Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Citazione Dantesca? Dicci La Tua!
OldGamesItalia > Traduzioni > Traduzioni Completate > Ultima VII - Part One: The Black Gate [IAGTG]
The Ancient One
Il dubbio nasce da questa discussione, che vi invito a leggere per avere tutti i dettagli.

Seguendo l'esempio dei traduttori di Gabriel Knight, voglio proporre un sondaggio anche io! hail.gif

Riassumo al massimo il problema.
Nell'introduzione c'è una frase chiave, molto importante nell'economia del gioco, in cui il Guardiano dice:

CITAZIONE
"And I shall be you Companion, your Provider and... your Master!"


-------

Trovo una certa somiglianza con un passaggio della Divina Commedia.
Inferno. Canto 2:

CITAZIONE
Or va, ch'un sol volere è d'ambedue:
tu duca, tu segnore, e tu maestro».
Così li dissi; e poi che mosso fue,
intrai per lo cammino alto e silvestro.


-----

Le seguenti invece sono alcune traduzioni on-line della Divina commedia:

CITAZIONE
You the leader, you the lord and master


CITAZIONE
Thou Leader, and thou Lord, and Master thou


CITAZIONE
you are my guide, my governor, my master


-----

La domanda che vi faccio è la seguente:
Secondo voi è una citazione dantesca? (secondo me sì)
E, anche se non siamo sicuri al 100% che lo sia, ci prendiamo una licenza poetica e lo traduciamo ugualmente come citazione?


Grazie in anticipo a tutti quelli che diranno la loro... n5.gif
... tutti gli altri dovranno fare i conti con l'Esattore!!! muhehe.gif
Adam Pierson
Personalmente non la vedo come una citazione Dantesca.

Mi sembra una frase semplicemente... come dire, Teatrale. E in quel senso mi sembra anche scontata scratch.gif

Però non ci vedo nulla di male a tradurla come si vuole. L'importante è che mantenga lo stesso significato e abbia lo stesso un piacevole 'suono'.


Adam aka Nicolas
Ragfox
Per me non si tratta di una citazione di dantesca. La struttura puo' ricordare quel verso dell'Inferno, ma i termini usati (2 su 3, almeno) sono troppo diversi.

EDIT: non la tradurrei come citazione di Dante. E' un po' troppo fuori contesto, a mio avviso.
blackblade
anche io credo che non sia una citazione, però direi che renderebbe la traduzine ancor più "italiana".
Inoltre non stravolgerebbe il senso della frase
in parole povere sono daccordo a prendere la licenza poetica
Beren Erchamion
Ancient, io ci sto.
La sequenza di parole è troppo precisa.
TheRuler
A dire la verita' hai avuto occhio (o forse orecchio), effettivamente l'autore potrebbe aver voluto usare una citazione, che per ragioni di copiright (Il Sig. Alighieri ha depositato un copiright? mah!) non l'ha potuta inserire tale e quale... (se avesse voluto farla simile alla divina commedia avrebbe potutto usare la forma arcaica della seconda traduzione che ha riportato Ancient, quella del "thou"...molto bella ma probabilmente troppo fuori contesto rispetto al tono piu' "moderno" dell'intro di GK).
Io voto quindi per una citazione NON Dantesca.

Personalmente una possibile versione potrebbe essere:
"Saro' per te un Compagno, il tuo Supporto e...la tua Guida!"

edit: oops avevo dimenticato il punto esclamativo...
The Ancient One
Per prima cosa, grazie a tutti per le vostre opinioni. hail.gif
Aspetto anche quelle degli altri! approved.gif

CITAZIONE (TheRuler @ 28 Feb 2006, 11:13) *
(se avesse voluto farla simile alla divina commedia avrebbe potutto usare la forma arcaica della seconda traduzione che ha riportato Ancient, quella del "thou"...molto bella ma probabilmente troppo fuori contesto rispetto al tono piu' "moderno" dell'intro di GK).

