Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Lo Strigo 3 [The Witcher 3]
OldGamesItalia > (Old)Games > Videogiochi
Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6
alaris_
CITAZIONE (Gwenelan @ 15 Feb 2017, 21:33) *
Tu l'hai finito, alaris? Con le esp?


Si, a suo tempo con le due espansioni.
Causa cambio pc a settembre non è più presente nel mio hd e non ho voglia di riscaricare il tutto e installare nuovamente.

Mic a me il secondo capitolo non è piaciuto a differenza del primo che ho adorato.
benlz
Anche io sono rimasto deluso per gli stessi motivi. Volevo aggiungere che, se proprio ci tenete, piuttosto che abbandonare potreste cimentarvi nel provare delle mod. Ce ne sono parecchie, e molti hanno cercato di risolvere i problemi da voi sottolineati.
Segnalo questa, che è una all-in-one: http://www.nexusmods.com/witcher3/mods/1814/
Purtroppo non l'ho provata perché è uscita un po' dopo che ho finito il gioco, ma a quanto leggo stravolge praticamente tutte le meccaniche, dando anche un senso al building del personaggio (nel senso che assegnare skill a caso non va più bene xD). Forse fa anche troppo, ma si può configurare, oppure ce ne sono tante altre che modificano singoli aspetti del gameplay (ora non ricordo come si chiamano quelle che usavo, ma se qualcuno è interessato posso cercarle).
Me ne ricordo una in particolare, che ora non sto trovando, che modifica il sistema food & alchemy, rendendolo anche più complesso rispetto a quello di Witcher 1 (a cui si ispira). Poi l'ho disinstallata perché passavo più tempo a cucinare gli ingredienti che altro biggrin.gif

CITAZIONE (Lief @ 16 Feb 2017, 16:02) *
Non so quanto il 3 migliori rispetto al 2, ma se tanto mi da tanto sarà più o meno scomodo come il 2 con mouse e tastiera (il che significa che sarebbe comunque giocabile... per me in particolare che riesco anche a giocare devil may cry e dark souls con tastiera.... ma resterebbe scomodo).

Nel 3 si può attivare una risposta alternativa al movimento nelle impostazioni. Per me ha migliorato il controllo con mouse+tastiera, e personalmente mi sono trovato meglio rispetto al 2. Non so se può esserti utile.
Gwenelan
CITAZIONE (benlz @ 16 Feb 2017, 19:28) *
Anche io sono rimasto deluso per gli stessi motivi. Volevo aggiungere che, se proprio ci tenete, piuttosto che abbandonare potreste cimentarvi nel provare delle mod. Ce ne sono parecchie, e molti hanno cercato di risolvere i problemi da voi sottolineati.
Segnalo questa, che è una all-in-one: http://www.nexusmods.com/witcher3/mods/1814/
Purtroppo non l'ho provata perché è uscita un po' dopo che ho finito il gioco, ma a quanto leggo stravolge praticamente tutte le meccaniche, dando anche un senso al building del personaggio (nel senso che assegnare skill a caso non va più bene xD). Forse fa anche troppo, ma si può configurare, oppure ce ne sono tante altre che modificano singoli aspetti del gameplay (ora non ricordo come si chiamano quelle che usavo, ma se qualcuno è interessato posso cercarle).
Me ne ricordo una in particolare, che ora non sto trovando, che modifica il sistema food & alchemy, rendendolo anche più complesso rispetto a quello di Witcher 1 (a cui si ispira). Poi l'ho disinstallata perché passavo più tempo a cucinare gli ingredienti che altro biggrin.gif

CITAZIONE (Lief @ 16 Feb 2017, 16:02) *
Non so quanto il 3 migliori rispetto al 2, ma se tanto mi da tanto sarà più o meno scomodo come il 2 con mouse e tastiera (il che significa che sarebbe comunque giocabile... per me in particolare che riesco anche a giocare devil may cry e dark souls con tastiera.... ma resterebbe scomodo).

Nel 3 si può attivare una risposta alternativa al movimento nelle impostazioni. Per me ha migliorato il controllo con mouse+tastiera, e personalmente mi sono trovato meglio rispetto al 2. Non so se può esserti utile.

