Cleopatra: "Il Destino di una Regina"

Introduzione: il gioco cambia in base al segno zodiacale che scegliete prima di cominciare una partita. Il segno scelto da me è il cancro. Chi ha scelto il mio stesso segno, non avrà problemi, per gli altri la soluzione potrebbe non corrispondere.

Primo capitolo:
Osservate le macchie di sangue per terra poi voltatevi completamente ed osservate la porta. Giratevi ancora e prendete la striscia di papiro, nascosta dentro la giara. Seguite la scia di sangue. Fermatevi a metà strada ed osservate nuovamente le macchie. Proseguite verso la piramide ed osservate i segni zodiacali. Raccogliete da terra il cofanetto per scrivere d’Iris ed il bastoncino spezzato sulla sinistra. Girate a destra, prima del ponte ed andate verso l’altro lato della piramide. Osservate due volte la statua d’Eros. Thomas noterà che manca la freccia. Giratevi a destra e dirigetevi verso l’osservatorio. Voltatevi a sinistra ed osservate la vegetazione calpestata. Raccogliete una metà della corona d’Akkad alla vostra destra. Giratevi a sinistra e prendete la mezza maschera teatrale. Andate a destra e provate a bussare alla porta del mausoleo, ma non vi risponderà nessuno. Tornate indietro e proseguite verso la piramide. Attraversate il ponte ed osservate le statue d’Orus ed Anubis, rivolte verso il mausoleo. Giratevi a destra ed osservate le due teste di rinoceronte, c’è una striscia di papiro che blocca lo scolo. Attraversate il ponte a destra del mausoleo. Raccogliete il secondo pezzo di bastone. Avanzate verso il cancello. Ci sono due cascate raffiguranti teste d’ippopotamo. Voltatevi e raccogliete il bracciale d’Iris. Attraversate il ponte ed avvicinatevi all’impalcatura. Prendete il gancio ed il vaso di bitume, che si trovano accanto alla pila di mattoni. Aprite il vostro inventario e combinate i due bastoni. Una volta che avrete riparato il bastone combinatelo con il papiro che avete raccolto all’inizio del gioco. Leggetelo. Voltatevi ed osservate la statua d’Eros. Tornate allo scolo con le due teste d’ippopotamo e provate a recuperare la striscia di papiro, ma la corrente lo trascinerà più in basso. Andate a destra, giratevi e riprendete la striscia di papiro. Ovviamente la striscia è illeggibile perché bagnata. Tornate alla piramide d’Akkad posate il papiro bagnato sul lato della piramide più esposto al sole. Prendete il papiro asciutto ma alcune lettere ancora non si vedono, quindi ripassatele con il cofanetto per scrivere d’Iris. Combinate il papiro con il bastone e leggetelo. Attraversate il ponte situato a sinistra della piramide e zoomate sul globo con sopra le costellazioni. Interagite con l’anello sul quale sono scritte le lettere greche; vedrete la descrizione d’ogni lettera nell’angolo superiore destro dei vostri monitor. Per risolvere l’enigma girate il pianeta sulla costellazione della freccia e cliccate sulle lettere: beta – epsilon – lambda – omicron – sigma. Prestate molta attenzione alle lettere greche e soprattutto cercate di non cliccare due volte sulla stessa lettera.

Se avete fatto tutto correttamente la costellazione della freccia, s’accenderà, indicando le costellazioni di pegaso e dei pesci. E’ consigliabile salvare la posizione ogni volta che individuate la costellazione esatta. Ruotate il globo sulla costellazione di Pegaso e premete le seguenti lettere: pi – eta - gamma – alfa.

Se avete fatto tutto correttamente le stelle s’illumineranno.

Ruotate il globo sulla costellazione dei pesci e premete le seguenti lettere: 'iota (con l’apostrofo davanti alla lettera) - khi – theta – upsilon.

