccogliete il nido e proseguite verso la parte bassa del monitor. Strisciate verso sinistra. Giratevi ed arrampicatevi. Andate a sinistra, fino ai raggi di sole ed uscite dalla grotta. Troverete Harry che vi aspetta sulla jeep. Usate il nido sulla statua ed appiccate il fuoco usando la lente d’ingrandimento. Terminata la sequenza correte verso la jeep premendo i tasti SHIFT e S.

Glastonbury:
Giunti a Glastonbury entrate nel negozio “ il folletto cosmico”. Osservate l’espositore e tra le cartoline ne troverete alcune identiche a quella trovata in Congo. Guardate e leggete un paio di volte il libro di poesie, con delle monete d’argento sulla copertina. George commenterà le poesie. Parlate con Tristram esaurendo tutti i dialoghi. Chiedete più volte dove si trova Bruno, ma non otterrete nulla. Spostatevi sull’altro lato del negozio, cliccando sulla parte bassa del monitor e provate a salire le scale; ma Tristram vi fermerà. Uscite dal “folletto cosmico” e parlate in modo esauriente con l’uomo che passeggia avanti e indietro. Entrate nel chiosco di Zazie e parlate con la veggente; per ottenere delle informazioni da lei dovete pagarla con dell’argento. Uscite ed attraversate la strada. Parlate con Eamon O’Mara esaurendo tutti gli argomenti. Rientrate nel “folletto cosmico” e parlate di nuovo con Tristram. Prendete il libro di poesie e togliete le monete d’argento sulla copertina, servendovi del bastone nel vostro inventario. Tornate da madame Zazie, datele una moneta e mostratele una cartolina. Per localizzare Bruno madame Zazie ha bisogno di un oggetto qualsiasi appartenuto a lui. Tornate a parlare con Eamon e mostrategli il libro di poesie. Seguite Eamon al “ folletto cosmico” ed ascoltate la lite tra i due. Approfittate della confusione per salire al piano superiore. Parlate in modo esauriente con Melissa. Tornate giù e parlate con Tristram, che finalmente confesserà d’aver affittato la camera a Bruno e vi darà un paio di boxer di quest’ultimo. Tornate nel chiosco di madame Zazie. Datele i boxer ed una moneta d’argento. Ascoltate le parole della veggente che dopo la visione sverrà. Uscite dal chiosco e vedrete il bar andare a fuoco! Entrate nel vicolo a sinistra d’Eamon e provate ad aprire la porta, ma da soli non ci riuscirete. Chiedete ad Eamon di aiutarvi ed entrate nel cortile. Andate a destra e portatevi di fronte all’edificio in fiamme. Spostate le casse sotto la finestra dell’edificio in fiamme come nell’immagine qui in basso.

Arrampicatevi ed entrate. Liberate Bruno ed uscite dalla finestra. Parlate con Bruno esaurendo tutti i dialoghi.

