The Moment of Silence

 

Introduzione: Vestirete i panni di Peter Wright. Un uomo che lavora come esperto di comunicazioni presso un’agenzia governativa. Peter ha perso moglie e figlio in un tragico incidente aereo. Nulla sembra più avere importanza per lui, finché un giorno assiste ad un a scena alquanto strana. Il suo vicino di casa è portato via da una squadra d’assalto della SWAT. Peter allora decide di indagare…

Nota: ecco alcune cose che è bene sapere prima di cominciare a giocare.
Assicuratevi di parlare con tutti di tutto, se non lo fate non riuscirete a proseguire. Usate spesso frasi del tipo: “ ci sarebbe un’altra cosa” “ avrei un’altra domanda”, ”posso chiederti una cosa” ecc…. Poiché dietro a queste domande si celano argomenti nuovi. Fatelo sempre con tutti i personaggi finché ogni argomento diventerà di color giallo scuro.

29 settembre 2044:
Al termine del filmato introduttivo uscite da casa e raccogliete l’orsacchiotto accanto alla porta del vostro vicino. Osservate la porta danneggiata, dopodiché cliccate con il tasto destro del mouse sul campanello della porta per leggere il nome scritto sulla targhetta. Entrate nell’appartamento degli Oswald. Bussate alla porta di fronte a voi almeno cinque volte, ma non vi risponderà nessuno. Tornate nell’appartamento di Peter ed entrate in camera da letto. Aprite il cassetto del comodino e prendete il vostro messanger, cliccateci con il tasto destro del mouse ed usate le frecce di scorrimento. Chiamate il centro informazioni e fatevi dare il numero della signora Oswald. Al termine della chiacchierata con la centralinista, il numero degli Oswald andrà automaticamente nella vostra rubrica. Selezionate il numero di Debbie e parlate con lei. Dite alla vostra vicina che volete restituire l’orsacchiotto a suo figlio e finalmente accetterà di incontrarvi. Uscite da casa vostra ed entrate nell’appartamento degli Oswald. Bussate nuovamente alla porta e Debbie verrà ad aprire. Esaurite tutti gli argomenti e restituite l’orsetto al piccolo Tommy. Al termine del dialogo con Debbie tornate nel vostro appartamento. Aprite l’armadio che si trova di fronte alla porta d’ingresso poi richiudetelo. Aprite il cassetto in basso ed osservate i giocattoli. Spostatevi in camera da letto. Cliccate sul computer e chattate con Christine. Al termine del filmato aprite il cassetto della scrivania e prendete il vostro biglietto da visita. Usate di nuovo il messanger e chiamate il centro informazioni per farvi dare il numero della centrale di polizia. Dopo aver parlato con la centralinista il numero della centrale andrà automaticamente nella vostra rubrica. Chiamate il dipartimento ed il poliziotto vi fornirà delle informazioni molto interessanti. Dopo aver parlato con il poliziotto richiamate Debbie Oswald con il messanger e riferitele ciò che vi ha detto il poliziotto.

