Remake del vecchio gioco della Ocean (conversione del cabinato della Data East, ndr) e tratto direttamente dall'omonimo film.
L'originale già non era un granchè, e questo remake in sostanza ne ripropone tutti i pregi (pochi) e i difetti (molti), a partire dal sistema di controllo TROPPO statico e rigido, che ne mina in modo fondamentale la giocabilità e dunque conseguentemente anche la valutazione.
I movimenti del protagonista sono troppo, TROPPO lenti, come del resto accadeva nell'originale, e ciò fa si che vi sia un costante "ritardo" tra l'istante in cui viene premuto il tasto direzionale e l'effettivo movimento del protagonista. Questo accade in special modo nei movimenti in cui si deve prendere la mira verso l'alto o di fianco.
Banale e scontata anche l'idea di prendere come filmati di intermezzo tra un livello e l'altro spezzoni del film originale.
Inoltre, le ambientazioni del vari livelli tendono a ripetersi in modo quasi drammatico cosi come i nemici idioti che ci vengono addosso in modo sistematico, o che sbucano d'improvviso dalle finestre, e tutto questo chiaramente porta a noia dopo un pò.
A questo si aggiunga anche la NON possibilità di salvare le partite che da quel tocco finale al gioco che lo rende praticamente proibitivo da concludere.

Unica nota a favore va senza ombra di dubbio al sistema grafico, nettamente migliorato ed ottimizzato rispetto alla precedente versione e al fatto che il gioco si può gustare anche in italiano, essendo multilingua. Ma la traduzione è letterale, nel senso che potremmo trovarci davanti a frasi del tipo "nemici armati a grande" oppure alla fine della partita quando si deve inserire il nome nella top 10, ci troviamo la scritta "entrare nome" e tutte altre cose così. Questo è sostanzialmente molto fastidioso.
Per concludere: consiglio il gioco solo agli appassionati estremi del gioco originale e del film. Per tutti gli altri: EVITATELO!