Giusto una piccola precisazione.

Il "thou" (che nell'inglese arcaico equivale a "you") non poteva esserci, perché la struttura della frase è diversa.

Nella Divina Commedia è Dante che parla a Virgilio, chiamandolo con quei tre appellativi.

Mentre nel gioco è il Guardiano (Virgilio) che si rivolge all'Avatar (Dante) autodefinendosi "duca, segnore, maestro".

Grazie ancora a tutti! hail.gif
IlTimido
Ciao a tutti, io voto per la citazione dantesca (si' sono di parte: un uomo, una citazione :D)
La citazione aggiunge quel qualcosa in piu' per chi la capisce e non toglie niente a chi non la capisce.
Ravenloft
Sono per la citazione dantesca, anche se odio quell'uomo.

Parlare così male dell'inferno...non sapendo che invece si tratta di un parco giochi...sotto un'isola ai più sconosciuta...vabbeh, questo è un'altro discorso...

Tornando in topic, credo francamente che gli autori abbiano appunto, come ha notato Ancient, voluto fare una citazione "inversa" in quanto il Guardiano non è certo un bravo ragazzo che definisce noi (l'Avatar) come Dante definisce Virgilio...

Compagno contro guida (c'è una malvagia differenza...nel caso specifico potrebbe essere inteso come "costante presenza" nell'architettare le disavventure dell'Avatar)

Signore contro "fornitore" (altra malvagia differenza...un signore non chiede nulla in cambio, essendo nobile, mentre un fornitore si eccome e poi, potrebbe essere inteso come fornitore di sventura, allacciandosi al discorso di prima)

Maestro contro "master" (malvagia differenza, molto malvagia...letteralmente master e maestro significano la stessa cosa...ma master ha anche altri significati, ben più subdoli, che si addicono meglio al Guardiano, che ha lo scopo ultimo di "impadronirsi" [master significa anche padrone] dell'Avatar).
hendroz
Sono sfavorevole alla citazione dantesca.
Secondo me solo l'ultima parte della frase potrebbe essere una citazione. Cioè quando mette i puntini sospensivi e poi aggiunge "...your master"

E' come se parlando si fosse accorto di aver usato una forma "dantesca" e abbia voluto concludere esattamente come Dante.

Penso che sarebbe una forzatura usare la versione di Dante... anche perché non potresti fare "copia e incolla", ma dovresti modificarla comunque per renderla in prima persona:
"io duca, io segnore, io maestro"

e non mi suona tanto bene blush.gif
Tsam
Sono per la Dante version, con l'accortezza di vedere quanto detto da Hendorz..cioè magari considerando tale solo l'ultima parte..e lasciare punti di sospensione e un corsivo (si può? ;) )..
tsam
TheRuler
vedo che siamo molto divisi...
Scelta ardua! dry.gif
Ragfox
Riporto il monologo del Guardian per intero:

CITAZIONE
Avatar! Know that Britannia has entered into a new age of enlightenment. Know that the time has finally come for the one true Lord of Britannia to take his place at the head of his people! Under my guidance, Britannia will flourish, and all the people shall rejoice and pay homage to their new... Guardian! Know that you, too, shall kneel before me, Avatar. You, too, shall soon acknowledge my authority - for I shall be your companion... your provider... and your master!"


Mi piacerebbe sapere come sara' tradotta (basta anche l'ultima parte) per capire come si inserirebbe l'eventuale citazione.
A me, ribadisco, sembra una normalissima climax ascendente come ce ne sono tante. Si parte dal grado piu' basso (compagno - situazione paritaria), si passa per un grado intermedio (fornitore/supporto - si instaura un rapporto di dipendenza) e si arriva a quello piu' alto (padrone).
seth
effettivamente c'è una notevole somiglianza con quella citazione ma io preferirei una traduzione più alla lettera possibile, quindi sono sfavorevole all'inserimento della citazione.

