Introduzione:

Scegliete i personaggi partendo da sinistra, e continuando di volta in volta verso destra.

 
Gorrister:

Guardate attraverso lo specchio e fuori dall’oblò. Raccogliete e leggete il biglietto per terra poi uscite dalla cabina. Esplorate tutte le cabine a destra. Entrate nella prima cabina e leggete il libro sulla scrivania, dopodiché raccogliete il lenzuolo. Entrate nella cabina adiacente e prendete il secondo lenzuolo; fatto ciò legatelo al primo. Tornate nel corridoio ed andate a sinistra. Entrate nella prima cabina, sollevate il cuscino e prendete la pistola. Uscite dalla cabina ed entrate nella sala da pranzo. Attraversate la sala e recatevi in cucina. Prendete la forchetta ed il coltello. Spaventate i topi con il coltello. Prendete il pezzo di pane e mangiatelo. Uscite dalla cucina e tornate nel corridoio. Aprite la porta accanto al portellone sulla sinistra ed entrate nella sala dove è situato il motore. Prendete il fluido latteo, che è appoggiato sul pannello. Premete la leva poi raccogliete la chiave insanguinata. Tornate nella sala da pranzo ed usate la tovaglia per pulirvi le mani. Tornate nella sala macchine e bloccate il motore, buttando la forchetta al suo interno. Salite le scale ed usate il coltello sulla sacca d’aria in fondo a destra. Strisciate nell’apertura ed usate le lenzuola legate sull’anello d’ormeggio. Prendete il cuore in fondo al dirigibile poi riprendete la corda, tagliandola con il coltello. Rientrate nel dirigibile e tagliate le altre due sacche d’aria. Scendete le scale ed aprite il portellone. Uscite ed entrate nel locale. Usate il juke box e scegliete solamente le prime due tracce. Prendete la bottiglia di whiskey poi uscite, passando dal retro. Parlate con lo sciacallo finchè potete, e dategli il vostro cuore. Rientrate nel locale e parlate con Harry; per ottenere da lui delle risposte sensate dovrete versargli da bere ogni due domande. Esaurite tutti gli argomenti. Entrate nel bagno. Prendete la lente d’ingrandimento nell’orinatoio ed osservate i graffiti. Uscite sia dal bagno, che dal locale, e tornate nel dirigibile. Andate nella sala da pranzo ed esaminate i rottami con la lente d’ingrandimento. Uscite sia dalla sala da pranzo, che dal dirigibile. Tornate nel locale e parlate di nuovo con Harry. Rientrate nel bagno ed usate per tre volte la porta del gabinetto. Provate a parlare con Glynis, poi con Edna. Provate a togliere Edna dal gancio e continuate a dirle che non vi fidate di lei. Legate Edna con la corda nel vostro inventario, poi raccogliete la chiave. Uscite dal retro e parlate con lo sciacallo. Al termine del dialogo tornate nel dirigibile e raggiungete il corridoio con quattro porte. Aprite la prima porta a sinistra con la chiave di Edna. Leggete il diario, poi tornate nella cella frigorifera. Date il latte a Glynis, parlatele e toglietela dal gancio. Osservate il manzo con la lente d’ingrandimento e prendete il cuore. Tornate dallo sciacallo e dategli il cuore del manzo. Guardate nel bidone dell’immondizia e prendete il badile. Scavate una fossa per Glynis e seppellite la donna. Parlate con lo sciacallo ed esaurite tutti gli argomenti. Tornate nel dirigibile e recatevi nella stanza del motore. Mettete Edna nell’imbragatura ed il motore partirà.

 

Tornate nel corridoio e quindi salite le scale. Premete l’interruttore e le sacche d’aria che avevate precedentemente tagliato, si ripareranno automaticamente. Tornate nella sala con il diario di Edna ed usate l’interruttore. Salite al piano di sopra, dove ci sono le sacche d’aria e passate attraverso lo strappo. Prendete la pistola nel vostro inventario e sparate alla baracca.