Parigi_ Nico:
Ascoltate i messaggi sulla segreteria telefonica. Chiamate Andre e telefonate al giornale. Spostatevi sull’altro lato dell’appartamento ed osservate il naso da clwon sul tavolo. Andate verso la porta del bagno ed osservate la fotografia di George. Uscite dall’appartamento di Nico e recatevi a casa di Vernon. Provate a passare dall’ingresso principale e fermatevi a parlare con Edith ( la donna con i bigodini). Salite le scale, entrate nel palazzo e provate ad aprire la porta- balcone, ma è chiusa. Uscite dal palazzo e girateci attorno. Salite usando la scala antincendio e provate ad aprire la porta della cucina, ma è chiusa dall’interno e la chiave si trova nell’altro lato della serratura. Infilate il giornale sotto la porta e la matita nella serratura. Riprendete il giornale con sopra la chiave ed aprite la porta. Andate verso il lavandino e prendete il fazzoletto di carta. Dirigetevi verso la camera da letto e sentirete Beatrice singhiozzare. Entrate nella stanza e provate a parlare con lei. Datele il fazzoletto di carta e Beatrice risponderà alle vostre domande. Al termine del dialogo avvicinatevi alla cassaforte ed inserite come combinazione la data di nascita di Beatrice. Prendete lo schema ed il dvd. Uscite dall’appartamento ed andate a destra. Una macchina rossa cercherà di investire Nico! Appena appare l’icona nell’angolo inferiore destro del monitor, premete la lettera S sulla vostra tastiera e Nico schiverà l’auto. Tornate nell’appartamento di Nico guardate il dvd, inserendolo nel lettore. Usate il telefono e fate venire Andre, parlateci dopodichè telefonate al giornale e chiedete informazioni sul teatro. Parlate ancora con Andre poi uscite di casa. Nico riceverà una telefonata dal suo capo che le chiede di abbandonare il caso, per tutta risposta Nico deciderà di licenziarsi. Uscite dall’appartamento e raggiungete il teatro. Osservate il portone principale, da cui ovviamente non potete passare ( sarebbe troppo facile). Andate a destra e camminate sul marciapiede a sinistra. C’è una scala antincendio sul lato destro del ristorante, ma è troppo in alto perchè possiate raggiungerla. Andate in fondo alla strada ed osservate la macchina parcheggiata. Il fanale è rotto e c’è una maschera sul sedile. E’ sicuramente l’auto che ha cercato d’investirvi! Attraversate la strada e camminate sotto il ponteggio. Andate fino alla curva, dove il ponteggio è senza rete. Aggrappatevi e salite al primo livello. Salite la scala che conduce al secondo livello e saltate sul terzo. Fate pochi passi e salite al quarto livello. Svoltate l’angolo e saltate giù, a destra del recinto al terzo livello. Salite le scale ed osservate il cartellone. Slegate la parte alta sorretta dal filo di metallo, ma il cartellone non darà segni di cedimento. Tornate giù, al secondo livello ( sotto il cartellone). Non usate la scala bensì salate dall’altra parte. Camminate sulla passerella con il lampione. Giratevi e salite al livello superiore. Andate verso la cassa e spingetela sotto la passerella soprastante. Salite sopra cassa e quindi al livello superiore. Osservate il cartellone e liberatelo dal gancio. Nico camminerà sul cartellone arrivando dall’altra parte. Salite la scala che conduce sul tetto ed andate a sinistra. Scendete dalla scaletta, aprite la porta ed entrate nel teatro. Scendete le scale ed uscite a sinistra. Scendete le scale che conducono nel teatro ed osservate il poster. Nico sentirà arrivare Susarro ed i suo scagnozzi e si nasconderà dietro al bancone, ma verrà scoperta e catturata.

Parigi_George:
Parlate con Bruno ed andate verso la libreria. Attraversate la strada e provate ad entrare, ma la porta è chiusa. Entrate nel cortile con l’ingresso ad arco. Andate a sinistra ed avvicinatevi al cassonetto con la lettera P. Esaminate il coperchio, ma siete troppo lontani per riuscire a raggiungerlo. Andate verso la cassa e spingetela nello spazio tra il cassonetto con il coperchio alzato, e la parete a destra. Salite sopra la cassa ed abbassate il coperchio. Arrampicatevi sul cassonetto ed abbassate il chiavistello della finestra. Entrate nella libreria, ma l’ambiente è buio. Spostatevi sull’altro lato della stanza cliccando sulla parte bassa del monitor. Andate verso la parete a sinistra e provate ad accendere la luce, ma l’interruttore non funziona. Uscite dalla stanza, usando la porta a destra dell’interruttore guasto. Seguite la parete destra e passate lo schedario. Aprite la porta a sinistra ed entrate nella stanza successiva. C’è un interruttore della luce nascosto da alcune casse impilate. Andate a sinistra e spingete la cassa accanto alle altre. Disponete le casse come mostrato nell’immagine qui in basso.

Dopo aver liberato l’interruttore accendete la luce. Osservate il pavimento accanto alla cassa centrale e noterete dei graffi. Tornate sulle casse. Spostate la cassa centrale, così facendo troverete una botola. Apritela e scendete. Percorrete il tunnel e salite usando la scaletta. Arrivati in alto troverete un’altra scala. Salite ancora. Guardate il filmato poi andate a sinistra e scendete verso il palco. Salite le scale ed osservate le passerelle pericolanti. Andate a destra, verso la parete posteriore ed osservate la cordicella. Sganciatela ed aggrappatevi al traliccio. Andate a sinistra e camminate sulle passerelle intere. Avvicinatevi ai sacchi di sabbia, che sono appesi esattamente sopra la testa di Flap. Slegate velocemente i due sacchi e liberate Nico.

