Aladino e le Perle di Saggezza

Aladino e le Perle di Saggezza è la prima avventura testuale realizzata da Leonardo Boselli, che già conosciamo per il suo canale YouTube “Mille e una Avventura”, su cui ha pubblicato numerosi video-gameplay di interactive fiction, nonché il suo video-corso di Inform 7.

Aladino e le Perle di Saggezza è un'avventura testuale classica con parser, completamente in italiano. È stata scritta in Inform 7.Si tratta di un gioco abbastanza semplice rispetto agli standard del genere, ma assolutamente non banale. Dietro questa semplicità c'è anzi una grande solidità e una notevole complessità di programmazione.

Il povero Aladino è stato derubato dai predoni e abbandonato completamente nudo nel mezzo del deserto! Questa è la storia di come il nostro giovane eroe, con astuzia e coraggio, saprà ritrovare la strada di casa, salvandosi da una situazione che sembrava disperata. Nel fare questo Aladino incontrerà tanti personaggi simpatici che popolano il mondo di gioco, che è composto da 30 locazioni diverse. Si va dal saggio (che ci dispenserà le sue proverbiali "perle di saggezza"), fino al gigante a capo degli immancabili quaranta ladroni. Ognuno di loro ci offrirà delle possibilità di interazione, mostrando una caratterizzazione minima, ma sempre precisa e vivida.La storia è semplice e leggera, raccontata con delicatezza e con velata ironia; sempre intelligente e mai sguaiata. Per chi ha visto i suoi video-gameplay, sembrerà di sentire nelle orecchie la voce calma e posata di Leonardo, che dà vita a tante belle scene in un deserto vivido e popolato come non mai.

Gli enigmi sono numerosi, almeno una quindicina, con una curva di difficoltà calibrata molto bene.Il gioco (con i suoi 1.000 punti) si risolve in qualche ora, con una prima parte abbastanza semplice e una seconda che invece vi costringerà a qualche riflessione in più.La mappa è razionale e facile da disegnare, con le trenta location che si aprono progressivamente, mano a mano che si risolvono gli enigmi chiave, riuscendo quindi a non spaesare nemmeno il giocatore inesperto.Riguardo al comparto enigmistico è assai apprezzabile la correttezza di ogni singolo rompicapo e la grande quantità di indizi che il gioco fornisce al giocatore. Questa impostazione amichevole fa di Aladino e le Perle di Saggezza un favola leggera da seguire con spensieratezza e non un'ostica sfida su cui arrovellarsi la notte. Titolo ideale per i principianti, ma anche assai divertente per i giocatori più esperti.

Lodevole poi anche l'implementazione tecnica.Oltre al parser adeguato agli standard odierni e alla generale "pulizia" del gioco, vale la pena segnalare le tante features tecniche implementante da Leonardo Boselli.Si parte con grafica e sonoro, disponibili in un'apposita versione deluxe, su cui però non mi dilungo, avendo giocato a quella classica.Nella sua versione ipertestuale il gioco vanta poi dei menù di scelta, per cui sarà il parser stesso a suggerire ai giocatori le azioni da compiere. Io non sono un'amante di questa impostazione (e ringrazio l'autore per averci fornito anche una versione classica), però vale la pena segnalare che non è poi molto diverso da quanto ha fatto l'engine Quest alcuni anni dopo.Lodevole anche il fatto che il gioco indichi con chiarezza le uscite da ogni stanza, tenendo anche traccia di quali abbiamo già visitato. Funzione di grande utilità, mutuata forse da Bronze di Emily Short.Dal Blue Lacuna di Aaron Reed viene invece l'utilizzo di colori e stili grafici per evidenziare nel testo gli oggetti rilevanti all'avventura con cui è possibile interagire. Ennesima semplificazione assolutamente gradita, che contribuisce al clima rilassato con cui si può vivere la storia di Aladino.

Enigmi solidi ma accessibili. Ottima implementazione tecnica. Atmosfera fiabesca. Non c'è davvero nessun motivo per non aiutare Aladino!

Scarica Aladino e le Perle di Saggezza da IfItalia

Il Sito ufficiale del gioco

Consulta le mappe di OldGamesItalia!

Rob scrive:30/07/2015 - 17:59

Ciao.
Grazie per la preziosa recensione che mi ha permesso di conoscere il lavoro di Leonardo ( del 2009 se non ho capito male) che diversamente mi sarebbe sfuggito.
Giochero' senz'altro "Aladino..." ( sono molto tentato dalla versione con immagini e suono.)
Condivido la tua' perplessita' per quanto riguarda la versione ipertestuale anche se immagino potrebbe essere apprezzata da un certo tipo di giocatori (ad esempio persone vicine al mondo ebook)
In queste ore estive sara' un piacere testare un lavoro del mitico Leo.

mitico leo scrive:31/07/2015 - 00:21

Se provi la versione multimediale, fammi sapere cosa ne pensi. La multimedialità è ridotta al minimo, per non essere invadente, e il gioco rimane un'avventura testuale, ma il comparto grafico dovrebbe creare un minimo di atmosfera ;)

Rob scrive:31/07/2015 - 12:18

Ciao Leo.
Sono da sempre a favore di inserimenti multimediali nelle AT.
Ovviamente tale elementi non devono snaturare l'opera in se stessa che e', e deve rimanere, prettamente testuale.
L'equilibrio a mio giudizio puo' essere trovato nell'uso di immagini statiche "attive".
Immagini , quindi , non solo di contorno ma ben inserite nel contesto della trama , possibilmente "cliccabili".
Ad esempio : E' molto piu' intrigante un enigma visuale che viene inserito nel progredire del gioco rispetto ad una descrizione puramente testuale.
In altre parole: Immagini cliccabili, icone nascoste.
A mio avviso questi elementi potrebbero "rivitalizzare" il genere per renderlo (come tu stesso spesso ricordi) meno "di nicchia" avvicinando nuovi utenti.
E' quello che tentai di fare (molto modestamente) anni fa.
Per cui ( a costo di rischiare le invettive dei puristi) ben vengano le immagini! ;)

The Ancient One scrive:31/07/2015 - 17:26

Bellissima considerazione, Rob!
Del resto in tanti ci avevate creduto allora e io stesso ci credo anche oggi. Le ultime avventure Infocom hanno questa impostazione. Ma pure le prime Sierra e Lucas (es. Labyrinth).

Di certo la sperimentazione ha un po' rallentato, oppure si è occupata di altri aspetti.

Diego

AncientOne scrive:30/07/2015 - 23:48

Grazie, Rob! Sei sempre gentilissimo!
Se lo provi, facci sapere cosa ne pensi, mi raccomando!

Inutile dire che, conoscendo le tue opere, avrei scommesso sulla tua predilezione per la versione con grafica e sonoro!

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
  _                    _ 
| | _ __ ___ (_)
| | | '_ \ / __| | |
| | | | | | | (__ | |
|_| |_| |_| \___| _/ |
|__/
Enter the code depicted in ASCII art style.