Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Divertiamoci Programmando Videogiochi
OldGamesItalia > (Old)Games > Osservatorio
Gwenelan
Leonardo Boselli ci presenta la sua serie di tutorial per la programmazione in JavScript di un semplice gioco. Avete mai avuto la tentazione di provare a creare un gioco? Provate a seguire la sua guida!
Leonardo Boselli
CITAZIONE (Gwenelan @ 22 Feb 2016, 00:51) *
Leonardo Boselli ci presenta la sua serie di tutorial per la programmazione in JavScript di un semplice gioco. Avete mai avuto la tentazione di provare a creare un gioco? Provate a seguire la sua guida!

Grazie! E complimenti per l'editing dell'articolo.
DK
Bella iniziativa! approved.gif
Gwenelan
CITAZIONE (Leonardo Boselli @ 22 Feb 2016, 09:23) *
CITAZIONE (Gwenelan @ 22 Feb 2016, 00:51) *
Leonardo Boselli ci presenta la sua serie di tutorial per la programmazione in JavScript di un semplice gioco. Avete mai avuto la tentazione di provare a creare un gioco? Provate a seguire la sua guida!

Grazie! E complimenti per l'editing dell'articolo.

Grazie a te di averlo scritto Leo! Io mi sono limitata a centrare i video blush.gif.
marcocio
CITAZIONE (Gwenelan @ 22 Feb 2016, 00:51) *
Avete mai avuto la tentazione di provare a creare un gioco?

Purtroppo ce l'ho avuta, e mi ha fatto perdere due anni di università! E il massimo che sono riuscito a programmare è stato "pensa a un numero e io lo indovino".
Leonardo Boselli
CITAZIONE (DK @ 22 Feb 2016, 09:49) *
Bella iniziativa! approved.gif

Grazie!
Spero che arrivi un po' più di feedback, perché finora ho avuto un solo viewer e non è un campione molto rappresentativo blush.gif
Basterebbero commenti del tipo:
"Lascia stare! Sei troppo veloce! Non so programmare e nelle tue spiegazioni non ci capisco un'acca" oppure
"Lascia stare! Sei troppo lento! So già programmare e faccio prima a leggere un paio di tutorial su internet".
Johnny81
E' stato sempre il mio sogno creare videogiochi, talmente forte, che nel 1999 feci un gioco di ruolo/avventura in power point, con tanto di voci attoriali, grafica fatta con office/paint etc. etc... oggi con i mezzi che ci sono forse è più facile, la mia carenza purtroppo era proprio nella programmazione, non ci capisco nulla blush.gif

E' un peccato ora che il gioco non funziona a dovere, perchè servirebbe power point vecchio...si vede solo il video, ma non audio...
Leonardo Boselli
CITAZIONE (Johnny81 @ 22 Feb 2016, 13:23) *
E' stato sempre il mio sogno creare videogiochi, talmente forte, che nel 1999 feci un gioco di ruolo/avventura in power point, con tanto di voci attoriali, grafica fatta con office/paint etc. etc... oggi con i mezzi che ci sono forse è più facile, la mia carenza purtroppo era proprio nella programmazione, non ci capisco nulla blush.gif
E' un peccato ora che il gioco non funziona a dovere, perchè servirebbe power point vecchio...si vede solo il video, ma non audio...

E' davvero un peccato, perché mi sembra una cosa piuttosto originale. Non esiste qualche "emulatore" per vecchi Powerpoint?
The Ancient One
Riporto qui l'interassantissimo commento postato da Lief sul sito:

CITAZIONE
Faccio l'università di informatica e ho già preso un diploma come perito informatico... il mio sogno è proprio sviluppare videogiochi per lavoro, ma naturalmente lo faccio già per diletto.
All'esame delle superiori (mi sono trasferito a perito informatica solo in 4 superiore quindi avevo "imparato" solo da un anno ha programmare) ho portato a termine un piccolo videogioco in 3D proprio grazie ad una guida su youtube... nel mio caso il "maestro" è stato BurgZerg Arcade con la sua serie Hack & Slash RPG, il tool è stato il gratuito Unity3d.

Recentemente ho poi portato a termine un altro videogioco questa volta in Java, una Battaglia Navale con multiplayer locale.

Programmare un videogioco non è solo difficile è qualcosa di incredibilmente difficile... e richiede tantissime abilità e conoscenze. Si pensi solo al fatto che per fare un videogioco oltre a programmarlo bisogna creare dei modelli (2D o 3D) e animarli... e solo per far questo ci vogliono un sacco di conoscenze che vanno al di la della semplice programmazione.
Però, per quanto mi riguarda, è davvero divertente. A differenza di altri programmi quando creo un videogioco ogni volta che risolvo un problema mi trovo davanti a qualcosa di incredibile... e il risultato finale è un videogioco che ho fatto io, dall'inizio alla fine.
Codificare un videogioco è una sorta di misto tra l'applicazione di algoritmi matematici e la creatività di un'opera artigianale... quando arrivi alla fine non puoi che essere estasiato dal risultato.
Probabilmente non è così per tutti, probabilmente il lavoro in azienda è diverso (in fondo nei miei progetti ero io che decidevo tutto, per altri progetti dove ho collaborato con altri si arrivava sempre a dei compromessi).
Come programmatore posso dire che solo mettendo più persone specializzate in diversi campi (musica, modellazione 3d, animazione 3d, programmazione di basso e alto livello ecc...) si possono creare dei videogiochi che abbiano il sapore di tripla A... ma nello stesso la differenza tra 1 e 10 programmatori che lavorano allo stesso progetto in termini di tempo è quasi nulla (infatti anche lavorando in 2 dovendo uno conoscere il codice dell'altro si perde sempre e comunque del tempo).