Parigi_ George e Nico:
Parlate con Nico poi scendete dal palco ed andate a sinistra. Scendete le scale fino al seminterrato. Dinnanzi alle scale girate a destra ed entrate nella stanza segreta. Osservate il montacarichi, ma per adesso non usatelo. Avvicinatevi alla cassa a sinistra e prendete il cerone da teatro. Andate a sinistra del corridoio principale, poi a destra. Entrate nel camerino ed osservate il sostegno al centro della stanza. Provate a spingerlo, ma George vi farà notare che il sostegno deve essere lubrificato. Provate ad usare il cerone, ma è troppo duro. Giratevi ed osservate la scatola dei fusibili. Uscite dalla stanza ed andate in fondo al corridoio, dove troverete una porta di metallo ed un corpo mutilato. Guardate il pannello a destra e vi renderete conto d’aver bisogno di una chiave elettronica. Tornate nel teatro. Camminate tra le poltrone ed andate verso la zona con il tappeto rosso. Scendete nel foyer. Andate avanti verso la parte inferiore del monitor ed entrate nella zona con il distributore di pop corn. Raccogliete il bicchiere di carta e metteteci dentro il cerone ( combinate gli oggetti selezionandoli uno per volta e premendo prima la lettera S per combinarli poi la lettera A). Tornate sul palco e fate sciogliere il cerone mettendo il bicchiere di carta davanti ad un faretto, scendete dal palco e tornate nella stanza sottostante al camerino. Usate il cerone sciolto sul sostegno e provate smuoverlo, ma da soli non ci riuscirete. Aprite il vostro inventario e selezionate Nico. Così facendo George chiederà il suo aiuto, ed insieme sposteranno il sostegno riuscendo così ad accedere alla cassaforte. Esaminate la cassaforte. Prendete la tessera magnetica ed il manufatto. Uscite e portatevi di fronte alla grossa porta di metallo. Inserite la tessera magnetica nel lettore ed usate l’ascensore. Percorrete il tunnel fino all’ingresso della caverna omega. Guardate il filmato e prendete la statuetta. Dopo che George avrà preso la statuetta Susarro e Petra entreranno nella grotta. Siate molto rapidi e premete i tasti SHIFT - FRECCIA GIU’ - A. Aggrappatevi al bordo della sporgenza e scorrerete a sinistra, verso Nico. Tornate su e correte verso l’ascensore. Bloccate le porte dell’ascensore con l’apribottiglie e raggiungete la stanza sotto il palcoscenico. Premete l’interruttore del montacarichi. Fate scendere la piattaforma e salite. Saltate giù dal palco e correte verso la platea. Uscite dal teatro usando la scala dietro le poltrone. Guardate il filmato e George rinverrà nell’appartamento di Nico. Parlate con Bruno esaurendo tutti gli argomenti.

Congo:
Avvicinatevi alla porta del tempio. Esaminatela e cercate di aprirla usando il bastone di ferro sul lucchetto, ma da soli non ci riuscirete quindi fatevi aiutare da Nico. Infilate ancora il bastone di metallo nella porta e fate saltare il lucchetto. Raggiungete la stanza con la porta omega ed inserite la chiave omega nella fessura centrale della porta. Entrate e camminate verso il cadavere. Dalla parete usciranno delle punte; fortunatamente Nico vi salverà! Andate a destra e spingete il primo blocco di pietra nella parte centrale del corridoio. Quando la schermata cambierà, mostrando George frontalmente tornate indietro e spingete il secondo blocco dietro al primo, lasciando un po’ di spazio tra il primo ed il secondo. Arrampicatevi sul primo blocco e mettetevi tra i due. Spingete l’altro blocco verso l’altra metà del corridoio. Avvicinatevi al cadavere e perquisitelo. Prendete la fascia antica ed esaminatela nel vostro inventario. Dentro la fascia troverete una placca metallica. Tornate all’inizio del corridoio ( dalla parte opposta di Nico) ed usate la sbarra di metallo negli ingranaggi a destra cosicché Nico possa raggiungere George. Entrate nella stanza delle mattonelle. Aprite il vostro inventario e selezionate Nico. Lo scopo dell’enigma consiste nel raggiungere l’altra stanza camminando sulle mattonelle seguendo un determinato percorso. Mettetevi su una mattonella bianca e chiedete a Nico di calpestare determinate piastrelle con determinati simboli, creando così un percorso sicuro che vi conduce nella stanza successiva. Seguite le indicazioni

Chiedete a Nico di calpestare la mattonella con l’icona del pesce. Avanzate di 6 piastrelle e fermatevi su quella bianca.

Chiedete a Nico di calpestare la mattonella con l’icona dello scorpione. Avanzate di 7 piastrelle e fermatevi su quella bianca.

Chiedete a Nico di calpestare la mattonella del serpente e camminate fino alla piastrella bianca.

Chiedete a Nico di calpestare la mattonella con il pesce e proseguite fino alla piastrella bianca.

Chiedete a Nico di calpestare la mattonella con l’icona dell’uccello ed avanzate fino alla piastrella bianca.

Chiedete a Nico di calpestare la piastrella con l’icona dello scorpione e raggiungete la piastrella bianca.

