Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Collezionare Ultima...
OldGamesItalia > Collezionismo > Lo scaffale dell'Oldgamer
Pagine: 1, 2
lord british dragon
ciao a tutti
essendo il mio primo post, mi presento innanzitutto.
Sono un collezionista di ULTIMA, anzi ( immodestamente, mi scuserete, spero ) possiedo una delle piu' grandi collezioni
di ULTIMA al mondo, creata dopo anni di ricerche e di contatti negli STATI UNITI ed in GIAPPONE.
Ho anche avuto l'onore di ricevere da Richard Garriott in persona una delle poche copie esistenti del suo primo AKALABETH, questo
http://www.ultimacollectors.info/ak_1.htm
sono a vostra completa disposizione se qualcuno di voi ha domande o richieste di informazioni sulla collezione, con la quale
entro l'anno spero di poter aprire un museo online
enrico
Max_R
Congratulazioni per la collezione (della quale aspetto i dettagli) ma soprattutto per la passione n5.gif
Una sola domanda: che tipo è Garriot? biggrin.gif
lord british dragon
Un simpatico pazzo...
nessuno di voi ha mai visto questo video ?
http://www.youtube.com/watch?v=mM109_EbMcs
Dalla casa giudicate il resto lol
Max_R
Si conosco il video ma volevo sapere cosa ne pensavi tu blush.gif
Qual'è il tuo nome da dragone?
Sei un giocatore di ultima on-line?
Qual'è il tuo capitolo preferito della saga originale?
Che ne pensi degli Underworld?
lord british dragon
beh, l'ho conosciuto a settembre 2007 nella sua casa di Austin dove ha organizzato un'asta benefica
e ufficializzato la creazione di un museo collegato con l'universita' della citta', grazie alla donazione della collezione ORIGIN
da parte di un altro mio amico, Joe Garrity, che me l'ha presentato per pochi minuti, visto gli impegni.
Un geniaccio un po' fuori di testa, vulcanico, cordiale
Nome da dragone ? lord british dragon, anche su ebay
no, non gioco a ULTIMA ONLINE non ho proprio tempo, viaggio parecchio per lavoro
I miei capitoli preferiti sono ULTIMA IV e VII, UNDERWORLD I e' davvero molto innovativo
lord british dragon
a pensarci bene, anche EXODUS ha il suo fascino...
Max_R
Un giorno spero di poter stringere pure io la mano a Lord Garriot
Altre due domanducce...
Hai giocato ai due capitoli per gameboy classic quali Rune of Virtue? Cosa ne pensi?
BuzzBomber
ciao
complimenti anche da parte mia che, pur non essendo un fan della serie ultima, ho sempre ammirato i lavori della Origin blush.gif
non vedo l'ora di vedere il tuo museo virtuale!
lord british dragon
grazie per l'interesse sulla collezione.
Sara' un lavoro molto lungo, quello della creazione del museo on line.
Ci sono piu' di 200 edizioni diverse, oltre ai posters , t - shirts etc.etc...
se nel frattempo qualcuno volesse vedere in anteprima qualcosa, mandatemi pure un pm con la vostra mail...
Per rispondere a max, non ho giocato a RUNES OF VIRTUE, non ne ho sentito parlare molto bene, ma non fa testo.
Io comunque ho giocato e colleziono ULTIMA x APPLE II ( i primissimi erano tutti per questa piattaforma ), PC e C64.
Per le edizioni giapponesi, bellissime quelle per FM TOWNS
onirik
Complimenti per il sito, molto ben fatto e interessante! blush.gif

CITAZIONE (lord british dragon @ 17 Feb 2008, 23:30) *
Per rispondere a max, non ho giocato a RUNES OF VIRTUE, non ne ho sentito parlare molto bene, ma non fa testo.


Ho giocato io a runes of virtue 2 per game boy, ai tempi mi piacque molto (non avevo ancora giocato a nessun gioco della saga di ultima però! il pc lo presi solo il seguito) ma se lo dovessi giocare ora probabilmente lo considererei un po' male.
Era molto arcade, non a turni come ultima 6 per esempio, grafica spicciola dall'alto tipo ultima 5 ma con movimento fluido, le rune, la mappa e le città, la posizione dei dungeon più o meno ci son tutti, come in tutte le saghe principali riguardanti la britannia un po' cambiano, ma grosso modo mi pare vi fosse tutto. Beh cmq è stato il "mio primo ultima" e giocarmi poi gli altri ultima reincontrando personaggi già conosciuti in quel gioco mi aveva fatto molto piacere: karina, iolo, dupré (almeno se non erro, ormai sono passati più di 15 anni) e tanti altri..
Il bello del gioco cmq era quello di sgamare tutti i segretini sparsi in giro, c'erano un mucchio di oggetti che non funzionavano come dovrebbe (tipo un baule che non si apriva se ci andavi contro) ma che servivano magari per aprire una porta segreta (magari per esempio attaccando l'oggetto), detto così sembra facile, ma ce ne sono tanti che ho dovuto lasciare irrisolti nonostante le ore e ore di gioco (ce n'erano alcuni a tempo, aprivano una porta fuori dalla schermata e non lo sapevi.. quindi andava a culo). Mi domando a tutt'oggi se vi fossero veramente dei mezzi per aprire alcuni di quelli o fossero in realtà messi così per far sclerare Bored_Whackin.gif
Max_R
CITAZIONE (onirik @ 27 Feb 2008, 12:07) *
Complimenti per il sito, molto ben fatto e interessante! blush.gif

