Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: il futuro di Richard Garriott (e forse di ULTIMA)
OldGamesItalia > (Old)Games > Videogiochi > Ultima Babylon
lord british dragon
qualche interessante novita' !!!

BIZ: What was your reaction to the closure of Tabula Rasa?

Garriott: Of course, I wish it had continued. I also, personally, think it should have continued -- in the sense of, it was a game that was hitting its stride enough where it could keep what I'll call a critical fan base, and had the opportunity to continue to be grown.
BIZ: So are you ever going to make another game?

Garriott: If I was guessing, yes. Do I have a plan that I can tell you now? No. I'm still finishing my space flight. I am literally still in the middle of NASA and ESA medical experiments. I am literally still in the middle of my earth observation analysis, as well as the particle crystal growth stuff we're wrapping up. And that's going to take me some weeks and months to wrap up.

But, some day in the future, it's hard not to assume I will get back into gaming. I still personally believe I have lots of great ideas and desire to build games. It's just today, it's space.

"The property Ultima is still very near and dear to my heart... I would absolutely love to continue to play in the Ultima universe."


BIZ: If you did return to games, would it definitely be an online game?

Garriott: I wouldn't use the word definitely. I think that if it were today, it's most probable. That's just what I find the most interesting, still. That being said, I am still a huge fan of solo-player games as both a player, and as a storyteller. I just think there's an intimacy in solo-player games that is much easier to do in a solo-player environment than it is to shoehorn it into a multiplayer environment. One of the things we were trying with Tabula Rasa was to offer more storytelling in an MMO setting. And we made some strides in that direction. But I still don't think it was nearly to the level that the middle Ultimas did.

BIZ: If Electronic Arts wanted you to return and author a single-player Ultima for the consoles, would you do that?

Garriott: Conceptually? Sure. The property Ultima is still very near and dear to my heart. I think that if, by hook or by crook, I had access to that property, either in solo-player or multiplayer, I would absolutely love to continue to play in the Ultima universe.
The Ancient One
Grande ed inimitabile come sempre, lord british dragon! n5.gif

Che dire? Se non altro, per una volta, qualche speranza ce la lascia...
Personalmente mi auguro che, se mai ci dovrà essere un nuovo Ultima, sia un single player.

Del resto, se veramente Garriott ha ancora qualcosa da dire, secondo me è solo nel campo dello storytelling.
Viceversa non so quanto spazio ci sia nel settore dei MMORPG per un altro "gioco d'autore"...

Grande news! icon_salut.gif
Tsam
Grazie della tua news che se apre qualche speranza nel mio cuore, dall'altra è un po' una piccola bastonata, in quanto lo vedo più orientato all'universo online.

Interessante intervista comunque.. di quando è? parla dello spazio come ancora in itinere.. ciao
tsam
lord british dragon
Richard ha rilasciato l'intervista una ventina di giorni dopo essere ritornato dallo spazio...
inskin
Garriott ha denunciato NCSoft per 24 milioni di dollari...il motivo non è ancora noto, ma mi sembra plausibile che British non abbia gradito di dover uccidere il suo MMORPG...
The Ancient One
CITAZIONE (inskin @ 7 May 2009, 08:35) *
Garriott ha denunciato NCSoft per 24 milioni di dollari...il motivo non è ancora noto, ma mi sembra plausibile che British non abbia gradito di dover uccidere il suo MMORPG...

121.gif 121.gif

Questa poi non me l'aspettavo!
Non so cosa pensare...
lord british dragon
giusto per chiarirvi i dubbi, ho scritto a Richard dopo aver letto questo articolo

http://kotaku.com/5242413/why-richard-garr...is-suing-ncsoft
pochi minuti fa la sua risposta

As with all press... some errors, but you get the main issues.
- Richard
inskin
Che simpaticoni, quelli di NCSoft... rolleyes.gif
The Ancient One
CITAZIONE
Garriott's contract with NCsoft began in 2001, granting him stock options through to 2011. These stock options were to remain in place in the event of his termination by the company, but in the case of his voluntary leaving the options would expire within 90 days of his departure. Garriott alleges that NCsoft purposefully categorized his termination as voluntary, forcing him to sell off his stock options during one of the greatest financial downturns since the Great Depression.