Chiedete a Nico di calpestare la mattonella con l’icona del serpente. Avanzate di 4 piastrelle e giratevi a sinistra.

Chiedete a Nico di calpestare la mattonella con l’icona dell’uccello e raggiungete la mattonella bianca.

Chiedete a Nico di calpestare la mattonella con l’icona del pesce e raggiungete la prossima mattonella bianca.

Chiedete a Nico di calpestare la mattonella con il simbolo dello scorpione e camminate fino alla prossima mattonella bianca.

Chiedete a Nico di calpestare la mattonella con l’icona del serpente e raggiungete l’ultima mattonella bianca. Aggrappatevi e salite sulla piattaforma. Andate verso l’angolo inferiore sinistro del monitor e saltate sulla sporgenza più vicina. Saltate verso la sporgenza successiva, poi da lì saltate giù ed andate a destra. Saltate di nuovo ed arrivate a terra. Osservate il cristallo incastonato nella roccia poi entrate nel tempio. Osservate la lunga lastra di pietra che conduce nella stanza con un meccanismo. Per raggiungere quella stanza dovete bilanciare la lastra mettendoci sopra un blocco di pietra, che tenga ferma la lastra.

Per farlo dovete spingere e tirare i tre blocchi che si trovano nella grotta. Per risolvere l’enigma seguite le mie indicazioni:

Mandate il blocco M in posizione 1.

Portate il blocco B in posizione 2.

Portate il blocco M dalla posizione 1 alla 3.

Portate il blocco T in posizione 4.

Spostate il blocco M dalla posizione 3 alla 5.

Riportate il blocco B nella posizione iniziale.

Spostate il blocco T dalla posizione 4 alla 6.

Rimettete il blocco M nella posizione iniziale.

Mandate il blocco T sopra il blocco M.

Dopo aver bilanciato la lastra di pietra saliteci sopra ed entrate nella stanza con il meccanismo. Avvicinatevi al pannello e girate uno per volta i quattro meccanismi seguendo le indicazioni. Premete il tasto A per girare i pannelli in senso orario, il tasto W per girarli in senso antiorario ed il tasto S per spingerli verso il pannello in alto a destra.

Senso orario A x due volte

Premete il tasto S

Premete il tasto A

Premete il tasto S

Premete il tasto A

Premete il tasto S

Premete il tasto W

Premete il tasto S x due volte

Premete il tasto A x due volte

Premete il tasto S

Premete il tasto A x due volte

Premete il tasto S per due volte.

Dopo aver inserito i quattro meccanismi uno dentro l’altro entrate nella stanza con i cristalli. Prima di girare i pali avvicinatevi al pannello a sinistra, toccatelo e vedrete parte dei simboli sopra la porta illuminarsi. Per illuminare tutti i simboli dove trovare un pannello identico a quello appena toccato, che al momento è nascosto dal grosso pezzo di macchinario. Avvicinatevi ai pali e ruotateli seguendo le mie indicazioni.

Girate il primo palo una volta in senso antiorario, rivolto verso il secondo palo.

Fate compiere due giri al secondo palo, in modo che il raggio colpisca il terzo palo.

Girate una volta il terzo palo in senso orario, rivolgendolo verso il quarto.

Girate il quinto palo una volta in senso antiorario.

Avvicinatevi al secondo pannello, toccatelo ed i quattro simboli s’illumineranno sopra la porta. Salite le scale e raggiungete Nico. Parlatele ed escogitate un modo per illuminare tutti i simboli e superare la porta. Nico suggerirà di toccare un pannello ciascuno nello stesso momento, prima, però dovete spostare il pezzo del grosso macchinario che copre il pannello a sinistra. Ruotate i cristalli in modo che colpiscano il pezzo del macchinario ( usate anche quelli nell’angolo a sinistra). Tornate nella stanza del meccanismo ed interagite con il pannello laterale, in questo modo invertirete il flusso d’energia ed il pezzo del macchinario si sposterà, liberando il pannello. Tornate nell’altra stanza e toccate il pannello. Tutti i simboli sopra la porta s’illumineranno. Entrate nella nuova zona e guardatevi attorno. Voltatevi verso la rientranza nel pannello; c’è un fulmine disegnato sopra proprio come sulla placca di metallo trovata addosso al cadavere. Inserite la placca nella rientranza e la porta si alzerà per pochi istanti. Raccogliete la placca e sentirete che è ancora calda. Inserite di nuovo la placca nella rientranza. Molto rapidamente prendete la fascia in cui era avvolta e mettetela sopra la placca. La porta si aprirà, ma non potete entrare nella stanza e contemporaneamente reggere la placca quindi fatevi aiutare da Nico. Entrate nella stanza. Andate verso la colonna e prendete la chiave alfa. Uscite dalla stanza e Petra vi raggiungerà. Appena arriva la scossa di terremoto, correte verso l’uscita. Guardate la breve sequenza, poi correte ancora e saltate sulla sporgenza più vicina.

