Benvenuto Visitatore(Log In|Registrati)

26 Pagine V  « < 24 25 26  
Reply to this topicStart new topic
> Return to Monkey Island, Monkey Island 3 by Ron Gilbert!!!
Rainmaker
messaggio22 Sep 2022, 22:02
Messaggio #626





Gruppo: Gamer
Messaggi: 16
Iscritto il: 29 July 22
Da: Sorrento
Utente Nr.: 23.049
SO Linux




Appena finito e, rigorosamente senza spoiler, posso dire che, a malincuore e con la morte nel cuore. confermo le impressioni iniziali: non mi è piaciuto.
Giusto per sintetizzare e non rompervi troppo i maroni:
  • TROPPO facile. Anche ignorando l'indecente libro dei suggerimenti (che temevo di cliccare per sbaglio in continuazione), il gioco fa di tutto per sommergerti di suggerimenti non desiderati, in tutte le forme e tutte le salse, senza mai darti veramente l'opportunità di fare un po' di pensiero laterale per conto tuo. Parte del processo di "dumbification" che hanno scelto per venderlo veramente a chiunque, immagino, ed aprirsi al mercato dei giovanissimi. Fatto sta che non mi sono bloccato praticamente mai, con soluzioni spesso telefonate. Volevano evitare enigmi troppo cervellotici, hanno ottenuto l'effetto opposto.
  • Non l'ho trovato affatto divertente, e visti i precedenti capitoli questo è forse uno dei crimini maggiori. Credo di essermi fatto una sola risata, UNA, nel capitolo due (ricordo anche esattamente dove), e forse 1-2 sorrisi nelle altre ore di gioco fino al finale. Non voglio credere che Ron e Dave non sappiano più scrivere qualcosa di umoristico. O meglio, forse ci hanno effettivamente provato, ma con un target in testa che chiaramente non ero io: spesso si intuiva l'intenzione di divertire, ma senza riuscirci.
  • La colonna sonora rimane dolorosamente piatta e senza picchi, senza pezzi memorabili se non, come ho già detto, quando riprendono semplicemente temi storici. C'è una parte nel capitolo 4 dove mi è piaciuta di più (non dico dove perché nuovamente non voglio spoilerare nulla),ma veramente troppo poco per la sufficienza. Anche qua, visti i nomi coinvolti, una sciabolata al cuore.
  • Il finale è semplicemente (per me, prima che mettiamo di nuovo in mezzo Kant biggrin.gif ) brutto. Non dico altro per non spoilerare, ma a leggere in giro a quanto pare non sono l'unico a pensarla così, anzi.
  • Sulla grafica, che lascio per ultima visto che è stata sviscerata per mesi, inutile insistere, ho già detto quello che pensavo e giocarlo non mi ha fatto cambiare idea, tutt'altro: mi sembrava di giocare un gioco per bambini, di cui aveva fin troppo spesso anche l'atmosfera. Riflettendoci, forse è veramente un gioco per bambini, il che mi addolora: pensavamo fosse un gioco per noi, i bambini dei primi due, ma non è stato così.

Sono consapevole che la mia non è un'opinione comune e che a molti è piaciuto, e per chi fra voi l'ha gradito, sono sinceramente contento per voi e vi invidio. Purtroppo non sono fra quelli, e questo capitolo rimarrà una delle mie più grandi delusioni videoludiche di sempre, soprattutto considerato quanto l'abbiamo aspettato.


--------------------
 
chipko
messaggio24 Sep 2022, 23:56
Messaggio #627





Gruppo: Gamer
Messaggi: 636
Iscritto il: 22 September 05
Utente Nr.: 1.831
BGE Monkey Island
SO WinVista




Intanto questo gioco ha avuto il potere di farmi riscrivere in questo forum (che ricorderò sempre essere stato il mio primo forum).
Che dire, concordo sul giudizio espresso da
Ron nella lettera finale.