CITAZIONE (lord british dragon @ 17 Feb 2008, 23:30) *
Per rispondere a max, non ho giocato a RUNES OF VIRTUE, non ne ho sentito parlare molto bene, ma non fa testo.


Ho giocato io a runes of virtue 2 per game boy, ai tempi mi piacque molto (non avevo ancora giocato a nessun gioco della saga di ultima però! il pc lo presi solo il seguito) ma se lo dovessi giocare ora probabilmente lo considererei un po' male.
Era molto arcade, non a turni come ultima 6 per esempio, grafica spicciola dall'alto tipo ultima 5 ma con movimento fluido, le rune, la mappa e le città, la posizione dei dungeon più o meno ci son tutti, come in tutte le saghe principali riguardanti la britannia un po' cambiano, ma grosso modo mi pare vi fosse tutto. Beh cmq è stato il "mio primo ultima" e giocarmi poi gli altri ultima reincontrando personaggi già conosciuti in quel gioco mi aveva fatto molto piacere: karina, iolo, dupré (almeno se non erro, ormai sono passati più di 15 anni) e tanti altri..
Il bello del gioco cmq era quello di sgamare tutti i segretini sparsi in giro, c'erano un mucchio di oggetti che non funzionavano come dovrebbe (tipo un baule che non si apriva se ci andavi contro) ma che servivano magari per aprire una porta segreta (magari per esempio attaccando l'oggetto), detto così sembra facile, ma ce ne sono tanti che ho dovuto lasciare irrisolti nonostante le ore e ore di gioco (ce n'erano alcuni a tempo, aprivano una porta fuori dalla schermata e non lo sapevi.. quindi andava a culo). Mi domando a tutt'oggi se vi fossero veramente dei mezzi per aprire alcuni di quelli o fossero in realtà messi così per far sclerare Bored_Whackin.gif
Io li ho ancora e non sono affatto malaccio rispetto a tanti altri giochi del Gameboy Classic. C'è poi da dire che pochi giochi "portatili" vantavano all'epoca cotanta varierà e longevità.
lord british dragon
Comunque sono a vostra completa disposizione se qualcuno di voi ha domande o richieste di informazioni sulla collezione, con la quale
entro l'anno spero di poter aprire un museo online
The Ancient One
Per prima cosa, benvenuto fra noi, lord british dragon!
Un dragone su queste pagine è un grandissimo onore.

Poi quando è un collezionista del tuo calibro... shocked.gif hail.gif hail.gif hail.gif

CITAZIONE (lord british dragon @ 27 Feb 2008, 17:49) *
Complimenti per il sito, molto ben fatto e interessante! blush.gif

Ti riferisci ad Ultima Babylon o a cosa?
Ovviamente nuovi contributi sono ben accettati! approved.gif

CITAZIONE
sono a vostra completa disposizione se qualcuno di voi ha domande o richieste di informazioni sulla collezione, con la quale
entro l'anno spero di poter aprire un museo online

Io ne avrei un'infinità, ma pochissimo tempo in questi giorni... Ed è anche per questo che ancora non ti ho scritto.

Beh, iniziamo dalle più banali:
- il pezzo forte della collezione?
- il pezzo più raro da trovare (qualora non sia anche il pezzo forte di cui sopra)?
- da quanto tempo collezioni Ultima?
- Cosa ti manca?
- in generale, hai dei consigli da dare a chi vorrebbe avvicinarsi al collezionismo di Ultima?

Saluti!
-diego
lord british dragon
ciao diego !
grazie mille del benvenuto




Sicuramente, come ho gia' scritto, il pezzo forte della collezione e'una delle 5 copie conosciute dellla prima edizione di AKALABETH, venduto nel 1980
in 12 esemplari da Richard Garriott nel negozio COMPUTERLAND in Texas

...i pezzi piu' rari...
beh, tutti e 3 gli AKALABETH e ULTIMA ESCAPE FROM MOUNT DRASH, non proprio un ULTIMA a tutti gli effetti ma davvero rarissimo
Colleziono ULTIMA da circa 5 anni, e al momento mi mancano
solo il poster di ULTIMA III e la versione francese per APPLE II sempre di EXODUS
. La collezione comprende piu' di 200 pezzi, molti introvabili, anche cinesi e giapponesi