Parigi_ Nico:
Siete ritornati nel teatro. Scendete nel seminterrato ed entrate nel camerino. Passate attraverso il buco provocato dalla caduta della cassaforte ed uscite dal locale. Entrate nella stanza in cui era barricato il ragazzo che sparava, esplorate la stanza e leggete i fogli sul mobile. Provate ad entrare nella stanza attigua e Flap vi attaccherà ( tanto per cambiare). Premete velocemente il tasto S e Nico tramortirà Flap, colpendolo con il vaso. Entrate finalmente nella stanza e dirigetevi verso il tavolo. Prendete e leggete il rapporto di sicurezza.

Praga:
Osservate il citofono ed aprite il vostro inventario. Selezionate Nico e chiedetele di distrarre la guardia. Nascondetevi dietro il muretto a sinistra ed aspettate che Nico si allontani assieme alla guardia. Osservate i movimenti della guardia con il cane. Arrampicatevi sul muretto a sinistra ed ancora nel cortile accanto. Andate verso il muretto a sinistra ed arrampicatevi. Spostatevi finchè avrete un’inquadratura dall'alto. Osservate i movimenti della guardia con il cane ed aspettate che si allontani da voi. Sgattaiolate verso le scale. Salite i gradini e spostatevi verso destra, facendo attenzione alla luce. Frugate nel cestino dei rifiuti e prendete lo spago. Andate a destra e fugate dentro un altro cestino. Prendete il panino. Guardate nel cestino accanto e prendete il foglio d’alluminio. Camminate lungo il perimetro del cortile ed entrate nella zona con le casse. Spostate le casse piccole mandandone due contro il muro.

Arrampicatevi sulle casse e scavalcate il muro. Camminate verso la parte inferiore del monitor ed arrivati all’angolo arrampicatevi sul cornicione. Saltate dall’altra parte ed andate a destra. Saltate sul tetto del patio ed arrampicatevi sul muro che conduce sull’altro latro del cornicione. Seguite il cornicione fino ad arrivare al cortile piccolo con il cane e la guardia. Raggiungete la zona con le scale ed entrate nel cortiletto a destra, dove ci sono altre casse. Spostate le casse contro il muro in modo che possiate scavalcarlo.

Camminate verso la parte bassa del monitor e senza farvi vedere dalla guardia avvicinatevi alla gabbia del cane. Lanciate il panino al cane dopodichè aggirate la guardia e superate il cancello a destra. Spostatevi lungo la parte inferiore del monitor e parlate con Nico, che si trova oltre il cancello. Attraversate il cortile ed avvicinatevi alla jeep. Prendete il telecomando e tornate da Nico. Aprite il cancello con il telecomando e fate entrare Nico. Dirigetevi verso il cancello con il pulsante. Spingete l’interruttore e la porta del magazzino si aprirà per un attimo. Aprite il vostro inventario e chiedete a Nico di tener premuto il bottone. Entrate nel magazzino e prendete il cric infilato nelle sbarre della porta. Giratevi e raccogliete il pezzo di carbone. Uscite e tornate alla jeep. Usate il cric sulle ruote e spingete la jeep contro il muro. Salite sul cofano ed arrampicatevi sul muro. Andate a sinistra ed osservate la grondaia. George si arrampicherà, ma Nico dovrà trovare un altro modo per entrare quindi i due si divideranno.