A me nel complesso è piaciuto. L'ho rigiocato più di 3 volte per completare tutti gli obiettivi e rispondere a tutte le carte.
La grafica, che nei trailer avevo trovato orrenda, mi è invece piaciuta moltissimo mentro giocavo.
Sulla musica pure si è detto molto ma alla fine tutto torna con lo spoiler di sopra, nessuna sorpresa dunque sul perché la musica è quello è.
L'inizio io l'ho trovato decisamente geniale.
Il finale un pugno nello stomaco, ma è in linea con il nostro tempo.
Non vorrei andare troppo sul filosofico, ma esattamente cosa oggi i "grandi" sanno dare rispetto alle grandi domande dei "piccoli"?
Il botta è risposta del figlio è didascalico:
"sembra una risposta che date voi grandi".

Io credo che il paradigma dell'autore sia proprio questo, una amara riflessione su un percorso che è stato anche bello, entusiasmante e tutto, ma che alla fine non ha saputo trovare risposte né per sé né per chi guarda a lui per avere risposte, le quali possono essere al massimo banali o da quinta elementare (le stesse che probabilmente anche lui ha ricevuto all'epoca).
Questi i miei 2 centisimi alla discussione.
 
Shinetop
messaggio25 Sep 2022, 10:17
Messaggio #628





Gruppo: Gamer
Messaggi: 420
Iscritto il: 25 August 07
Utente Nr.: 9.017
BGE Indiana Jones and the Fate of Atlantis
Playing Oblivion
SO WinXP




Completato anche io il gioco e devo dire che è davvero bellissimo.... ma non un capolavoro (e con capolavoro intendo Monkey2 e Indy4!) lookaround.gif

Come già sottolineato da altri, ho trovato il gioco (almeno dopo una prima run) molto CORTO: mi ha dato la sensazione che scorresse via tutto troppo velocemente..... comunque dovrò provare a rigiocarlo adesso che conosco la soluzione per paragonarlo meglio a Monkey2.... però mi sembra più breve.... io non darei la colpa ad internet o al sistema di aiuti. lookaround.gif
Nella versione finale del gioco infatti è stata tagliata un'isola per problemi di tempo!
E' da qui ribadisco il mio solito pensiero che una grafica troppo elaborata uccide le avventure grafiche rendendole corte... la grafica ottimale per me sarà sempre quella di Monkey2.
Erano GIUSTE quindi le critiche di chi sottolineava che con un prezzo così basso al lancio, si rischiava d'avere un gioco molto corto!

Comunque l'isola è stata lasciata lo stesso all'interno del gioco ed è possibile visitarla col seguente trucco:


Per quanto riguarda il finale anche qui ho le mie riserve:


Il gioco gravita attorno all'ossessione di Guybrush per il segreto di Monkey Island (che è stata anche l'ossessione di molti in questi anni), durante il gioco assistiamo a molte scene in cui Guybrush mostra questo comportamento: dalla distruzione dell'albero alla lotta contro Herman Toothroth e di come Elaine venga pian piano a conoscenza di tutti i casini combinati da Guybrush per questa ossessione.... ma il tutto si riduce ad un dialogo prima d'arrivare alla testa di scimmia su Monkey Island..... mi sarei aspettato che questo fosse stato un po' il fulcro del finale.... tipo ossessione per il santo Graal nel finale di Indy3.

Ancora una volta assistiamo ad un finale/non finale, almeno dal quello che ho capito io: i vari Monkey Island sono dei racconti di un padre verso il figlio.... e da qui il fatto che il parco giochi di Dinky Island cambi all'inizio del gioco, bellissimo nei sogni di un bambino, ma fatiscente nella realtà dell'età adulta!
Questa cosa è anche una trovata geniale, ma quello che non mi è andato giù è ancora un finale super corto che spiega poco o nulla e lascia all'interpretazione personale.

L'avrei comunque considerato un capolavoro se il Guybrush anziano sulla panchina nell'ultima scena avesse spiegato un po' meglio la situazione al posto che rimanere muto, magari facendo una riflessione sulle ossessioni.... magari rivolgendosi al giocatore (tipico di Gilbert) dicendo come la vita ad un certo punto debba andare comunque avanti, non rimanendo intrappolati per 31 anni in quel parco giochi dell'infanzia... invece ancora una volta finale corto alla Twin Peaks!