Se avete fatto tutto correttamente le tre costellazioni, s’illumineranno ed una delle statue d’Eros ( per la precisione quella senza freccia senza freccia) muoverà il braccio e l’arco. Raggiungete la statua d’Eros accanto al muro del giardino e raccogliete la freccia intatta, accanto alla piscina. Dirigetevi verso l’altra statua nei pressi della piramide. Cliccate sulla cordicella dell’arco e posizionate la freccia. Avvicinatevi al simbolo del sagittario, impresso sulla piramide e spingetelo. Eros scoccherà la sua freccia, ma volerà troppo in alto. Recuperate la freccia e ritornate davanti alla statua. Cliccate sulla cordicella e riposizionate la freccia. Cliccate su Eros e posizionate l’arco nella posizione intermedia. Spingete di nuovo il simbolo del sagittario, impresso sulla piramide e si aprirà un passaggio segreto, che vi premetterà di entrare nell’osservatorio. Entrateci. Prendete e leggete gli appunti d’Akkad sulla mensola situata a sinistra della porta. Andate a sinistra e prendete le note sull’eliolaboratorio in fondo al tavolo. Leggete gli appunti appena presi. Prendete lo stampo per tavolette. Abbassate lo sguardo e prendete alcune manciate d’argilla dalla scatola sul pavimento. Voltatevi e prendete l’acciarino. Dal tavolo da laboratorio andate avanti e prendete la lettera d’Akkad ad Iris. Leggete la lettera. Alzate lo sguardo e prendete l’asta con nove tacche accanto alla lampada sulla mensola. Osservate il calendario. Voltatevi e prendete il papiro dei mesi. Spostate la tenda sul lato destro del laboratorio ed entrate nella stanza successiva. Salite le scale ed uscite sulla terrazza. Avvicinatevi all’eliolaboratorio e prendete l’asta per puntali. Giratevi a sinistra ed aprite il baule. Prendete il papiro con i codici. Andate avanti e prendete la clessidra. Voltatevi; osservate la meridiana e tornate nel laboratorio. Avvicinatevi al tavolo da lavoro e mettete l’asta per puntali nell’alloggiamento. Sul lato sinistro del tavolo ci sono due recipienti che contengono rispettivamente dei puntali grossi e piccoli che servono per comporre dei codici. Da sinistra a destra procedete in questo modo: piccolo – largo – piccolo – largo – piccolo – largo- largo – piccolo. Prendete l’asta con puntali e ritornate sulla terrazza. Inserite la nuova asta con puntali in fondo al cilindro decorato e Girate l’asta sull’altra estremità del macchinario. Per finire spingete il piattino di metallo decorato posto sopra il cilindro. Guardate il filmato.

Secondo capitolo:
Usate la mappa e tornate all’osservatorio. Entrate nel laboratorio e spostatevi verso il lato destro della stanza. Aprite il mobiletto sulla parete, a sinistra delle pergamene. Prendete e leggete la pergamena con la storia d’Enuma Anu Enlil. Voltatevi a destra e prendete la lettera del bibliotecario. Leggetela. Usate la mappa ed andate nella biblioteca d’Alessandria. Raccogliete il monile frantumato. Cliccate sul coccodrillo e Thomas affermerà che non si tratta di coccodrilli del Nilo, e provengono dal tempio di Sobek. Proseguite seguendo il lato destro della piscina. Prendete la pietra ed usatela per rompere la collana. Troverete un altro papiro. Leggetelo. Andate avanti e provate prendere una statuetta d’ushabti. Parlate con il guardiano dei coccodrilli. Egli vi permetterà di proseguire solo se gli porterete tre statuette di ushabti. Prendete dal tavolo la statuetta di ushabti. Usate la mappa e tornate nel laboratorio d’Akkad. Se non l’avete ancora fatto prendete due manciate d’argilla. Combinate lo stampo per tavolette, l’argilla e l’immaginetta ed avrete la parte anteriore della statuetta. Ripetete l’operazione sopra descritta ed avrete anche la parte posteriore. Prendete ancora due manciate d’argilla ed avvicinatevi al forno. Raccogliete le foglie essiccate sul lato destro della stufa e mettetecele dentro. Bruciate le foglie con l’acciarino poi prendete tre o quattro pezzi di carbone e mettetele nella fornace. Mettete nella fornace la parte anteriore della statua e quando sarà pronta prendetela con la molle. Ripetete tutta l’operazione sopra descritta per la parte posteriore della statuetta. Combinate entrambe le parti della statua con l’argilla e cuocetele, come spiegato sopra. Ripetete tutta la procedura fino ad avere quattro figurine. Prima di uscire prendete due manciate d’argilla e le tenaglie appese alla fornace. Tornate alla biblioteca d’Alessandria e posate tutte le statuette sul tavolo. Parlate con il guardiano dei coccodrilli, che vi affiderà un altro incarico. Dovrete mostrargli come procedere affinchè possa pesare la sua anima. Usate la mappa e tornate al giardino dell’osservatorio. Dirigetevi al mausoleo e zoomate sulla serratura della porta; che è costituita da quattro buchi e tre tappi. Leggete i geroglifici sulla porta poi tirate il primo tappo a sinistra. Vi trovate di fronte ad una serratura ad acqua. Smontate la clessidra ed andate alla fontana degli ippopotami. Trascinate la clessidra sulla cascata, e tenendo cliccato riempitela per dodici ore. Ritornate davanti al portone del mausoleo e procedete come indicato. Per prima cosa tappate il quarto buco a destra con l’argilla nel vostro inventario. Andando da sinistra verso destra, versate 1 ora d’acqua nel primo foro – 3 nel secondo foro – 5 nel terzo foro. Riempite nuovamente la clessidra e ritornate davanti al portone del mausoleo. Versate 9 ore d’acqua nel quarto foro. Sostituite il primo tappo a sinistra con l’argilla e versate nuovamente 1 ora d’acqua nel primo foro a sinistra. Finalmente potete entrare nel mausoleo. Abbassate lo sguardo ed usate l’acciarino nella cavità a sinistra, alla base dell’altare. Spostatevi sul lato opposto della stanza e scoperchiate le statue. Prendete le statuette d’Iside, Thot, Anubi. Capovolgete il coperchio della statua d’Anubi ed avrete l’ultima statuetta. Andate verso l’altra parete e studiate l’affresco che illustra il rituale per la pesatura dell’anima. Uscite dal mausoleo e tornate alla biblioteca. Osservate lo scrigno accanto al guardiano dei coccodrilli e disponete le statuette in quest’ordine: Iside, Thot- due quadrati vuoti – Anubis – Horus.