Nico:
Raccogliete la staffa e tornate giù. Correte verso la limousine ed arrampicatevi sul cofano. Guardate attraverso la finestra ed apritela infilando la staffa nella fessura. Entrate ed osservate le due botti. Uscite dalla cantina e guardate il filmato. Salite in cima alle scale, di fronte alla cantina e passate dall’ingresso sulla destra. Il pavimento scricchiolerà attirando l’attenzione delle guardie, ma per fortuna Nico riuscirà a nascondersi. Girate attorno alla balconata ed entrate dalla parte opposta. Controllate tutte le porte. Alla fine ne troverete una aperta. Entrate nella stanza di Petra ed aprite il baule ai piedi del letto. Premete il tasto PAG SU finchè appare l’icona della mano. A questo punto prendete il phon nella valigia di Petra. Spostatevi sull’altro lato della stanza ed aprite il secondo baule. Prendete la parrucca castana ed esaminate il baule per la seconda volta. Nico troverà un doppio fondo ed un bottoncino per aprirlo nell’angolo destro del baule. Premete il piccolo pulsante con la matita e prendete la pietra per affilare le lame. Uscite dalla stanza e tornate al piano terra. Attraversate la hall ed aprite la porta marrone che conduce in cucina. Provate a prendere la carota ed il cuoco vi minaccerà. Andate verso la mensola e provate a prendere la candeggina, ma il cuoco vi bloccherà ancora. Parlate con il cuoco e dategli la pietra per affilare le lame. Approfittate della distrazione del cuoco e prendete la bottiglia candeggina sulla mensola. Uscite dalla cucina e tornate in camera di Petra. Entrate nel bagno e mettete la parrucca nel lavandino. Decolorate la parrucca castana versandoci sopra la candeggina, e per finire asciugatela con il phon. Uscite dalla camera e camminate lungo la balconata fino a quando v’imbatterete nelle guardie.

George:
Giunti sul tetto spingete la cassa contro il pianerottolo verde. Arrampicatevi sulla cassa e sul pianerottolo verde. Giratevi a destra ed arrampicatevi sulla sporgenza. Camminate lungo il cornicione, spingendo giù il gargoyle che vi blocca il passaggio. Saltate sul bordo a destra e proseguite fino ad arrivare di fronte al castello. Saltate sul balcone ed entrate nel magazzino passando dalla finestra. Accendete la lampada ad olio e questo cadrà sul pavimento. Richiudete la lampada ed arrampicatevi sulle casse. George noterà un passaggio. Spostate le casse come segue.

Spingete la cassa 1 sopra la 3.

Spostate la cassa 2 a destra della 4.

Spingete la cassa 1 sopra la 4.

Allontanate la cassa 3 ed entrate nel passaggio.

Seguite tutto il vialetto e raggiungete il patio. Camminate fra i due alberi e avvicinatevi alla grata. Provate ad aprirla, ma i cardini sono arrugginiti. Tornate verso il magazzino ma giunti di fronte alle scale girate a destra ed osservate il tubo. Prendete la tazza di metallo incastrata. Tornate nel magazzino ed aprite la lampada ad olio. Raccogliete l’olio nella tazza di metallo. Richiudete la lampada e tornate al patio. Versate l’olio sulla grata e toglietela. Scendete nella lavanderia.

Nico:
Seguite il filmato e giratevi verso la porta, a sinistra della guardia seduta alla scrivania. Esaminate la porta ed il lettore di schede. Parlate con la guardia ed uscite dal castello. Raggiungete la sentinella appostata sotto l’arco dov'è parcheggiata la jeep. Prendete la scheda e rientrate nel castello. Inserite la scheda nel lettore, ma non accadrà nulla. Parlate con la guardia seduta alla scrivania la quale vi spiegherà che per aprire la porta dovete far convalidare la scheda. Andate verso la cucina ed aprite la porta accanto. Parlate con il tecnico e fate convalidare la scheda. Tornate dinnanzi alla porta, inserite la scheda ed entrate. Scendete ed osservate la cella vuota. Andate avanti e sentirete dei passi. Nico prenderà l’estintore.

George:
Esplorate il locale e provate ad aprire la porta, ma è chiusa. Spingete la vecchia lavatrice sul carrello. Spingete il carrello con sopra la lavatrice e buttate giù la porta. Fate qualche passo poi girate a sinistra. Svoltate a destra e alla seconda ancora a destra. George sarà colpito alla testa con un estintore! Chi sarà stato? Parlate con Nico poi tornate verso la porta moderna. Aprite il vostro inventario e selezionate Nico che aprirà la porta con la scheda elettronica. Entrate nello spogliatoio ed avvicinatevi all’armadio aperto. Prendete l’uniforme ed indossatela. Uscite dallo spogliatoio e tornate in fondo al tunnel ( dove c’è l’estintore). Girate a sinistra e parlate con la guardia. Entrate nella stanza e superate la porta di metallo, tanto senza codice non potete aprirla. Avvicinatevi alla porta chiusa e sentirete dei lamenti attraverso la grata. Spostate le casse come nell’immagine in basso.

Spostate le casse 3 – 4 -5 sul lato opposto della cella.

Mandate la cassa 1 sulla 4.

Spingete la cassa 3 tra la 5 ed il muro.

Spingete la cassa 1 sopra la 3.