Personalmente.... non mi sono commosso! smilies3.gif
 
marcocio
messaggio26 Sep 2022, 01:17
Messaggio #629



Gruppo icone

Gruppo: IAGTG Member
Messaggi: 1.062
Iscritto il: 2 January 13
Da: Roma
Utente Nr.: 19.706
SO Windows7




Finito, tutta questa attesa e adesso non ci resta più niente...

Confermo la breve durata e la relativa facilità, sono rimasto bloccato un paio di volte ma per colpa mia, cercavo una soluzione più complicata di quanto fosse in realtà. Per il resto devo dire che mi è piaciuto, non il capolavoro di cui si parla, ma una buona avventura grafica che mi ha fatto rivivere bei ricordi. Enigmi comunque interessanti, con la classica struttura a 3, alcuni hanno richiesto un minimo di pensiero laterale, altri si risolvevano praticamente da soli
(andare in giro a parlare con delle persone per entrare a far parte del club dell'esca... Neanche importava che storia dovessi raccontare, era sempre tutto giusto...)
L'atmosfera è quella, c'è poco da fare, magari non divertente come i primi due, ma forse non voleva neanche esserlo, però è un MI al 100% con i personaggi che sono tornati tutti al posto giusto.

Adesso due parole sul finale:
Anche a me è sembrato troppo sbrigativo, e non mi riferisco solamente alla storia del segreto, ci sono tantissimi personaggi che spariscono e basta e di cui non si sa la fine, la voodoo lady, come dice anche Guybrush nel diario, tutti i cattivi, alcuni comprimari... Non si può bollare il tutto con un bel "erano solamente attrazioni, in realtà non esistono e quindi non hanno un finale". Ma poi, la storia che racconta Guy era vera? Era inventata? Il segreto c'è o non c'è? E a questo punto mi chiedo se anche i giochi precedenti sono veri o inventati, visto che a un certo punto Guy dice al figlio che con il fratello cambiano sempre il finale di Monkey Island 2. Quindi abbiamo sempre giocato le storie inventate di un padre per i figli? E allora alla fine Elaine che parla di una mappa per un'altra isola?


--------------------
Ti prego, aiutami anche tu nella mia crociata contro i forestierismi!
La nostra lingua è così bella, perché sporcarla con parole straniere? Le nostre non sono forse belle ugualmente?
Se proprio non è necessario, usa l’equivalente italiano, che tanto in un romanzo ci sta bene, anzi, ci sta ancora meglio del forestierismo.
Usa le parole straniere solo se necessario, appunto. Quelle entrate ormai nel lessico comune lasciale stare, ma se proprio puoi evitare, negli altri casi ricorri all’italiano.
 
Shinetop
messaggio26 Sep 2022, 11:30
Messaggio #630





Gruppo: Gamer
Messaggi: 420
Iscritto il: 25 August 07
Utente Nr.: 9.017
BGE Indiana Jones and the Fate of Atlantis
Playing Oblivion
SO WinXP




CITAZIONE (marcocio @ 26 Sep 2022, 02:17) *
Adesso due parole sul finale:
Anche a me è sembrato troppo sbrigativo, e non mi riferisco solamente alla storia del segreto, ci sono tantissimi personaggi che spariscono e basta e di cui non si sa la fine, la voodoo lady, come dice anche Guybrush nel diario, tutti i cattivi, alcuni comprimari... Non si può bollare il tutto con un bel "erano solamente attrazioni, in realtà non esistono e quindi non hanno un finale". Ma poi, la storia che racconta Guy era vera? Era inventata? Il segreto c'è o non c'è? E a questo punto mi chiedo se anche i giochi precedenti sono veri o inventati, visto che a un certo punto Guy dice al figlio che con il fratello cambiano sempre il finale di Monkey Island 2. Quindi abbiamo sempre giocato le storie inventate di un padre per i figli? E allora alla fine Elaine che parla di una mappa per un'altra isola?


Sempre sul finale:

Ho scoperto che i finali sono molteplici, si può per esempio decidere di non andarsene con Elaine e di non scoprire il tesoro, allora si assisterà ad una scena di LeChuck che duella con uno dei capi pirata!
In uno di questi si vede la voodoo lady tornare in negozio!
Ci sono circa sei scenette diverse (cortissime... tipo 2 secondi).

