Benvenuto Visitatore(Log In|Registrati)

 
Reply to this topicStart new topic
> Let's play, Riflessioni sul mondo del tubo
Tsam
messaggio14 Oct 2013, 08:44
Messaggio #1


The Answer
Gruppo icone

Gruppo: Founder
Messaggi: 22.487
Iscritto il: 13 December 03
Da: Brianza
Utente Nr.: 593
The Answer

BGE Monkey Island 1
Playing Machinarium
SO WinVista

'11




Gamanek ci porta nel mondo dei let's play lanciando alcuni spunti molto interessanti: http://www.oldgamesitalia.net/articoli/mag...o-dei-lets-play

E voi cosa ne pensate?


--------------------
 
Gwenelan
messaggio14 Oct 2013, 14:14
Messaggio #2



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.566
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




Finally *-*! Allora, intanto complimenti per l'articolo, e per la scelta dell'argomento (grande fan dei Let's Play qui ^-^). La tua mi pare una giusta analisi, e per riprendere il discorso da dove l'hai lasciato, ossia:
CITAZIONE
è possibile che oggi, ogni persona con un microfono, delle cuffie, tastiera e mouse, con il suo piccolo o grande canale Youtube, possa risultare né più né meno un piccolo (o gigantesco) editoriale di videogiochi, più o meno serio e professionale? E' giusto che vada così, che i tempi cambino, che l'urlare di terrore mentre si gioca a qualcosa di spaventoso abbia più successo di una recensione misurata? E se così fosse, potrebbe portare un effettivo danno al settore "professionale" del giornalismo videoludico, o addirittura quest'ultimo ne beneficerebbe?

Ecco, imho bisogna fare un distinguo. Intanto, i Let's Play non sono sostituti delle recensioni, o dell'analisi di una componente del gioco X. Anche se sicuramente c'è chi non si cura delle recensioni/analisi serie, e quindi preferisce l'urletto di terrore... però direi che in generale i Lat's Play sono un altro modo di intrattenere e come in tutte le cose c'è più o meno abilità. Per esempio, ricordo un bellissimo Let's Play di baldur's Gate in cui il commentatore conosceva il mondo di gioco e le sue regole così bene, che spiegava tutto: dai retroscena della trama, ai collegamenti don BGII, ad aneddoti sullo sviluppo del gioco che avevano portato alla feature X invece che alla Y... leggeva persino passi del Diario di Volo o di altri libri dei Forgotten Realms ogni volta che si entrava in una nuova area o che si incontrava un pg particolare. Ecco, non direi che una cosa simile è sullo stesso piano dell'urletto di terrore. Molti di quelli che seguo, inolte, hanno una più che discreta conoscenza dei titoli e sfornano chicche più o meno note (dalla storia della SH, o del genere di gioco, alle innovazioni/involuzioni del titolo X).
Anche "scendendo" un po' di qualità, fare un commentario davvero buono non è semplice. Infine, c'è anche il solo piacere di guardare qualcun altro giocare un gioco che ti piace, specialmente se questo qualcun altro non l'ha mai giocato prima (i Let's Play Blind): ricordo un Let's Play di Tomb Raider Anniversary (ormai cancellato, purtroppo) e uno di Morrowind, in cui si moriva dalle risate e dai facepalm a vedere gli errori - commessi in tutta buona fede, dei let's playeristi.

Insomma: i bimbiminchia si trovano in qualunque categoria (ho letto anche il commento che ti hanno postato sull'articolo stesso, che portava l'esempio della fan di KH urlante), però non farei di tutta l'erba un fascio: alcuni Let's Play sono ottimi e richiedono giorni se non settimane di preparazione per ogni episodio, mi pare giusto che i loro commentatori siano riconosciuti blush.gif. E' vero che nel 95% dei casi si parla di schifezza... ma d'altronde è così in ogni campo XD.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
marcocio
messaggio14 Oct 2013, 19:57
Messaggio #3



Gruppo icone

Gruppo: IAGTG Member
Messaggi: 892
Iscritto il: 2 January 13
Da: Roma
Utente Nr.: 19.706
SO Windows7




Da uno che fa Let's Play che sono delle vere schifezze, complimenti per il bell'articolo!