30 settembre 2044:
Andate subito nell’appartamento degli Oswald e parlate sia con Deborah sia con Tommy. Assicuratevi di esaurire tutti gli argomenti e parlate con Tommy finché vi darà la foto di suo padre. Tornate nel vostro appartamento ed aprite il cassetto dell’armadio che si trova di fronte alla porta d’ingresso. Prendete il giocattolo e tornate nell’appartamento degli Oswald. Date a Tommy il robot giocattolo ed il ragazzino vi darà in cambio la bambola aliena. Uscite dall’appartamento e andate avanti cliccando verso il basso. Osservate la porta del bagno comune che, però è chiusa. Premete il tasto dell’ascensore e scendete. Cliccate nell’angolo inferiore destro del monitor ed avvicinatevi al chiosco di Bob. Parlate con lui esaurendo tutti gli argomenti, ed otterrete delle informazioni molto interessanti. Al termine del dialogo salite le scale ed entrate nel parco. Appena arrivati sentirete un folle che sta gridando. Imboccate l’uscita centrale ed avvicinatevi al guru. Seguite il dialogo tra Peter ed il guru. Osservate il posto per dormire (sulla destra) cliccandoci con il tasto destro del mouse. Pendete il cavo che regge la barra sotto lo scheletro. Giratevi e parlate con il chitarrista. Dirigetevi verso l’entrata del parco e tornate a parlare del Bob cercando di ottenere informazioni sul guru. Al termine del dialogo cambiate schermata cliccando nell’angolo inferiore destro del vostro monitor. Salite su una delle auto gialle parcheggiate lì vicino. Zoomate sul display e scegliete come destinazione Downtown Manhattan. Prima di entrare nell’edificio andate a sinistra e parlate con l’uomo in cima alle scale, che però non vi risponderà. Entrate nel palazzo usando il vostro messanger sul terminale accanto alla porta d’ingresso ed avvicinatevi a Claire. Parlate con il robot ed identificatevi. Quando vi chiederà la password domandatele come ottenerla e stabilite una connessione audio video con Greenberg. Segnatevi la nuova password e ripetete la procedura. Identificatevi e scegliete la password giusta che è PL56F9OLP4R. Non perdete altro tempo con Claire e salite in ascensore. Ignorate la receptionist e cliccate su Brian che si trova dentro una delle cabine. Esaurite tutti gli argomenti e spostatevi in cucina per una chiacchierata un più riservata. Al termine del dialogo. Uscite dalla cucina e parlate con Bill che è in piedi di fronte al monitor per gli upload. Parlate con lui di tutto. Salite al piano superiore e parlate con Greenberg, soprattutto chiedetegli qualche altro giorno di ferie; almeno fino a Venerdì. Uscite dall’edificio e salite sull’auto. Scegliete come prossima destinazione Lower east side. Scendete dalla macchina e sentirete dei teppistelli che vi prendono in giro per il vostro abbigliamento. Cliccate con il tasto destro del mouse sul cartello pubblicitario dell’Obey art. Voltatevi ed entrate nella discarica sulla sinistra. Parlate con i due tipi loschi seduti sulla panchina. Per prima cosa rivolgetevi a Juan scegliendo frasi aggressive ed assumendo un tono da duro; che servirà ben poco visto che vi ruberà il messanger. Guardate dove è diretto Juan ed osservate a quale porta bussa. Parlate con Big Mike ed esaurite tutti gli argomenti. Andate verso il pub e vedrete Juan tornare con una console sottobraccio. Bussate alla porta dove avete visto entrare Juan, ma non vi risponderà nessuno. Giratevi e parlate con la prostituta, che nel corso del dialogo vi mostrerà il segnale corretto per bussare alla porta del Nuclear cafè. Congedatevi da Rita e bussate alla porta del Nuclear cafe come vi ha spiegato e questa volta vi apriranno. Parlate con Lou esaurendo tutti i dialoghi. Giratevi verso il tavolino accanto a voi e riprendete il vostro messenger.

Mostrate a Lou la fotografia di Graham Oswald. Guardate la breve sequenza dopodiché spostatevi sul lato destro del pub e raggiungete Cypher, che si trova nel suo ufficio. Esaurite gli argomenti e fate un patto con lui. Cypher analizzerà la foto di Graham se voi caricherete sul megaschermo di fronte al Nuclear cafè le immagini che si trovano sul cd che vi darà. Prendete il cd per l’upload. Osservate il banco da lavoro sul lato destro della stanza poi uscite sia dall’ufficio sia dal pub. Riprendete l’auto e tornate all’agenzia. Avvicinatevi a Bill che si trova ancora di fronte al monitor per l’upload delle immagini. Parlate con lui ed offritegli il pranzo. Bill vi chiederà di prendere qualcosa al chiosco di Bob. Andateci. Esaurite tutti i nuovi argomenti e comprate il pranzo per Bill. Tornate all’agenzia ed entrate in cucina, ( è la prima porta a sinistra). Provate a mettere il pranzo nel forno a microonde e vi accorgerete che manca la corrente. Uscite dalla cucina e andate a destra della reception. Aprite la scatola dei fusibili posta sopra il portariviste. Alzate l’unico interruttore su “off” e tornate in cucina. Mettete il pasto pronto nel forno a microonde impostate il timer su due minuti e premete il tasto start. Fate un giro ed aspettate che il pasto si scaldi. Parlate con Bill e ditegli che il suo pranzo è pronto. Una volta rimasti soli zoomate sul teminal ed inserite il cd che vi ha dato Cypher nella fessura in basso a sinistra. Uscite dall’agenzia e tornate nell’east side. Entrate nel Nuclear cafè e andate direttamente nell’ufficio di Cypher, ditegli che avete fatto ciò che vi ha chiesto ed esaurite i nuovi argomenti. Al termine del dialogo usate il messanger e chiamate Deborah. Al termine della telefonata uscite dal nuclear cafè e tornate all’agenzia. Parlate con Brian e soprattutto chiedetegli dove si trova il signor Greenberg. Salite le scale e zoomate sulla scrivania di Greenberg. Sollevate il pezzo di gomma sporgente nell’angolo destro della scrivania e prendete la chiave. Aprite il cassetto con la chiave appena ottenuta e prendete il biglietto aereo. Uscite dall’agenzia e andate all’aeroporto JFK. Entrate, guardate l’orologio e salite le scale. Andate a destra ed avvicinatevi al terminal B. Trascinate il biglietto sul terminal e partite.