Parlate con Bruno e guardate il filmato. Esaminate la grata e svitatela con la moneta d’argento nel vostro inventario. Cercate d’introdurvi nell’ufficio passando attraverso la grata, ma George non ci riesce. Aprite il vostro inventario e selezionate Nico, che passerà attraverso la grata ed aprirà la porta dell’ufficio dall’interno. Uscite dalla stanza ed entrate nell’ufficio passando dalla porta di metallo. Esaminate la mappa delle correnti energetiche. Avvicinatevi alla scrivania ed osservatela attentamente. Usate il tasto PAG SU e premete l’interruttore sulla scrivania. Passate attraverso il passaggio segreto e guardate il filmato.

Montfaucon:
Girate attorno al camion ed osservate il tombino. Guardate nella cassetta degli attrezzi e George noterà una chiave per le fogne Girate attorno all’operaio e spegnete il compressore. Correte alla cassetta degli attrezzi e prendete la chiave per le fogne. Usate la chiave appena raccolta per aprire il tombino. L’operaio vi spiegherà che stato saldato qualche anno addietro. Attraversate la strada e parlate con la donna addetta alle pulizie del pissoir. Esaurite tutti gli argomenti poi andate verso il ponteggio. Arrampicatevi fino in cima e la donna che sorveglia il pissoir vi chiederà di scendere. Tornate a parlare con la donna e fatela allontanare con un pretesto. Tornate in cima al ponteggio e girate l’angolo. Saltate dall’altra parte e scendete di un livello. Prendete la corda e risalite. La donna vi scoprirà di nuovo, ma ormai avete la corda. Tornate al tombino e combinate il pezzo di corda con la chiave per il tombino. Legate il tutto al tombino e l’altra estremità della corda al camion. Provate a svegliare l’autista, ma non ci riuscirete. Parlate con Flobbage esaurendo tutti gli argomenti. Al termine del dialogo riprovate svegliare l’autista che partirà a tutta velocità! Scendete nelle fogne ed attraversate la passerella. Osservate i tre archi. Andate a sinistra e girate l’angolo. Osservate la porta con il teschio ed infilateci il cilindro di pietra. Entrate nella stanza e camminate fino in fondo, finchè sentirete arrivare gli uomini di Susarro. Tornate indietro ed imboccate il corridoio a destra. Osservate la pozza di sangue e seguite le orme. Arrivati ad un certo punto avrete due stanze su entrambi i lati. A sinistra c’è uno spogliatoio, mentre a destra c’è una stanza con due templari morti. Andate a destra. Perquisite il templare dietro la porta e prendete la chiave arrugginita. Uscite dalla stanza e proseguite andando in fondo al corridoio. C’è una guardia seduta al tavolo della cucina. Dovete trovare un modo per distrarla. Tornate nella stanza con i cadaveri dei templari ed avvicinatevi al forno a microonde. Azionatelo e George correrà a nascondersi. Appena la guardia entra nella stanza chiudete la porta ed intrappolatela chiudendo la porta con la chiave arrugginita. Entrate in cucina ed avvicinatevi allo scaffale con le bottiglie, osservatele e premete ogni volta il tasto PAG SU. Tirate le bottiglie seguendo l’ordine riportato qui in basso:

Vino d’Israele con il tappo verde.

Vino italiano con il tappo rosso ( a sinistra).

Vino tedesco con il tappo rosso.

Champagne con il tappo bianco.

Vino francese con il tappo blu.

Se avete fatto tutto correttamente si aprirà un passaggio segreto. Entrate. Attraversate il tunnel e parlate con il templare morente. Andate avanti e salite le scale. Osservate l’orologio rotto sul pavimento ed uscite dalla stanza usando la porta a destra. Osservate i movimenti delle guardie, e state molto attenti a non farvi scoprire, altrimenti vi uccideranno. Andate a sinistra e raggiungete il pulpito. Leggete la bibbia, ma al momento non troverete nulla d’interessante. Uscite dal pulpito e correte dietro l’altare. Andate a destra ed entrate nell’ufficio. SLAVATE LA PARTITA! Esploratelo. Osservate e leggete la placca d’ottone sotto la statua di S.Stefano. Andate a destra ed esaminate l’orologio rotto, che ha ancora la chiave per essere caricato. Provate a far funzionare l’orologio inserendo i dati finora in vostro possesso, ma nessuno dei due funzionerà. Tornate nella stanza precedente e leggete di nuovo la bibbia. Ritornate nella stanza con l’orologio fermo ( il tutto schivando le guardie) e mettete nell’orologio il numero della bibbia. Entrate nel passaggio segreto e seguite il filmato nel corso del quale George sarà insignito cavaliere. Tornate nell’appartamento di Vernon. Seguite il filmato e parlate con Nico. Selezionate le tre pietre nel seguente ordine: psi – omega – alfa.