Finalmente il guardiano vi lascerà entrare nella grande biblioteca. Appena entrati voltatevi e raccogliete il rampino. Voltatevi a sinistra ed osservate le uova di coccodrillo. Proseguite sulla sinistra e prendete il badile, accanto alla lampada a sinistra. Andate avanti ed osservate il dipinto sulla parete. Giratevi a sinistra e prendete la corda, accanto al coccodrillo. Osservate il collare del coccodrillo. Thomas dirà che è molto resistente. Aprite il vostro inventario e combinate il rampino e la corda. Andate a parlare con l’uomo seduto ed esaurite tutti gli argomenti. Al termine del dialogo entrate nella stanza delle piante rare posta alle spalle di Kordax. Prendete le quattro pile di ciotole ed usatele per raccogliere tutto ciò che trovate. Non dimenticatevi di prendere e leggere l’inventario degli ingredienti appoggiato sulla mensola in alto. Chinatevi a destra e prendete ciò che segue, raccogliendo ogni ingrediente nelle ciotole: fiore di Lullubi – seme di Makkan - polvere rossa – grigia – bianca – nera –verde. Giratevi a sinistra e prendete i restanti ingredienti: radice di Uruku – osso di Melukhkha - spine di Canaan – polvere arancione – bianca – gialla – ocra – pepita bianca. La pepita nera è inutilizzabile quindi Thomas non la prenderà. Entrate nella stanza successiva. Prendete e leggete le reazioni di Diomede – reazioni di Ziolos – proprietà di Prusia. Trascinate una delle ciotole nel vostro inventario sul supporto semi- circolare e, automaticamente disporrete tutti gli ingredienti che avete raccolto. Giratevi a destra e prendete la brocca vuota. Cliccate sulla ciotola di metallo e riempitela d’acqua e rimettetela dove l’avete presa. Mettete nell’acqua una manciata di fiori di Lullubi due manciate di semi di Makkan – due manciate di radice di Uruku – una manciata di spine di Canaan. Raccogliete il solvente nella brocca vuota e tornate nella sala d’onore della grande libreria. Osservate l’affresco dei Tolemaici. Abbassate lo sguardo ed osservate la base della colonna destra. Usate il solvente sulla vernice alla base della colonna. Scoprirete un puntatore triangolare e dei numeri romani. Usate il solvente sulla base delle altre colonne. Osservatene ancora la base e Thomas noterà che le colonne possono girare, ma ci vuole molta forza. Infilate il badile nel buco della colonna. Avvicinatevi al coccodrillo ed agganciate il rampino al suo collare. Avvicinatevi alla prima colonna a sinistra ed agganciate l’altra estremità della corda al badile. Tornate dal coccodrillo ed il guardiano vi suggerirà di prendere il bastone che si trova in cortile. Uscite prendete lo scettro e rientrate. Usate lo scettro sul coccodrillo. L’indizio per individuare i numeri esatti da inserire in ciascuna colonna lo trovate nel papiro che era nascosto dentro la collana che avete rotto: “i primi quattro numeri primi apriranno la porta”. Da sinistra a destra i numeri da inserire in ogni colonna sono 2 – 3 – 5 – 7. Entrate nella stanza segreta e prendete le tavolette sulla sedia. Sobek scoprirà il vostro inganno e vi ruberà lo scettro. Tornerete automaticamente dinnanzi a Kordax. Parlateci. Al termine del dialogo giratevi completamente. Siete circondati dai coccodrilli! Aprite la cesta ai vostri piedi e prendete sia la pergamena con le istruzioni per la preparazione del balsamo lenitivo, che i filetti di pesce essiccato. Entrate nella stanza delle piante rare. Rileggete la pergamena appena presa e vi renderete conto che vi mancano degli ingredienti. Rileggete la pergamena con scritte le reazioni di Diomede. Versate l’acqua sporca contenuta nel piatto di metallo dentro scolo a sinistra e prendete dell’acqua pulita.