1 ottobre 2044:
Entrate nel centro ricerche e parlate con il dottor Price che si trova in fondo alle scale. Parlate con lui di tutto, in special modo di Graham e scoprirete che nel corso della sua ultima visita al centro ricerche l’uomo ha dimenticato la sua borsa. Al termine del dialogo esplorate il centro ricerche. Percorrete il corridoio circolare ed imboccate l’uscita accanto all’uomo che sta guardando fuori dalla finestra. Osservate l’antenna attaccata al telescopio radio. Giratevi ed entrate nell’osservatorio dei bambini, che si trova a sinistra del centro ricerche. Zoomate sul telescopio virtuale. Digitate sul tastierino numerico il codice 33424768. Osservate la galassia e stampate la fotografia ( premendo il tasto print). Uscite dall’osservatorio e recatevi al negozio d’articoli da regalo. Cliccate sulla porta e prima ancora che possiate entrare qualcuno vi lancerà la valigetta d’Oswald. Quando la valigia sarà nel vostro inventario apritela cliccandoci sopra con il tasto destro del mouse e guardate cosa contiene. Nel vostro inventario ora avete un coltello, una telecamera, ago e filo, cliccate sul quest’ultimo ed ascoltate il commento di Peter. Andate avanti e oltrepassate il portabiti. Proseguite su quella strada e tornate alla vostra auto. Arriverete automaticamente all’aeroporto. Uscite e salite in macchina per tornare a Brooklyn. Scambiate due chiacchiere con Bob poi entrate nel palazzo in cui abitate. Suonate il campanello degli Oswald ed esaurite tutti gli argomenti con Debbie, soprattutto non dimenticate di mostratele il filo trovato nella borsa. Parlate con Tommy e fatevi dare il suo orsacchiotto. Usate il coltello sull’orsetto e prendete la videocassetta. Parlate di nuovo con Debbie e mostratele la videocassetta. Al termine del dialogo uscite. Lasciate il palazzo e andate all’agenzia. Usate l’ascensore per raggiungere il piano superiore. Avvicinatevi alle cabine vuote e prendete la calamita. Avvicinatevi a Bill che si trova come sempre alla sua postazione. Esaurite tutti gli argomenti e nel corso del dialogo Bill v’indicherà un negozio d’antiquariato nel Greenwich village. Uscite dall’agenzia e salite in auto. Andate al Greenwich village. Cliccate sul palazzo accanto a voi ( prima del cartello MacDougal Road). Cliccate sulla maniglia della porta, ma il negozio è chiuso. Guardate attraverso la vetrina e Peter noterà un cartello rovesciato sul pavimento. Combinate nel vostro inventario: il cavo, il filo e la calamita. Usate la canna da pesca sulla cassetta della posta e raccogliete il cartello. Osservate l’oggetto appena raccolto nel vostro inventario. Che fortuna! C’è il numero messanger del proprietario che si aggiungerà automaticamente nella vostra rubrica. Usate il messanger per chiamare il proprietario del negozio che finalmente vi aprirà. Osservate la gabbia di piccioni posta sopra la scala. Continuate a dare un’occhiata in giro e zoomate sulla libreria nell’angolo accanto al signor Huntington. Parlate con il proprietario del negozio esaurendo tutti gli argomenti. L’uomo ne ha di cose da raccontare! Al termine della lunga chiacchierata. Giratevi di nuovo verso la libreria posta nell’angolo e prendete il registratore con il nastro de “la