Ottima segnalazione, benlz! Non mi ci metterò adesso, ma prima o poi di sicuro.
Gwenelan
Netflix farà una serie sul Witcher!

Devo dire che *non* sono ottimista. Ok che peggio di quella polacca credo sia difficile fare, però...
benlz
CITAZIONE (Gwenelan @ 18 May 2017, 03:16) *
Netflix farà una serie sul Witcher!

Devo dire che *non* sono ottimista. Ok che peggio di quella polacca credo sia difficile fare, però...


Penso che il termine di paragone sarà inevitabilmente Game of Thrones. E magari non è un male, visto che ha già abituato mezzo mondo al dark fantasy con (quasi) assenza di morale, c'è la speranza che la serie non sia pervasa dal politically correct.
Mi pare che Netflix tenda sempre ad essere un po' stretta col budget, ma almeno spero sia scritta bene e che il contributo di Sapkowski sia reale.
Le basi ci sono, incrociamo le dita!
Gwenelan
CITAZIONE (benlz @ 18 May 2017, 13:08) *
CITAZIONE (Gwenelan @ 18 May 2017, 03:16) *
Netflix farà una serie sul Witcher!

Devo dire che *non* sono ottimista. Ok che peggio di quella polacca credo sia difficile fare, però...


Penso che il termine di paragone sarà inevitabilmente Game of Thrones. E magari non è un male, visto che ha già abituato mezzo mondo al dark fantasy con (quasi) assenza di morale, c'è la speranza che la serie non sia pervasa dal politically correct.
Mi pare che Netflix tenda sempre ad essere un po' stretta col budget, ma almeno spero sia scritta bene e che il contributo di Sapkowski sia reale.
Le basi ci sono, incrociamo le dita!

Quel che temo io è proprio una game of thronata, nel senso di "cazzate a mucchio, scene gore/di sesso buttate a caso senza utilità et simili". Le ultime stagioni sono una ridicolaggine dopo l'altra. Se l'autore collabora, il politically correct c'è lo dovremmo evitare cmq. Speriamo bene.
Lo Smarrito
CITAZIONE (Gwenelan @ 18 May 2017, 14:08) *
Quel che temo io è proprio una game of thronata, nel senso di "cazzate a mucchio, scene gore/di sesso buttate a caso senza utilità et simili". Le ultime stagioni sono una ridicolaggine dopo l'altra. Se l'autore collabora, il politically correct c'è lo dovremmo evitare cmq. Speriamo bene.


Quando non sai se il titolo della serie sarà "Lo witcher" oppure "Lo womanizer"...
benlz
CITAZIONE (Gwenelan @ 18 May 2017, 14:08) *
Quel che temo io è proprio una game of thronata, nel senso di "cazzate a mucchio, scene gore/di sesso buttate a caso senza utilità et simili". Le ultime stagioni sono una ridicolaggine dopo l'altra. Se l'autore collabora, il politically correct c'è lo dovremmo evitare cmq. Speriamo bene.


Si, hai ragione, io facevo riferimento più alle prime stagioni. A me preme che diano abbastanza spessore alla politica, la neutralità dei witcher, la loggia delle maghe... ma visto l'andazzo, come dici tu c'è da temere che prendano l'esempio e buttino tutto lì alla rinfusa, aggiungendo mostri, sesso e sangue. Voilà.
Capo
CITAZIONE (Gwenelan @ 18 May 2017, 14:08) *
Quel che temo io è proprio una game of thronata, nel senso di "cazzate a mucchio, scene gore/di sesso buttate a caso senza utilità et simili". Le ultime stagioni sono una ridicolaggine dopo l'altra. Se l'autore collabora, il politically correct c'è lo dovremmo evitare cmq. Speriamo bene.


mi perdi 6000 punti con un solo post surrender.gif
Gwenelan
Lo smarrito: bravissimo XD.

CITAZIONE (benlz @ 18 May 2017, 17:49) *
CITAZIONE (Gwenelan @ 18 May 2017, 14:08) *
Quel che temo io è proprio una game of thronata, nel senso di "cazzate a mucchio, scene gore/di sesso buttate a caso senza utilità et simili". Le ultime stagioni sono una ridicolaggine dopo l'altra. Se l'autore collabora, il politically correct c'è lo dovremmo evitare cmq. Speriamo bene.


