Nota: Per digitare le risposte al quiz scrivendo la lettera Z dovete digitare la W e viceversa (probabilmente si tratta di un bug).

Londra: 6 settembre 1894
Guardate il lungo filmato introduttivo e seguite il dialogo tra Holmes e Watson. Una volta rimasti soli fate un passo a destra e guardate fuori della finestra. Vedrete il ragazzo dei giornali con l’ultima edizione dello “stand”. Voltatevi verso lo scrittoio e prendete la scatola di fiammiferi. Giratevi a sinistra ed aprite la porta d’ingresso ( accanto all’attaccapanni). Scendete in strada e parlate con lo strillone che vi lascerà una copia del giornale. Leggetelo, assieme agli altri documenti nel vostro inventario. Giratevi a destra ed andate a parlare col sergente Rufles a cui Holmes chiederà un’indicazione, ossia come raggiungere la libreria di Barnes. Seguendo le indicazioni dell’agente andate a destra poi girate a sinistra. Lungo la strada incontrerete la signora Fleming. Salutatela ed entrate nella libreria alla vostra sinistra. Avvicinatevi alla scala ed esaminatela. Parlate con il proprietario che vi consiglierà un paio di libri interessanti. Portatevi di fianco al bancone e prendete i due libri a destra e sinistra. Leggete il libro sulla fauna marina e quello intitolato “pirati disperati”. Parlate con il proprietario ed ascoltate le brillanti osservazioni di Holmes. Uscite dalla libreria ed incamminatevi verso Baker street. Sentirete Watson che vi chiama dall’altro lato della strada. Raggiungetelo e parlate con lui. Varcate il cancello e parlate con il capitano Stenwick ed il sergente Rufles ( fatelo per due volte). Al termine del dialogo esaminate il giardino a caccia d’indizi. Andate a sinistra di Rufles e fate il giro del cortile. Esaminate la porta capanno. Holmes non riscontrerà nessun segno d’effrazione. Entrate e zoomate sulla parte alta della porta, dove troverete un pezzo di lino. Prendetelo. Giratevi e zoomate sulla ciotola. Esaminate il contenuto con la lente d’ingrandimento e prendete la pallina. Abbassate lo sguardo ed osservate i segni sul pavimento. Leggete le riflessioni di Holmes nel vostro taccuino. Uscite dalla baracca e girateci attorno. Esaminate le impronte nel terreno con la lente d’ingrandimento. Nell’orma destra vi accorgerete che manca un chiodo. Misuratele con il centimetro. Esaminate il lato sinistro del terreno e prendete la squama del pesce. Studiate il prato e troverete altre orme. Misuratele. Alzate lo sguardo e noterete qualcosa attaccato al ferro sulla parte alta del muro, dove vi trovate ora non potete prendere nulla. Andate verso il cancello ed uscite in strada. Girate attorno alla casa andando a sinistra. Procedete verso la staccionata e prendete la scala. Voltatevi a sinistra ed appoggiate la scala al muro. Saliteci sopra e prendete le fibre. Tornate a parlare con il capitano Stenwick ed il sergente Rufles. Al termine della sequenza tornerete automaticamente a Baker street. Cliccate sulla sedia e cominciate ad analizzare ciò che avete raccolto finora. Prendete dal tavolo le bottigliette d’acido, acqua, solvente ed alcol. Analizzate il pezzo di tessuto sotto il microscopio e leggete le osservazioni di Holmes nel vostro taccuino. Ponete la squama del pesce sotto il microscopio ed usateci le pinzette. Analizzate la fibra di canapa sotto il microscopio e noterete delle macchie scure. Riprendete il tessuto sporco ed appoggiatelo sul piattino dell’apparecchio sul lato sinistro del tavolo. Versate il solvente sulla fibra ed aspettate che l’apparecchio abbia terminato l’analisi. Leggete il rapporto nel taccuino di Holmes. Mettete la pallina sotto il microscopio e rompetela con il bisturi. Prendete i componenti delle sfere ed appoggiatele nell’analizzatore, versateci l’acido ed accendete la candela usando i fiammiferi. Leggete le osservazioni di Holmes nel vostro taccuino. Cliccate sulla sedia per terminare le analisi e prendete il controllo di Watson. Parlate con lo strillone che vi dirà ciò che ha scoperto. Aprite la mappa e recatevi alla libreria. Parlate con Barnes che nel corso del filmato accuserà Watson di aver violato il segreto professionale. Al termine della discussione andate verso la libreria centrale e prendete il libro sul tavolo. Leggetelo; pagatelo e tornate a Baker street. Parlate con Holmes che vi sottoporrà la prima domanda del quiz ossia: da quale parte di Londra proviene uno dei rapitori? La risposta esatta è MOLO. Raggiungete la nuova locazione usando la mappa nel vostro inventario. Voltatevi a destra ed entrate nel pub. Parlate sia con il barman, che v’indicherà dove si trova la casa di Harper, sia con il cliente ubriaco. Dopo aver parlato con tutti uscite dal pub e giratevi a sinistra. Attraversate il ponte e scendete le scale. Proseguite fino alla casa di mattoni con l’ancora disegnata, proprio come ha detto il barista. Provate ad entrare, ma la porta è chiusa. Fate un paio di passi avanti e prendete la corda appoggiata sui sacchi. Voltatevi verso la casa alle vostre spalle e guardate attraverso la finestra. Vedrete una donna che piange. Entrare in casa e parlate con la donna. Al termine del dialogo avvicinatevi all’altare e prendete il ciondolo a forma di pellicano. Uscite dalla casa dei nepalesi ed andate in fondo alla strada. Raggiungete il postino seduto sopra le casse e parlate con lui. Nel corso del dialogo vi darà la bottiglia di liquore che è stato costretto a bere dai suoi aggressori. Usate la mappa e tornate al pub. Seguite il dialogo tra Holmes ed il barista. Al termine del filmato spostate la prima tenda a sinistra e studiate i segni sul tavolo.