 

Ellen:

Entrate ella piramide e provate a bere l’acqua della fontana. Andate a destra e premete il quarto monitor. Usate i cavi sotto il primo monitor poi tornate nella stanza precedente. Premete i mattoni elettrici ed entrate nel passaggio.

 

Andate a destra e prendete le pinzette. Provate un paio di volte a raccogliere la benda gialla. Tornate nella stanza con i cinque monitor e bendate Ellen. Entrate nella stanza a destra e prendete il calice. Ritornate nella stanza con la fontana e toglietevi la benda. Bevete l’acqua raccogliendola un paio di volte nel calice. Usate il calice con l’acqua della fontana per la terza volta poi tornate nel passaggio. Osservate il sarcofago e la statua. Provate ad usare entrambi gli oggetti, e tentate d’interagire con il pannello numerico. Parlate con la statua esaurendo tutti gli argomenti, dopodiché provocate un corto circuito buttando l’acqua nel calice, addosso alla statua. Usate le pinzette per prendere il chip ed andate a destra per due schermate. Indossate di nuovo la benda e prendete la gemma dalla statua. Togliete la benda ed andate a destra. Usate la gemma ed il chip sulla postazione di lavoro a sinistra, e scegliete la prima opzione. Riprendete il chip con le pinzette e tornate nella sala con la statua. Inserite il chip nella statua di Anubi e parlateci. Interagite con il pannello ed inserite il numero suggerito dalla statua. Entrate nel sarcofago ed usate il pannello inserendo tutte le date. Parlate con l’operaio ed al termine del dialogo combattetelo. Uscite dall’ascensore ed osservate: il logo, i componenti a sinistra, ed i cavi a destra. Scendete ed entrate nella stanza con le postazioni di lavoro. Usate l’ultima postazione ed inserite la data relativa a quanto accaduto nell’ascensore. Parlate con il computer, ponendo tutte le domande. Tornate nella stanza con la fontana e prendete l’altoparlante. Tornate al’uscita dell’ascensore ( dove c’erano i cavi ed il logo). Collegate l’altoparlante con i cavi e parlate con il computer, esaurendo tutti gli argomenti. Tornate indietro e prendete il disco dalla statua. Andate nella stanza con le tre postazioni di lavoro ed inserite il disco in quella centrale. Attivate il triplicatore di chaos poi tornate nella stanza con Anubis, parlateci ed entrate nel sarcofago.

 

Benny:

Scendete le scale e dirigetevi verso le grotte che s’intravedono sullo sfondo. Entrate nella seconda grotta. Parlate con il capovillaggio e guardate dentro la sua borsa. Uscite e prendete il sentiero in fondo a destra. Cogliete un frutto e provate a mangiarlo. Prendetene un altro e tornate verso le caverne. Entrate nella terza grotta e date il frutto al bambino. Toccate il monitor e parlate con il ragazzo. Uscite dalla grotta ed andate a prendere un altro frutto. Tornate nella grotta abitata da madre e figlio e date il frutto alla madre. Parlate di nuovo con il bambino poi coricatevi cliccando sul letto. Al vostro risveglio parlate di nuovo con il ragazzo ed uscite dalla grotta. Seguite il sentiero in basso a destra e parlate con il capovillaggio. Assistete al sacrificio, poi guardate tra le macerie. Tornate dove siete caduti e proseguite a destra. Parlate con le tombe e chiedete a tutte come potete dimostrare di essere cambiati (alla tomba di Murphy dovrete porre due volte la stessa domanda). Ignorate le altre frasi. Tornate nella grotta con il bambino e parlategli gentilmente; scegliendo sempre la prima frase. Al termine del dialogo uscite e tornate nella grotta del capovillaggio; assicuratevi che non ci sia ( in caso contrario andate da un’altra parte e tornate) e rubate la borsa. Tornate nella grotta del bambino e mostrategli la borsa. Al termine del dialogo prendete un frutto, tirando lo spago davanti alla caverna e tornate dove ci sono le tombe. Parlate con la tomba di Thomas, che dopo avervi fatto seppellire la borsa del sorteggio, vi rivelerà dove si trova la tomba di Brikman. Togliete i rampicanti e parlate con la tomba. Ritornate nella grotta del bambino ed andate a dormire. Al vostro risveglio andate nella grotta del capovillaggio assicurandovi che lui non ci sia, ed usate il monitor. Tornate nella grotta abitata dal bambino e parlate di nuovo con il ragazzino; scegliendo sempre la prima frase. Dirigetevi nel luogo del sacrificio e frugate tra i detriti. Prendete la testa e ritornate verso le grotte. Cogliete un frutto ed entrate nella terza caverna. Date il frutto al guardiano, che vi ordinerà di metterlo nella cesta. Prendete il pezzo di legno ed uscite. Entrate nella grotta a sinistra, e prendete il cavo tra i rampicanti. Tornate nella grotta con il bambino e dategli tutto il necessario per costruire la sua bambola. Usate il monitor e parlateci. Andate a dormire. Una volta svegli, guardate nel buco e vi accorgerete che il bambino è scomparso! Andate dove c’è l’altare e parlate con il capovillaggio. Offritevi in cambio del bambino.