guerra dei mondi”. Giratevi verso il negoziante e andate a destra per due schermate. Prendete il videoregistratore sul tavolo ed uscite. Andate al Nuclear cafè e parlate sia con Lou, sia con Cypher, chiedete a quest’ultimo il cavo appoggiato sul suo banco da lavoro. Per prendere il cavo però dovrete dare a Cypher qualcosa in cambio. Dategli la registrazione de “ la guerra dei mondi” e prendete il cavo sul banco. Uscite dal Nuclear cafè e tornate a Brooklyn. Entrate nel palazzo e quindi nell’appartamento di Peter. Appoggiate il videoregistratore sul tavolo in soggiorno, dopodiché usate il cavo preso nell’ufficio di Cypher per collegare il videoregistratore al televisore. Guardate il filmato e segnatevi le coordinate che appariranno. Al termine della registrazione usate il computer e chattate un po’ con Christine. Uscite da casa e andate nell’appartamento degli Oswald. Aggiornate Debbie sulle vostre ultime scoperte e soprattutto chiedetele della cassetta di sicurezza che possiede suo marito. Prendete la chiave sul tavolino accanto a Peter. Lasciate il palazzo e andate all’aeroporto. Recatevi al terminal B trascinandoci sopra il biglietto aereo. Giunti a destinazione raggiungete l’osservatorio dei bambini. Usate il telescopio virtuale ed inserite le coordinate viste nella registrazione. La prima è: 82279347. Stampate la foto del satellite poi inserite le altre coordinate ossia 22346621. Vi apparirà un’altra foto del satellite. Stampatela e tornate all’aeroporto. Dal terminal B andate a destra ed osservate gli armadietti. Controllate la chiave nel vostro inventario, ma non riuscirete a capire quale armadietto apre, recatevi quindi al centro informazioni che si trova dopo il terminal A. Parlate con la signora Evans esaurendo tutti gli argomenti. Al termine del dialogo avvicinatevi alla porta a vetri e guardate fuori. Peter farà un commento sui senzatetto seduti nell’aeroporto e la signora Evans lascerà la sua postazione per farli allontanare. Approfittate dell’assenza della signora Evans ed andate dietro la sua scrivania. Zoomate sul sistema di sorveglianza ed osservate il monitor numero 6. Vedrete Graham avvicinarsi al suo armadietto ed inserire la combinazione 2543. Raggiungete gli armadietti ed infilate la chiave nel numero 2367. Inserite la combinazione 2543. Prendete il diario e leggetelo. Lasciate l’aeroporto e andate al Nuclear cafè nel Lower east side. Entrate nell’ufficio di Cypher mostrategli le foto del satellite e parlate con lui. Al termine del dialogo uscite dal Nuclear cafè ed andate al Greenwich village. Chiamate il signor Huntington con il messanger affinché vi apra. Parlate con lui e seguitelo nella stanza sul retro. Completate la discussione ponendo tutte le domande a vostra disposizione. Al termine del dialogo esplorate la stanza. Andate a destra tra i due scaffali e accendete la luce. Leggete tutti gli articoli cliccandoci sopra con il tasto destro del mouse. Osservate anche la fotografia dell’aereo misterioso. Parlate di nuovo con il signor Huntington esaurendo i nuovi argomenti. Tornate nel negozio. Prendete uno dei piccioni nella gabbia ed uscite. Prendete la macchina e tornate a Brooklyn. Salite nel vostro appartamento e andate a dormire.