Usate la mappa e tornate nei pressi della casa dei Nepalesi. Proseguite superando il postino e girate a destra. Andate avanti e salite le scale. Entrate nel vicolo tra i due palazzi ed andate fino in fondo. Salite sulla panca e guardate attraverso la finestra. Tornate giù e bussate alla porta dell’edificio tenendo in mano la bottiglia del liquore nel vostro inventario. Parlate con il contrabbandiere che vi consegnerà il pacco sottratto al postino. Bussate nuovamente alla porta, ma stavolta tenendo ben in vista il ciondolo a forma di pellicano e seguite il dialogo tra Holmes ed il contrabbandiere. Aprite il vostro inventario e combinate il coltello con il pacchetto. Troverete la mano di legno che il cliente nel pub sta aspettando. Tornate al pub e consegnate la mano di legno al legittimo proprietario. Prendete l’uncino sul bancone ed uscite dal pub. Usate nuovamente la mappa per raggiungere la zona dove si trova la casa dei Nepalesi. Prendete il sentiero a sinistra della torre e proseguite fino alla porta verde. Osservate il numero scritto in alto. Voi dovete trovare il magazzino numero 12. Girate a destra. Andate avanti poi girate ancora a destra. Andate avanti e raggiungete il magazzino numero 12. Provate ad aprire la porta, ma è chiusa a chiave alzate lo sguardo e vedrete uno spiraglio. Aprite il vostro inventario e combinate la corda con l’uncino dopodichè usate il tutto sulla parte rotta. Parlate con Watson e prendetene il controllo. Girate attorno al magazzino. Avvicinatevi alla finestra sporca e pulite il vetro muovendo il mouse lateralmente. Vedete il lucchetto appoggiato per terra? Bene muovete il mouse tenendo premuto il tasto sinistro e trascinandolo su e giù. Con il gancio attaccato alla corda dovete afferrare il lucchetto e quando ci riuscirete fatelo oscillare contro la sbarra di ferro che blocca la porta, e buttatela per terra. Entrate nel magazzino e prendete la sbarra di ferro. Guardate per terra e raccogliete sia il passaporto, che lo spillo insanguinato. Avvicinatevi alla cassa chiusa ed apritela con la sbarra appena raccolta. Prendete la lampada. Avvicinatevi alla grossa botola e cercate d’aprirla, ma è talmente pesante che non riuscireste nemmeno con l’aiuto di Watson. Alzate lo sguardo e vedrete due carrucole. Tornate verso l’altro lato del magazzino Arrampicatevi sulla passerella posta verso la porta e spingete il secchio sotto il rubinetto. Scendete dalla passerella e giratevi. Aprite il rubinetto dell’acqua che si trova dietro la parete e riempite il secchio. Tornate sulla passerella e spingete il secchio pieno d’acqua fino in fondo. Salite sulla rampa di fronte a voi e tirate la corda. Cliccate ancora sul calderone. Scendete dalla rampa ed andate in fondo al magazzino. Cliccate sulla corda e legate l’altra estremità alla botola. Tornate sulla rampa dove si trova il calderone e tagliate la corda. Finalmente la grossa porta si aprirà! Scendete nel tempio. Proseguite fino al piedistallo ed appoggiateci sopra la lanterna. Studiate i segni sul muro. Il cursore assumerà la forma di una C rovesciata. Passate il cursore sui simboli, in particolare sul simbolo a sinistra.

Otterrete lo stesso simbolo che inciso sul tavolo del pub. Avanzate verso la porta del tempio. Ci sono due file di tre tasti ai lati della porta. Per entrare al tempio spingete i tasti nel seguente ordine.

Tasto centrale nella colonna a sinistra.

Primo tasto in alto nella colonna a destra.

Terzo tasto colonna a destra.

Primo tasto colonna a sinistra.

Guardatevi attorno ed osservate i disegni sulla parete nonché i materassi impilati. Imboccate il corridoio a sinistra della porta. Avvicinatevi al tavolo ed osservate la scatola con i ciondoli a forma di pellicano. Giratevi e spostatevi sul lato deterso della porta. Guardate dietro i materassi. C’è una scatola di legno con dei pezzi di carbone. Prendetene uno. Camminate verso il centro del tempio e guardate i disegni per terra che si trovano tra le ultime due colonne sulla destra. Accanto all’ultima colonna troverete dei vestiti. Osservateli e prendete l’avviso. Esaminate il foglio nel vostro inventario e noterete un’impronta digitale. Voltatevi ed osservate il banco da lavoro. Osservate la polvere sul tavolo e prendete la scatola con l’Edelweiss nera disegnata sopra. Cliccate sulla brocca dell’acqua ed Holmes dirà che contiene sostanze oppiacee. Avvicinatevi all’altare ed esaminate il cadavere. Cominciate dal collo poi zoomate sulla mano destra e noterete un polpastrello sporco di polvere (l’impronta corrisponde a quella sul volantino). Esaminate la mano sinistra e noterete la puntura di uno spillo sul dito indice. Raccogliete la statuetta rotta vicina all’altare. Giratevi verso la pietra ed osservate gli strani simboli. Ricalcateli appoggiandoci l’avviso e passate sul foglio il pezzo di carbone. Tornate a Baker street. Al termine del filmato sedetevi al tavolo da lavoro e cominciate ad analizzare i nuovi elementi raccolti. Aprite con il coltello la scatola trovata nel tempio ( con l’edelweiss nera). Prendete la polvere bianca ed analizzatela al microscopio. Usate le pinzette per separare i componenti della polvere bianca e metteteli nell’analizzatore a sinistra, ed accendete la candela con i fiammiferi. Seguite il dialogo tra Watson ed Holmes. Aprite la mappa e tornate alla banchina 13. Entrate nel pub e parlate con il barista. Al termine del dialogo usate la mappa e raggiungete la zona in cui si trova la casa dei nepalesi. Raggiungete la baracca sulla sinistra; vale a dire oltre la casa con l’ancora disegnata. Entrate. Leggete la lettera e sfogliate i registri. Aprite la mappa e recatevi alla banchina numero 16. Osservate le impronte per terra, in particolar modo quella in alto a sinistra. Sulla suola della scarpa manca un chiodo proprio come l’orma vista nel giardino degli Stenwick. Misurate l’impronta; anche le misure corrispondono. Prendete la chiave per terra accanto alle impronte. Seguite le orme per scoprire dove conducono. Giratevi scendete le scale e proseguite fino al portone. Apritelo con la chiave trovata accanto alle orme ed entrate. Giratevi verso la porta e prendete il volantino. Tornate a Baker street. C’è una lettera di Mycroft sul tavolo. E’ risposta che stava aspettando Holmes. Guardate il filmato e Holmes porrà a Watson un’altra domanda. La riposta al quiz è SVIZZERA.