Aggiungete all’acqua

1 manciata di gomma di Mitanni

2 manciate di polvere d’Arsawa -

1 manciata di polvere bianca nella quarta fila da sinistra nell’ultima fila.

Se avete fatto tutto correttamente Thomas dirà d’aver individuato un componente ed il nome di una delle polveri cambierà. Svuotate il piatto di metallo e prendete dell’acqua pulita. Leggete le altre due pergamene che avete preso in precedenza.

Mettete nell’acqua 1 manciata di polvere di Kerma

2 manciate di polvere d’Arsawa

1 manciata di gomma di Pitassa

1 manciata di polvere grigia.

Anche stavolta se avete fatto tutto correttamente Thomas dirà d’aver individuato un componente ed una delle polveri cambierà nome. Finalmente potete preparare il balsamo lenitivo. Svuotate il piatto di metallo e prendete dell’acqua pulita.

Mettete nell’acqua 2 manciate d’osso di Melukhkha.

Aggiungete 2 manciate di radice d’Ataniya.

Aggiungete 2 manciate di spine di Canaan.

Aggiungete 2 manciate di fiore di Tjekker.

Combinate il sonnifero con i filetti di pesce essiccato. Tornate nella biblioteca e date i filetti ai coccodrilli. Guardate il filmato.

Terzo capitolo:
Al termine del filmato giratevi, dando le spalle al faro ed osservate il mucchio di sabbia. Ricordate dove si trova per quando ne avrete bisogno. Andate verso il faro, superando la scala pioli e la catapulta. Guardate il segnale sopra il faro, che è molto simile a quello dell’eliolaboratorio. Proseguite verso il muro ed esaminate la fenditura, poi giratevi verso destra ed osservate la lastra. Tornate verso la catapulta portandovi sulla parte frontale. Mettete i tre sacchi di sabbia nella cassa del contrappeso, ma ve ne servono degli altri. Ritornate alla galea sulla riva della spiaggia. Aprite la cassa a destra, in cui troverete ago, filo uno strumento logoro e delle vele piegate. Tagliate un pezzo di vela con lo strumento logoro e nel vostro inventario avrete un’ampia sezione di tessuto. Sezionate il tessuto in tre parti usandoci un’altra volta lo strumento logoro. Cucite i tre frammenti di tessuto con ago e filo. Andate verso il molo e riempite tutti i sacchi con la sabbia. Tornate alla catapulta e mettete i tre sacchi nella cassa del contrappeso. Spostatevi sulla parte posteriore della catapulta e guardate in basso. Osservate il cavo dell’argano. Alzate lo sguardo ed osservate la parte alta. Giratevi e prendete la scala. Voltatevi ed appoggiate la scala. Prendete il cavo dell’argano poi salite sulla scala. Attaccate il cavo all’argano. Scendete e prendete il picchetto rotto. Ritornate alla galea ed aprite il baule a sinistra. Prendete il martello e lo scalpello. Usate lo scalpello sul tronco di fronte a voi. Costruite un picchetto nuovo combinando quello rotto, il pezzo di legno, il martello e lo scalpello. Arrampicatevi ed infilate il picchetto nuovo nel foro dell’argano.

