Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Disney chiude LucasArts. La fine di un'era.
OldGamesItalia > (Old)Games > Osservatorio
Pagine: 1, 2, 3
Shinetop
CITAZIONE (Ravenloft @ 10 Nov 2013, 16:11) *
CITAZIONE (Shinetop @ 10 Nov 2013, 14:21) *
Mi immagino cosa avrebbe combinato la LucasArts nei primi anni 90, se avesse voluto realizzare un gestionale dove si costruiva la propria morte nera!

Con Afterlife ricordo fecero un buon lavoro, quindi effettivamente avrebbero potuto fare un gran bel gioco! Ma continuo a pensare che lasciare campo alla creatività e non alla finanza, sia l'unico modo per tirare fuori giochi decenti. Ogni qual volta hanno voluto seguire il mercato, si sono scottati pesantemente, escludendo forse casi in cui hanno affidato lo sviluppo a terze parti...


Si questo è sicuro, ma io ho scritto appunto LucasArts (o dovrei meglio dire LucasFilm) dei primi anni 90 dove la creatività era ai massimi livelli.
Effettivamente la Lucas non è mai stata forte con i gestionali, tutti ci ricordiamo le avventure grafiche più che Afterlife, ma al posto della Lucas potrei dire Bullfrog......
Premesso che secondo me un gestionale va giocato su un pc con schermo bello grande e mouse ;) (gusti personali)
...ma proprio non capisco perché cavolo non vogliano sfruttare gli iPad: hanno una grande potenza e si potrebbero fare grandi cose.... invece vedo sempre una marea di giochi passatemi il termine "stupidi"!!!

Per me i casi sono due:
1) L'utente "medio" iPad è "mediamente" imbecille blush.gif
2) L'utente medio iPad scarica il gioco e non lo finisce, le software house lo sanno e quindi per loro è inutile fare giochi lunghi e complessi..... ma questo farebbe ricadere l'utente "medio" nella categoria 1

Per tornare ad un mio vecchio topic: è strano che non ci siano giochi complessi come i gestionali degli anni 90 su iPad.... i bambini di oggi sono tutti dei geni, mica stupidi come quelli che usavano 386 ed amiga negli anni 90 ;) zx11shocked.gif gmorning.gif smilies3.gif
Gamanek
CITAZIONE (Shinetop @ 10 Nov 2013, 18:31) *
Per me i casi sono due:
1) L'utente "medio" iPad è "mediamente" imbecille blush.gif
2) L'utente medio iPad scarica il gioco e non lo finisce, le software house lo sanno e quindi per loro è inutile fare giochi lunghi e complessi..... ma questo farebbe ricadere l'utente "medio" nella categoria 1


Ci sarà pure un motivo se odio il 99% della gente che incontro e ha un tablet,no? gmorning.gif
Diduz
CITAZIONE (Shinetop @ 10 Nov 2013, 13:59) *
Evidentemente per i giochi hanno mantenuto il logo Lucasarts, forse dopo il grande clamore della chiusura han capito che il marchio aveva comunque il suo fascino!

Che io sappia la LucasArts come semplice ufficio licenze e marchio esiste ancora. E' stata smantellata la struttura, ma l'entità legale no, e qualcuno sarà pur rimasto che faccia da tramite tra la Lucasfilm/Disney e gli eventuali editori come Electronic Arts e compagnia. wink.gif
Shinetop
CITAZIONE (Diduz @ 11 Nov 2013, 23:16) *
CITAZIONE (Shinetop @ 10 Nov 2013, 13:59) *
Evidentemente per i giochi hanno mantenuto il logo Lucasarts, forse dopo il grande clamore della chiusura han capito che il marchio aveva comunque il suo fascino!

Che io sappia la LucasArts come semplice ufficio licenze e marchio esiste ancora. E' stata smantellata la struttura, ma l'entità legale no, e qualcuno sarà pur rimasto che faccia da tramite tra la Lucasfilm/Disney e gli eventuali editori come Electronic Arts e compagnia. wink.gif


Ah ok, io ero convinto che usassero il logo Disney per i giochi di Star Wars.
Shinetop
Ritiro fuori questo vecchio post del 2013 (triste) sulla fine della LucasArts, su diversi siti (tra cui IGN), è rimbalzata la notizia che la Disney sta assumendo personale per "LucasFilm Games", si tratta di ben 86 annunci di lavoro.... direi non pochi:

Assunzioni LucasFilm Games

I ruoli ricercati sono i più disparati: Assistant Producer, Brand Art Coordinator, Associate Brand Marketing Manager e tanti altri.

Probabilmente sono rimasti scottati dal casino che ha fatto Electronics Arts, se ci pensate la LucasArts è stata chiusa ad Aprile del 2013 ed in 6 anni abbiamo visto solo due battlefront e basta (c'è un terzo gioco in arrivo, che verrà svelato ad Aprile).

Non credo che ricostruiranno mai la LucasFilm Games di una volta (poi magari assumono Ron Gilbert e sarei felice di essere smentito), io mi accontenterei di tornare ai tempi di Jedi Knight: dove la LucasArts supervisionava il prodotto e Raven software sviluppava il prodotto!
Diduz
CITAZIONE (Shinetop @ 20 Mar 2019, 00:11) *
Non credo che ricostruiranno mai la LucasFilm Games di una volta (poi magari assumono Ron Gilbert e sarei felice di essere smentito), io mi accontenterei di tornare ai tempi di Jedi Knight: dove la LucasArts supervisionava il prodotto e Raven software sviluppava il prodotto!