Edelweiss nera: 11 settembre 1894
Bussate alla porta del manicomio e sarete accolti da Kuntz, il quale v‘indirizzerà da Fraulein Muller. Seguite il dialogo tra lei e Watson nel corso del filmato. Mentre parlate vedrete arrivare un uomo che sostiene d’essere Amos Colby. Il dottor Gyagx congederà velocemente Watson e condurrà il falso Amos Colby dentro l’ambulatorio. Il falso Colby in realtà altri non è che Holmes travestito e cui di vi apprestate a prendere il controllo. Non voltatevi e prendete dal tavolo di fronte a voi la siringa ed il sedativo. Combinate la siringa assieme al sedativo col bicchiere vuoto sul tavolo. Giratevi e verrete condotti nella vostra cella. Controllate gli oggetti nel vostro inventario. Osservate il vostro compagno di cella. Prendete il cucchiaino e la marmitta posta sopra la mensola del paziente. Zoomate sul materasso vuoto ( il vostro). Prendete la spugna gialla e mettetela sul materasso. Coprite la spugna arrotolata con il cappotto. Prendete il paralume e mettetelo all’altezza della testa. Completate il fantoccio mettendo il cappello sul paralume. Giratevi verso la porta della cella ed usate il cucchiaino sulla serratura. Per risolvere l’enigma dovete spostare i numeri e riordinarli da 1 a 10.

Uscite dalla cella. La porta a sinistra è chiusa. Giratevi a destra ed andate avanti. Passate l’arco sulla destra ed andate a sinistra. Leggete il biglietto attaccato alla porta del laboratorio ed entrate. Vedrete un infermiere attraverso una finestrella. Accovacciatevi premendo il tasto CTRL sulla vostra tastiera ed avanzate fino al primo tavolo sulla destra. Prendete le tre siringhe rispettivamente di 12, 15, 18 mm di diametro. Avanzate un po’ ed osservate la squama sul bancone. Uscite dal laboratorio e rialzatevi. Andate a sinistra ed un paziente di nome Maurizio bloccherà Holmes. Maurizio vuole che gli portiate una sbarra di ferro per evadere dalla sua cella, se non lo fate minaccerà di mettervi alle calcagna tutti gli infermieri del manicomio. Seguite il dialogo tra Holmes e Maurizio. Giratevi ed andate in fondo al corridoio. Leggete il biglietto attaccato alla porta ed osservate la crepa nel muro, dove troverete la chiave della sala manutenzione. Prendete la chiave ed aprite la porta della stanza accanto. Prendete la sbarra di ferro. Voltatevi verso la porta e prendete il calibro sulla destra. Giratevi ancora ed osservate i quattro tubi. Prendetene uno per volta e misurateli tutti. Prendete il tubo da 16 mm di diametro. Riempite di sedativo la siringa da 15 mm di diametro e combinatela con il tubo da 16 mm nel vostro inventario. Uscite dalla stanza e tornate d Maurizio. Dategli la sbarra di ferro ed aiutatelo a fuggire, anche se la sua fuga durerà pochissimo perché gli infermieri lo bloccheranno. Approfittate della confusione generale per tornare nel laboratorio. Accovacciatavi e nascondetevi dietro il tavolo più vicino all’infermiere. Puntate la cerbottana e mettetelo fuori combattimento. Aprite la porta della stanza in cui giace l’infermiere e perquisitelo. Prendete la lettera e leggetela. Osservate le due latte. Giratevi e guardate i cristalli rosa posti sopra la mensola. Prendete la scatola di metallo sul tavolo. Voltatevi e leggete il libro sul leggio dentro cui troverete una lettera. Prendetela e leggetela. Uscite ed andate a destra. Girate l’angolo. Salite le scale ed andate a sinistra. Raccogliete il mazzo di chiavi dal pavimento ed aprite la porta di fronte alle scale. Holmes dirà che gli occorre qualcosa per non dare nell’occhio. Aprite l’armadio sulla sinistra usando il cucchiaino e prendete un camice. Aprite nuovamente la porta che dà sul corridoio e raggiungete il giardino sulla sinistra. Guardate il filmato poi parlate con Gerda. Al termine del dialogo fate il giro del giardino ed avvicinatevi alla fontana posta accanto alla vetrata da cui si vede la reception. Riempite d’acqua la marmitta nel vostro inventario. Tornate nel corridoio ed osservate la targhetta sulla porta a sinistra. Ecco la camera di Fraulein Muller! Tornate dai pazienti al piano inferiore e girate a sinistra. Ricordate la cella nella quale vi hanno rinchiusi? Bene! Usate le chiavi sulla porta della cella a sinistra della vostra. Parlate con Gerda un paio di volte finché, in lacrime chiederà di una certa Heidi. Uscite dalla cella ed andate a sinistra. Passate il laboratorio e la sala di manutenzione. Usate il mazzo di chiavi per aprire la porta in fondo al corridoio. Passate il primo corridoio a sinistra e proseguite. Dovreste vedere un infermiere. Holmes dirà che è bene stare attenti a non farsi vedere. Andate a sinistra ed avvicinatevi alla prima cella a sinistra nel secondo corridoio. Parlate con Becker il quale vi chiederà di portargli i cristalli rosa. Tornate nel laboratorio ed entrate nella stanza in cui si trova l’infermiere. Prendete una manciata di cristalli rosa e portateli a Becker. Perché il paziente possa prendere i cristalli dovrete sciogliere la medicina nell’acqua quindi combinate i cristalli rosa con la marmitta piena d’acqua. Parlate con il paziente e scoprirete che Gerda sa dove è nascosta la chiave della voliera; inoltre vi suggerirà di portarle la sua bambola preferita. Tornate quindi nel laboratorio, prendete la marionetta e portatela a Gerda. Guardate il filmato nel corso del quale Gerda vi darà la chiave della stanza di Fraulein Muller. Tornate alle scale. Salite ed aprite la porta che dà sul corridoio. Avvicinatevi alla porta di fronte al giardino. Leggete la targa ed entrate nella stanza della Muller. Prendete il porta-vaso in macramé e la bottiglia con supporto. Leggete il foglio sulla scrivania e prendete gli occhiali. Entrate nella stanza attigua ed avvicinatevi all’armadio. Fugate nella tasca del camice bianco e prendete la chiave della voliera. Andate in giardino ed aprite la porta della voliera con la chiave appena raccolta. Finalmente potete esplorare l’istituto indisturbati! Tornate in corridoio e camminante fino alla porta della cucina ( sulla targhetta c’è la scritta “ kuche”). Leggete il biglietto e provate ad entrare. Sfortunatamente nella cucina c’è la cuoca; dovete quindi escogitare un modo per farla uscire da lì. Tornate in giardino e riempite la bottiglia blu con l’acqua della fontana. Scendete nel laboratorio ed entrate nella stanza con l’infermiere addormentato. Avvicinatevi alle latte e prendete un po’ di potassa. Prendete una bottiglietta di coloro dalla mensola ed entrate nel laboratorio. Avvicinatevi al primo tavolo accanto alla porta ed appoggiate sulla bilancia la marmitta contenete la potassa. Pesate la bottiglia piena d’acqua e combinatela con la potassa. Combinate la bottiglia piena di potassa e combinatela con il cloro. Il fumogeno è pronto. Tornate di sopra ed uscite in corridoio. Usate il fumogeno sulla porta della cucina e fate fuggire la cuoca. Entrate in cucina e prendete lo spago accanto all’arrosto. Giratevi e leggete il foglietto. Tornate giù e parlate con Becker. Al termine del dialogo voltatevi ed avvicinatevi al cancello in fondo al corridoio. Ci sono due leve che aprono il cancello, ma per riuscirci ci vorrebbero due persone. Entrate nella sala di manutenzione e prendete l’incudine. Ritornate verso la cella di Becker e prendete il tavolino con le ruote. Avvicinatevi alla parete con le leve e metteteci davanti il tavolino con le ruote. Tenete abbassata la leva destra usando il porta-vaso in macramé con l’incudine appoggiata sopra. Usate lo spago sul tavolino con le ruote ed abbassate la leva sinistra. Varcate il cancello, giratevi e tirate lo spago così facendo aprirete anche l’altro cancello. Scendete le scale ed avvicinatevi alla cella di Wolff. Parlate con il paziente, che darà letteralmente i numeri! Tornate indietro ed imboccate il corridoio a destra. Proseguite fino in fondo. Provate ad entrare nell’ufficio del dottor Gygax, ma la porta è chiusa a chiave. Giratevi e fate qualche passo indietro. Dove il corridoio si dirama girate a destra un paio di volte. Provate ad aprire la porta accanto alla cella di Sigmund. Usate il cucchiaino sulla serratura. Per riuscire a forzarla dovete usare il cucchiaino come avete fatto per fuggire dalla vostra cella. Per risolvere l’enigma aiutatevi guardando le immagini qui in basso.