E' probabile che si siano riferiti proprio a quella ma la somiglianza finisce li...
The Ancient One
Per prima cosa ringrazio nuovamente tutti coloro che si sono fermati per dare un parere! hail.gif

CITAZIONE (Ragfox @ 1 Mar 2006, 16:05) *
Riporto il monologo del Guardian per intero:

CITAZIONE
Avatar! Know that Britannia has entered into a new age of enlightenment. Know that the time has finally come for the one true Lord of Britannia to take his place at the head of his people! Under my guidance, Britannia will flourish, and all the people shall rejoice and pay homage to their new... Guardian! Know that you, too, shall kneel before me, Avatar. You, too, shall soon acknowledge my authority - for I shall be your companion... your provider... and your master!"


Mi piacerebbe sapere come sara' tradotta (basta anche l'ultima parte) per capire come si inserirebbe l'eventuale citazione.
A me, ribadisco, sembra una normalissima climax ascendente come ce ne sono tante. Si parte dal grado piu' basso (compagno - situazione paritaria), si passa per un grado intermedio (fornitore/supporto - si instaura un rapporto di dipendenza) e si arriva a quello piu' alto (padrone).

Fai benissimo a chiedere la versione italiana, ragfox! Ero io che dovevo averla già riportata!

Segue la traduzione attuale. Preciso che è provvisoria.
Al momento è stata influenzata dalla necesità di tenere alcune frasi brevi per esigenze di visualizzazione dei sottotitoli.
In futuro è suscettibile di altri cambiamenti, perché esigenze di sincronia del parlato potrebbero costringerci a modificare anche pesantemente alcune parti. Dovrà vedere DK in fase di doppiaggio.

--------------------

CITAZIONE
Avatar!
Sappi che Britannia e' entrata
in una nuova era di illuminazione.
Sappi che finalmente e' giunto il tempo
per il vero Signore di Britannia di prendersi
il posto che gli spetta alla guida del suo popolo!
Sotto la mia guida Britannia fiorira',
tutte le genti gioiranno,
e renderanno omaggio al loro nuovo... Guardiano!
Anche tu dovrai inginocchiarti dinanzi a me, Avatar.
Anche tu dovrai presto riconoscere la mia autorita' -
perche' per te saro' il tuo duca...
... il tuo segnore...
... e, il tuo maestro!


-------------

Si accettano consigli!

Per completezza, riporto poi che queste tre parole ritornano in seguito, all'interno di una commedia teatrale ("l'Operetta Morale").

Originale:
CITAZIONE
"The voice came to me in a dream
~'Twas mine 'inner' voice, so fair.
~I now have a companion and provider,
~And a master about whom I care."


Ecco il pezzo nella sua traduzione attuale (non come citazione):

CITAZIONE
"Nel sonno mi ha raggiunto la voce
~Ho capito che era il mio io 'interiore'.
~Adesso ho un compagno e una guida migliore,
~e un padrone da seguire come luce."

Ti colpiscono i termini scelti dall'attore -- 'compagno', 'guida' e 'padrone'. Hai la sensazione di averli gia' sentiti prima.*



Un'ultima riflessione personale.
Avrete notato che nella traduzione italiana "duca/segnore/maestro" stonano con il resto.
Dopo aver tradotto tutto il gioco e aver preso confidenza con l'inglese di Richard Garriott, posso dire che "companion/provider/master" non solo suonano pure loro strani nella versione inglese, ma sono anche termini desueti per lo stile di tutto il resto del testo.

Cioè c'è la sensazione che siano qualcosa di strano... che non siano stati scelti a caso.
Insomma, se anche non è una citazione, sicuramente quelle parole non sono state messe lì casualmente. Hanno il preciso scopo di restare impresse e di colpire.
Anche per questo ero per concederci una licenza poetica e tradurre con Dante.

