L'Intervista che vi proponiamo oggi è il secondo appuntamento di una serie di interviste realizzate sulla preservazione dell’informatica storica (argomento caro agli amici di Archeologia Informatica).

Dopo aver ascoltato la volta scorsa Carlo Pastore raccontarci il Commodore 65, in questa occasione siamo andati direttamente al Museo del Videogioco di Berlino (Computerspielemuseum) ad intervistare il direttore Andreas Lange.

Vediamo con lui cos'è un museo del videogioco, quali sono i suoi scopi e come nasce.

Intervista a cura di: Simone Pizzi
Riprese: Michele Salvezza
Produzione: Michela De Paola
Supporto linguistico e logistico: Mario D’Amore
Supporto redazionale: Carlo Santagostino, Luigi Marrone, Alberto Semprini, Stefano Biggio, Giuseppe Saso, Carlo Burigana, Marco Gualdi
Traduzione testi e sottotitoli: Irene Rizza (OldGamesItalia)
Prodotto da: Italian Podcast Network
Coproduzione: Adventuresplanet.it