Per finire sistemate i rimanenti numeri riordinandoli da 1 a 10 partendo da sinistra. Entrate nella stanza ed avvicinatevi al pozzo. Guardateci dentro e troverete un altro cadavere. Giratevi verso la porta e raccogliete la chiave per terra. Uscite dalla stanza ed imboccate il corridoio parallelo. Andate fino in fondo ed aprite la porta dell’ufficio con la chiave nel vostro inventario. Prendete l’attizzatoio accanto al caminetto. Avvicinatevi al tavolo di fianco al lavandino e leggete il libro. Esaminate anche il cranio. Aprite lo schedario e leggete la cartella di Wolff; all’interno troverete una fotografia del professor Schwartz. Prendetela. Spostatevi dietro la scrivania e prendete sia la chiave dell’aula, che il foglietto. Leggete tutto dopodichè usato l’attizzatoio per aprire il cassetto della scrivania in alto a destra. Prendete tutto quello che si trova nel cassetto e leggete i nuovi documenti. Avvicinatevi alla porta a sinistra dello schedario ed apritela forzandola con l’attizzatoio. Entrate nella stanza ed osservate la lavagna. Girate attorno al letto. Guardate in basso e vedrete una batteria a manovella, utilizzata per stimolare i pazienti. Osservate il letto. Leggete la nota appoggiata sul tavolo nell’angolo. Rileggete tutti i documenti ed uscite. Tornate nello studio del dottor Gygax e, se non l’avete già fatto prendete il telegramma appoggiato sul microscopio. Uscite dallo studio e salite le scale. Tirate la leva sulla parete destra ed aprite io cancello. Andate a parlare con Becker. Al termine del dialogo imboccate il corridoio accanto alla cella di Becker. Girate l’angolo a destra ed aprite la porta con la chiave della classe ( sulla targhetta fuori della porta c’è la scritta UNTERRICHTSRAUM). Esplorate la stanza e prendete la barba finta appoggiata accanto alla libreria. Avvicinatevi alla cattedra e leggete la lettera. Tornate nell’ufficio di Gygax ed aprite lo schedario. Prendete la cartella anonima e leggetela. Riguardate la fotografia del professor Schwartz nel vostro inventario. Come potete vedere il professore aveva la barba e portava gli occhiali. Combinate gli occhiali e la barba finta ed andate a parlare con Wolff spacciandovi per il professor Schwartz. Seguite il dialogo tra Holmes e Wolff. Seguendo le indicazioni che vi ha dato il paziente trovate il passaggio segreto.

Andate nel corridoio davanti all’ufficio di Gygax e spingete la torcia spenta posta a sinistra della porta.

Tornate verso la cella di Wolff. Voltatevi verso la parete opposta e spingete la torcia spenta a sinistra della porta.