Comunque è vero che i personaggi spariscono, manca il confronto tra Guybrush e LeChuck: praticamente nell'ultimo capitolo non si incontrano nemmeno! Almeno in Monkey2 c'era uno scontro finale a colpi di bamboline voodoo.... qui manco quello!



Messaggio modificato da Shinetop il 26 Sep 2022, 11:32
 
MIK0
messaggio26 Sep 2022, 13:12
Messaggio #631



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.671
Iscritto il: 2 September 03
Utente Nr.: 74



Trovo che buona parte dei dubbi nati con i teaser mostrati nei mesi precedenti sia stata riconfermata.
La tanto discussa grafica ha dimostrato di non avere una ragione d'essere anche se a conti fatti non è quello a frenare l'avventura, nonostante contribuisca a snaturare i personaggi.
La musica gioca una parte minimale, tranne per i richiami ai temi classici, è il primo MI in cui questo aspetto non mi dice niente. Anche il finto iMuse non ha l'impatto che ebbe a suo tempo.
L'estremo citazionismo c'è, ma se in principio è più su elementi di trama e ambientazione poi si sposta su meccaniche e puzzle risultando più un riciclaggio semplificato di ciò che è stato: senti una familiarità che però sa di già visto e più che trasmettere le stesse emozioni sembra vivere di luce riflessa. È incredibilmente più derivativo degli altri seguiti e di tutte le avventure che ne hanno fatto il verso negli anni. E credo che forse questa strana grafica serva anche a mascherare questo aspetto.
Sui puzzle c'è poco da dire, sono quasi tutti molto lineari e semplicistici e a volte ripetitivi.
Il finale è un problema a parte,
penso che più che voler accontentare tutti non si sia voluto (o non si sia stati in grado di, più probabile) prendere una posizione. Anche perché la storia manca di una vera direzione e credo soprattutto di un obiettivo: si lascia quindi al giocatore trovarsi un finale e soprattutto interpretare a piacimento le varie falle lasciate nel racconto. Ma credo che un gioco come MI necessitasse di qualcosa di più significativo rispetto a questa "ritirata strategica". Spiace constatare che non si sia imparato dai difetti di The Cave per quanto riguarda la chiusura della storia e le scelte del giocatore (anche se qui è mitigato dai salvataggi).

Il design è solido, si vede che c'è esperienza dietro anche se sembra più effetto di tecnica rodata ma poco ispirata, nonostante dei momenti originali e anche simpatici li abbia. Novità poche. Ritengo che valgano anche tutti i difetti riscontrati e criticati negli altri seguiti e opere derivative, nulla di nuovo qui.
Non è un brutto titolo, la sufficienza la raggiunge pienamente, ma risulta banalotto e, per mancanza di un termine migliore, superfluo. Cosa ci ha dato di nuovo (o di vecchio) rispetto a ciò che già esisteva? Non saprei bene a chi consigliare un titolo simile: sembra fatto per chi già conosce il franchise, ma dubito possa trasmettergli qualcosa di significativo, e credo che un nuovo giocatore non ne verrà catturato per mancanza di riferimenti.

Messaggio modificato da MIK0 il 26 Sep 2022, 13:13
 
marcocio
messaggio26 Sep 2022, 13:20
Messaggio #632



Gruppo icone

Gruppo: IAGTG Member
Messaggi: 1.062
Iscritto il: 2 January 13
Da: Roma
Utente Nr.: 19.706
SO Windows7