2 ottobre 2044:
Al termine del filmato guardate fuori dalla finestra. Avvicinatevi al computer e chattate con Christine. Dopo aver parlato con la vostra amica virtuale uscite da casa e andate a trovare Debbie Oswald. Parlate con Debbie del diario di suo marito e di tutto il resto, poi tornate nel vostro appartamento. Chattate di nuovo con Christine. Cliccate sul computer per la seconda volta e scusatevi con Christine per come l’avete trattata poco prima. Al termine della conversazione qualcuno suonerà alla vostra porta. Andate ad aprire. Parlate con l’uomo vestito di nero che vi consegnerà il primo premio della lotteria Lunar 5. Usate di nuovo il computer e chattate ancora con Christine per darle la bella notizia. E’ stata lei a dare il vostro nome! Avete vinto per merito suo. Uscite da casa e lasciate il palazzo. Prima di recarvi all’aeroporto passate a salutare Bob. Recatevi all’aeroporto e trascinate il biglietto della lotteria sul terminal A. Buon viaggio!

3 ottobre 2044:
Parlate con Linda, che si prenderà cura di voi per tutta la durata della vacanza. Esaurite tutti gli argomenti. Nel corso della conversazione Linda vi offrirà uno stranissimo cocktail. Al termine del dialogo andrete automaticamente nella vostra stanza (la numero 28). Premete i tre interruttori sulla parete per scoprire a cosa servono. Uscite dalla vostra camera e percorrete il lungo corridoio. Andate verso la piscina ( sulla sinistra) e cliccate sulla porta della sala macchine che però è chiusa a chiave. Tornate a parlare con Linda ponendole tutte le nuove domande. Terminata la brillante conversazione cliccate verso la parte alta del monitor e visitate l’area ricreativa. Esplorate la sala ed avvicinatevi alla signora Winter ( la donna piuttosto robusta con un cane in braccio). Esaurite gli argomenti e tra una chiacchiera e l’altra scoprirete che è la moglie del vostro capo. Piccolo il mondo eh? Tornate nell’area d’ingresso e chiedete a Linda notizie della signora Winter, poi tornate nell’area ricreativa e parlate con il dottor Jenkins che si trova in piedi di fronte alla piscina. Al termine della lunga conversazione andate verso il bar e parlate con l’uomo che sta guardando fuori dalla finestra. Finito il dialogo portatevi sul lato sinistro del bancone e prendete uno dei cocktail sul vassoio. Osservate il drink nel vostro inventario cliccandoci con il tasto destro del mouse e Peter noterà che c’è qualcosa sul fondo del bicchiere. Fate un giro e tornate a parlare con Linda poi tornate al bar e vedrete il buon dottore seduto al suo posto preferito. Tornate nella vostra stanza ed avvicinatevi al lavandino. Prendete il portaspazzolino e l’asciugamano. Giratevi verso il tavolo ed appoggiateci il bicchiere per lo spazzolino. Coprite il bicchiere con l’asciugamano e versateci il cocktail. Prendete le pillole ed osservatele nel vostro inventario cliccandoci con il tasto destro del mouse. Avvicinatevi al condotto d’aerazione posto sopra la porta e copritelo con l’asciugamano. Premete l’interruttore numero 3 e segnatevi le percentuali d’idrogeno, di carbonio e d’azoto presenti nella stanza perché tra poco vi serviranno. Uscite dalla camera e tornate al bar. Assicuratevi che il dottore si sia allontanato e zoomate sulla tazzina. Rompete le capsule con il coltello e versate la polvere nella tazzina da caffè. Allontanatevi dal bar e andate verso gli alloggi per poi rientrare subito dopo. Doc berrà il suo caffè e gli effetti saranno ben presto visibili. Prendete il radio trasmettitore e con questo andate verso la porta chiusa della sala macchine. Usate il radio trasmettitore sul coperchio accanto alla porta e quando questo si solleverà premete il tasto rosso. Entrate, andate avanti ed aprite la porta del settore B. Zoomate sul display blu posto sul pannello. Partendo dal display in basso a sinistra digitate 21. Digitate 78 sul display in alto a sinistra ed infine digitate 1 sul display in basso a destra. Premete il quadrato verde e salite in ascensore. Andate avanti ed osservate l’oggetto scartato da cui dovete prendere la barra energetica e lo strumento. Cliccate con il tasto destro sull’oggetto con le luci rosse per capire a cosa serve. Spostatevi a sinistra, cliccando sull’angolo inferiore per cambiare schermata. Osservate la catena di montaggio da dove escono le macchine. Mettetevi di fronte al garage A22 ed usate la barra d’energia sull’auto che sta per uscire. Così facendo otterrete una barra d’energia piena. Prendete l’ascensore ed uscite dalla porta rossa. Linda verrà da voi dicendo che si è verificato un incidente e quindi bisogna evacuare la stazione immediatamente.