Dirigetevi al corridoio della stanza delle torture ( sulla porta c’è la scritta KEIN ZUTRITT) e spingete la torcia spenta a sinistra della porta. Entrate nella stanza segreta e parlate con il pazzo eremita. Rispondete alla domanda che vi farà digitando sulla vostra tastiera LUCE DEGLI ABISSI. Al termine del filmato correte a nascondervi nell’ufficio del professor Gygax. Avvicinatevi alla tenda ed osservate le due corde di cui una corta e l’altra lunga. Tirate per tre volte la corda corta ed una volta quella lunga. Entrate nell’ascensore che vi condurrà nella lavanderia. Andate a destra ed avvicinatevi alla cella del paziente anonimo. Aprite la porta della cella e Holmes riconoscerà il suo acerrimo nemico. Moriarty! Parlate con Moriarty fino quando Holmes lo aiuterà a recuperare la memoria svelando la sua vera identità. Al termine del filmato andate avanti e svoltate l’angolo a destra. Salite le scale ed esaminate lo scaffale più lontano. Prendete il cappello e la giacca. Aprite la porta accanto allo scaffale e guardate il filmato. Rispondete alla domanda del quiz digitando la parola LOUISIANA.

New Orleans:
Controllate gli oggetti nel vostro inventario e dirigetevi verso la banca. Parlate con la guardia e corrompetela per ottenere qualche informazione utile. Al termine del dialogo giratevi e seguite il cartello con la scritta QUAIS DES CASUNS. Entrate nel magazzino di fronte al cane ed uscite dall’altra parte. Andate verso l’arco del saloon. Percorrete la passerella fino in fondo ed alla fine arriverete alla capanna di Champagne. Corrompete il pescatore per farlo parlare dopodichè tornate indietro. Dall’arco di fronte al saloon andate a destra. Un ladro ruberà la valigia di Watson. Lanciatevi all’inseguimento! Entrate nel magazzino ed uscite passando dall’altra porta. C’è un trattore che blocca la strada. Chiudete la porta del magazzino e girate attorno al trattore. Correte sulla rampa con le balle di fieno, sospese sul bordo della nave. Oltrepassate le casse e le scatole. Andate a sinistra ed arrampicatevi sulla ruota del mulino. Salite sul balcone a destra. Correte in fondo e saltate giù. Salite sul balcone dietro al cane e correte fino alla panca che cadrà in acqua. Alzate lo sguardo ed attaccatevi alla rete con la palla verde per raggiungere l’atra sponda. Entrate nel magazzino ( c’è un marinaio che sta lavando il pavimento) ed uscite dall’altra porta. Entrate nel distretto cinese. Salite rampa poi saltate giù. Salite sulla pedana con sopra le due casse. Liberate il piano spingendo le casse e finalmente potrete salire. Attraversate la stanza e superate il cinese addormentato. Scendete dall’altra parte. Salite le scale sull’altro lato del cortile ed arrampicatevi sul balcone. Giratevi a destra ed attraversate il tetto verde. Saltate sull’edificio di fronte. Voltatevi a sinistra ed arrampicatevi sul balcone. Andate avanti ed entrate nel dormitorio. Andate a sinistra per due volte. Aprite la porta e vedrete un altro uomo che sta lavando il pavimento. Aprite l’altra porta. Uscite. Saltate sulle balle di fieno ed usate la scala che conduce al palazzo di fronte. Andate avanti ed attraversate il ponte. Proseguite seguendo il bordo del palazzo a sinistra ed entrateci. Vedrete un uomo di colore sulla sinistra. Salite le scale ed arriverete in una grande stanza. Salite la scala di metallo al centro della sala una volta in cima alle scale giratevi e vedrete il ladro correre su delle assi, e dirigersi nell’altro edificio. Non poterete seguirlo perché la panca si romperà guardate in alto ed afferrate il sacco attaccato alla carrucola e raggiungete l’altra parte come farebbe Indiana Jones! Correte sulle assi e salite le scale in fondo a destra. Saltate nella stanza. C’è un uomo che sta pulendo la balaustra della scala. Andate a sinistra verso il grosso ventilatore e spingeteci contro la lamiera arrugginita. Andate a destra del ventilatore ed arrivate dall’altra parte. Andate avanti e saltate giù. Nel cortile vedrete un uomo che sta dormendo. Uscite dalla porta nella staccionata ed incontrerete lo sceriffo che invece di aiutarvi vi ordinerà di lasciare New Orleans entro ventiquattrore. Aprite la mappa ed andate nel distretto francese. Vedrete una donna in fondo alla strada, camminate verso di lei ma quando vi vedrà scapperà via. Proseguite verso il cancello. Suonate il campanello. Non vi risponderà nessuno però la donna che avete appena visto tornerà a parlare con voi. Seguite il dialogo al termine del quale arriverete davanti alla porta della stalla di casa Arneson. Entrare usando il coltello sulla porta. Osservate il cavallo che sta morendo di sete. Giratevi verso il tavolo e prendete i chiodi. Uscite dalla stalla passando dalla porta opposta e vi ritroverete sul lato della casa. Holmes noterà che il giardino è molto curato. Provate ad entrare in casa passando dalla porta principale, ma è chiusa a chiave. Tornate indietro e raccogliete i fiori lungo l’aiuola nei pressi della fontana. I fiori che dovete prendere sono tre ossia; la campanella, l’alstroemeria ed il giglio. Fate qualche passo avanti e prendete il tutore di metallo. Dirigetevi verso il portico e guardate per terra. Ci sono tracce di sangue e fango. Seguite le orme e guardate dove conducono. Fermatevi di fronte al cancello ed usate la lente d’ingrandimento. Esaminate le scie di sangue. Provate ad uscire dal cancello, ma le zanzare renderanno l’impresa impossibile. Tornate indietro ed entrate in casa passando dalla porta posteriore. Guardate per terra e vedrete altro sangue. Aprite la porta di fronte a voi ed entrate in cucina. Osservate il prosciutto sul tavolo. Avvicinatevi al lavandino e prendete la bacinella. Impersonando Watson uscite dalla casa e riempite la bacinella con l’acqua della fontana. Tornate nella stalla e date da bere al cavallo. Prendete il martello sotto il corpo del puledro e tornate in casa. Entrate in cucina. Riprendete il controllo di Holmes e continuate a perlustrare l’abitazione. Uscite dalla cucina e girate a sinistra. Avvicinatevi al corridoio accanto alla porta e guardate le impronte per terra. Holmes noterà qualcosa di strano nelle impronte di fango. Aprite la porta di fronte alle scale ed osservate gli indumenti sul letto. Guardate la fotografia appesa alla parete che ritrae Arneson con un domestico. Esaminate il poster e le orme ai piedi del letto. Spostate il giaciglio e troverete un comparto segreto. Apritelo con il coltello e prendete il rubino. Uscite dalla stanza e giratevi verso la porta chiusa. Ci sono altre tracce di sangue fuoriuscito da una ferita profonda. Cercate di entrare nella stanza, intimando al domestico di uscire, ma non otterrete nulla. Studiate le ennesime impronte ed Holmes osserverà che appartengono ad una persona di bassa statura che camminava in modo circospetto. Entrate nell’ultima stanza da visitare e troverete un cadavere. Esaminate il dito della mano destra con la lente d’ingrandimento. Holmes dirà che il cadavere è sicuramente del giardiniere. Osservate il mobile dei liquori, apritelo e prendete la bottiglia di champagne. Osservate la foto di caccia. Scoprirete che Arneson fuma i sigari! Guardate dentro il caminetto dove troverete un foglio bruciato, ormai illeggibile. Osservate il candeliere. E’ sporco di sangue. Voltatevi verso il tavolo. Osservate il portacenere con i mozziconi di sigaro. Guardate la poltrona rovesciata, è sporca di sangue; osservate attentamente anche lo schienale. Andate verso la porta ubicata a destra del caminetto. Guardate per terra e zoomate sul battiscopa, accanto alla prima finestra. C’è altro sangue! Uscita dalla porta a destra del caminetto abbassate lo sguardo ed osservate il sangue accanto alla porta. Salite le scale ed entrate nella prima stanza a sinistra. Prendete e leggete la lettera sullo scrittoio a destra. Voltatevi verso la libreria e prendete due libri: quello sulle storie di caccia fantastiche e sulla flora e fauna della Louisiana. Voltatevi a sinistra e prendete il tubo nella scatola appoggiata sul tavolo, accanto alla finestra. Uscite dalla porta lì vicino ed osservate l’albero del limone. Ricordate dove si torva, per ora non vi serve più avanti invece sì. Rientrate ed osservate la pagina sul comodino. C’è un orologio disegnato ed un paio di numeri scritti nell’anello interno ( ricorda un po’ gli enigmi della nostra settimana enigmistica). Watson nel frattempo attirerà la vostra attenzione sulla cassaforte che si trova nella stanza. Per trovare la combinazione rileggete la pagina appena raccolta. Lì è celato l’indizio. L’enigma non è troppo difficile da risolvere. Osservando l’orologio dovete scoprire per quante volte sono divisibili tutti i numeri da 1 a 12.