In pratica, per chi non legge l'inglese, Garriott lamenta di essere stato licenziato dala NCSort e di NON essersene andato volontariamente (come invece risulterebbe da una lettera amichevole apparsa sul forum della NCS, a nome di Garriott ma scritta in realtà dal management di NCS).

Che si tratti di licenziamento o di un volontario abbandono di Garriott è cosa non di poco conto.
Infatti Garriott avrebbe diritto, nel suo contratto con la NCS, a delle stock options della società fino al 2011. Anche in caso di licenziamento.
Tale diritto si esinguerebbe invece in 90 giorni nell'ipotesi in cui fosse lui a lasciare volontariamente la compagnia.

La differenza è non di poco conto, considerando anche l'andamento attuale delle borse...

(qui la spiegazione di cos'è una stock option)


Bella segnalazione, lord british dragon, e ancora di più complimenti vivissimi per la parziale conferma della ricostruzione dei fatti data dall'articolo che hai ottenuto dal nostro caro Lord British! n5.gif
Tsam
Sul fatto che la vertenza stia assumendo questi contorni grotteschi mi lascia basito: se le cose stanno come dice Garriot, come pensavano minimamente di poter vincere un'eventuale causa? Boh, siamo sul confine della pazzia.

Certo è che Tabula Rasa, seppur buono non ha per niente sfondato, anzi..quindi capisco che NcSoft cerchi di recuperare parte delle perdite..; allo stesso tempo non darei la colpa unicamente a Garriot..

W la finanza facile.. ciao
tsam
The Ancient One
CITAZIONE (Tsam @ 15 May 2009, 10:37) *
Sul fatto che la vertenza stia assumendo questi contorni grotteschi mi lascia basito: se le cose stanno come dice Garriot, come pensavano minimamente di poter vincere un'eventuale causa? Boh, siamo sul confine della pazzia.

Beh, le affermazioni devono essere provate e per Garriott (ammesso che abbia ragione) può non essere così semplice.

E la differenza fra liquidare le stock option subito (con le borse a picco) o nel 2011 è significativo... talmente significativa che Garriott la calcola in 24 milioni!

Insomma, non è battaglia di principi, ma di soldi reali!

CITAZIONE
Certo è che Tabula Rasa, seppur buono non ha per niente sfondato, anzi..quindi capisco che NcSoft cerchi di recuperare parte delle perdite..; allo stesso tempo non darei la colpa unicamente a Garriot..

Beh, questa mi sembra una sentenza troppo facile. E sicuramente non legata al merito della causa (le stock option non sono un premio di produttività, ma parte integrante del compenso di Garriott, indipendentemente dal suo "rendimento").
Aggiungi anche che il gioco è stato pubblicizzato come "di Garriott", ma -a quanto mi risulta- egli aveva solo un ruolo di consulente. Oltre a quello pubblicitario legato al suo nome (che non è cosa da poco durante la fase di Marketing!!! - senza di lui non saremmo a parlare di questo gioco, no? Sarebbe diventato l'ennesimo flop sconosciuto ai più).
A questo aggiungiamo anche che il fallimento di un gioco, come ben sappiamo, dice ben poco della qualità dello stesso. La storia dei vg è piena di ottimi titoli che hanno conseguito vendite pessime o disastrose. Ed è vero anche il contrario.

Lungi da me voler difendere Garriott (che pure ha tutta la mia stima).
Solo credo che questa vicenda vada inquadrata per quello che è: una causa legale per soldi.
E quando si litiga per queste cose, beh... raramente la ragione sta da qualche parte e, se c'è, sicuramente viene smarrita nel corso della lite... rolleyes.gif

Tsam
Ma il mio infatti non era un giudizio sul gioco, quanto sul risultato di mercato: "seppur buono non ha sfondato"; in un mercato dove Wow regna sovrano è davvero difficile riuscire a fare breccia nel cuore dei giocatori.

