Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: [MOD] Video Composito per vecchia console PONG
OldGamesItalia > (Old)Games > Osservatorio
TheRuler
Erano anni che giaceva in una buia soffitta impolverata e dopo il famoso ritrovamento, ci è anche ritornato.
Salvo rispuntare fuori la settimana di ferragosto... ferie, un cacchio da fare, saldatore e tanta voglia di moddare elettronica, hanno permesso a me e a mio figlio di goderci ore (minuti) di divertimento retrò al mitico PONG!

Clicca per vedere l'allegato

L'alimentatore era andato. Nessun voltaggio in uscita. Amen, era vecchio decrepito. Stacco il connettore e lo sostituisco con uno dei 100 alimentatori/caricabatterie che abbiamo in casa, fortunatamente ne trovo uno esattamente a 9v, ma siccome il mitico "Pong-in-a-chip" funziona anche a 6,80 volt, anche uno da 7,5 sarebbe comunque andato bene.
La console però non funzionava lo stesso.

Armato di pazienza e multimetro digitale comincio a vedere dove la tensione non passa e scopro che il transistor che doveva distribuire la corrente era affetto da disfunzione fulminante anche detta "componente bruciato da un pampino che per giocare ha attaccato la console direttamente alla 220V".

Clicca per vedere l'allegato
Il componente nero in alto a sx tra i due tasti bianchi.

per verificare la mia teoria dissaldo il componente identico sulla dx (preposto all'apertura del "canale audio" verso l'altoparlante, quindi non avrei dovuto sentire il suono) e lo sostituisco al rotto. FUNZIONA! tutta la corrente passa correttamente. Cortocircuito i pin da cui ho preso il transistor e MAGIA, sento anche il bellissimo suono della pallina che segna i punti... BIP! BIP,BIP!

La console funziona. Bene. Il problema è che la maggior parte dei televisori moderni non ha più l'ingresso RF analogico e neanche quelli vecchi non ancora DVB-T non se la cavano tanto bene. Insomma è pressoché impossibiole trovare la frequenza giusta per far funzionare il modulo RF.

Internet è tuo amico. Scarico il datasheet della GI (la mitica casa costruttrice del chip "AY-3-8500") e scopro un nuovo mondo. Negli anni 70-80, si che li sapevano fare i manuali. C'è TUTTO quello che ti serve sapere sul funzionamento. Scaricare per credere.



Dallo schema scopro che già il chip butta fuori un output video. incredibile, non solo il chip era il cuore della console, a parte qualche componente esterno come potenziometri per i paddle, interruttori per selezionare le opsioni e l'interfaccia video, faceva davvero tutto lui!
I pin che mi interessano sono 6,9,10 e 24. Siccome sono certo che questi si uniranno da qualche parte per combinarsi prima dell'ingresso nel modulo RF cerco un punto comune dove arrivino alcuni diodi (che servono per lasciare le uscite indipendenti e non permettere ad un segnale in uscita da un pin di rientrare in un altro pin, ma di andare "solo avanti").

Clicca per vedere l'allegato Clicca per vedere l'allegato
Notare l'installazione super-professional ;-)

Prendo il cavo video composito (il classico connettore RCA giallo), collego la calza al negativo e il polo caldo in quel punto. VOILA'; non si vede nulla... aspetta, in effetti qualcosa si vede, solo che è debolissimo e distorto, ma intravedo il campo e il punteggio!!! Grande.

cerco in internet e vengo imbeccato da qualcuno che aveva già fatto una modifica del genere ma su un binatone più vecchio (il Mark IV).

Ovviamente bisogna usare il sincronismo del pin 16. OVVIAMENTE.
Il tizio però vuole che costruisca un regolatore di tensione per portare la tensione di uscita del segnale video a 5V e renderlo compatibile con quello che si aspetta il televisore sull'ingresso video composito. Provo a fare il circuito collegando fra loro i componenti che avevo e funziona. il seganle è stabile ma è tutto ancora molto debole, si vede poco insomma.
Caccio via il circuito e collego direttamente (con un paio di diodi) il polo caldo e tutto si accende di un biano sgargiante!!!
Collego al volo i due paddle per cominciare a giocare ma sorge un problema. Il paddle di sinistra non si vede! vado a ritroso cercando il segnale e scopro che si ferma al chip NEC D4069c. Cerco il datasheet e scopro essere un semplice inverter con le porte collegate in questo modo:

Siccome non avevo il chip di ricambio l'ho bypassato andando a prendere il segnale del paddle sinistro direttamente all'ingresso (il cavallotto nero che si vede al centro in basso nella prossima foto), avendo anche una bella sorpresa: il segnale è ovviamente più debole man mano che ci si avvicina al chip AY-3-8500, dunque la paletta sx è ora grigia (MOLTO utile nel gioco SQUASH dove i paddle sono vicinissimi).
Clicca per vedere l'allegato
Al centro si può vedere il punto dove ho collegato il cavo. Ho anche voluto aggiungere un led per indicare se la console è accesa o spenta. Inutile ma molto vintage.
A destra la sede del modulo RF che avevo temporaneamente rimosso per lavorare meglio, visto che il cavo antenna era saldato e non connettorizzato.

Clicca per vedere l'allegato

Ed ecco il BINATONE in tutto il suo operativo splendore!
Clicca per vedere l'allegato
Si può notare il bianco meno intenso della paletta di sinistra.
redice
Hahaha bellissimo questo post, me lo ero perso! Lo hai violentato il poverino biggrin2a.gif
Non ho capito due cose però:
- hai portato la 9v in uscita video mettendo in serie un paio di diodi per abbassare la tensione?
- come ti funziona il paddle sx se hai bypassato l'inverter? Hai il segnale invertito oppure il not era doppio solo per bufferare?
TheRuler
Ciao Red! mi pareva strano non fossi ancora intervenuto, difatti! ;-)

- Ho cercato in giro per il circuito una tensione adeguata e l'ho trovata! mi pare fosse 4,750V
- non funzionando la specifica porta not il segnale non usciva proprio. Tutti gli altri segnali (protetti da diodo per evitare feedback) convogliavano in un unico punto per poi entrare in un amplificatore
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2018 Invision Power Services, Inc.