Si, hai ragione, io facevo riferimento più alle prime stagioni. A me preme che diano abbastanza spessore alla politica, la neutralità dei witcher, la loggia delle maghe... ma visto l'andazzo, come dici tu c'è da temere che prendano l'esempio e buttino tutto lì alla rinfusa, aggiungendo mostri, sesso e sangue. Voilà.

Esatto, quoto.

@capo: terribile , come vivro senza Xd.
A parte scherzi, è la qualità narrativa che mi interessa, non il gore o il sesso di per sé. Ci sono ampie possibilità di farceli stare entrambi in una storia come qurlla del Witcher senza dover fare porcherie. Ma una specie di Assalto a Dorne 2, dove ogni pg sembrava un coglione, me lo risparmio volentieri.
Capo
le orge e i massacri vanno SEMPRE bene fat_banana.gif
Gwenelan
CITAZIONE (Capo @ 18 May 2017, 21:48) *
le orge e i massacri vanno SEMPRE bene fat_banana.gif

Aaaah, beh, se la metti così XD...
Gwenelan
Arriva a breve Thronebreaker, la campagna single player per GWENT!
benlz
CITAZIONE (Gwenelan @ 22 Aug 2017, 16:35) *
Arriva a breve Thronebreaker, la campagna single player per GWENT!


Mi ero completamente dimenticato di Gwent biggrin.gif

La tizia nel trailer pensavo fosse Saskia the Dragonslayer, invece cercando scopro che è la regina Meve. Meglio, in effetti, un personaggio tutto da scoprire.
Sambu
Sarebbe quella che nomina Geralt come cavaliere di Rivia dopo la battaglia del ponte?
Capo
chi gioca a gwent oltre a me?
Sambu
L'ho provato un po' a giugno
DannyD
CITAZIONE (Sambu @ 22 Aug 2017, 17:52) *
Sarebbe quella che nomina Geralt come cavaliere di Rivia dopo la battaglia del ponte?



Su the witcher 3 l'ho praticamente mangiato, compreso il torneo nel gioco e tutte le carte.

Il gioco di carte che hanno fatto a parte, francamente non mi piace, è il solito gioco di carte alla magic, mentre a me piaceva quello base in gioco.
Capo
CITAZIONE (DannyD @ 24 Aug 2017, 21:32) *
Il gioco di carte che hanno fatto a parte, francamente non mi piace, è il solito gioco di carte alla magic, mentre a me piaceva quello base in gioco.


eh?

quello del gioco è lo stesso, non centra nulla con magic ghgh.gif
DannyD
CITAZIONE (Capo @ 25 Aug 2017, 00:14) *
CITAZIONE (DannyD @ 24 Aug 2017, 21:32) *
Il gioco di carte che hanno fatto a parte, francamente non mi piace, è il solito gioco di carte alla magic, mentre a me piaceva quello base in gioco.


eh?

quello del gioco è lo stesso, non centra nulla con magic ghgh.gif


Mi sono spiegato male. Con il gioco che faranno è facile che poi vendano mazzi a parte a pagamento, cosa che non mi sta bene. Io avrei aggiunto invece patch in gioco sul gwent, decisamente molto più azzeccate blush.gif
Capo
non ho molto capito il tuo post ma il gioco è gratis, se vuoi puo spendere ma non è assolutamente necessario.
benlz
CITAZIONE (DannyD @ 26 Aug 2017, 12:54) *
CITAZIONE (Capo @ 25 Aug 2017, 00:14) *
CITAZIONE (DannyD @ 24 Aug 2017, 21:32) *
Il gioco di carte che hanno fatto a parte, francamente non mi piace, è il solito gioco di carte alla magic, mentre a me piaceva quello base in gioco.


eh?

quello del gioco è lo stesso, non centra nulla con magic ghgh.gif


Mi sono spiegato male. Con il gioco che faranno è facile che poi vendano mazzi a parte a pagamento, cosa che non mi sta bene. Io avrei aggiunto invece patch in gioco sul gwent, decisamente molto più azzeccate blush.gif



Continuare a rilasciare patch per un mini-game però non mi sembra molto produttivo... visto che ha avuto successo, hanno fatto bene a sviluppare un gioco stand-alone, e considera anche che, rispetto agli altri giochi di carte, SEMBRA che vogliano dare un certo spessore alle campagne single-player. Almeno spero sia così (ho letto che in questa campagna ci sarà tipo la stessa quantità di dialoghi dell'espansione di The Witcher 3: Hearts of Stone).