Detto questo, aspetto di sapere se qualcuno cambia idea, in un senso o nell'altro ;-)
-diego
IlTimido
CITAZIONE (The Ancient One @ 2 Mar 2006, 11:37) *
CITAZIONE
Avatar!
Sappi che Britannia e' entrata
in una nuova era di illuminazione
.
Sappi che finalmente e' giunto il tempo
per il vero Signore di Britannia di prendersi
il posto che gli spetta alla guida del suo popolo!
Sotto la mia guida Britannia fiorira',
tutte le genti gioiranno,
e renderanno omaggio al loro nuovo... Guardiano!
Anche tu dovrai inginocchiarti dinanzi a me, Avatar.
Anche tu dovrai presto riconoscere la mia autorita' -
perche' per te saro' il tuo duca...
... il tuo segnore...
... e, il tuo maestro!



Ciao!
Io sostituirei:
Sappi che Britannia e' entrata
in una nuova era di illuminazione

con qualcosa tipo:
Sappi che una nuova forma di Illuminismo
pervade ora tutta la terra di Britannia


Illuminazione e' la traduzione giusta di enlightenment ma trovo che stia male in questo contesto.
Se no sembra che siano giunti Edison o Cruto in Britannia, non il Guardian.
Insomma cercherei di usare il termine Illuminismo al posto di illuminazione.

Che ne dite?
The Ancient One
CITAZIONE (IlTimido @ 2 Mar 2006, 11:58) *
Illuminazione e' la traduzione giusta di enlightenment ma trovo che stia male in questo contesto.
Se no sembra che siano giunti Edison o Cruto in Britannia, non il Guardian.
Insomma cercherei di usare il termine Illuminismo al posto di illuminazione.

Che ne dite?

Bella osservazione, Timido! approved.gif
Ne abbiamo parlato a lungo agli albori della traduzione, con Jcerchia, Lem e Hexe se non sbaglio. Poi abbiamo scartato il termine Illuminismo.

Non è facile spiegarti il perché senza riempire questo post di spoiler...

Basti dire che abbiamo preso in considerazione l'idea, perché quasi ogni capitolo della saga di Ultima affronta un problema politico o sociale. E lo fa con una piacevolissima delicatezza. Basti pensare al tema della religione e del razzismo in U6: The False Prophet.
Quindi potrebbe essere che il Guardiano voglia nascondersi dietro una parvenza di "monarca Illuminato".
Sicuramente la prima parte del gioco si basa tutta su questa ambiguità (e trovo che sia veramente un tocco di classe!).

Però vari elementi mi portano ad escludere l'uso del termine Illuminismo:
- è scritto minuscolo e Garriott è sempre molto attento a queste cose
- sarebbe un riferimento troppo esplicito ad una filosofia esistente, decisamente cosa anomala per la saga di Ultima
- il manuale (scritto sotto forma di diario di Batlin) inizia con una metafora della Confraternita (fellowship) come alba che prelude ad un nuovo giorno.
- la filosofia della Confraternita (altra autentica chicca del gioco, specie quando a spiegarla è Alagner) più che illuminista è "p2ista". E in generale all'inizio sembra una parodia di uno stato assistenzialista, dove il Guardiano è un demagogo. Perdonatemi, non so spiegarmi meglio... fragend013.gif
(c'è perfino chi, come Lem hail.gif , aveva ipotizzato che il tutto fosse una parodia del Comunismo...)
- in generale il termine "illuminazione" sta ad indicare che il Guardiano intende soppiantare le vecchie virtù (intese come regole di condotta della società) con una filosofia nuova e più moderna.

Queste le mie riflessioni.
Adesso aspetto i vostri commenti!


--------------


Mi ero dimenticato di riportare anche una riflessione (che condivido) di Micartu sulla citazione dantesca.
Mi facevanotare che la citazione potrebbe essere credibile, perché Garriott è un culture di tutto quello che è medioevale, nonché evidentemente una persona di notevole cultura.
Questo è confermato ad esempio dal contenuto dei libri che ci sono nel gioco, alcuni dei quali sono degli autentici trattati sulle materie più diverse.