Solo un suggerimento per chi vuole iniziare... Javascript non è proprio il massimo, sarà anche il più usato (perchè è il più "semplice" per iniziare) ma ha una serie di difetti che quando si conosce le basi danno davvero fastidio e per i progetti più "grandi" (e con grandi intendo anche solo poche classi) fanno davvero la differenza... ad esempio il fatto che usi una tipizzazione dinamica porta a tantissimi errori difficili da individuare prima dell'esecuzione (e anche dopo), spesso il programma semplicemente non funziona... e allora si perde un sacco di tempo quando magari l'errore è che al posto di avere un intero hai una stringa dentro la tua variabile ma javascript non se ne accorge.
Non solo... essendo un linguaggio nato principalmente per lo scripting è molto impreciso, quindi da molte cattive abitudini che finiscono per rendere il codice poco leggibile (e questo fa perdere molto più tempo alla fine)...
Sfortunatamente ho già lavorato proprio in Javascript (è stato il mio primo e fin'ora anche unico lavoro come programmatore) e, sinceramente, è stato un incubo... in particolare nell'azienda in cui lavoravo lo usavamo sia lato server (con un framework chiamato Node) sia lato client (con un framework chiamato Angular)... Javascript è nato per essere eseguito lato client, e si vede... infatti Angular era tutto sommato decente, al contrario Node era confusionario all'ennesima potenza, dopo poche pagine di codice era già un problema capirci qualcosa (e visto che il sistema non l'avevo scritto neanche io... ma l'ho dovuto capire con una pessima documentazione è stato anche peggio).

Per questo, se qualcuno volesse iniziare, consiglio come linguaggi di programmazione Java o C# (C è anche ottimo, ha l'unico difetto di non essere ad oggetti... mentre C++ per quanto ottimo non è un linguaggio molto "accademico"). Se volete iniziare con un motore grafico Uniy3d o Unreal Engine sono gratuiti e completi... all'inizio sarà più dura ma superate le prime difficoltà lavorare con un vero engine grafico porrà meno limiti alla vostra creatività... tra l'altro sono entrambi multi-piattaforma.
Ve lo dico per esperienza... avevo iniziato con RPG Maker e avevo rinunciato perchè, superato un certo punto, non riuscivo a creare quel che avevo in testa.
Poi un mio amico mi ha consigliato Unity3d, e, superato lo scoglio iniziale, mi si è aperto il mare di possibilità che offriva.

Detto questo spero che il mio post un po' "tecnico" si sia capito almeno in parte (cerco sempre di trattenermi e di spiegare tutto, ma a volte mi capita di parlare in "cinese" per chi non è del settore), se volete qualche chiarimento sono sempre pronto a spiegare nel dettaglio (non fatevi problemi... naturalmente sempre se ricordo di controllare di nuovo questo post XD).
Fermo restando che l'università di informatica è davvero dura (non parlo di ingegneria anche se immagino che sia più o meno sullo stesso livello di difficoltà), c'è tantissima matematica e algoritmi teorici pieni di dimostrazioni noiosissime... roba che se non hai una passione infinita gli esami non li passi... per riuscire a passare parte di un esame ho fatto ben 12 tentativi (era l'esame di matematica discreta e logica) (tanto per far capire la passione a che punti può arrivare) e questo nonostante io riesca tranquillamente a prendere un 30 al primo colpo proprio di programmazione, e che per fare videogiochi ci vuole moltissimo tempo (per battaglia navale ci ho messo circa 2 settimane e mezzo, ma è un gioco molto semplice la parte più lunga è stata implementare il multi-player locale, per il videogioco del diploma ci ho messo un anno... e ad oggi non credo che quel tempo sia esagerato, credo solo che nello stesso tempo farei un videogioco migliore grazie alle conoscenze acquisite e magari senza seguire passo passo un tutorial su youtube, che magari proverei a costruirmi io stesso i miei modelli 3D al posto di cercarli online, ma ci metterei sempre un anno).
Insomma, sicuramente non tutti coloro che si divertono a giocare possono aspirare a farcela... ma, ad oggi, per fare qualche videogioco semplice basta davvero poco... un motore grafico gratuito, qualche conoscenza di C#, un tutorial su youtube e un po' di passione.
E chi lo sa... se avete l'idea del secolo potreste anche fare uno di quegli indie che fanno tanto successo (è come vincere alla lotteria). Dopotutto è pur sempre un lavoro creativo... e se un dipinto di un pittore principiante piace e fa successo non importa quanta tecnica ci abbia messo.