Per avvicinarsi al collezionismo di Ultima, consiglierei come prima cosa di dare una bella occhiata a questo sito, il piu' completo per chi vuole conoscere tutte le edizioni
http://www.ultimacollectors.info/
Max_R
Fai dei thumbnail uploadando le immagini con Imageshack! wink.gif
lord british dragon
provo...
questa, come dicevo, e' una delle 5 copie conosciute del primo AKALABETH ( 1980 )
Max_R
CITAZIONE (lord british dragon @ 27 Feb 2008, 21:30) *
provo...
questa, come dicevo, e' una delle 5 copie conosciute del primo AKALABETH ( 1980 )
old2.gif
..e qui in questa board non può che essere un complimento...
Davvero splendido blush.gif

Come vivi la realtà della durata dei dischi magnetici?
Se io avessi una simile reliquia non mi azzarderei a provare se funziona o meno!
lord british dragon
bella domanda lol
Conservo tutta la collezione in un ambiente protetto e climatizzato, ovviamente, di piu' non posso fare.
AKALABETH funzionava sul computer di Garriott qualche anno fa...

beh, per stasera aggiungo qualche foto del pezzo piu' bello della collezione ( esteticamente )
E' l'edizione limitata, con tanto di card dorata e numerata, dell' ULTIMA COLLECTION SPECIAL CHINESE EDITION.
La cosa piu' strabiliante e' il trinket di cristallo grande come 2 palline da golf, con all'interno il numero di serie.
che ne dite ?
Max_R
Considerando la serie nel contesto attuale come la giudichi per quanto riguarda la giocabilità? Senza considerare il fattore incompatibilità hardware / software varie intendo wink.gif
A chi ti sentiresti di consigliare la serie?

P.s.
scusa se approfitto della tua disponibilità timido.gif
SamTam90
Complimenti per la collezione, e soprattutto per quella rarissima copia di Akalabeth.

Inoltre non tutti possono vantare di aver conosciuto Garriott di persona.
In questo, lo ammetto, ti invidio. biggrin.gif
lord british dragon
Beh, davvero arduo dare consigli, troppo soggettivo...
quello che posso dire e' che l'importanza di ULTIMA va vista soprattutto in funzione del periodo in cui tutto ha avuto inizio
Nei primi anni 80 il suo avvento e' stato una vera e propria rivoluzione, un colpo di genio.
Gli standard sono stati mantenuti da Garriott a livello siderale per anni, alcune delle innovazioni dei primi ULTIMA sono diventati dei veri e propri standard.
Ma questo lo sapete benissimo, ovviamente.
Diciamo che a far scoccare la scintilla per la mia collezione e per il museo online che spero di aprire e' proprio il fatto che ULTIMA
e' e sara' sempre una pietra miliare nella storia dei videogiochi, e che magari ora, nel 2008, molta gente finge di non accorgersene, sono passati " SOLO " 25 anni,
ma fra cento anche se coi videogiochi sentiremo gli odori e faremo sesso nelle nostre vite virtuali ( sob ) gli ULTIMA dei primi anni 80 saranno delle opere dal grande valore storico,
come i primi francobolli, i primi film in bianco e nero e cosi' via...un fascino primitivo, spero di non sembrare delirante lol.gif
onirik
CITAZIONE (lord british dragon @ 28 Feb 2008, 19:15) *
Diciamo che a far scoccare la scintilla per la mia collezione e per il museo online che spero di aprire e' proprio il fatto che ULTIMA
e' e sara' sempre una pietra miliare nella storia dei videogiochi, e che magari ora, nel 2008, molta gente finge di non accorgersene, sono passati " SOLO " 25 anni,
ma fra cento anche se coi videogiochi sentiremo gli odori e faremo sesso nelle nostre vite virtuali gli ULTIMA dei primi anni 80 saranno delle opere dal grande valore storico,
come i primi francobolli, i primi film in bianco e nero e cosi' via...un fascino primitivo, spero di non sembrare delirante lol.gif


allora mi sa che a delirare siamo in due :P
io ho sempre adorato ultima underworld soprattutto, ma anche gli altri ultima, tempo dopo su internet ho saputo che ultima underworld è stata la scintilla creativa per capolavori come doom e elder scroll, ne sono stato molto felice, merita veramente quel gioco.
Max_R
Quello che mi chiedo però è se, a tuo parere, c'è tutt'oggi la possibilità di riscoprirli (sia per chi conosce la serie ma non vi ha mai partecipato sia per chi non la conosce intendo).
Io ho giocato ai due Underworld e giochicchiato agli ultimi tre capitoli della serie madre ma mi rendo conto che affrontare gli episodi precedenti non è per tutti. Questo è un vero peccato preso atto di ciò che ci si perde.