Un esempio su tutti, tratto da un libro che parla di teatro:
CITAZIONE
JESSE'S BOOK OF PERFORMANCE ART~~ ~~by Jesse.*
This anthology is filled with many performance art scripts. The author, a controversial and eccentric Britannian actor, maintains that many aspects of both acting and performance art are quite similar.~
...Consider the actor. He uses dialogue, facial changes, and movement to convey his lines. His actions, called a PERFORMANCE, combined with the playwrite's script, express an emotion or a message. The performance artist uses the very same techniques. The one possible exception is that he is both the writer AND the performer. In fact, the practice of many facets of performance art can better an actor's skill...

Insomma, evidentemente chi ha lavorato su Ultima aveva una certa cultura... smokin.gif
IlTimido
Mi piego ai vostri ragionamenti frutto di una conoscenza veramente approfondita dell'argomento.
Scusate anche se a qualcuno sono sembrato saccente sottovalutando il vostro lavoro di ricerca: non e' davvero mia intenzione esserlo.

perche' per me sarete i miei duchi...
... i miei signori...
... e, i miei maestri!
The Ancient One
CITAZIONE (IlTimido @ 2 Mar 2006, 14:02) *
Mi piego ai vostri ragionamenti frutto di una conoscenza veramente approfondita dell'argomento.
Scusate anche se a qualcuno sono sembrato saccente sottovalutando il vostro lavoro di ricerca: non e' davvero mia intenzione esserlo.

Ma che scuse e scuse!!!
Hai fatto *benissimo* a darci quel suggerimento!

Suggerimenti e critiche sono sembre ben accettati, tanto più quando sono interessanti come il tuo: lo dimostra il fatto che anche noi ci eravamo posti il problema!
Quindi continua così! (anche perché appena riprendiamo con U7p2 sicuramente di problemi ne verrano fuori altri ed abbiamo bisogno di tutto l'aiuto possibile!)


CITAZIONE
perche' per me sarete i miei duchi...
... i miei signori...
... e, i miei maestri!

fluffle.gif
Die Gruene Hexe
Perchè non:
"Sappi che Britannia e' entrata
in una nuova era di lumi."
Illuminazione non piace tanto neanche a me pur condividendo le motivazioni per cui avevamo scartato l'Illuminismo ed altri riferimenti all'umana storia e cultura.
dgh
chipko
Ho letto la vostra discussione ma non credo che la frase sia da tradurre con la citazione dantesca. Sono un grandissimo appassionato di Dante (mi piace impararne i canti a memoria anche se ora sono fermo da un po') e non voglio aprire qui una dissertazione sul significato delle 3 parole rivolte a virgilio da dante. Non conosco minimamente la serie di Ultima per cui il mio è un giudizio assolutamente parziale ma anche ammesso (e non concesso) che la citazione sia presa da Dante non sarebbe cmq da tradurre pari pari, 1 perchè lì non vi è una citazione ma almassimo un riferimento (per cui se l'autore non ha ripreso pari pari Dante perchè lo drovreste fare voi?,2 Come già fatto notare in Dante, Virgilio non si loda da solo anzi è il contrario, 3 Quelle parole sono pronunciate alla fine di un lungo scoramento dopo il quale Dante decide di farsi coraggio e affidarsi alla sua guida (lì nel gioco non so se si ripresenta la stessa dinamica) e lo fa dopo che gli è sato spiegato che tutto ciò è stabilito dalla grazia divina(scusate se è poco), 4 riassumonde ci sono troppe divergenze con il contesto perchè lì ci stia bene la citazione dantesca.