Per quando mi riguarda, io non mi guarderei mai. Infatti i Let's Play in cui si parla e basta raramente li guardo, se non per vedere come battere un boss troppo difficile, se serve (a Dark Souls, un obbligo direi). Più che altro guardo quelli in stile Yotizio, che mi fanno fare due risate.

Messaggio modificato da marcocio il 14 Oct 2013, 20:06
 
Gamanek
messaggio14 Oct 2013, 20:06
Messaggio #4



Gruppo icone

Gruppo: Oldgame Editor
Messaggi: 969
Iscritto il: 1 October 13
Da: Là dove non vi sono più pixel
Utente Nr.: 20.103
BGE ..gioco, ma come si fa ad avere UN gioco preferito?
Playing ...no, seriamente sono troppi e continuerei per righe e righe
SO Windows7




CITAZIONE (Gwenelan @ 14 Oct 2013, 15:14) *
cut


Innanzitutto è vero, ho fatto un po' di tutta l'erba un fascio, forse inconsciamente. Così come c'è un Pewdie, c'è un Game Grumps, o un SSOH... in effetti forse mi sono fatto condizionare dalla "maggioranza". Tuttavia è anche vero che quello che io volevo dire era un'altra cosa: i Let's Play, che si voglia o no, finiscono per essere delle vere e proprie recensioni (infatti i giochi arrivano in anticipo a moltissimi let's player, per fare pubblicità) fatte sottoforma di opinioni. Ci sono "impressioni" sul gioco, i pensieri di chi sta giocando, c'è lo schermo per vedere cosa succede... in tutto e per tutto si può vedere chiaramente l'aspetto "recensorio" del let's play, anche in uno dove ci sono solo urla e risate. Questo intendo con "essere più seguiti delle recensioni"... a me cosa importa l'opinione di uno che non conosco, che si PROFESSA esperto, che dà i suoi giudizi e le sue valutazioni in estemporanea, soppesate, scritte, rivedute e calcolate... quando posso semplicemente guardare un let's play e trarre le mie conclusioni?
Il punto, come dicevo anche nella risposta al messaggio sull'articolo, è che si è perso un tipo di comunicazione "esterna", analitica... in favore di un'analisi propria, o dell'illusione di "vedere con i propri occhi" com'è il gioco. Il problema è che in realtà, spesso e volentieri le "prime impressioni" sono video dei primi minuti di gioco, che non rappresentano assolutamente il gioco vero e proprio, i "let's play", quelli più "poveri di contenuto" si limitano a far vedere quello che chi gioca riesce a fare, o scopre, o legge (ricordo che Pewdie ha avuto spessissimo la mania, soprattutto all'inizio, di chiudere qualsiasi cosa ci fosse da leggere, o non aprirla nemmeno, tipo in Amnesia) e di nuovo, fa vedere soltanto una parte, magari anche povera del gioco (vedesi un gioco come Devil May Cry: è tutto a discrezione del giocatore quanto può essere "coinvolgente" il gioco... che poi sia un reboot un po' insipido, nessuno ce lo toglie dalla testa) diventando così una cosa fatta molto... random.

Certo nessuno può controbattere nel momento in cui si pone un let's play di fronte una recensione scritta: il let's play ha sicuramente la possibilità di risultare molto più avvincente e di facile comprensione di una recensione... però è anche vero, di contro, che la recensione può essere motivo di analisi più profonda del gioco, operata con più "complessità" grazie al fatto che se non capisco bene una frase, o un concetto, posso tornare indietro e rileggermi la cosa, invece di doverla riascoltare e interpretare (infatti è cosa nota e comune che il linguaggio orale sia più immediato, ma anche più "temporaneo" mnemomicamente e più facile che faccia perdere dettagli del discorso) più volte.

Quindi nì: il let's play fatto bene è sicuramente una cosa molto utile, bella e soprattutto innovativa... ma dall'altra parte non si può lasciare alle ortiche l'analizzare, valutare e scrivere una recensione (magari facendola poi anche in forma video con sequenze del gioco accompagnate) perché le persone si scocciano di leggere, giusto? biggrin2a.gif

P.S. grazie a tutti dei complimenti, ovviamente, sono davvero contento di essere riuscito a non sembrare superficiale e/o banale su un argomento simile biggrin2a.gif

P.P.S. marco, ma sei sicuro che non ci sia da preoccuparsi se tu stesso non vuoi guardare i tuoi let's play? biggrin2a.gif Io cerco di fare un mischietto di un po' di tutto... mi diverto mentre dò le soluzioni e butto là qualche osservazione e/o funny fact/info sul gioco o sulla casa di produzione, o sugli sviluppatori... insomma, tobuscus fuso con SSOH, tipo rotfl.gif

Messaggio modificato da Gamanek il 14 Oct 2013, 20:18


--------------------


Join me, human, and we can rule... and we can rule, together.
Naaaah.
 