Per quanto riguarda il pagare, è ovvio che un certo vantaggio te lo dà (se sei interessato a giocare in ranked). Però sai, fra il sistema di esperienza, il matchmaking e la possibilità di completare comunque la collezione giocando, anche se sei un utente completamente free-to-play, non c'è tanta esigenza di pagare. In questo momento (e spero rimanga così) puoi costruire un mazzo che funziona bene anche senza tante carte rare (e comunque di default cominci con un bel numero di carte rare).
selven
Solo per dire che no non sono morto e si alla fine ho chiuso il naso sopportato lo schifo di tutorial con la cinna e dopo circa 180 ore fatto tutto il fattibile in witcher 3, bella la componente narrativa urendi i comandi
--DanCar--
È uscita una mod per il Witcher 3 che cambia la giocabilità in maniera piuttosto marcata: qui in realtà è qui

In particolare, evidenzio questo:
CITAZIONE
LEVELS ARE GONE FOR EVERYTHING

Game is entirely flat now. Monsters are like in Gothic, so drowner will always be drowner regardless where you will meet it. On other hand trying to kill some hard monster also means you will need to seriously prepare.
Geralt doesn't have levels anymore, health is constant and mostly come from skills and equipment.
All equipment is flat now. Meaning as long as it is not rusty weapon all of them are effective, similary as long as armor isn't destroyed even some shit one from vanilla will give you a lot of security. Armors divide from vanilla for light, medium, heavy REALLY matters.
As long as you can find equipment you can use it.
What this mod does on other hand is to give everything uniqness. Some swords will excell at bleeding, some will give you more sockets, etc. Unique blades on other hand will be now trully unique and won't be just +DPS and some shit ability. This goes especially for blades you get via main quest like Sword of Winter which in vanilla is joke but here is supposed to be actual Sword of Winter. Aerodynh etc.
That doesn't mean geralt can't find better gear. You can ! But difference now is not DPS but build you can create.
Since you don't get EXP at all now, you get skillpoints for using something. If you fight with sword you will get points into sword fighting, if you drink potions and make them you will get points into potions etc. Just like morrowind. If you will find place of power you will get point into magic depending on element (like igni skill point for igni place of power etc)
Lief
Ne approfitto per scrivere 2 parole. Sto giocando a questo gioco da un po' e sono ormai al punto di non ritorno (si può dire che ormai di significativo manchino solo le espansioni).
La mia impressione principale è che è un ottimo gioco sotto molti punti di vista, pessimo sotto altri, mi spiego meglio:
- Le meccaniche sono ottime, ottimo il bilanciamento (lo sto giocando a difficile, ma visti i 4 livelli di difficoltà ci può stare), divertente girare per la mappa, investigare e perdersi nelle paludi. Ottimo il bestiario (davvero ai livelli del primo gioco se non meglio). Molto buono l'avanzamento nei rami... anche se mi sarebbe piaciuto avere più punti per sviluppare al massimo la magia (ho avuto modo di sviluppare fino in fondo solo 3 magie su 5) però la differenza si sente. Insomma di per se il gioco è ottimo.
- Principale problema... 2 grosse mappe con 300 punti di interesse di cui 250 l'una sono banditi da 4 soldi, tane di mostri, tesori nascosti o tesori sorvegliati. Passa la voglia di passarli uno ad uno quando sono quasi tutti uguali. Inoltre le mappe, con quella dimensione, non aiutano. Sono troppo grosse e piene di ostacoli, inizialmente è una sfida quando ti ritrovi l'ennesimo accampamento dei banditi diventa un po' noiosetto. Peccato non poter distinguere i luoghi di potere e altri punti di interesse reali.
Secondo problema... poche scelte vere e proprie. Come il secondo gioco (e forse di più), si sceglie spesso ma si sceglie sul serio poco. I bivi narrativi "portano tutti a Roma". Il primo gioco con le sue scelte grigie resta il migliore sotto questo punto di vista.
Terzo problema l'alchimia... in particolare gli ingredienti. Recuperarli e noioso quanto grindare in Final Fantasy, per fare gabbiano bianco (che serve praticamente per tutto) è necessario comprare più e più volte gli stessi due alcolici in stock di 1 e salvare e caricare il salvataggio per poter ripetere immediatamente il processo... (parentesi proprio dopo il punto di non ritorno un tizio vende finalmente quei due liquori in stock di 15-23 pezzi). E dire che invece usarli durante i combattimenti è un vero e proprio piacere.