 
Nimdok:

Parlate sia con la guardia, che con il prigioniero; e rivolgetevi a quest’ultimo usando sempre la prima opzione. Al termine del dialogo entrate in ospedale ed osservate il poster. Entrate in sala operatoria e parlate con l’anestesista Al termine del dialogo provate a prendere l’etere, e quando l’anestesista vi bloccherà colpitelo con il bisturi che si trova sul carrello. Prendete l’etere e nascondetevi in infermeria. Osservate gli altri pazienti. Aprite la grata di ventilazione ed entrate nel passaggio. Avvicinatevi alla scrivania e prendete sia l’orologio, che le pinze. Leggete i registri. Aprite la porta alle vostre spalle ed uscite. Parlate gentilmente, con la vittima intrappolata nel filo spinato. Date l’etere alla vittima, dopodiché liberatela con le pinze. Parlate di nuovo con il prigioniero a sinistra, ed automaticamente gli farete tradurre la scritta sull’orologio. Date le pinze al prigioniero Tornate nell’ospedale, e quindi nella sala operatoria. Parlate con il paziente ed usate su di lui l’etere, poi prendete il barattolo. Dirigetevi in infermeria e parlate con il bambino esaurendo tutti gli argomenti. Al termine del dialogo tornate all’ingresso dell’ospedale e nascondete il barattolo nella scatola. Uscite e parlate con il prigioniero. Usando le frasi: 2 – 2 - 1. Guardate il muro e la fossa comune. Entrate nel bunker ed usate la telescrivente. Entrate nel corridoio a destra. Interagite con l’interruttore sulla vasca e provate a prendere il catino sul fondo, per ottenere lo specchio. Guardate lo specchio ed osservate i progetti sulla lavagna. Mettete gli occhi al golem e parlateci usando le frasi:2 – 4 – 1 – 3 – 3. Chiedete al golem di seguirvi nel laboratorio. Parlate con il medico dopodiché usate lo specchio su di lui. Parlate con il golem e chiedetegli di seguirvi all’esterno. Parlate con il golem usando la terza frase.

 

Ted:

Entrate nella struttura e premete il monitor che inquadra il castello ed automaticamente sarete trasportati lì. Guardatevi attorno ed entrate nel castello. Osservate gli arazzi poi entrate nella stanza a sinistra. Leggete i libri sullo scaffale ed uscite. Entrate nella stanza centrale, e parlate con Ellen, esaurendo tutti gli argomenti. Cercate lo specchio, ma non riuscirete a trovarlo, quindi parlate di nuovo con Ellen per dirglielo. Uscite dalla camera ed entrate nella stanza a destra. Raccogliete il frammento dello specchio. Uscite e dirigetevi nella cripta. Prendete l’icona e premete la torcia verso sinistra, sulla parete destra.