Penso anch'io a una cosa del genere. Al massimo si può sperare che questo apra possibilità di licenze più organizzate pure di marchi minori a sviluppatori esterni. magari anche indie. Al massimo, eh. Al minimo vogliono solo gestire meglio Star Wars senza limitarsi all'EA.
E no, pure nella più rosea delle ipotesi, se rinascesse uno studio interno aperto ai vecchi marchi, questo non basterebbe a creare il Monkey Island 3a di Ron Gilbert, tanto lo so che tutti pensano a quello. smilies3.gif Gilbert, l'ha detto tremila volte, non ha più intenzione di lavorare per terzi su cose che non possiede lui stesso legalmente (a proposito, pare che i lavori sul suo misterioso "gdr atipico" siano iniziati).
Io però ogni giorno di più penso che prima o poi qualche etichetta chiederà la licenza per fare un nuovo capitolo di qualche loro avventura storica, stile il nuovo Larry punta & clicca di qualche mese fa. E non so se augurarmi la cosa o temerla. ghgh.gif
La Double Fine in fondo ha fatto le remastered di Grim, DOTT e Full Throttle su licenza Disney. Se fosse solo quello, una maniera di mettersi d'accordo la si è trovata già. Forse ora saranno ancora più ricettivi su proposte di questo tipo (tanto di VENDERE quei marchi non se ne parlerà, si tratterà sempre di licenze, non di cessione di diritti).
A proposito, io una mezza missione per questa "Lucasfilm Games" l'avrei già: acquisiscano e rimettano in vendita il Tales of Monkey Island dei Telltale. Cominciamo con una missione facile. dry.gif
Micartu
In due soldi il mio pensiero: loro pensavano che EA potesse gestire dignitosamente il brand Star Wars? Ma li hanno visti gli ultimi giochi di EA? EA ormai è una compagnia allo sbando.
Detto questo dubito che Disney possa mettersi a fare Ag in generale, sono un genere di giochi che non vende sulle cifre che una major si aspetta. Vedo più probabili fps e forse (io lo spero) qualche gioco di Indy fatto modello Tomb Raider.

Per quanto riguarda possibili altri Monkey Island, non mi interessa, non mi piace nulla che sia stato prodotto della saga dopo l'abbandono di Gilbert. È un po' come quando Dickinson, il cantante, lasciò gli Iron Maiden, per me la band lì non esisteva più. Concepisco Monkey Island solo se ci torna a lavorare Gilbert. Ma io non credo Gilbert voglia tornarci sennò si sarebbe appoggiato a Double Fine e lo avrebbero sicuramente realizzato.
Shinetop
Certo lasciando fare tutto ad EA si sarebbero ritrovati con StarWars 2019, 2020 ecc ecc tipo FIFA! blush.gif
Spero in un controllo maggiore, anche se dopo la schifezza degli "gli ultimi Jedi"..... non è che abbiano molto controllo neanche loro blush.gif
Ai tempi della LucasArts si aveva comunque l'impressione che i titoli rispettassero l'universo di StarWars, per questo non hanno quasi mai fatto giochi sui personaggi principali.
Onestamente ho trovato più canonico il primo knights of the old repubblic, rispetto agli ultimi Jedi.

Per Ron ormai le speranze non ci sono più, magari spero nel primo Sam&Max rifatto dalla double fine oppure i primi due Monkey Island rifatti come Dott (ma la vedo dura).
Diduz
Fake news bestiale, a quanto pare.

https://www.ign.com/articles/2019/03/20/dis...lucasfilm-games

Certo che ti fa riflettere su un paradosso di internet: le supposizioni si diffondono tanto velocemente da non darti nemmeno il tempo di contattare qualcuno per una conferma... o smentita.
D'altronde, ci doveva pur essere sempre stato qualcuno da quelle parti, altrimenti gli accordi con GOG/Steam e per i vari remake chi li prendeva? rolleyes.gif
Shinetop
CITAZIONE (Diduz @ 21 Mar 2019, 12:04) *
Fake news bestiale, a quanto pare.

https://www.ign.com/articles/2019/03/20/dis...lucasfilm-games

Certo che ti fa riflettere su un paradosso di internet: le supposizioni si diffondono tanto velocemente da non darti nemmeno il tempo di contattare qualcuno per una conferma... o smentita.
D'altronde, ci doveva pur essere sempre stato qualcuno da quelle parti, altrimenti gli accordi con GOG/Steam e per i vari remake chi li prendeva? rolleyes.gif


Andando però a vedere proprio gli annunci di lavoro di Disney specifici per LucasFilm:

Annunci di lavoro LucasFilm

Si vede che stanno cercando: "render engineer", "software engineer animation", "Python developer", "Director live action VFX production", "Project coordinator", "concept designer", "story board designer", "story board artist" e questi annunci sono separati da quelli di Industrial Light & Magic!

Più tutta una serie di figure dalla gestione dell'IT alle risorse umane..... che in genere assumi se fai ripartire un'azienda.

Ovviamente la verità la sanno solo loro e se non è una bufala, la smentita da parte di Disney è comunque d'obbligo: non credo farebbe piacere sapere ad EA che la Disney vuole produrre o avere quanto meno il controllo dello sviluppo di nuovi videogiochi.
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.