In definitiva: Con qualche scelta piccola ma significativa in più, un po' meno punti di interesse e una gestione migliore degli ingredienti credo che The Witcher 3 avrebbe potuto essere anche meglio del primo (che rimane in vetta anche grazie all'atmosfera).

Nota a margine per Gwent: carino ma troppo lungo. Le scommesse con i dadi erano più in tema con il mondo di the witcher e si giocava più velocemente. Oltretutto collezionare tutte le carte è l'ennesima missione grinding che non ha nulla di divertente (sarebbe stato più divertente semplicemente sconfiggere tutti gli avversari e in dei tornei sullo stile di quello che c'è a Novigrad e sbloccare solo i generali o mazzi differenti... odio dover raccogliere le carte).

Volendo si può dire che ogni videogioco ha i suoi difetti quindi tutto sommato the witcher 3 non è assolutamente un brutto gioco... ma i difetti si notano di più (per chi ha giocato tutta la saga) proprio perché la maggior parte del gioco va davvero forte.

Concludo: a mio parere la storia dei livelli va bene ma non sempre. Se incontro un drago a prescindere dal livello dev'essere forte. Se incontro un drowner a prescindere dal livello dev'essere debole.

PS. A proposito di draghi trovo deprimente la frase che ti si presenta a bordo mappa... "torna indietro questo è il territorio dei draghi...". O me li fai incontrare o non metti la scritta.
Penso sarebbe stato furbo avere una mappa sola più piccola con entrambe le regioni.

PS2. Odio Geralt con la barba (non mi piace farmi crescere la barba a me figurarsi al personaggio che gioco)... il fatto che gliela faccio e quella gli ricresce mi disturba XD
Capo
CITAZIONE (Lief @ 17 Jun 2019, 00:12) *
PS2. Odio Geralt con la barba (non mi piace farmi crescere la barba a me figurarsi al personaggio che gioco)... il fatto che gliela faccio e quella gli ricresce mi disturba XD


Che malattia è questa? lookaround.gif
Lief
Boh a me la barba prude da impazzire quando cresce... sono costretto a farmela anche se non ho mai voglia.
Poi Geralt nel primo gioco non ce l'aveva, quindi mi da fastidio
Cioè per me Geralt è sto tizio... con l'aria un po' da fesso che parla un italiano strambo...

Nel terzo non lo riconosco più XD
selven
Secondo me witcher 3 ha fondamentalmente 2 difetti e mezzo.
1) il gameplay troppo ingessato, passare da l'ombra di mordor al gameplay di the witcher 3 è stato per me un vero e proprio trauma
2) la storia spezzettata dal dover usare ciri,ho sempre vissuto con disagio queste parti perchè sebbene raccontassero una controparte interessante della trama mi andavano a troncare l'immersione e l'identificazione con geralt
mezzo) la mancanza del viaggio rapido, dico mezzo perchè con una mod l'ho risolto
ciò detto il resto del gameplay (personalizzazione e progressione del personaggio) e della trama sono da urlo, un gioco che secondo me merita un nove pieno
Lief
Per quanto riguarda il gameplay personalmente parlando l'ho trovato molto meno terribile di quel che pensavo. Rispetto al due è molto più libero, non è una copia di dark souls e non c'è l'obbligo di usare il roll.
Lo trovo molto più fedele alla saga rispetto ad altre tipologie di combact System... Se fosse stato sullo stile di altri action ci sarebbe stato poco spazio per l'utilizzo dei segni.
Dirò di più.. Io l'avrei reso ancora più "ingessato" aggiungendo i tre stili di combattimento che c'erano nel primo ed eliminando i roll
--DanCar--
CITAZIONE (Lief @ 17 Jun 2019, 20:55) *
Cioè per me Geralt è sto tizio... con l'aria un po' da fesso che parla un italiano strambo...