I contratti con le stock option sono (o forse è meglio dire erano) le tipologie di contratti che vanno per la maggiore, perlomeno nel mondo aglicano, statunitense; se io le liquido adesso invece che fra 2 anni, in qualche modo vado a riapianare le uscite di bilancio e quindi recupero le perdite di un gioco costato molto ma che ha reso poco. Il fatto poi che Garriot ci abbia messo la faccia, a mio modo di vedere è assunzione di responsabilità: può essere stato solo consulente (anche se erroneamente mi risultava fosse proprio a capo del progetto), ma se il nome è suo, ci metti responsabilità e cause o concause. Se lo ha fatto per soldi, per amore o quant'altro, sono motivazioni sue, ma non se ne esce dal risultato. Se Disney mette il proprio nome su un film porno, ma che non produce lei, la reazione e le colpe a chi andrebbero?

Sul fatto che sia stato cacciato/ se ne sia andato non è così difficilmente dimostrabile (spero, altrimenti siamo proprio all'assurdo): se c'è una lettera di dimissioni deve essere firmata e Garriot non mi sembra uno sprovveduto, anzi. Da qui il mio stupore di fronte ad'azione di Nc Soft che non può sperare di vincere se la verità è quella che immaginiamo.

Ciao
tsam
The Ancient One
CITAZIONE (Tsam @ 15 May 2009, 15:16) *
ma se il nome è suo, ci metti responsabilità e cause o concause. Se lo ha fatto per soldi, per amore o quant'altro, sono motivazioni sue, ma non se ne esce dal risultato. Se Disney mette il proprio nome su un film porno, ma che non produce lei, la reazione e le colpe a chi andrebbero?

Premetto che non sono sicuro di che ruolo abbia effettivamente avuto.

E' chiaro che il fallimento ricade sul suo nome.
Però un consulente/testimonial non può essere responsabile di una produzione che non gestisce direttamente, no?

Un conto è se fosse stato un produttore/distributore (come nell'esempio della Dysney che fai).
Non posso certo accusare Totti se la mia ADSL non va bene. Ti pare?

Comunque è una disquisizione inutile.


CITAZIONE
Sul fatto che sia stato cacciato/ se ne sia andato non è così difficilmente dimostrabile (spero, altrimenti siamo proprio all'assurdo): se c'è una lettera di dimissioni deve essere firmata e Garriot non mi sembra uno sprovveduto, anzi. Da qui il mio stupore di fronte ad'azione di Nc Soft che non può sperare di vincere se la verità è quella che immaginiamo.

Anche qui non darai la cosa per scontato.
Anche perché certi progessi di common law non sono meno intrigati di quelli Italici...
E, del resto, se la cosa fosse facilmente dimostrabile, la NCS non avrebbe fatto tutto questo (oppure, viceversa, Garriott non avrebbe fatto causa).

La verità è che le cause nascono solo dove c'è incertezza.
Nessun farebbe causa avendo la (quasi) certezza di perdere.
Così come nessuno farebbe un torto ad un altro avendo la (quasi) certezza di venir condannato a pagare i danni.




In ogni modo queste sono solo quisquiglie.
La cosa positiva è quella di essersi finalmente tolti la curiosità circa il motivo del contendere.
inskin
CITAZIONE
Premetto che non sono sicuro di che ruolo abbia effettivamente avuto.

E' chiaro che il fallimento ricade sul suo nome.
Però un consulente/testimonial non può essere responsabile di una produzione che non gestisce direttamente, no?

Su questo non sono d'accordo: Garriott è un game designer, se avesse venduto una birra col suo nome non avrei avuto da ridire con lui se la sua birra avesse fatto schifo, ma un videogioco no.
Se anche avesse avuto un mèro ruolo di supervisione (e non penso sia così viste le interviste che rilasciava sul concept di Tabula Rasa quando era ancora un progetto), se il gioco non è risultato di buona qualità evidentemente non ha svolto il suo ruolo al meglio.