Es se ci fosse una frase (magari che non centra niente con Dante) che parla di un amore fortissimo fra 2 innamorati ci può anche stare la citazione "Amor cha nullo amato amar perdona", oppure di fronte a un permesso straordinario allora si potrebbe dire "vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole".
Questo anche se i due innamorati sono delle fate(che appunto con dante non ci azzecano niente), o il permesso sia di accedere al monte olimpo nell'antica grecia. In questo caso ,secondo me, si possono prendere tutte le licenze poetiche del mondo, ma non quando la frase o la citazione non ha più lo stesso significato che ha nell'originale a meno che non si voglia farne una parodia. Non basta che ci sia una guida, un discepolo e uno scenario infernale per dire: questa è una citazione di Dante. Per me quella frase "tu duca tu segnore tu maestro" ha un significato ben preciso che già solo a ribaltarlo (farlo pronunciare a virgilio) cambierebbe totalmente(non poco totalmente) il suo significato.
Senza contare che leggendo il testo che avete tradotto prima della frase in questione parla da se, la citazione dantesca risulterebbe a qualunque conosciente di Dante (non intendo solo quelli che lo fanno in uni ma anche ai ragazzi del liceo che hanno fatto da poco il 2 canto) chiaramente parodistica che non è l'intenzione del testo, il quale mi sebra invece che voglia trasmettere un sentimento di rispetto\timore "anche tu dovrai inginocchiarti" mentre invece Dante è superiore a Virgilio perchè lui avrà la salvezza eterna che è stata negata a Virgilio. Non entro in maggiori dettagli (a meno che non me lo chiediate). Le citazioni vanno bene purchè siano pertinenti, questa non lo è.
Cmq OTTIMO LAVORO PER TUTTO IL RESTO approved.gif
IlTimido
CITAZIONE (chipko @ 2 Mar 2006, 19:10) *
Ho letto la vostra discussione ma non credo che la frase sia da tradurre con la citazione dantesca. Sono un grandissimo appassionato di Dante (mi piace impararne i canti a memoria anche se ora sono fermo da un po') e non voglio aprire qui una dissertazione sul significato delle 3 parole rivolte a virgilio da dante. Non conosco minimamente la serie di Ultima per cui il mio è un giudizio assolutamente parziale ma anche ammesso (e non concesso) che la citazione sia presa da Dante non sarebbe cmq da tradurre pari pari, 1 perchè lì non vi è una citazione ma almassimo un riferimento (per cui se l'autore non ha ripreso pari pari Dante perchè lo drovreste fare voi?,2 Come già fatto notare in Dante, Virgilio non si loda da solo anzi è il contrario, 3 Quelle parole sono pronunciate alla fine di un lungo scoramento dopo il quale Dante decide di farsi coraggio e affidarsi alla sua guida (lì nel gioco non so se si ripresenta la stessa dinamica) e lo fa dopo che gli è sato spiegato che tutto ciò è stabilito dalla grazia divina(scusate se è poco), 4 riassumonde ci sono troppe divergenze con il contesto perchè lì ci stia bene la citazione dantesca.

Es se ci fosse una frase (magari che non centra niente con Dante) che parla di un amore fortissimo fra 2 innamorati ci può anche stare la citazione "Amor cha nullo amato amar perdona", oppure di fronte a un permesso straordinario allora si potrebbe dire "vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole".
Questo anche se i due innamorati sono delle fate(che appunto con dante non ci azzecano niente), o il permesso sia di accedere al monte olimpo nell'antica grecia. In questo caso ,secondo me, si possono prendere tutte le licenze poetiche del mondo, ma non quando la frase o la citazione non ha più lo stesso significato che ha nell'originale a meno che non si voglia farne una parodia. Non basta che ci sia una guida, un discepolo e uno scenario infernale per dire: questa è una citazione di Dante. Per me quella frase "tu duca tu segnore tu maestro" ha un significato ben preciso che già solo a ribaltarlo (farlo pronunciare a virgilio) cambierebbe totalmente(non poco totalmente) il suo significato.
Senza contare che leggendo il testo che avete tradotto prima della frase in questione parla da se, la citazione dantesca risulterebbe a qualunque conosciente di Dante (non intendo solo quelli che lo fanno in uni ma anche ai ragazzi del liceo che hanno fatto da poco il 2 canto) chiaramente parodistica che non è l'intenzione del testo, il quale mi sebra invece che voglia trasmettere un sentimento di rispetto\timore "anche tu dovrai inginocchiarti" mentre invece Dante è superiore a Virgilio perchè lui avrà la salvezza eterna che è stata negata a Virgilio. Non entro in maggiori dettagli (a meno che non me lo chiediate). Le citazioni vanno bene purchè siano pertinenti, questa non lo è.
Cmq OTTIMO LAVORO PER TUTTO IL RESTO approved.gif