Ovvero:

1 è divisibile solo per 1 quindi = 1

2 è divisibile per 1 e 2 quindi = 2

3 è divisibile per 1 e 3 quindi = 2

4 è divisibile per 1- 2- 4 quindi = 3 ecc…

La combinazione della cassaforte quindi è: 1- 2- 2- 3 – 2- 4 -2- 4- 3- 4- 2 -6. Cliccate sulla maniglia a forma di croce e prendete la chiave. Osservate la pistola ma non prendetela. Uscite dalla stanza ed entrate in quella accanto. Una volta aperta la porta sentirete delle grida provenire dalla stalla. Andateci e provate ad entrare, la porta, però è sbarrata dall’interno. Voltatevi e prendete il ciocco lungo che dovrete usare come ariete sulla porta della stalla. Salvate Eulah e leggete il biglietto minaccioso che Watson troverà addosso alla cameriera. Tornate in casa e quindi nella stanza dei trofei. Avvicinatevi al tavolo a sinistra del divano. Noterete un buco al centro. Prendete il tubo nel vostro inventario ed infilatelo nel tavolo. Osservate l’affresco il riflesso sul tubo. Continuate ad esplorare la stanza ed avvicinatevi alla testa della capra. Per quale motivo manca un corno? Avvicinatevi alla scrivania accanto alla finestra e prendete il corno che dovrete infilare nella testa della capra. Guardate la fotografia che è nascosta nel pannello. Esaminate l’affresco e prestate attenzione all’occhio dell’animale sulla roccia. Portatevi al centro della stanza accanto al tappeto leopardato. Camminate in quella zona fino a quando sentirete un click. Holmes capirà d’aver attivato un meccanismo, però vi occorre qualcosa che tenga premuta la mattonella. Tornate nella camera patronale ed uscite sul terrazzo. Prendete l’albero del limone e tornate nella stanza dei trofei. Appoggiate l’albero sulla mattonella ed avvicinatevi all’affresco. Inserite il tutore di metallo nel foro ed entrate nella stanza segreta. Osservate il mobile ( blindato) con le armi. Prendete i due fogli sulla scrivania e leggeteli. Osservate attentamente la fotografia di Lucy. Uscite dalla stanza e scendete le scale. Vedrete Davy tornare in camera sua. Tornate nella stalla e parlate con Watson ed Eulah. Al termine del filmato leggete il foglio con i numeri scritti da Davy sulla lavagna. Avviatevi verso il cancello ma il problema delle zanzare rimane. Tornate nella stanza dei trofei e cogliete un limone dall’albero. Portatelo a Watson e finalmente potrete passare. Avanzate fino alla pozza da sangue ed ascoltate le osservazioni di Holmes. Proseguite fino al molo ed osservate la corda nell’angolo sinistro. Tornate verso la casa ed osservate il procione. Se avrete esaminato tutto con attenzione, apparirà la mappa. Andate al distretto del porto. Terminata la sequenza parlate con la maitresse all’ingresso della barca e chiedetele di Lucy. Di fronte alla vostra richiesta la donna comincerà a fare varie allusioni…aprite il vostro inventario e fate un bel bouquet con i tre fiori colti nel giardino di casa Arneson e datelo alla maitresse. Parlate con Lucy che si rivelerà preziosa per le vostre indagini. Al termine del dialogo usate la mappa e recatevi alla capanna di Champagne. Parlate con il pescatore e dategli la bottiglia nel vostro inventario. In cambio potrete prendere delle assi ed una lanterna. A questo punto dovete recuperare il denaro per comprare la barca. Tornate nel distretto francese, e quindi a casa d’Arneson. Rispondete alla domanda del quiz digitando la parola PROCIONE sulla vostra tastiera. Entrate in casa e quindi in cucina. Prendete la fetta di prosciutto e tornate all’esterno della casa. Guardate per terra ed appoggiate la fetta di prosciutto sopra le impronte del procione, così facendo scoprirete dove è il suo nido. Tornate nella stalla e prendete la scatola di chiodi sul tavolo. Costruite una scala a pioli combinando assi, chiodi e martello nel vostro inventario. Tornate a casa Arneson e salite nella camera da letto. Uscite sul balcone ed appoggiate la scala contro la panchina. Salite e prendete l’anello nascosto nel nido. Tornate giù ed aprite la porta sulla destra, che conduce nella stanza dei trofei. Entrate nella stanza segreta ed aprite l’armadio con i fucili usando l’anello col sigillo sulla serratura. Prendete il denaro ed il fucile per gli elefanti. Uscite dalla stanza e provate a scendere le scale. V’imbatterete nello sceriffo ed i suoi uomini. Correte nella camera da letto ed uscite sul balcone. Riprendete la scala ed appoggiatela sulla ringhiera ( verso la fontana). Terminata la fuga usate, la mappa e recatevi nella capanna di Champagne. Dategli il denaro per la barca e seguite il dialogo. Rileggete le indicazioni d’Arneson tra i vostri documenti. Da questo momento avete il controllo di Watson, mentre Holmes regge la lanterna. Seguendo le istruzioni d’Arneson remate in avanti e oltrepassate le assi.