Detto questo devasto autonomamente le fondamenta del mio discorso chiarendo che pur non capendo gran chè di MMORPG non penso Tabula Rasa fosse brutto (e il fatto che abbiano deciso di porre fine alle sue sofferenze con una quest apposita è segno di estrema cura, imho), semplicemente non è stato in grado di sopravvivere a World of Warcraft, croce e delizia del genere, che da una parte ha contribuito enormemente a portare nuovi giocatori sulla rete, dall'altra ha fatto...ehm...tabula rasa dei suoi avversari tenendosi stretti tutti gli utenti acquisiti.

L'elenco di MMORPG morti e sepolti nell'ultimo anno è chiarificatore in questo senso...
Tsam
Qualcosa si muove, sulla frontiera dei social network: http://www.eurogamer.it/articles/garriot-a...uovo-progetto_1

ciao
tsam
Grifen
CITAZIONE (inskin @ 15 May 2009, 15:13) *
Detto questo devasto autonomamente le fondamenta del mio discorso chiarendo che pur non capendo gran chè di MMORPG non penso Tabula Rasa fosse brutto (e il fatto che abbiano deciso di porre fine alle sue sofferenze con una quest apposita è segno di estrema cura, imho), semplicemente non è stato in grado di sopravvivere a World of Warcraft, croce e delizia del genere, che da una parte ha contribuito enormemente a portare nuovi giocatori sulla rete, dall'altra ha fatto...ehm...tabula rasa dei suoi avversari tenendosi stretti tutti gli utenti acquisiti.


Credo anch'io che alla fine la causa principale sia stata proprio la schiacciante concorrenza di WOW... sul fatto di MMORPG su quel genere temo che proprio non si riesca a stargli testa a testa. Sembra che la sola possibilità per i MMORPG siano modelli di gioco diversi come Second Life o EVE Online; in questo frangente, mi chiedo se un MMORPG sullo stile di The Sims magari funzioni...

Comunque, poi la ha vinta o la ha persa la causa?

CITAZIONE (Tsam @ 18 Feb 2010, 12:01) *
Qualcosa si muove, sulla frontiera dei social network: http://www.eurogamer.it/articles/garriot-a...uovo-progetto_1


Humm... sembra intrigante! Non resta che aspettare.
Tsam
A proposito di quella tipologia di MMORPG, vi invito a tenere d'occhio Mortal Online che sembra ricalcare molte delle idee di UO :-) ciao
tsam
Tsam
Garriot parla ancora dei suoi piani: http://www.gamesushi.it/html/news-Garriott...twork-1498.html

ciao
tsam
Tsam
Garriot sembra aver vinto la sua causa: http://www.eurogamer.it/articles/garriott-...a-contro-ncsoft e porta a casa altri bcruscolini..

ciao
tsam
TheRuler
Bruscolini, 28 milioni di dollari?
in effetti... per lui potrebbero esserlo... ;-)
Tsam
CITAZIONE (TheRuler @ 30 Jul 2010, 12:26) *
Bruscolini, 28 milioni di dollari?
in effetti... per lui potrebbero esserlo... ;-)


Sì infatti ero molto ironico della cosa.. è un personaggio che non so se riesce a tirare la fine del mese blush.gif ciao
tsam
The Ancient One
smilies3.gif smilies3.gif smilies3.gif

Quell'uomo è un genio.

Peccato che non abbia più voglia di creare mondi, ma solo di creare soldi...
Gharlic
«Una volta che t'è passata la fame passa pure l'ispirazione»
~ Gharlic su Richard Garriot
The Ancient One
CITAZIONE (Gharlic @ 30 Jul 2010, 17:01) *
«Una volta che t'è passata la fame passa pure l'ispirazione»
~ Gharlic su Richard Garriot


Ah, sì?!?!?!


In prima pagina in font 6!!!




smilies3.gif smilies3.gif smilies3.gif smilies3.gif
Gharlic
Che minchione che sei rotfl.gif
TheRuler
un articolone apparso sul numero 68 di RG:
http://www.youtube.com/watch?v=62PxR23QLg8...tailpage#t=155s
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2020 Invision Power Services, Inc.