Tornate giù e rimettete la scala dove l’avete presa. Portatevi sulla parte anteriore della catapulta e prendete la struttura di legno e la palla di pietra. Ritornate sulla parte posteriore della catapulta e girate l’interruttore in basso verso sinistra. Girate la ruota ed abbassate il braccio della catapulta. Prendete il braccio della catapulta. Mettete la palla di pietra sulla parte centrale.

Prendete il gancio attaccato al braccio della catapulta e mettetelo su quello a destra. Provate a spostare la levetta in basso, ma è bloccata. Usate il martello sul legno dell’argano in basso. Guardate il filmato poi andate a recuperare la palla di pietra, e caricate nuovamente la catapulta. Questa volta il colpo sarà decisivo e riuscirete ad aprirvi un passaggio. Andate verso il faro e prendete i frammenti della placca. Cercate di ricomporre la placca e Thomas leggerà la scritta. Entrate e giratevi a sinistra. Prendete la cotta di maglia. Andate avanti e provate ad aprire la porta di metallo. Andate sull’altro lato della sala ed osservate il timone rotto. Thomas guarderà automaticamente il soffitto. Andate a sinistra. Cliccate e leggete l’iscrizione sulla placca di metallo. Interagite con ruota e girate gli anelli. Per risolvere l’enigma dovete formare il nome di Sostratos.

Cliccate sulla parte centrale della ruota e scoprirete un comparto segreto. Nella nicchia c’è una lettera ed una leva che dovrete tirare, ma non adesso. Prendete la lettera dei rapitori e leggetela. Dopo aver letto la lettera tirate la leva di cui sopra, ed il contrappeso verrà giù. Avvicinatevi al contrappeso. Prendete tutti i pesi nella cabina e posateli sulla lastra di pietra di fronte a voi. Thomas noterà che il contrappeso ed il carro d’Apollo hanno lo stesso peso. Controbilanciate il carro inserendoci undici pesi. Tirate la corda a destra e, così facendo la legherete automaticamente all’anello per terra. Riponete i restanti dieci pesi nella cabina del contrappeso. Slegate la corda ed il carro scenderà. Entrate nel carro e togliete tutti i pesi. Il carro risalirà. Salite le scale ed andate a sinistra. Avvicinatevi all’argano e leggete l’iscrizione. Esaminate il soffitto. Dirigetevi sull’altro lato della stanza, dove c’è un buco nel pavimento. Spostatevi verso il centro della stanza e parlate con Iris, esaurendo tutti gli argomenti. Al termine del dialogo uscite dalla stanza e scendete le scale. Spostate la sbarra che blocca la porta ed andate all’esterno. Avvicinatevi alla placca rotta. Combinate la cotta di maglia, la struttura di legno, ago e filo. Otterrete un setaccio. Setacciate la sabbia ai lati della placca; finchè avrete recuperato tutti i frammenti. Rimettete ogni frammento della placca al loro posto. Il testo della placca andrà nel vostro taccuino. Leggete i vostri documenti. I tre nomi delle sorelle Gorgoni sono scritti in rosso: MEDUSA – EURIALE – STENO.

Rientrate nel faro e salite le scale fino ad arrivare in cima. Portatevi verso il centro della stanza. C’è una grande ruota con delle lettere greche. Dovete inserire i nomi delle tre sorelle cliccando su ogni lettera. Come sempre potete leggere la descrizione d’ogni lettera nell’angolo superiore destro del vostro monitor. Cominciate scrivendo il nome di Medusa, premendo le seguenti lettere:

mu – epsilon – delta – omicron – upsilon – sigma – eta

Ora scrivete il nome d’Euriale, premendo le seguenti lettere:

‘epsilon (con l’apostrofo davanti) – rho – alfa – lambda

Per finire inserite il terzo nome, vale a dire Steno. Premete le seguenti lettere:

theta – nu.