P.s.
Sono un sostenitore della serie Might and Magic ed anche per quest'ultima vale lo stesso discorso: per giocare ai primi due capitoli si dovrebbe abbandonare l'occhio critico sviluppato nel contesto moderno per rientrare nell'ottica, meno raffinata, di un tempo. Non è facile riuscire nell'impresa ma, ogni volta che riesco a ricreare il feeling giusto e a rompere l'assuefazione che danno le moderne comodità informatiche, la ricompensa che ottengo è il ritorno alle origini del gaming: bastava poco per divertirsi molto.
The Ancient One
CITAZIONE (Max_R @ 29 Feb 2008, 01:15) *
Quello che mi chiedo però è se, a tuo parere, c'è tutt'oggi la possibilità di riscoprirli (sia per chi conosce la serie ma non vi ha mai partecipato sia per chi non la conosce intendo).
Io ho giocato ai due Underworld e giochicchiato agli ultimi tre capitoli della serie madre ma mi rendo conto che affrontare gli episodi precedenti non è per tutti. Questo è un vero peccato preso atto di ciò che ci si perde.

P.s.
Sono un sostenitore della serie Might and Magic ed anche per quest'ultima vale lo stesso discorso: per giocare ai primi due capitoli si dovrebbe abbandonare l'occhio critico sviluppato nel contesto moderno per rientrare nell'ottica, meno raffinata, di un tempo. Non è facile riuscire nell'impresa ma, ogni volta che riesco a ricreare il feeling giusto e a rompere l'assuefazione che danno le moderne comodità informatiche, la ricompensa che ottengo è il ritorno alle origini del gaming: bastava poco per divertirsi molto.

Discussione interessantissima, questa.

Io stesso, Max_R, me lo sono chiesto più volte.
Per quanto mi riguarda, in particolare, mi colpisce sempre una cosa: quando gioco a Dungeon Master, Eye of Beholder o a Might & Magic (finite decine di volte negli anni) io mi trovo in un contesto che conosco. E mi diverto tantissimo.
Per chi però non ha vissuto quegli anni, immagino che il mio divertimento sia perfino inconcepibile.

La risposta che mi dò è che c'è un limite oltre il quale la grafica e l'interfaccia di un gioco rappresentano un ostacolo insormontabile per un gdr al computer.
Secondo me quel limite oggi è ben delineato da Ultima 6.
Una simil interfaccia grafica (modernissima all'epoca in cui uscì, base per il motore di Ultima On-line) che è user friendly quel tanto che basta per rendere ancora giocabile il titolo.

M&M1, oppure Ultima1, sono difficilmente apprezzabili, per chi non li ha giocati in quegli anni.
- Per ragioni di grafica.
- Per ragioni di interfaccia.
- Per ragioni di meccaniche di gioco.

La cosa che mi "preoccupa" è che questo limite è sicuramente destinato a spostarsi con il tempo.
Già ora ricordo come elaine di questo forum, provando Ultima 7, si lamentava di un'interfaccia non molto chiara. E per me, all'inizio, parve un'assurdità.

Tu, invece, Max, come la pensi al riguardo?
In ogni caso, con l'occasione, vi rimando al mio "articolo" sui gdr che trovate in Osservatorio per altre riflessioni su grafica/interfaccia/gioco di ruolo.

E, per finire, domanda @lord british dragon: ma la nostra traduzione italiana l'hai provata? :-)
Posso sperare che venga conservata nel tuo museo (seppur su un misero CD-R)? lookaround.gif
smilies3.gif smilies3.gif
Max_R
CITAZIONE (The Ancient One @ 29 Feb 2008, 01:42) *
CITAZIONE (Max_R @ 29 Feb 2008, 01:15) *
Quello che mi chiedo però è se, a tuo parere, c'è tutt'oggi la possibilità di riscoprirli (sia per chi conosce la serie ma non vi ha mai partecipato sia per chi non la conosce intendo).
Io ho giocato ai due Underworld e giochicchiato agli ultimi tre capitoli della serie madre ma mi rendo conto che affrontare gli episodi precedenti non è per tutti. Questo è un vero peccato preso atto di ciò che ci si perde.

P.s.
Sono un sostenitore della serie Might and Magic ed anche per quest'ultima vale lo stesso discorso: per giocare ai primi due capitoli si dovrebbe abbandonare l'occhio critico sviluppato nel contesto moderno per rientrare nell'ottica, meno raffinata, di un tempo. Non è facile riuscire nell'impresa ma, ogni volta che riesco a ricreare il feeling giusto e a rompere l'assuefazione che danno le moderne comodità informatiche, la ricompensa che ottengo è il ritorno alle origini del gaming: bastava poco per divertirsi molto.

Discussione interessantissima, questa.

Io stesso, Max_R, me lo sono chiesto più volte.
Per quanto mi riguarda, in particolare, mi colpisce sempre una cosa: quando gioco a Dungeon Master, Eye of Beholder o a Might & Magic (finite decine di volte negli anni) io mi trovo in un contesto che conosco. E mi diverto tantissimo.
Per chi però non ha vissuto quegli anni, immagino che il mio divertimento sia perfino inconcepibile.

