Coming Out on Top

Ultimamente sono sempre di più le visual novel che vengono finanziate tramite kickstarter. E una delle prima di cui ho sentito parlare è Coming Out On Top, visual novel yaoi che si proponeva di lasciare da parte i soliti beceri cliché del genere e creare una storia interessante, piena di umorismo e di scene hot.

Dal momento che la mia ricerca di una visual novel erotica non yaoi per ragazze non è andata oltre quell'obbrobrio di The Second Reproduction (ma non dispero, fanciulle all'ascolto! Ne troverò una!), all'uscita di questo Coming Out on Top ho pensato che magari sarei riuscita a trovare finalmente uno yaoi decente e pure simpatico!
Dite che continuo a essere molto ingenua? Beh, lo vediamo subito.

In Coming Out on Top (vi lascio interpretare da soli il titolo...), noi impersoniamo Mark Matthews, studente del college che all'inizio del gioco ha appena ammesso di essere gay con i suoi amici. Ovviamente, per le magiche leggi degli otome, questo significa che il mondo si popolerà seduta stante di figoni in attesa di essere conquistati. E tocca a voi scegliere fra questi figoni, altrettanto ovviamente.

Le visual novel yaoi soffrono spesso degli stessi problemi delle visual novel romantiche, ossia: dialoghi stucchevoli, personaggi piatti come sardine, situazioni idiote, trama inesistente e in più scene erotiche ridicole. Quasi tutte quelle che ho provato contengono tutti questi difetti ma non sono abbastanza brutte da essere divertenti – motivo per cui non ne avete mai visto una recensita di OGI.

COOT è una piacevole eccezione. Tanto per cominciare, mischia molto bene commedia ed erotismo. Le (dis)avventure di Mark con i suoi amici e i vari tizi che potrà conquistare sono frammezzate da dialoghi simpatici, situazioni comiche e in generale una piaceva atmosfera di leggerezza, il che rende tutto molto diverso dalle solite storie romantiche piene di eccessivo pathos e voglia di suicidarsi (nostra E dei personaggi). In COOT c'è persino un finale ridicolo, che scatta nel caso in cui si fallisca nel conquistare qualsiasi ragazzo e si passi troppo tempo col proprio pesce. Un vero pesce in una boccia d'acqua, non quello che state pensando.

In secondo luogo, i personaggi principali non sono macchiette. Mark è un po' il classico bravo ragazzo, responsabile e un po' insicuro, che però se spinto dalle circostanze o dagli amici può arrivare a fare qualche colpo di testa. Viene lasciato abbastanza spazio nella sua personalità perché voi possiate prendere delle decisioni per lui, ma non risulta il classico tizio anonimo che non spiccherebbe neanche se fosse l'ultimo essere umano sulla faccia della Terra.

I ragazzi che lui può conquistare, invece, sono caratterizzati in modo più particolare ma risultano sempre abbastanza verosimili. Anche Jed, il più “particolare” fra loro ha comunque una psicologia credibile e ha forse la route più bella rispetto a quella degli altri.

Il gameplay sta tutto nel conoscere il ragazzo “prescelto” e nel riuscire a conquistarlo, scelta dopo scelta. Non sempre è facile: bisogna capire che tipo è il ragazzo in questione e agire di conseguenza. Grazie al cielo, questo è una delle poche visual novel in cui c'è tempo sufficiente per conoscere tutti i ragazzi prima di doverne scegliere uno. Ma anche così, alcuni si riveleranno solo dopo un bel po' di tempo (tipo Phil, forse il più difficile da avvicinare). Non ho mai avuto l'impressione, però, che il gioco fosse ingiusto o che dovessi tirare a indovinare nelle scelte da compiere.

Da notare un particolare punto in cui bisogna scrivere la risposta a una domanda che ci verrà fatta invece di doverla semplicemente scegliere da una lista: sistema molto carino che mi sarebbe piaciuto se fosse stato utilizzato più volte.

Non tutto è perfetto, però. Qualche dialogo è un po' bruttarello, troppo inverosimile anche sotto la luce della commedia. E qualche personaggio minore è stato poco pensato, buttato un po' là giusto per far risaltare i personaggi principali. Questo problema si nota specialmente nelle routes di Phil e di Alex, ma anche la storiella del gruppo di Jed sa un po' di stantio.

Le scene erotiche – che ci sono e sono parecchie – non sono ridicole (anche se qualcuna *è* comica) e di solito sono abbastanza ben fatte. Resta qualche cliché da fanfiction yaoi duro a morire ma siamo lontani dagli amplessi perfetti e innaturali di certe pagliacciate.
Unico appunto: a volte si nota un po' troppo la differenza fra lo stile degli sprite e lo stile delle CGI e visto che la maggior parte delle CGI sono dedicate alle scene erotiche, uno resta un po' spiazzato. I disegnatori della visual novel sono due, quindi suppongo che lo stile sia diverso per questo motivo.

Dal punto di vista tecnico, COOT è molto professionale. Menu, interfaccia e disegni sono belli e puliti. I personaggi hanno numerosi sprite, anche i secondari, e più di un particolare cambia a seconda della loro espressione o di quello che accade sulla scena. Nelle opzioni è possibile settare la presenza di barba e pelame dei nostri fanciulli, così da accontentare un po' tutti i gusti.

Saranno poi contenti quelli che non amano lo “stile anime” (sic), visto che COOT sfoggia un bello “stile occidentale” (con i pg tutti muscolazzi, per giunta, forse per compensare l'aspetto di norma più androgino dello “stile anime”).

Le musiche sono tutte sul simpatico andante, con molte chitarre sparse qua e là. Perfette per quando Mark fa una delle sue figure con uno dei ragazzi che *vorrebbe* conquistare. Particolarmente bellina la canzone dei credits e quella del menu principale. Non manca qualche traccia inquietante, come quella che accompagna il finale del pesce (finale molto inquietante di suo).

Quindi... sono rimasta molto ingenua? Non direi! Coming Out on Top è una visual novel simpatica, che non si prende troppo sul serio e imbastisce una storia - erotica - di personaggi e amplessi vari molto verosimili. Pollice su!

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
   __            _             
/ /_ ___ | |__ _ __
| '_ \ / __| | '_ \ | '_ \
| (_) | | (__ | | | | | |_) |
\___/ \___| |_| |_| | .__/
|_|
Enter the code depicted in ASCII art style.