4 ottobre 2044:
Giunti all’aeroporto parlate con Lou che è in procinto di partire per il Nevada. Dopo aver parlato con lui andate nella sala d’attesa e parlate con Gerald esaurendo tutti gli argomenti, soprattutto chiedetegli del documento d'identità che gli ha rubato una prostituta nel lower East side (chi potrà mai essere costei?) Uscite dall’aeroporto e andate all’agenzia. Ricordatevi di trascinare il messanger sul terminal all’ingresso. Parlate con Brian che si trova in un mare di guai per colpa ed è giustamente arrabbiato con voi. Provate a parlare di nuovo con lui, ma Brian non è decisamente dell’umore adatto. Uscite dall’agenzia e andate nel Lower east side. Parlate con Rita un paio di volte. La prima dovete ottenere il suo biglietto da visita. La seconda dovete farvi dare il documento d'identità di Gerald. Tornate all’aeroporto e dirigetevi al terminal C. Prima di partire Peter preferisce mettere alcuni degli oggetti in suo possesso in un posto sicuro. Avvicinatevi agli armadietti e Peter riporrà gran parte dell’inventario nella cassetta di sicurezza. Uscite dall’aeroporto e combinate il piccione con la chiave della cassetta di sicurezza. Tornate dentro l’aeroporto ed usate il documento di Gerald sul terminal C.

5 ottobre 2044:
Una volta atterrati sulla piattaforma percorrete la passerella. Avvicinatevi all’ascensore giallo. Provate a premere l’interruttore, ma non succede nulla. Zoomate sul pannello ed osservate il display. Per capire come funziona leggete il diario di Graham. In particolar modo la pagina datata 12 settembre 2044. In fondo alla pagina c’è un codice che spiega quali linee del pannello dovete illuminare agendo sulle frecce. Premete il pulsante e leggete le indicazioni riportate qui in basso.

Lato sinistro:

SD = su a destra

M = metà

GD = giù a destra

G = giù

Lato destro:

GS = giù a sinistra

G = giù

GD = giù a destra

Per farla breve sul display dovete inserire una specie di F capovolta sul pannello a sinistra ed una U sul pannello a destra. Come si vede nell’immagine qui in basso.

Nota: questa combinazione vale per tutti gli ascensori. Premete il tasto giallo ed entrate nell’ascensore. Una volta entrati premete il tasto giallo all’interno. Osservate la porta dell’unità di controllo e leggete il cartello a sinistra. Provate ad aprire la porta, ma è chiusa. Tornate sulla piattaforma precedente ed entrate nell’ascensore posto nell’angolo. Premete il pulsante ed agite come sopra. Girate l’interruttore giallo ed entrate nell’ascensore. Uscite e premete il pulsante giallo all’esterno dell’ascensore che salirà rivelando una porta nascosta. Osservate l’apertura sulla sinistra e prendete l’attrezzatura per le immersioni. Scendete le scale ed osservate il gommone, entrateci e fate indossare a Peter l’attrezzatura per le immersioni trascinandola su di lui. Cliccate sulla base del pilastro destro e leggete il cartello. Cliccate sull’acqua ( in alto a sinistra da dove si trova il gommone) e Peter si tufferà. Nuotate verso il pannello, apritelo e abbassate la leva. Richiudete il pannello e tornate in superficie. Avvicinatevi al pilastro sulla sinistra e prendete la mina. Peter la porterà automaticamente sulla piattaforma. Tornate all’ascensore giallo e dopo aver inserito i soliti due segni entrate nell’ascensore e salite. Aprite la porta della sala macchine che è finalmente aperta. Entrate nella sala e prendete la corda che si trova per terra accanto alla porta d’ingresso. Avvicinatevi ai monitor ed osservateli tutti. Portatevi di fronte al monitor centrale ed alzate lo sguardo. Osservate il display e prendete nota delle coordinate. 50023. Uscite dalla stanza dei computer e tornate sulla piattaforma dove Peter ha depositato la mina. Legate un’estremità della corda alla mina e l’atra al cavo dello zeppelin. Guardate il filmato. All’interno dello zeppelin andate avanti per cambiare schermata e guardate la botola sul soffitto. Cliccateci sopra e guardate il filmato.