Continuate a remare nella stessa direzione e vedrete una roccia insanguinata.

Proseguite e Watson avvisterà dei coccodrilli. Girate a sinistra. Prendete il fucile nel vostro inventario e sparate ad uno dei corpi appesi, che fungeranno da esca per far sì che i coccodrilli liberino il passaggio.

Andate a sinistra e raggiungete il pontile. Osservate il corpo d’Arneson che giace sull’altare in stato di choc. Provate ad entrare nella capanna, ma un indigeno non solo vi bloccherà la strada, ma cercherà di uccidervi! Fortunatamente Watson accorrerà in vostro aiuto. Entrate nella capanna e zoomate sulla base dell’idolo. Appoggiate la statuetta rotta e prendete il libro maledetto. Tornate da Arneson ed automaticamente giungerete nella capanna di Champagne.

Londra:
Al termine del filmato rispondete alla domanda del quiz digitando i seguenti numeri: 56436 6134. Leggete i nuovi documenti nel vostro inventario e recatevi nella libreria di Barnes. Parlate con il libraio e dategli il libro Kgwhman Kadwlun. Terminata la sequenza uscite dalla libreria ed incamminatevi verso Baker street. Comprate una copia dello Stand. Leggete il giornale poi aprite la mappa e recatevi al molo 13. Vi troverete automaticamente all’interno del pub. Parlate col barista e chiedetegli una mappa delle coste scozzesi. Prendete la chiave del magazzino ed usatela per aprire la porta dietro il bancone. Andate a sinistra per due volte e cliccate sulla cartina. Rileggete il foglietto con i numeri scritti da Davy e seguendo le sue indicazioni spostate il cursore sulle seguenti coordinate: longitudine 5.6436 latitudine 6.134. Selezionate Ardnamurcham.

Tornate a parlare con il barman il quale vi fornirà ulteriori informazioni. Andate a Baker street. Lo strillone v’informerà che Barnes ha bisogno di parlarvi con una certa urgenza. Precipitatevi in libreria ed ascoltate il resoconto della traduzione che gli avete chiesto di fare.