La risposta che mi dò è che c'è un limite oltre il quale la grafica e l'interfaccia di un gioco rappresentano un ostacolo insormontabile per un gdr al computer.
Secondo me quel limite oggi è ben delineato da Ultima 6.
Una simil interfaccia grafica (modernissima all'epoca in cui uscì, base per il motore di Ultima On-line) che è user friendly quel tanto che basta per rendere ancora giocabile il titolo.

M&M1, oppure Ultima1, sono difficilmente apprezzabili, per chi non li ha giocati in quegli anni.
- Per ragioni di grafica.
- Per ragioni di interfaccia.
- Per ragioni di meccaniche di gioco.

La cosa che mi "preoccupa" è che questo limite è sicuramente destinato a spostarsi con il tempo.
Già ora ricordo come elaine di questo forum, provando Ultima 7, si lamentava di un'interfaccia non molto chiara. E per me, all'inizio, parve un'assurdità.

Tu, invece, Max, come la pensi al riguardo?
In ogni caso, con l'occasione, vi rimando al mio "articolo" sui gdr che trovate in Osservatorio per altre riflessioni su grafica/interfaccia/gioco di ruolo.

E, per finire, domanda @lord british dragon: ma la nostra traduzione italiana l'hai provata? :-)
Posso sperare che venga conservata nel tuo museo (seppur su un misero CD-R)? lookaround.gif
smilies3.gif smilies3.gif
Penso che siamo cambiati tanto. Siamo meno disposti a lavorare di fantasia per andare oltre ai limiti dei videogiochi. Ricordo bene la mia prima partita: si trattava di un avventura testuale di nome Warlock per Zx Spectrum di Sinclair. I limiti erano quelli tipici delle avventure testuali ma di contro gli stessi facevano somigliare il game ad un libro al quale si andava ad aggiungere l'interattività ottenendo un'immersione totale.
Ora siamo troppo schizzinosi, troppo raffinati ma soprattutto troppo pigri. Lo dico pure per quanto mi riguarda nonostante io sia un irriducibile nostalgico: da sempre ho messo da parte giochi per poterli giocare in tempi migliori ed ora ne ho moltissimi che non aspettano altro che io mi decida ad installarli. Purtroppo i tempi migliori erano altri e dubito che torneranno.
lord british dragon
quello che emerge chiaramente nei post precedenti e' un " segnale ", perdonatemi il pessimismo, di una decadenza
riscontrabile i n tutti i settori creativi.
Nel settore in cui lavoro ( sono un fotografo, e cosi' accontento onirik che voleva vedere il sito, al momento di pronto c'e' www.enricoricciardi.it hehe )
come nel cinema e cosi' via le tecnologie aggiungono da una parte e tolgono dall'altra.
Non occorre essere dei nostalgici per capire che le persone non si accontentano piu' di nulla, sempre alla ricerca
dell'effetto speciale piu' sbalorditivo.
E le trame, le idee ?
Basta paragonare l'ultimo STAR WARS con BLADE RUNNER e si capisce tutto n7.gif

enrico

E, per finire, domanda @lord british dragon: ma la nostra traduzione italiana l'hai provata? :-)
Posso sperare che venga conservata nel tuo museo (seppur su un misero CD-R)? lookaround.gif
smilies3.gif smilies3.gif
[/quote]


ma certamente che deve finire nel museo !!! n5.gif
magari creiamo assieme un'art cover ( dico sul serio )
The Ancient One
Brevissimo intervento: questo ce l'hai? :-)))


CITAZIONE (lord british dragon @ 29 Feb 2008, 19:08) *
CITAZIONE
E, per finire, domanda @lord british dragon: ma la nostra traduzione italiana l'hai provata? :-)

ma certamente che deve finire nel museo !!! n5.gif
magari creiamo assieme un'art cover ( dico sul serio )

Sarebbe bello!
A questo punto aspetto di sapere le tue idee al riguardo!

Con l'occasione modifico il titolo della discussione.
E ti invito anche ad utilizzare con maggiore attenzione i quote, per rendere il tutto più leggibile.
Per farlo, mentre stai scrivendo un post, evidenzia il testo da quotare e premi sull'icona del fumetto che trovi in altro, nella barra dei bottoni sopra la finestra bianca in cui inserisci il testo.
Magari, se hai tempo, correggi i quote anche nei tuoi messaggi precedenti.
lord british dragon
ciao diego
cliccando sul link mi appare un messaggio di errore
comunque ( al momento ) non colleziono fumetti di ULTIMA
enrico
lord british dragon
ciao a tutti
sono sparito per mesi " vittima " di 2 traslochi, casa e studio azz.gif
volevo soltanto segnalare, per chi ancora non lo conoscesse, l'interessantissimo
sito del mio amico americano Joe Garrity, curatore dell' ORIGIN MUSEUM.
Specialmente nella sezione " stories " ci sono parecchie cose niente male...
buona visione
enrico

HTTP://www.originmuseum.net
Max_R
Impressionante cosa possa nascere da una simile passione blush.gif
The Ancient One
Bella segnalazione, lord british dragon! icon_salut.gif
Tsam
Segnalo anche questo piccolo post in un blog dove si parla del collezionismo di ultima e di un pezzo raro:-) http://eldacar.blogspot.com/search?updated...p;max-results=8
Il pezzo è quello del 28 agosto 2008.. ciao
tsam
The Ancient One
Grazie della segnalazione.