6 ottobre 2044:
Terminata la sequenza sarete trasportati sull’isola del governatore. Quando potrete uscite dalla vostra cella e andate a destra. Parlate con Brett di tutto. Al termine del dialogo andate a sinistra e parlate con l’ufficiale Smith, che vi racconterà delle cose molto interessanti. Terminata la conversazione andate a destra e raggiungete il cortile. Osservate la gazza accanto a voi che tra poco potrebbe tornarvi utile. Attraversate il cortile ed osservate l’albero accanto al muro di cinta. Cliccate con il tasto destro del mouse sulla torre vicina a Peter poi tornate nella vostra cella. Prendete il pezzo di pane sul tavolo e sedetevi sulla branda. Quando potrete uscire andate a destra ed entrate nella cella di Brett che è finalmente vuota. Prendete il ketchup sul tavolo e tornate nella vostra cella. Sedetevi sulla vostra branda e aspettate che Smith venga ad ispezionare la vostra cella. Versate il ketchup sul suo cappello e Smith scambiandolo per sangue cadrà a terra privo di sensi. Uscite dalla cella e andate a sinistra. Perquisite l’ufficiale e prendete in prestito la chiave. Andate a sinistra ed aprite la grata con la chiave appena raccolta. Entrate nella stanza e prendete il “signor collo lungo” appeso sopra i monitor. Uscite dalla stanza e chiudete la porta. Rimettete la chiave nella tasca dell’ufficiale e tornate nella vostra cella. Sedetevi sulla vostra branda, e quando potete usate il filo sulla parte centrale della porta. Terminata la breve “e dolorosa” sequenza fate un giro in cortile poi tornate nella cella di Peter, ma senza sedervi sulla branda. Quando la porta della cella si aprirà uscite in cortile ( ora dovrebbe essere notte). Attirate la gazza di fianco a voi con il pezzo di pane. Combinate il dente di Peter con la gazza e fate volare quest’ultima cliccando sul cielo. Correte verso l’albero nell’angolo, cliccateci sopra e fuggite.

8 ottobre 2044:
Al termine del filmato parlate con Bob e prendete il biglietto del Mag train. Trascinate il biglietto sulla stazione del Mag train che si trova sopra le auto gialle. Arrivati al Greenwich village entrate nel negozio d‘antiquariato e cliccate sul candelabro di cristallo dove il signor Huntington ha nascosto la chiave della cassetta di sicurezza. Uscite dal negozio e andate all’aeroporto. Avvicinatevi agli armadietti ed aprite il vostro. Prendete tutto il vostro inventario e Peter controllando il messanger noterà un video-messaggio del signor Huntington, sfortunatamente, però non c’è audio. Uscite dall’aeroporto e andate a Brooklyn. Entrate nel parco e avvicinatevi al chitarrista. Mostrategli il messanger e chiedetegli di leggere le labbra del signor Huntington.

9 ottobre 2044:
Giunti nelle fognature andate avanti e attraversate la passerella di metallo sulla destra ( circa). Svoltate e andate in fondo al lungo corridoio, poi andate a sinistra e scendete le scale. Aprite la porta di metallo ed uscite. Accendete l’interruttore posto accanto alla porta da cui siete arrivati e andate avanti fino all’espositore rotto. Prendete la mappa e tornate indietro; ovvero al punto in cui siete arrivati all’inizio del capitolo. Andate a sinistra e attraversate il ponte. Percorrete il lungo corridoio e prendete la scarpa accanto alle scale. Scendete. Aprite la porta di metallo ed entrate nella stazione di Lafayette. Andate avanti, ignorate Charlie ed entrate nel vagone. Parlate con il professore e scoprirete che Graham è riuscito a fuggire dal carcere di massima sicurezza e si torva lì. Dopo aver parlato con il professore entrate nel passaggio e parlate con Graham. Debbie nel frattempo è stata messa agli arresti domiciliari. Parlate con il professore e con Charlie, e scoprirete che quest’ultimo era amico del chitarrista. Al termine del dialogo provate a parlare con Yuri che dovrebbe condurvi a casa vostra passando dalle condutture, tuttavia non sembra voler collaborare molto. Tornate a parlare con il professore e chiedetegli tutto ciò che potete su Yuri. Riparate la scarpa col filo nel vostro inventario e restituitela a Yuri. Guardate il filmato e, seguendo le indicazioni di Yuri arriverete proprio sotto il vostro condominio. Prendete l’asse e Peter l’appoggerà automaticamente sotto il condotto di ventilazione. Salite sull’asse ed arriverete automaticamente nel bagno del condominio. Cliccate sulla porta del bagno e Peter spiegherà a Tommy il suo piano per fuggire e portare lui e sua madre da Graham. Quando avrete il controllo di Debbie cliccate sul computer e la mappa di cui parlava Graham andrà automaticamente nel vostro inventario. Entrate nella camera di Tommy e prendete le caramelle gommose dalla scatola appoggiata sotto la finestra. Osservate la confezione noterete che le caramelle si espandono a contatto con l’acqua. Entrate nel bagno e gettate le caramelle nella tazza. Uscite dal bagno e rientrate subito dopo. Tirate lo sciacquone ed uscite dal bagno. Parlate con l’agente numero 1. Esaurite tutti gli argomenti e chiedete di poter accompagnare Tommy nel bagno condominiale. Guardate il filmato.