Egitto:
Siete arrivati alle rovine, guardate il filmato dopodiché cercate di raggiungere Nico senza farvi scoprire dalle guardie. Osservate l’immagine qui in basso e spostatevi seguendo le indicazioni.



Spostatevi dal punto A al punto B. Appena le guardie ed il cane si trovano nel punto D. Correte verso il punto C, superatelo e correte lungo il lato sinistro della collina. Raggiungete Nico e parlatele. Osservate la parte scrostata del muro a sinistra ed usate il cric per aprire il passaggio. Entrate e guardate il filmato, nel corso del quale apparirà un ologramma d’Anubis. Dovete superare due test.

Avvicinatevi alla grossa porta dorata ed inserire le tre pietre nel seguente ordine: alfa – psi – omega. Se avete fatto tutto correttamente la porta, si aprirà. Entrate nella stanza successiva ed ascoltate la storia d’Orus. Lo scopo del secondo test consiste nel portare le tre figure oltre il fiume in sette mosse. Non dovete mai lasciare soli l’assassino con il fratello e nemmeno con il testimone. Andate a destra ed usate il pannello. Selezionate i comandi in quest’ordine:

Assassino – pannello

Pannello.

Fratello – pannello.

Assassino – pannello.

Testimone – pannello.

Pannello.

Assassino- pannello.

Seguite il filmato: George e Nico s’imbatteranno di nuovo in Susarro e Petra. Tenete d’occhio l’icona nell’angolo inferiore destro del monitor e premete il tasto S al momento opportuno. Così facendo salterete fuori del vostro nascondiglio e disarmerete Susarro. Al termine della sequenza parlate sia con Nico, che con Bruno. Prendete la chiave di Salomone ed andate verso destra. George troverà una bomba! Siate rapidi e premete il tasto S appena appare l’icona in basso. Terminata la sequenza guardatevi attorno ed osservate ciò che resta della stanza. Ci sono due massi che potete e dovete spostare cosicché possiate arrampicarvi sulla lastra di pietra che si trova dietro il pannello. Osservate l’immagine in basso e seguite le indicazioni di seguito riportate.

Spostate il masso in basso nella posizione 1.

Portate la cassa in alto nella posizione 2.

Sovrapponete la cassa in alo alla cassa in basso, in modo da fare un ponte e portate la cassa in basso nella posizione 3.

Spostate la cassa in alto sul lato destro del pannello e portatelo nella posizione 4.

Spostate la cassa in basso nella posizione 5.

Spingete la cassa in basso nella posizione 6.

Spingete la cassa in alto nella posizione 7.

Arrampicatevi sulla lastra alta ed entrate nella stanza distrutta dell’enigma d’Orus. Guardate il filmato nel corso del quale Bruno si sacrificherà per voi.

Glastonbury:
Arrivati a Glastonbury chiacchierate con il colonnello poi andate in fondo alla strada. C’è uno sbarramento che v’impedisce di passare quindi girate a destra ed entrate nel vicolo. Ecco l’ennesimo ed ultimo enigma delle casse. Questa volta dovete impilare tre casse sotto la fenditura nel muro per consentire a George di arrampicarsi e raggiungere l’altro lato. Osservate lo schema in basso e seguite le indicazioni.



Portate la cassa 3 in posizione D.

Portate la cassa 2 in posizione A.

Portate la cassa 4 in posizione B.

Spingete la cassa 1 sopra la 2 ( posizione A).

Spostate la cassa 4 dalla posizione B alla C.

Portate la cassa 5 accanto alla 3 ovvero a sinistra della posizione D.

Spostate la cassa 1 a sinistra della posizione D.

Togliete la cassa 3 dalla posizione D e portatela dove era la cassa 5 inizialmente.

Mandare la cassa 2 a destra della posizione A.

Spostate la cassa 4 dalla posizione C alla E.

Spingete la cassa 1 sopra la 4 ( posizione E).

Spostate la cassa 1 ( attualmente sopra la 4) e mandatela sopra la cassa 3, vale a dire dove era la cassa 5 inizialmente.

Spingete la cassa 6 sopra la 1.

Arrampicatevi e guardate il filmato. Avvicinatevi alla salma di Re Artù, dopodichè andate verso la spada. Leggete la placca e prendete la spada. Siete arrivati all’atto finale e dovete affrontare il drago. Andate a zig zag tenendo presente che il drago “riprenderà fiato” dopo ogni tre sputi di fuco. Appena il drago si ferma corretegli incontro e trafiggetelo con la spada. Congratulazioni Sir George!