Su quella perla perduta c'era un bell'articolo anche su TGM di qualche mese fa.

Tu Lord British Dragon ce l'hai, non ricordo più?
lord british dragon
angelo.gif
si, e' presente nella collezione..... eccovelo in allegato
p.s. se andate a vedere l'articolo ottimamente segnalato da TSAM e cliccate su commenti, vedrete che il vostro
vecchio LORD BRITISH DRAGON aveva spiattellato le tiritere collezionistiche di ULTIMA anche ad ALBERTO BELLI ( alias elcacar )
autore dell'articolo e quando ha visto la foto di DRASH e' svenuto lol.gif
( ah, se siete interessati vi racconto la storia su questo videogioco, davvero intrigante )
The Ancient One
CITAZIONE (lord british dragon @ 19 Sep 2008, 13:29) *
autore dell'articolo e quando ha visto la foto di DRASH e' svenuto lol.gif
( ah, se siete interessati vi racconto la storia su questo videogioco, davvero intrigante )

Interessatissimi!
Anzi, apri una bella discussione apposita! n5.gif
Tsam
Lord sei una fonte continua di sorprese :-).. attendo impaziente il tuo racconto davanti al camino :-).. ciao
tsam
lord british dragon
buonanotte a tutti ( nel senso che in questi mesi il lavoro mi conduce a ritmi fantascientifici )
una nuova iscritta ( ciao INDIANA ) di OLDGAMES mi ha avvisato che di ULTIMA si parla anche in altre discussioni.
Ottimo, l'universo di ULTIMA, cosi' affascinante, merita maggior popolarita' di quanto ne abbia qui in Italia.
Raccogliendo l'appello di TSAM, incomincio a parlare di ULTIMA ESCAPE FROM MOUNT DRASH,
e inizio con un estratto ( in inglese, ma credo che non sia un problema qui dentro ) tratto da un
sito dedicato al mondo di ULTIMA.
Molti di voi gia' queste cose le sapranno, ma cosi' chi e' completamente all'oscuro iniziera' a farsi un'idea
( le cose interessanti arrivano dopo )


Keith Zabalaoui is the president of Atomic Games in Houston, makers of Close Combat and the V for Victory series. Years ago, though, he was a friend of Richard Garriott's, and played a minor role in helping to develop two of Richard's games. One was Akalabeth, where Keith worked on the monsters. The other was presumably Ultima II, though his role there is less certain - he may have helped write some of the story. In 1983, Keith was spending time with Richard in Coarse Gold, California, which was the headquarters of Online (they were just changing their name to Sierra Online). Online approached Keith about writing a game for the Commodore VIC-20, and he created a simple maze game in BASIC. The object was simple: "You'd go through a maze, then encounter monsters that you had to fight ala Swashbuckler. That's about it." As Keith puts it, "It wasn't REALLY an Ultima game, but Sierra thought it would sell better if we called it that." The game was released, and Keith made a little (very little) money off it, and that was the end of the story. Apparently, Richard Garriott never even knew the game had been made, or that the Ultima name had been attached to it.
from COLLECTIBLE ULTIMA
indiana
CITAZIONE (lord british dragon @ 31 Oct 2008, 19:55) *
buonanotte a tutti ( nel senso che in questi mesi il lavoro mi conduce a ritmi fantascientifici )
una nuova iscritta ( ciao INDIANA ) di OLDGAMES mi ha avvisato che di ULTIMA si parla anche in altre discussioni.
Ottimo, l'universo di ULTIMA, cosi' affascinante, merita maggior popolarita' di quanto ne abbia qui in Italia.
Raccogliendo l'appello di TSAM, incomincio a parlare di ULTIMA ESCAPE FROM MOUNT DRASH,
e inizio con un estratto ( in inglese, ma credo che non sia un problema qui dentro ) tratto da un
sito dedicato al mondo di ULTIMA.
Molti di voi gia' queste cose le sapranno, ma cosi' chi e' completamente all'oscuro iniziera' a farsi un'idea
( le cose interessanti arrivano dopo )