Scozia, faro d’Ardnamurcham: dicembre 1894
Esplorate la zona e provate ad entrare nel faro in cima alle scale, ma la porta è chiusa. Osservate le due sfingi e prendete la sbarra di ferro ai piedi della sfinge destra. Voltatevi e proseguite verso la baracca. Osservate il barile d’acqua fresca posto all’esterno. Entrate e prendete la corda lisa. Posizionatevi in mezzo ai tre geyser. Holmes chiamerà Watson. Andate verso la grande roccia a forma ti testa di capra e Holmes individuerà la roccia su cui usare la spranga. Usate la sbarra di ferro per smuovere la roccia dopodichè voltatevi leggermente a sinistra ed usate la corda lisa sulla roccia accanto a voi. Holmes scenderà automaticamente, ma la corda si spezzerà e Watson non potrà seguirlo. Nel corso del filmato Holmes chiederà a Watson di gettargli la sbarra di ferro da usare come arma di difesa, ma sfortunatamente l’oggetto si conficcherà in una delle rocce. Al termine del filmato andate avanti e prendete il vecchio pugnale accanto allo scheletro. Fate un passo avanti ed usate il pugnale sulla lastra di pietra, cliccateci un paio di volte ed entrate nel passaggio. Andate a destra verso lo scheletro appeso. Toccatelo e questo cadrà. Prendete la fiaschetta vuota. Alzate lo sguardo e vedrete un gancio con cui per adesso non potete interagire. Seguite la corda lungo la parete destra ed arriverete ad un pannello che potrete attivare in seguito. Proseguite nella stessa direzione ed entrate nella distilleria. Osservate lo scheletro sulla destra e prendete la fiaschetta di rum. Fate pochi passi avanti e prendete l’imbuto. Spostatevi verso l’altro lato della stanza e prendete i resti del cancello che fungerà da scala. Uscite dalla distilleria e tornate nella schermata precedente. Avvicinatevi alla cassa in mezzo all’impalcatura ed apritela con il pugnale rotto. Prendete le vele, che userete come stracci. Giratevi verso le botti e salite sopra le assi a destra. Alzate lo sguardo e muovete il cursore. Holmes dirà che c’è qualcosa. Scendete e tornate nel punto in cui si trova il gancio ed attaccateci la lanterna. Seguite la corda ed agite sul pannello. Così facendo la lanterna salirà. Tornate sopra le due assi ed appoggiateci la scala. Cliccate nella nicchia ed Holmes troverà dei barili di polvere da sparo. Raccogliete un po’ di povere nella fiaschetta vuota. Tornate giù e riprendete la lanterna, cliccando di nuovo sul pannello e sul gancio. Andate avanti verso il ponteggio ed imboccate l’uscita a sinistra. Il sentiero è parzialmente ostruito da alcuni massi. Non preoccupatevi a proseguite. Camminate sopra l’asse e se avete fatto tutto correttamente, questa si romperà, così come la lanterna. Fate un passo avanti ed usate il grosso imbuto per chiamare Watson, il quale su richiesta di Holmes vi lancerà dei fiammiferi. Giratevi ed andate a destra. Camminate fino a giungere in una zona piena di scheletri. Raccogliete alcune ossa ed aprite il vostro inventario. Bagnate gli stracci con il rum. Avvolgete lo straccio bagnato ad un osso, ed accendete la torcia ottenuta con i fiammiferi. Voltatevi ed entrate dalla parte opposta. Cliccate sulla roccia che blocca l’entrata della caverna. Confezionate una bomba combinando uno straccio con la fiaschetta piena di polvere da sparo ed appoggiatela sulla roccia che volete togliere di mezzo. Al termine della sequenza andate avanti e prendete la cinghia di cuoio. Proseguite e girate a sinistra. Portatevi di fronte al cancello e zoomate. C’è un tasto con quattro luci sul lato superiore sinistro del cancello degli anelli al centro e per finire una leva sul lato destro. Lo scopo dell’enigma consiste nell’agire sugli anelli per far accendere le quattro luci. Procedete in questo modo: cliccate su un anello qualsiasi e spingete il tasto in alto a sinistra. Alcuni cerchi s’accenderanno. Cliccate un paio di volte sul secondo anello ( partendo dall’esterno) e spingete il tasto in alto a sinistra. Si accenderanno due luci. Girate per sei volte l’anello più esterno e premete il tasto a sinistra. Le luci accese adesso sono tre. Cliccate per due volte sul terzo anello verso il centro e spingete il tasto in alto a sinistra. Dopo aver acceso tutte le luci osservate, la leva a destra, che è bloccata da un lucchetto. Guardate per terra raccogliete la pietra ed usatela per rompere il lucchetto. Mettete la cintura di cuoio sulla ruota in basso a sinistra ed azionate il meccanismo del cancello abbassando la leva. Riprendete la cinghia ed entrate nella prossima caverna. Osservate i buchi per terra e gettate dentro ogni buco una torcia accesa. Continuate in questo modo finché Holmes dirà d’aver trovato qualcosa. Quel punto giratevi verso la roccia più vicina ed usate la cinghia di cuoio per scendere. Prima di proseguire preparate una nuova torcia. Andate avanti ed entrate nell’acqua. Osservate tutte le rocce e, quando troverete una gamba di legno incastrata tra due massi prendetela. Andate a sinistra ed incamminatevi verso il cancello. Guardate per terra e vedrete due mattonelle con un’orma a sinistra ed un incavo a destra. Mettetevi sopra la mattonella con l’orma ed appoggiate la gamba di legno su quella a destra. Entrate nella stanza del tesoro ed avvicinatevi allo scrigno ai piedi del trono. Prendete la sciabola dalla mano destra del teschio e voltatevi. Entrate nella grotta a destra ed andate fino in fondo. Giunti alla fine del sentiero alzate lo sguardo e chiamate Watson di cui prenderete il controllo. Al termine del filmato fate molta attenzione al punto in cui siete. Andate sul lato destro della costa e prendete il ciocco lungo. Tornate al crepaccio e gettate il lungo ciocco a Holmes di cui riprenderete il controllo. Attraversate l’asse ed arrampicatevi sui pioli di metallo ed arriverete all’interno del faro. Aprite la porta e ed uscite. Raggiungete la baracca e prendete il secchio sul lato sinistro. Andate a destra e riempite il secchio con l’acqua contenuta nel barile. Tornate nel faro e Ashmat inizierà a spararvi addosso. Gettate l’acqua su ogni lampada da cui escono fumi tossici. Accanto ad una delle lampade c’è una colonna con una leva, abbassatela ed una delle casse cadrà sulla testa d’Ashmat, che fuggirà di sopra. Spegnete tutte le lampade salite le scale. Fermatevi al primo pianerottolo e guardate il pentagramma disegnato col sangue sul pavimento. Salite ancora e prednete il pannello bianco sulla sinistra. Holmes dirà che gli occorre del sangue per riprodurre il segno degli anziani. Usate la scheda bianca sulla pozza di sangue e la schermata cambierà. Studiate l’immagine qui in basso.

Cliccate sui segmenti contraddistinti dalla X gialla in caso d’errore cliccate sul segmento che volete cancellare. Quando il disegno sarà completo Holmes userà automaticamente il pannello su Ashmat che cadrà a terra privo di sensi. Continuate a salire ed aprite la porta con la sbarra di ferro. Guardate il filmato al termine del quale tornerete alla schermata precedente. Risalite e prendete il foglio sul tavolo. Leggete gli ordini della setta e salite ancora. Arriverete di fronte ad un’altra porta chiusa, a questo punto Holmes ricordando le parole di Sommers chiederà a Watson dove è nascosta la chiave. La risposta che dovete digitare sulla vostra tastiera, è STOMACO. Al termine “dell’intervento” salite in cima alle scale ed aprite la porta con la chiave. Guardate il filmato e appena riprendete il controllo di Holmes raccogliete la lucerna vuota di fronte a voi ed agganciatela all’anello posto sotto la lucerna contenente il liquido blu. Girate la ruota e prendete la lucerna con il liquido blu. Agganciate la lucerna nel vostro inventario all’anello posto sotto la lucerna contenente il liquido verde, infine girate la ruota. Guardate il filmato finale!