Mi sento di un'ignoranza in questo momento, senza confini!
Come tutto il popolino al massimo conosco le tre fiere, l'iscrizione sulla porta dell'inferno e fatti non foste a viver come bruti :blush:
fazmag
CITAZIONE (The Ancient One @ 2 Mar 2006, 11:37) *
Avatar!
Sappi che Britannia e' entrata
in una nuova era di illuminazione.
Sappi che finalmente e' giunto il tempo
per il vero Signore di Britannia di prendersi
il posto che gli spetta alla guida del suo popolo!
Sotto la mia guida Britannia fiorira',
tutte le genti gioiranno,
e renderanno omaggio al loro nuovo... Guardiano!
Anche tu dovrai inginocchiarti dinanzi a me, Avatar.
Anche tu dovrai presto riconoscere la mia autorita' -
perche' per te saro' il tuo duca...
... il tuo segnore...
... e, il tuo maestro!


Ciao,
primo, complimenti vivissimi per il lavoro mastodontico.
Quindi due personalissime osservazioni.
"Illuminazione" non mi piace granche'; che ne dite di:

"Avatar!
Sappi che in Britannia è iniziata
una nuova era di rinascimento."

Inoltre
"Sappi che finalmente e' giunto il tempo
per il vero Signore di Britannia di prendersi.."

Non e' meglio "prendere" invece di "prendersi"?

Mi pare una ripetizione ("il vero Signore".. "prendersi")

Infine, non sono d'accordo con la citazione dantesca.
Nella traduzione stona: "segnore" e' arcaico, risalta nel testo poiche' e' l'unico termine non in italiano corrente.
Secondo, non credo che Garriott volesse rifarsi a Dante. Pur riconoscendo che ha una grossa cultura medievale, leggendo tante sue interviste credo sia stata mediata piu' da letture di leggende e miti che non da classici come Dante o Chaucer.
Infine sono d'accordissimo con Chipko. Il significato che Dante attribuisce a quella frase e' del tutto differente da quello del Guardian; se anche di citazione si tratta, e' solo fonetica, non semantica, perdendo quindi molto della potenza e del senso dell'originale.

Just my two cents, ovviamente

Ciao
Adam Pierson
Piccola aggiunta personale: A me il termine Illuminazione messo lì piace un casino perchè credo rispecchi esattamente ciò di cui parla :blush:

Oki, torno a studiare Dante... dry.gif
The Ancient One
Anche se in ritardo, ringrazio anche Chipko e fazmag per il loro prezioso contributo! n5.gif

Tutta questa partecipazione è *veramente* esaltante e stimolante!!! metal.gif

Aspetto ancora qualche giorno, mentre sbrigo altre faccende legate a U7p1 (non si sa mai che arrivino altre opinioni...), e poi vi faccio sapere quale sarà la versione finale dell'intro!

Per ora... grazie a tutti! hail.gif
wave.gif
-diego
The Ancient One
Parlando invece dell'altra questione:

CITAZIONE (Die Gruene Hexe @ 2 Mar 2006, 17:36) *
Perchè non:
"Sappi che Britannia e' entrata
in una nuova era di lumi."
Illuminazione non piace tanto neanche a me pur condividendo le motivazioni per cui avevamo scartato l'Illuminismo ed altri riferimenti all'umana storia e cultura.