Usate l’argano ed il grande prisma salirà. Alzate lo sguardo e cliccate sui tre settori senza i pannelli marroni. Fatto questo tirate tutte le corde: Andando tranquillamente per tentativi, tanto non potete sbagliare perchè Thomas non tirerà le corde sbagliate. Parlate con Iris ed esaurite tutti gli argomenti.

Quarto capitolo:
Parlate di nuovo con Iris un paio di volte ed esaurite tutti i dialoghi. Al termine del dialogo scendete le scale e sentirete Kordax che vi chiama. Giratevi verso i gradini e prendete la mezza maschera. Combinate le due metà della maschera nel vostro inventario e vi accorgerete che combaciano alla perfezione. Tornate sulla terrazza e parlate di nuovo con Iris. Al termine del dialogo tornate giù ed andate a parlare con Kordax. Salite di nuovo in terrazza e parlate con Iris. I suoi sospetti erano fondati! Thomas ed Iris elaboreranno quindi un piano per eliminare Kordax. Tornate da lui e prendete la bacinella dell’acqua, con la scusa di cambiarla. Giratevi e prendete la formula del profumo. Usate la mappa ed andate nel giardino della libreria. Osservate il corpo senza vita del guardiano dei coccodrilli e prendete lo scettro di Sobek. Usate lo scettro sui coccodrilli ed entrate nella grande sala d’onore della libreria. Versate nello scolo a sinistra l’acqua nel piatto di metallo e prendete dell’acqua pulita. Aggiungete una manciata di gomma di Mitanni ed una di polvere gialla. Individuerete un altro componente.

Versate l’acqua sporca nel contenitore a sinistra e prende dell’acqua pulita.

Aggiungete all’acqua una manciata di gomma di Mitanni – 2 manciate di gomma di Pitassa ed una di polvere arancione.

Cambiate l’acqua nel piatto di metallo. Prendete una manciata di polvere di Kerma, ed una di polvere ocra.

Cambiate l’acqua e mettete una manciata di polvere di Kerma - una di polvere d’Arsawa – una manciata di polvere verde.

Cambiate l’acqua. Aggiungete una manciata di polvere di Kerma – una manciata di polvere d’Arsawa – una manciata di gomma di Pitassa – una manciata di polvere nera.

Cambiate l’acqua ed aggiungete una manciata di polvere di Kerma – una manciata di polvere d’Arsawa – una manciata di gomma di Pitassa – una manciata di polvere bianca.

Cambiate l’acqua nel piatto di metallo ed aggiungete: una manciata di gomma di Mitanni – una manciata di polvere di Kerma – una manciata di gomma di Pitassa - una manciata di polvere rossa.

Cambiate l’acqua nel piatto di metallo ed aggiungete: due manciate dosso di Melukhkha – 2 manciate di radici di Ataniya – 2 manciate di spine di Canaan – due manciate di fiori di Tjekker.

Prendete la ciotola che Kordax stava usando per lavarsi le mani e svuotatela nel contenitore a sinistra. Raccogliate nella ciotola la pozione che avete appena preparato.

Svuotate l’acqua nel piatto di metallo, prendete dell’acqua pulita ed aggiungete: due manciate di foglia di Nuzi – una manciata di semi di Ashur – due manciate di corteccia di Passite – due manciate di pina di Masa – una manciata di radice di Teresh. Svuotate la ciotola di Kordax nel contenitore a sinistra e riempitela con il veleno profumato.