10 ottobre 2044:
Giunti in Alaska osservate la buca nel ghiaccio. Girate attorno alla struttura e guardate da dove parte il filo attaccato alla canna da pesca. Entrate nella stazione polare e parlate con Eskimo. Al termine del dialogo uscite dal negozio ed osservate la motoslitta parcheggiata vicino alla scala. Spostatevi sulla parte posteriore del negozio ed osservate la pila d’assi. Cliccateci sopra e una delle assi finirà proprio nella buca in cui sta pescando Eskimo. Tornate nel negozio ed approfittate dell’assenza del proprietario. Cliccate sulla scatola delle chiavi che è appoggiata sulla mensola. Prendete la chiave della motoslitta ed uscite. Avviate la motoslitta con la sua chiave e partite. Arrivati in Alaska osservate la motoslitta ed alzate il coperchio. Prendete la tanica di gas e lo straccio. Girate attorno all’edificio e raggiungete l’entrata, che, però è bloccata da un mucchio di neve. Appoggiate la tanica di gas sulla neve e copritela con lo straccio. Usate l’accendino sulla tanica e…boom! Guardate nella telecamera ed entrate nel bunker. Andate avanti ed osservate il cadavere di Johnson. Cliccate sulla sua traghetta con il tasto destro del mouse, dopodiché prendete il foglietto che sporge dalla sua tasca ed il cd che ha in mano. Proseguite lungo il corridoio ed entrate nella stanza dei monitor. Cliccate sullo schermo del computer e parlateci. Al termine del lungo e interessante colloquio avvicinatevi al pannello a destra delle scale. Il quadrante in basso a destra non dà alcun segnale, poiché era collegato alla stazione che avete distrutto nel triangolo delle Bermuda. Uscite dalla sala e tornate in corridoio. Andate verso il corpo di Johnson. Alzate lo sguardo e vi accorgerete che si trova accanto alla porta della zona d’evacuazione. Voltatevi ed entrate nello spiazzo di fronte Johnson. Osservate la porta con sopra la mappa del mondo. Combinate la nota che avete preso nella tasca del cadavere ed illuminatela con l’accendino. Osservate soprattutto la parte alta del foglio con scritto:

NA EU AF AU SA

Cliccate sulle nazioni indicate sulla mappa seguendo l’ordine in cui sono state riportate ossia:

NA = nord America

EU = Eurasia

AF = Africa

AU = Australia

SA = Sud Africa

Se avete fatto tutto correttamente la porta si aprirà. Entrate nella sala con le antenne paraboliche. Prima di toccare qualsiasi cosa esplorate tutte le sale. Scendete e vi renderete conto che tra un’antenna e l’atra ci sono dei display che mostrano dove è orientata l’antenna. Alla base d’ogni antenna c’è un pannello in cui dovete inserire delle coordinate per orientarle. Nota: ignorate l’antenna 2 che corrisponde ala stazione distrutta.

Antenna 1 = 006

Antenna 3 = 210

Antenna 5 = 294

Antenna 4 = 282

Antenna 1 = 000

Antenna 3 = 216

Al termine della sequenza correte in corridoio ed uscite dalla porta della zona d’evacuazione. Percorrete il ponte a sinistra e correte verso il ponte d’evacuazione. Avvicinatevi al missile numero 3 ed apritelo tirando la leva sulla destra. Salvate la partita e guardate i due finali.

Finale 1: tirate la leva e premete il tasto rosso.

Finale 2: inserite il cd nel lettore in basso a destra, dopodichè tirate la leva e premete il tasto rosso.