Nel terzo non lo riconosco più XD


Dal poco che so, secondo i libri, Geralt ha l'aspetto simile a un "ghoul", cioè una mezza via tra un vampiro e un mostro mutante, inoltre è deturpato dalle cicatrici. Non esattamente il figaccione del terzo capitolo.

CITAZIONE
Passa la voglia di passarli uno ad uno quando sono quasi tutti uguali.

il problema tipico dei giochi con mondo aperto: vogliono fare mappe enormi e dopo per riempirle, cedono al lato oscuro del "copia e incolla".
Capo
Imho il mondo di w3 è molto diversificato, questo copia/incolla non l'ho visto
Lief
CITAZIONE (Capo @ 19 Jun 2019, 17:39) *
Imho il mondo di w3 è molto diversificato, questo copia/incolla non l'ho visto

Più che altro sono le mini-quest che soffrono di copia/incolla. Tipo quelle che ti chiedono di distruggere la tana dei mostri, quelle che ti chiedono di distruggere il covo dei banditi... nella mappa ce ne sono troppe di queste mini-quest (che di base non sono male ma ripetute troppe volte diventano noiose). Con mappe più piccole e concentrate si sarebbero evitati punti di "interesse" non interessanti.
Ripeto... due tre nidi di mostri ok... 30 no.
E se proprio volevano fare mappe grandi potevano riempirle di eventi diversi (ogni tanto c'è un evento in the witcher 3... una missione che compare solo in un certo lasso di tempo solo dopo aver fatto delle altre missioni o simili... sono missioni solitamente diverse dal solito come quella della "vecchia fantasma" o quelle della "spadaccina più forte del mondo").
Capo
in punti di domanda a Skellige sono la cosa peggiore del gioco
Lief
Finita la prima espansione Hearts of stone.
Vista la breve durata ho in effetti tirato un sospiro di sollievo (si finisce abbastanza in fretta anche facendo le missioni secondarie che comunque sono poche).
Devo però dire che l'ho trovata davvero troppo guidata.
Le lotte principali le ho però trovate interessanti e nuove rispetto al gioco base, inoltre non dover più correre dietro a Ciri ha fatto bene alla storia.
Il mistero che si cela dietro è ben raccontato e le scelte da fare non sono scontate (il che è un plus).
Insomma, più che un'espansione vera e propria un DLC corposo con praticamente una sola grossa missione e altre 3 brevissime missioni ben fatte comunque.
Fortunatamente le carte da prendere qui si incontrano durante la main quest quindi è semplice prendere le poche carte mancanti.

Ho anche avuto tempo di iniziare Blood&Wine e posso già dire tre cose:
- Adoro il fatto che siano tornati tanti mostri di The Witcher 1 come i Barghest e le Archespore. Uno dei problemi di The Witcher 2 era proprio avere pochi mostri ma anche in the witcher 3 ne mancava ancora qualcuno dal bestiario (e vista la quantità di varianti della stessa specie era un peccato), fortunatamente questa espansione fixa il problema. Oltretutto si incontrano anche vampiri superiori che nel gioco base mancavano.
- Per le carte sono contento che stavolta abbiano messo dove trovarle...
- Adoro il fatto che venga citata la Signora del Lago (nel primo the witcher era una delle parti migliori del gioco).

Non mi piace molto:
- L'atmosfera... in particolare i colori. Troppo accesi e fiabeschi. Se c'è una cosa che the witcher 3 aveva fatto bene era proprio spegnere i colori da the witcher 2 e riportare in parte quelli dell'1. Con i Barghest e qualche ululato di notte sarebbe stata l'atmosfera perfetta non fosse per i colori.
- La necessità monetaria... Troppa roba costosa... con quasi 20k corone non ho neanche potuto fare una armatura gran maestro. Figurarsi ristrutturare la tenuta che ti danno. Fino ad ora non avevo dovuto grindare sarebbe una caduta di stile doverlo fare (anche se con tutte le missioni secondarie mi auguro che cambi qualcosa).