CITAZIONE (MIK0 @ 26 Sep 2022, 14:12) *
Trovo che buona parte dei dubbi nati con i teaser mostrati nei mesi precedenti sia stata riconfermata.
La tanto discussa grafica ha dimostrato di non avere una ragione d'essere anche se a conti fatti non è quello a frenare l'avventura, nonostante contribuisca a snaturare i personaggi.
La musica gioca una parte minimale, tranne per i richiami ai temi classici, è il primo MI in cui questo aspetto non mi dice niente. Anche il finto iMuse non ha l'impatto che ebbe a suo tempo.
L'estremo citazionismo c'è, ma se in principio è più su elementi di trama e ambientazione poi si sposta su meccaniche e puzzle risultando più un riciclaggio semplificato di ciò che è stato: senti una familiarità che però sa di già visto e più che trasmettere le stesse emozioni sembra vivere di luce riflessa. È incredibilmente più derivativo degli altri seguiti e di tutte le avventure che ne hanno fatto il verso negli anni. E credo che forse questa strana grafica serva anche a mascherare questo aspetto.
Sui puzzle c'è poco da dire, sono quasi tutti molto lineari e semplicistici e a volte ripetitivi.
Il finale è un problema a parte,
penso che più che voler accontentare tutti non si sia voluto (o non si sia stati in grado di, più probabile) prendere una posizione. Anche perché la storia manca di una vera direzione e credo soprattutto di un obiettivo: si lascia quindi al giocatore trovarsi un finale e soprattutto interpretare a piacimento le varie falle lasciate nel racconto. Ma credo che un gioco come MI necessitasse di qualcosa di più significativo rispetto a questa "ritirata strategica". Spiace constatare che non si sia imparato dai difetti di The Cave per quanto riguarda la chiusura della storia e le scelte del giocatore (anche se qui è mitigato dai salvataggi).

Il design è solido, si vede che c'è esperienza dietro anche se sembra più effetto di tecnica rodata ma poco ispirata, nonostante dei momenti originali e anche simpatici li abbia. Novità poche. Ritengo che valgano anche tutti i difetti riscontrati e criticati negli altri seguiti e opere derivative, nulla di nuovo qui.
Non è un brutto titolo, la sufficienza la raggiunge pienamente, ma risulta banalotto e, per mancanza di un termine migliore, superfluo. Cosa ci ha dato di nuovo (o di vecchio) rispetto a ciò che già esisteva? Non saprei bene a chi consigliare un titolo simile: sembra fatto per chi già conosce il franchise, ma dubito possa trasmettergli qualcosa di significativo, e credo che un nuovo giocatore non ne verrà catturato per mancanza di riferimenti.

L'estremo citazionismo è dovuto semplicemente al fatto che è ambientato negli stessi luoghi, nulla più. Non è un citazionismo fastidioso alla Thimbleweed Park
(tranne quando Gilbert ha infilato a forza il suo nome nel gioco, di nuovo)
se ti trovi lì i luoghi quelli sono, anzi ho trovato alcune citazioni anche divertenti come
Cobb che non ne può più di parlare di Loom, o l'enigma finale che è l'anti pirateria del primo MI


Per quanto riguarda i puzzle sono d'accordo, tra l'altro avevo dimenticato di citare
"l'enigma" del gabbiano con la foto, sono stato a scervellarmi su come cacciare quel gabbiano, e poi se n'è andato da solo dopo un po'. Mah, questo non l'ho capito proprio.


--------------------
Ti prego, aiutami anche tu nella mia crociata contro i forestierismi!
La nostra lingua è così bella, perché sporcarla con parole straniere? Le nostre non sono forse belle ugualmente?
Se proprio non è necessario, usa l’equivalente italiano, che tanto in un romanzo ci sta bene, anzi, ci sta ancora meglio del forestierismo.
Usa le parole straniere solo se necessario, appunto. Quelle entrate ormai nel lessico comune lasciale stare, ma se proprio puoi evitare, negli altri casi ricorri all’italiano.
 
MIK0
messaggio26 Sep 2022, 14:22
Messaggio #633



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.671
Iscritto il: 2 September 03
Utente Nr.: 74



CITAZIONE (marcocio @ 26 Sep 2022, 14:20) *
L'estremo citazionismo è dovuto semplicemente al fatto che è ambientato negli stessi luoghi, nulla più.

Come detto non è limitato solo a questo e poi si espande a mimare i primi due capitoli con situazioni ed enigmi analoghi. Concordo che non sia fastidioso come qualcosa che continua a tirarti in ballo altri giochi, ma risulta comunque molto dipendente al vecchio materiale.
 