 

Entrate nel passaggio, ma per il momento non potrete fare nulla. Uscite e cliccate verso il basso. Entrate in cucina e parlate con la sguattera, rifiutatevi di andare a letto con lei, ed davanti al vostro rifiuto vi chiederà di riparare il forno. Fatelo. Parlate un paio di volte con la sguattera che vi parlerà della vecchia strega che abita nel castello. Uscite dalla cucina ed entrate nella cripta, premete la torcia che vi darà l’accesso alla stanza segreta e parlate con la strega. Quando inizierà a farvi delle proposte rispondetele che dovreste uccidere lei invece di Ellen. Andate all’ingresso del castello ed osservate la porta accanto all’armatura. Sostituite il cardine mancante con l‘icona e spingete l’armatura. Entrate nella camera di Ellen e parlate prima con il diavolo, poi con la donna. Al termine del dialogo tornate nella camera della strega e leggete il libro degli incantesimi. Prendete nota della formula per il sortilegio del sonno, che la strega ha fatto ad Ellen. Tornate nella cripta, parlate con la strega e pronunciate la formula KALLA INGMA THACKO. Raccogliete il gesso e completate il cerchio Parlate con Surgat e chiedetegli di aprire la porta della camera da letto della sguattera. Date a Surgat il frammento dello specchio e Surgat vi accontenterà. Uscite dal dialogo affermando di non credere che sia riuscito ad aprire la porta della camera, restando nella cripta. Andate in cucine e quindi entrate in camera da letto. Osservate l’arazzo poi tornate in camera di Ellen. Parlate sia con il diavolo, che con l’angelo. Dirigetevi nella camera del padre di Ellen e leggete la Divina Commedia.  Tornate in camera di Ellen e parlate con la donna; datele lo specchio poi usatelo per intrappolare il diavolo. Andate nella cripta e rompete lo specchio nel cerchio. Parlate con Surgat.

 

Fase finale:

Selezionate Nimdok. Usate la consolle della voragine e digitate la password 1945. Estraete il ponte ed uscite dal programma. Attraversate il ponte ed usate il gesso nel cerchio. Parlate con il demone; rifiutando di separarvi dal totem dell’invocazione. Accettate il totem della compassione. Tornate al ponte ed andate a destra per tre schermate. Prendete il teschio al centro, e quindi la mano che comparirà. Usate il totem dell’accesso sulla colonna, dopodiché interagite con essa finchè Nimdok morirà. Selezionate…

 

Gorrister:

Andate a sinistra poi giù. Attivate il proiettore ed andate a destra. Usate la workstation; sollevate il nodo ed aprite il cilindro numero 3. Date il totem della vita a Glynis ed usate la colonna finchè ucciderete Gorrister. Selezionate…

 

Benny:

Andate a sinistra poi giù per una schermata. Parlate con Manya, ed usate su di lei il totem dell’amore. Usate la colonna finchè ucciderete Benny. Selezionate…

 

 

 

Ted:

Andate a destra per tre schermate. Prendete il teschio più a destra e raccogliete il telecomando. Andate a destra ed usate il telecomando ed il totem del coraggio sul gargoyle. Interagite con la colonna fino ad uccidere Ted.

 

Ellen:

Andate a destra per tre schermate. Raccogliete il teschio a sinistra e prendete la gemma. Andate a sinistra per due schermate ed inserite la gemma nel foro. Usate il totem del valore sulla colonna. Tornate al ponte, attraversatelo e parlate con le due entità. Al termine del dialogo tornate al ponte ed andate a sinistra per cinque schermate. Parlate con l’Ego finchè egli affermerà di essere incapace di farvi del male, a quel punto scegliete di andar via ed usate il totem del perdono sull’Ego. Andate a sinistra per tre schermate. Parlate con il Supergo e dopo aver ascoltato il suo consiglio usate su di lui il totem della purezza. Andate a sinistra per tre schermate e parlateci usando le frasi: 1 – 1 – 1 – 2. Usate il totem della pietà e tornate al ponte. Attraversatelo ed appena potete invocate il totem dell’entropia.

Gustatevi il finale!