L'unica cosa che ora mi spaventa è che il tempo che avevo di ferie è finito quindi tornerò a giocare con il contagocce.... e vista la quantità di cose ancora da fare in Blood&Wine ci vorranno mesi prima di finire il gioco... ma se fosse troppo breve sarebbe una delusione quindi meglio così.
Per ora direi che è tutto.
Capo
L'atmosfera fiabesca di Toussaint è volutissima
Lief
ovvio che sia voluta, ma non mi piace.
Lief
Finito oggi Blood & Wine.
Main quest fin troppo lineare, ma il nuovo continente e le nuove quest sono di ottima qualità.
Devo però ammettere di aver preferito la storia principale e H&S come espansione, davano più ampio respiro per le quest secondarie e la quest principale mi è piaciuta parecchio (e Geralt posseduto mi ha fatto morire dal ridere in H&S, senza contare che ho adorato Shani fin dal primo gioco, l'unico difetto è non poterla scegliere come partner principale).
In generale il gioco mi è piaciuto molto, il punto forte del gioco principale è sicuramente l'equilibrio tra main quest e quest secondarie, il difetto principale sono le mini-quest secondarie di "ripulitura" della mappa, H&S è stupendo sotto quasi tutti i punti di vista eccetto la longevità, B&W ha come difetto la linearità della main quest che non lascia spazio per le quest secondarie (a meno di non farle tutte subito) ma come punto forte il bestiario e le quest secondarie.

Quasi dimenticavo... pessimo boss finale in particolare al secondo stage... uccide con un solo colpo anche con queen alzato (al livello 52) anche a difficoltà intermedia, semplicemente assurdo rispetto al resto del gioco (giocato praticamente al 99% a difficile con una difficoltà più che equilibrata, tranne per un combattimento a mani nude durante il torneo di gwent iniziato troppo presto per un mio errore).

La main quest di B&W mi ha ricordato fin troppo quella di the witcher 2, "storia grossa" con decisioni fin troppo bianco/nero (che sembrano grosse ma sono solo una questione di ruolare Geralt buono o cattivo), ho trovato molto più stimolante scegliere in H&S se togliere o lasciare il fiore alla signora fantasma e scegliere se salvare o no l'origine di tutto (le ho trovate scelte più grigie e personali).
Ho però adorato in B&W la quest dell'albero ragazza che piange e il fatto di poter avere un vigneto.
Capo
Come si fa dire che è lineare quando ci sono 3 finali differenti ghgh.gif
Lief
CITAZIONE (Capo @ 18 Jul 2019, 18:26) *
Come si fa dire che è lineare quando ci sono 3 finali differenti ghgh.gif

Non basta che la storia si ramifichi all'ultimo. Si va da punto A a punto B per tutta la main quest di B&W, senza dubbi e senza vere e proprie scelte. Non c'è incertezza nell'indagine, non si possono trarre conclusioni sbagliate sulla base di indizi parziali, non si gira per il continente alla ricerca di indizi, né si può fermare il colpevole in anticipo. Al confronto l'indagine nel secondo capitolo di The Witcher 1 è molto più interessante, permette addirittura di ribaltare l'indagine dopo aver interpretato male gli indizi facendo in un certo modo.
A mio parere c'è una linearità nella quest di B&W (e nella main quest di The Witcher 2) che non viene annullata per nulla dai path alternativi. La linearità è anche interpretabile come "dover proseguire su binari invisibili e non potersi scostare da un path predefinito" poco importa se i binari sono 2 o 3... se alla fin fine son sempre binari obbligati.
marcocio
Consigliate l'acquisto delle espansioni o dite che non ne vale la pena?
Capo
blood and wine è favolosa
marcocio
E l'altra invece? Mi consigli solo questa quindi?
benlz
CITAZIONE (marcocio @ 18 Mar 2020, 11:06) *
E l'altra invece? Mi consigli solo questa quindi?


A me è piaciuta di più Heart of Stone, anche se più breve. Te le consiglio entrambe.
Ravenloft
Entrambe, anche se Blood and Wine è migliore.
alaris_
Concordo meritano tutte.
marcocio
Grazie a tutti per i consigli, da quello che ho capito meritano entrambe. Ottimo.
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2020 Invision Power Services, Inc.