Shinetop
messaggio26 Sep 2022, 15:27
Messaggio #634





Gruppo: Gamer
Messaggi: 420
Iscritto il: 25 August 07
Utente Nr.: 9.017
BGE Indiana Jones and the Fate of Atlantis
Playing Oblivion
SO WinXP




CITAZIONE (marcocio @ 26 Sep 2022, 14:20) *
Per quanto riguarda i puzzle sono d'accordo, tra l'altro avevo dimenticato di citare
"l'enigma" del gabbiano con la foto, sono stato a scervellarmi su come cacciare quel gabbiano, e poi se n'è andato da solo dopo un po'. Mah, questo non l'ho capito proprio.


Ma in realtà io l'ho risolto in questo modo:

Devi dare un'aringa con il pepe trovato sulla nave al gabbiano, a quel punto diventa rosso fuoco e scappa.... credo che tu l'abbia risolto tramite bug del gioco!


.... comunque a furia di inserire testo con l'opzione spoiler, sta diventando un post per agenti segreti!! smilies3.gif
 
DM81
messaggio27 Sep 2022, 13:27
Messaggio #635





Gruppo: Gamer
Messaggi: 14
Iscritto il: 2 August 22
Utente Nr.: 23.052
BGE Monkey Island 2
SO Mac OS




Finito ora. Mi è piaciuto molto.

Parto con quelli che ho percepito come difetti.
Come prima cosa anche io l'ho trovato un pò troppo semplice. Ad occhio non credo sia tanto più breve di Monkey 2, ma mancano quelle piccole cose che facevano percepire il precedente come più corposo e più epico (per esempio il visitare nuove location in isole già esplorate in precedenza).
In Monkey 2 l'avventura di Guybrush sembra durare mesi, qua sembra che il tutto si risolva in un paio di giornate (ovviamente parlo di un tempo interno alla narrazione, non al tempo necessario per completare il gioco).
Mi ha lasciato perplesso anche l'impossibilità di esaminare direttamente scenari e personaggi (forse era inutile, ma aggiungeva un tocco in più...) e di combinare gli oggetti liberamente nell'inventario e con l'ambiente circostante. Capisco il fatto che Guybrush dicesse praticamente sempre "Non sembra funzionare", ma rimuovere in toto la possibilità di combinazione è come se influisse sulla percezione della libertà del giocatore.

Devo anche dire che la prima volta che l'ho provato è stata una delusione enorme. Non so nemmeno spiegare perchè, cosa ci fosse che non andava...ma praticamente tutto mi sembrava sbagliato: dal fantomatico inizio, alla grafica, all'inventario...non mi piaceva nulla. Probabilmente l'impatto con trent'anni di aspettative non è a costo zero.

Dormendoci sopra, giocandolo con più calma, mi è iniziato a piacere (avevo avuto la stessa reazione con la grafica vedendo i primi trailer).

Il finale poi mi ha realmente commosso e ammetto di averci lasciato qualche lacrimuccia, anche perchè riesce ad essere (per me) estremamente evocativo di una particolare condizione della vita che si sta chiudendo per sempre.

Promosso.





 
DM81
messaggio27 Sep 2022, 16:16
Messaggio #636





Gruppo: Gamer
Messaggi: 14
Iscritto il: 2 August 22
Utente Nr.: 23.052
BGE Monkey Island 2
SO Mac OS




A distanza di qualche ora, devo dire che il finale per me da un senso enorme a tutta l'esperienza. Non posso smettere di pensarci...e dovrei lavorare!

E che...funziona su così tanti livelli...sia simbolico (si chiude per tutti definitivamente una esperienza...),sia come conclusione alla saga, svelando il famoso segreto senza però renderlo banale, sia poetico...

Se non fosse per quei difettucci che ho elencato sopra, non avrei dubbi a dire che per me questo - soprattutto per l'altalena emotiva che mi ha regalato dall'inizio alla fine- è il miglior Monkey Island.

La mia classifica ora è

MI2 - RTMI - MI1 - CURSE - TALES - ESCAPE
 

26 Pagine V  « < 24 25 26
Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 29th September 2022 - 02:27