Un ultimo consiglio. Se volete pubblicare qualcosina (anche solo sul google play dove è molto semplice) fate attenzione al copyright. Se usate dei suoni prendeteli senza copyright o fateli voi stessi... se li fate voi stessi non fate cover di canzoni il cui copyright è sicuro (ad esempio non fate la colonna sonora di Star Wars)... stesso discorso vale per le immagini, i modelli 3D e anche il codice che utilizzate (se copiate codice d'altri)... anche il nome può essere sotto copyright (a me ad esempio la Atari ha segnalato un giochino che avevo fatto in mezza giornata per provare Unity3d... Pong... solo perchè l'ho chiamato Pong, se lo chiamavo Pallino e racchette la Atari non lo avrebbe segnalato), se per questa segnalazione avessero chiuso il mio account google play sarebbe stata durissima aprirne un altro in futuro.

Direi che questo messaggio è già abbastanza lungo.
Leonardo Boselli
CITAZIONE
Faccio l'università di informatica e ho già preso un diploma come perito informatico... il mio sogno è proprio sviluppare videogiochi per lavoro, ma naturalmente lo faccio già per diletto.
All'esame delle superiori (mi sono trasferito a perito informatica solo in 4 superiore quindi avevo "imparato" solo da un anno ha programmare) ho portato a termine un piccolo videogioco in 3D proprio grazie ad una guida su youtube... nel mio caso il "maestro" è stato BurgZerg Arcade con la sua serie Hack & Slash RPG, il tool è stato il gratuito Unity3d.
Un ultimo consiglio. Se volete pubblicare qualcosina (anche solo sul google play dove è molto semplice) fate attenzione al copyright. Se usate dei suoni prendeteli senza copyright o fateli voi stessi... se li fate voi stessi non fate cover di canzoni il cui copyright è sicuro (ad esempio non fate la colonna sonora di Star Wars)... stesso discorso vale per le immagini, i modelli 3D e anche il codice che utilizzate (se copiate codice d'altri)... anche il nome può essere sotto copyright (a me ad esempio la Atari ha segnalato un giochino che avevo fatto in mezza giornata per provare Unity3d... Pong... solo perchè l'ho chiamato Pong, se lo chiamavo Pallino e racchette la Atari non lo avrebbe segnalato), se per questa segnalazione avessero chiuso il mio account google play sarebbe stata durissima aprirne un altro in futuro.
...
Direi che questo messaggio è già abbastanza lungo.

Grazie! Sono tutti ottimi consigli. Già Schillaci mi aveva quasi convinto, ma dopo questo messaggio mi lancerò proprio su Unity3D.
Perché non ci segnali qualcosa in più sui giochi che hai realizzato? Se meritano davvero, si potrebbe pubblicizzarli sul portale.
Johnny81
CITAZIONE (Leonardo Boselli @ 22 Feb 2016, 17:27) *
CITAZIONE (Johnny81 @ 22 Feb 2016, 13:23) *
E' stato sempre il mio sogno creare videogiochi, talmente forte, che nel 1999 feci un gioco di ruolo/avventura in power point, con tanto di voci attoriali, grafica fatta con office/paint etc. etc... oggi con i mezzi che ci sono forse è più facile, la mia carenza purtroppo era proprio nella programmazione, non ci capisco nulla blush.gif
E' un peccato ora che il gioco non funziona a dovere, perchè servirebbe power point vecchio...si vede solo il video, ma non audio...

E' davvero un peccato, perché mi sembra una cosa piuttosto originale. Non esiste qualche "emulatore" per vecchi Powerpoint?


Si esiste il visualizzatore, ma non so per quale motivo non si sente l'audio :(

Comunque complimenti per i tutorials!
Leonardo Boselli
CITAZIONE (Johnny81 @ 24 Feb 2016, 11:45) *
Comunque complimenti per i tutorials!

Grazie. Spero di finire al più presto, impegni di lavoro permettendo, la serie su "Naval Battle": è diventata più complicata del previsto. Il prossimo giochetto tornerà alla "semplicità" (si fa per dire) di "Star Cleaner".
DK
QUOTE
E' davvero un peccato, perché mi sembra una cosa piuttosto originale. Non esiste qualche "emulatore" per vecchi Powerpoint?

Potresti installare un vecchio windows + powerpoint dentro un virtualizzatore.

Oppure provare a caricarlo con qualche "powerpoint compatibile", tipo quelli di LibreOffice, KingSoft, Softmaker o simili, a volte hanno una buona
compatibilità con i file dei vecchi office microsoft.
Altrimenti, potrebbe essere un buon esercizio, riscriverlo con un qualcosa di più aggiornato, tipo anche un game maker.
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2018 Invision Power Services, Inc.