"era dei lumi" non è male, però non è un sinonimo di Illuminismo? Perché se è così, allora temo sia da scartare per i soliti motivi... Illuminatemi!

CITAZIONE (fazmag @ 4 Mar 2006, 14:06) *
"Illuminazione" non mi piace granche'; che ne dite di:

"Avatar!
Sappi che in Britannia è iniziata
una nuova era di rinascimento."

Personalmente sono per scartare rinascimento.
Questo perché:
- Come per illuminismo, non mi piace il riferimento ad un periodo storico realmente esistito.
- Non si tratta di una rinascita, perché -nei 200 anni passati dalla conclusione di U6- Britannia è effettivamente prosperata (almeno all'apparenza). La Confraternita non propone una rinascita, ma una sorta di "liberazione" dai vecchi valori.

CITAZIONE
Inoltre
"Sappi che finalmente e' giunto il tempo
per il vero Signore di Britannia di prendersi.."

Non e' meglio "prendere" invece di "prendersi"?

Mi pare una ripetizione ("il vero Signore".. "prendersi")

Questa credo proprio che l'adotterò! hail.gif
fazmag
CITAZIONE (The Ancient One @ 7 Mar 2006, 12:51) *
Parlando invece dell'altra questione:
Personalmente sono per scartare rinascimento.
Questo perché:
- Come per illuminismo, non mi piace il riferimento ad un periodo storico realmente esistito.
- Non si tratta di una rinascita, perché -nei 200 anni passati dalla conclusione di U6- Britannia è effettivamente prosperata (almeno all'apparenza). La Confraternita non propone una rinascita, ma una sorta di "liberazione" dai vecchi valori.

Capisco, e concordo con te sul fatto che il riferimento ad un periodo storico reale stona.. non ci avevo pensato.
D'altra parte anche Illuminismo lo e'. E' vero pero' che Hazon Garzanti traduce l'espressione Age of Enlightenment proprio con "Eta' dell'Illuminismo".

La ragione per cui avevo pensato a "Rinascimento" e' che puo' essere considerato tale dal punto di vista del Guardian, che e' colui che parla. Pero', rileggendolo, mi accorgo che non si adatta troppo.
Lo preferisco a Illuminismo o Lumi, ma non e' l'ideale.

Capisco che "Illuminazione" e' forse il piu' corretto, anche pensando ad un traduzione letterale, ma lo trovo .. come dire.. poco aulico, poco maestoso - passatemi i termini -.

Pensare che ritenevo di essere l'unico "folle" che perdeva ore alla ricerca del significato piu' corretto del termine.... :blush:


Se mi viene in mente qualcosa di nuovo, ve lo faro' sapere.

Ciao
Die Gruene Hexe
CITAZIONE (The Ancient One @ 7 Mar 2006, 12:51) *
"era dei lumi" non è male, però non è un sinonimo di Illuminismo? Perché se è così, allora temo sia da scartare per i soliti motivi... Illuminatemi!

Beh, il periodo storico dell'Illuminismo prende evidentemente il suo nome dal sost. LUME, ovvero luce.
E' vero che a volte si usa la locuzione "Era dei Lumi" come sinonimo di "Illuminismo", ma non credo infici la possibilità che su un'altro pianeta o in un'altra dimensione abbia luogo un processo simile in cui si voglia fare Luce sulle "umane" conoscenze. Modificherei quindi, adottando il verbo proposto da Fazmag, così:

Sappi che in Britannia è iniziata
una nuova Era dei Lumi.

Suona bene, non tradisce il testo originale che proprio di Enlightment parla (con la maiuscola, vero?) e allo stesso tempo non è il nome proprio della "nostra" corrente intellettuale, così da rispettare anche la nostra OGIana decisione iniziale di non terrestrizzare l'avventura. Vi ho convinti? No? Uff!
'ciottoni
dgh
The Ancient One
La discussione sulla traduzione di "Enlightment" continua qui, con un autonomo sondaggio!

wave.gif
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2017 Invision Power Services, Inc.