Keith Zabalaoui is the president of Atomic Games in Houston, makers of Close Combat and the V for Victory series. Years ago, though, he was a friend of Richard Garriott's, and played a minor role in helping to develop two of Richard's games. One was Akalabeth, where Keith worked on the monsters. The other was presumably Ultima II, though his role there is less certain - he may have helped write some of the story. In 1983, Keith was spending time with Richard in Coarse Gold, California, which was the headquarters of Online (they were just changing their name to Sierra Online). Online approached Keith about writing a game for the Commodore VIC-20, and he created a simple maze game in BASIC. The object was simple: "You'd go through a maze, then encounter monsters that you had to fight ala Swashbuckler. That's about it." As Keith puts it, "It wasn't REALLY an Ultima game, but Sierra thought it would sell better if we called it that." The game was released, and Keith made a little (very little) money off it, and that was the end of the story. Apparently, Richard Garriott never even knew the game had been made, or that the Ultima name had been attached to it.
from COLLECTIBLE ULTIMA


Ciao anche te Lord British Dragon, mi associo agli altri, nel dire che pendiamo tutti dalle tue labbra...
da quando la prima volta(con te, in effetti sei stato il mio mentore per la saga di Ultima,mi hai "illuminata") ho avuto l'occasione di vedere le foto di ULTIMA ESCAPE FROM MOUNT DRASH,e la passione con cui ne parlavi, ho cominciato,nel mio piccolo a collezionare le creature di Mr.Garriott. love.gif
Attendo sempre con molto piacere di leggere le tue perle sulla saga... blush.gif
Ancora tanti complimenti per la tua magnifica Collezione e per tua profonda conoscenza dell'universo Ultima.
Grazie Enrico,
Chiara
lord british dragon
troppo buona, Indiana n4.gif
dunque, a questo punto Mr. Zabalaoui pubblica nel 1983 con la SIERRA ONLINE, all'insaputa di Garriott
( questo e' confermato da lui ) ULTIMA ESCAPE FROM MOUNT DRASH, per la sola piattaforma VIC 20.
Vengono prodotte circa 2000 copie, ma il gioco va cosi' male ( e' obiettivamente orribile ) che, anche per timore
di incorrere nelle ire di RG - visto che non era un ULTIMA a tutti gli effetti, ma ne avevano sfruttato impropriamente il nome
e usato per il titolo una " location " di ULTIMA stesso, cioe' Mount Drash - ritirano il gioco dal mercato. Copie vendute ? Poche molto poche.
In compenso, le altre rimaste invendute vengono ( leggete bene ) distrutte o, in un caso, gettate da un grosso rivenditore
in fondo ad una sorta di discarica.
Appena ho un po' di tempo vi dico dove potete vedere l'unica copia recuperata proprio da quel cimitero di videogiochi

continua...
The Ancient One
Fantastico, lord british dragon!!! love.gif love.gif love.gif
TheRuler
Avendo letto questo topic, pur non essendo un supermegafan di Ultima come voi, inorridisco davanti a spettacoli del genere:
Visto al Marcopolo Expert di Casalecchio (BO)


Clicca per vedere l'allegato
Scusate... lo so che e' una immagine forte... ma dovevo postarla!

Prezzo 19 euro... nono.gif
lord british dragon
mi spiace di non poter in questi giorni proseguire il racconto su DRASH
se andate sul mio sito forse capirete perche' fino a dicembre sono un po' incasinato azz.gif
www.enricoricciardi.it

in ogni caso rispondo qui al messaggio speditomi da THE ANCIENT ONE :

sono ASSOLUTAMENTE a disposizione per creare nell'interno di OLDGAMESITALIA un primo
museo virtuale di ULTIMA n5.gif

sono anzi onorato che lo staff me lo abbia chiesto...
lord british dragon
ho trovato un po' di tempo per continuare la storia di DRASH user.gif
bene, dal 1983, anno di uscita di ULTIMA ESCAPE FROM MOUNT DRASH, sembrera' incredibile ma di questo
titolo si perdono COMPLETAMENTE le tracce...
per ( quasi ) tutti gli appassionati di ULTIMA semplicemente non esiste, e solo nella fine degli anni 90 !!!
un gruppo di appassionati e grandi collezionisti iscritti a SWCOLLECT ( un OLDGAMES ITALIA americano molto specializzato )
ed in particolare uno, FORTRANDRAGON, inizia a raccogliere informazioni su " voci " riguardanti DRASH, provenienti da
impiegati della SIERRA ONLINE, che, ricordiamolo, ha pubblicato il titolo.
Bene, dopo centinaia, forse migliaia di mails spedite a destra e a manca ( il testo diceva + o meno : qualcuno di voi possiede un gioco
chiamato ULTIMA ESCAPE FROM MOUNT DRASH con una scatola nera e il marchio SIERRA ? )
una persona risponde
si, ce l'ho
owned.gif
apriti cielo... FORTRANDRAGON si fa spedire qualche foto e, ricevutele, decide che il gioco puo' essere autentico, patteggia col tipo
l'acquisto per qualche centinaio di dollari e sparge a tutti gli appassionati la notizia.
Beh, potete immaginarvi lo scalpore nell'ambiente dei videogiochi, superato solo quando Edward ( FORTRANDRAGON ) decide
4 anni dopo di venderlo su ebay 1.gif
beh, guardate questo link se funziona
http://i136.photobucket.com/albums/q167/MayhemUK/eBay1.jpg
The Ancient One
Meraviglioso!!! n5.gif n5.gif n5.gif

Tutte cose che non sapevo e che mi ha strabiliato leggere!!!
Altro da aggiungere sull'argomento?