Usate la mappa e recatevi al laboratorio d’Akkad. Andate da Kordax ed appoggiate la ciotola accanto a lui. Kordax dirà d’essere immune al veleno; quindi il vostro piano fallirà. Riprendete la ciotola con il veleno. Salite sulla terrazza e parlate con Iris. Ditele che il vostro piano è fallito ed Iris studierà un piano di riserva. Tornate nel laboratorio della biblioteca e svuotate sia la ciotola di Kordax, che il piatto di metallo nel contenitore a sinistra. Riempite il piatto di metallo con dell’acqua pulita e prendete una manciata d’osso di Melukhkha. Immergeteci il bracciale d’Iris e raccogliete la pozione nella ciotola di Kordax. Usate la mappa e tornate da Kordax. Appoggiate la ciotola vicino a lui e poco dopo Kordax cadrà in un sonno profondo. Aprite la borsa di Kordax. Prendete la mezza corona e d’Akkad e l’asta per puntali. Prendete il corno e guardate la breve sequenza. Usate la mappa e tornate al mausoleo. Aprite il vostro inventario ed unite le due metà della corona. Otterrete due medaglioni. Osservate l’affresco di fonte alla porta, poi girateci attorno ed osservate la struttura con i due traghettatori. Usate il medaglione dell’ariete sull’uomo a destra, e quello del toro sul traghettatore a sinistra. Sentirete un click. Ritornate sulla parte frontale dell’altare e vedrete che la lastra di pietra si è spostata. Girate attorno all’altare ed osservate tutti gli affreschi. Usate il tronchese sulla corona e staccate tutti i medaglioni. Interagite con il disco e spostate sole e luna come mostrato nell’immagine sottostante. Collocate i medaglioni dei seguenti segni: scorpione, capricorno, sagittario, acquario, cancro, gemelli. Prendete le sbarre di ferro nell’angolo in basso a sinistra ed infilateli nei medaglioni esattamente come si vede nell’immagine in basso.

Se avete fatto tutto correttamente si aprirà un passaggio. Usate l’acciarino nella cavità a sinistra dell’entrata. Scendete le scale e appena arrivati cliccate sul lato destro della stanza. Giratevi verso l’ingresso ed osservate l’affresco. Aprite la piccola scatola e prendete il testamento d’Akkad. Leggetelo. Zoomate sullo scrigno, con il segno della bilancia disegnato sul coperchio. Aprite lo scrigno usando il medaglione della bilancia nel vostro inventario. Prendete il tubo per versoio e la lettera di Erone per Alessandria. Andate avanti, giratevi a destra ed osservate la colonna ed il grosso contenitore. Proseguite ulteriormente verso la piattaforma. Guardate a destra e prendete il corridoio. Salite verso la piattaforma ed osservate i tre strumenti astrologici. Prendete la trave alla vostra sinistra. Tornate indietro e parlate con Iris. Al termine del dialogo andate verso la fornace ed aprite le due griglie. Usate l’acciarino ed abbassate la maniglia sopra la fornace. Giratevi verso Iris ed abbassate la maniglia accanto a lei. Usate la mappa ed andate nei giardini dell’osservatorio. Dirigetevi al mausoleo, ma invece di entrare zoomate sulle statue d’Orus e Anubis. Alzate i coperchi degli sbocchi sulla schiena delle statue. Ricordate dove si trova la statua d’Eros con la freccia? Bene! andateci. Voltatevi verso i quattro ippopotami di pietra posti in mezzo alla piscina. Posate per terra il corridoio ed avvicinatevi agli ippopotami. Abbassate lo sguardo. Rompete la botola usandoci la trave un paio di volte. Alzate lo sportello dello scolo e tornate all’osservatorio segreto. Usate lo scettro di Sobek per allontanare il coccodrillo che v’impedisce di passare. Proseguite. Assicuratevi che i due sportelli della fornace siano chiusi. Zoomate sul palo a destra della fornace e mettete il medaglione con il segno dei pesci tra la luna ed il sole. Abbassate il grosso contenitore premendo la luna, e quando sarà pieno d’acqua Thomas premerà automaticamente il sole, per far riemergere il contenitore. Infilate il tubo per versoio nel tubo che collega la fornace ed il contenitore. Spingete la valvola del contenitore, aprite entrambe le griglie della fornace e mettete cinque dosi d’elioliti per ogni lato. Prendete i tre dischi nel sacco degli elioliti ed avvicinatevi al macchinario accanto alla piattaforma. Infilate il disco della vergine nella parte centrale del macchinario.

Mettete il disco dell’aria in alto.

Mettete il disco del fuoco in basso a sinistra.

Mettete il disco dell’acqua in basso a destra.

Guardate il filmato finale!

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
  _    __     ____        _ 
(_) / /_ |___ \ __| |
| | | '_ \ __) | / _` |
| | | (_) | / __/ | (_| |
|_| \___/ |_____| \__,_|
Enter the code depicted in ASCII art style.