Mentre, per lo storico box di Lost Vale (l'espansione di Pagan) cosa ci dici?
Non avrai per caso anche quello?!?

-diego

PS
Mi sono permesso di editare il titolo della discussione, per includere anche queste tue ultime perle che ci hai regalato

PPS
Quanto prima rispondo anche al tuo PM. Perdonami, ma i miei tempi sono... lunghi.
The Ancient One
Finalmente ho trovato il tempo di risponderti tramite PM!!! n5.gif
psiko
CITAZIONE (lord british dragon @ 11 Nov 2008, 19:31) *
ho trovato un po' di tempo per continuare la storia di DRASH user.gif
bene, dal 1983, anno di uscita di ULTIMA ESCAPE FROM MOUNT DRASH, sembrera' incredibile ma di questo
titolo si perdono COMPLETAMENTE le tracce...
per ( quasi ) tutti gli appassionati di ULTIMA semplicemente non esiste, e solo nella fine degli anni 90 !!!
un gruppo di appassionati e grandi collezionisti iscritti a SWCOLLECT ( un OLDGAMES ITALIA americano molto specializzato )
ed in particolare uno, FORTRANDRAGON, inizia a raccogliere informazioni su " voci " riguardanti DRASH, provenienti da
impiegati della SIERRA ONLINE, che, ricordiamolo, ha pubblicato il titolo.
Bene, dopo centinaia, forse migliaia di mails spedite a destra e a manca ( il testo diceva + o meno : qualcuno di voi possiede un gioco
chiamato ULTIMA ESCAPE FROM MOUNT DRASH con una scatola nera e il marchio SIERRA ? )
una persona risponde
si, ce l'ho
owned.gif
apriti cielo... FORTRANDRAGON si fa spedire qualche foto e, ricevutele, decide che il gioco puo' essere autentico, patteggia col tipo
l'acquisto per qualche centinaio di dollari e sparge a tutti gli appassionati la notizia.
Beh, potete immaginarvi lo scalpore nell'ambiente dei videogiochi, superato solo quando Edward ( FORTRANDRAGON ) decide
4 anni dopo di venderlo su ebay 1.gif
beh, guardate questo link se funziona
http://i136.photobucket.com/albums/q167/MayhemUK/eBay1.jpg


Davvero interessante...la cifra finale quant'è che non la leggo bene?
13.000 dollari?
lord british dragon
la cifra esatta e' 3.605 $
l'unico videogioco che supera i 10.000 $ nella valutazione dei collezionisti ( ed una copia e' stata venduta piu' o meno a quel prezzo )
e' il primo AKALABETH COMPUTERLAND EDITION, di cui possiedo ( per miracolo ) una copia e di cui ho postato le foto in questo thread tempo fa
Questa e' l'edizione :
http://www.ultimacollectors.info/ak_1.htm

...appena potro' proseguiro' il racconto su DRASH
ci sono altre notizie piuttosto interessanti...
The Ancient One
CITAZIONE (lord british dragon @ 21 Nov 2008, 17:20) *
...appena potro' proseguiro' il racconto su DRASH
ci sono altre notizie piuttosto interessanti...

Siamo tutti in ascolto, nobile vate della nostra saga fantasy preferita! n5.gif
psiko
CITAZIONE (lord british dragon @ 21 Nov 2008, 17:20) *
la cifra esatta e' 3.605 $
l'unico videogioco che supera i 10.000 $ nella valutazione dei collezionisti ( ed una copia e' stata venduta piu' o meno a quel prezzo )
e' il primo AKALABETH COMPUTERLAND EDITION, di cui possiedo ( per miracolo ) una copia e di cui ho postato le foto in questo thread tempo fa
Questa e' l'edizione :
http://www.ultimacollectors.info/ak_1.htm

...appena potro' proseguiro' il racconto su DRASH
ci sono altre notizie piuttosto interessanti...



Azz' e dove l'hai trovato?!?

Scusami, che differenze ci sono rispetto ad akalabeth normale?

Spadino quale ha?
spadino
Scusate ma mi sento chiamato in causa:

CITAZIONE
Scusami, che differenze ci sono rispetto ad akalabeth normale?

Spadino quale ha?


Visualizza il mio profilo, guarda bene l'avatar e poi controlla le versioni prodotte su www.ultimacollector.info, avrai le risposte.
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.