Gwenelan
messaggio14 Oct 2013, 20:22
Messaggio #5



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.566
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (Gamanek @ 14 Oct 2013, 21:06) *
i Let's Play, che si voglia o no, finiscono per essere delle vere e proprie recensioni (infatti i giochi arrivano in anticipo a moltissimi let's player, per fare pubblicità) fatte sottoforma di opinioni. Ci sono "impressioni" sul gioco, i pensieri di chi sta giocando, c'è lo schermo per vedere cosa succede... in tutto e per tutto si può vedere chiaramente l'aspetto "recensorio" del let's play, anche in uno dove ci sono solo urla e risate.

... Ok, sottostimavo il disinteresse e l'incapacità analitica della gente ^-^. Io ero rimasta alle recensioni a video, fra cui ancora non ne ho vista una davvero buona (o anche solo decente), ma cioè: UN video in cui il recensore mostra e spiega il gioco, così come farebbe in una rece scritta, tant'è che spesso *legge*. Non ero arrivata ai "let's play con intenti recensori"...

CITAZIONE
Il punto, come dicevo anche nella risposta al messaggio sull'articolo, è che si è perso un tipo di comunicazione "esterna", analitica... in favore di un'analisi propria, o dell'illusione di "vedere con i propri occhi" com'è il gioco.

Vero, sentita centinaia di volte questa cosa del "vedere con i propri occhi".

CITAZIONE
Il problema è che in realtà, spesso e volentieri le "prime impressioni" sono video dei primi minuti di gioco, che non rappresentano assolutamente il gioco vero e proprio, i "let's play", quelli più "poveri di contenuto" si limitano a far vedere quello che chi gioca riesce a fare, o scopre, o legge (ricordo che Pewdie ha avuto spessissimo la mania, soprattutto all'inizio, di chiudere qualsiasi cosa ci fosse da leggere, o non aprirla nemmeno, tipo in Amnesia)

Quotooooo! E la gente che gli va appresso rolleyes.gif ... Ricordo il Let's Play di Morrowind di cui parlavo prima, fatto da gixG17, se volete andare a vedere, che non aveva alcun intento recensorio (è giocato blind e in più lui non è che ci capisca veramente molto di VG ^-^'''): Gix leggeva tutti i libri che trovava in giro e nei commenti fioccavano i: "ma che leggi a fare?" =_=, indipendentemente che il pezzo letto fosse per una quest o solo di ambientazione. Per fortuna altri lo incoraggiavano. Ma nelle AG vedo spessissimo che i let's playeristi non leggono niente e vanno avanti :/.

CITAZIONE
Quindi nì: il let's play fatto bene è sicuramente una cosa molto utile, bella e soprattutto innovativa... ma dall'altra parte non si può lasciare alle ortiche l'analizzare, valutare e scrivere una recensione (magari facendola poi anche in forma video con sequenze del gioco accompagnate) perché le persone si scocciano di leggere, giusto? biggrin2a.gif

Sì, concordo in pieno blush.gif.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
marcocio
messaggio15 Oct 2013, 14:22
Messaggio #6



Gruppo icone

Gruppo: IAGTG Member
Messaggi: 892
Iscritto il: 2 January 13
Da: Roma
Utente Nr.: 19.706
SO Windows7




Voglio aggiungere che presto questo fenomeno raggiungerà una misura spaventosa, grazie al tasto SHARE sul controller della PS4 che permette di registrare e caricare immediatamente i propri gameplay.
 
MashiroTamigi
messaggio15 Oct 2013, 14:27
Messaggio #7



Gruppo icone

Gruppo: Oldgame Editor
Messaggi: 1.247
Iscritto il: 25 July 11
Utente Nr.: 18.813
BGE starcraft
Playing tiro soldi sui kickstarter
SO Amiga OS




Oramai tutto è da condividere, anche se non si ha niente di proprio da dire.


--------------------
 
Gamanek
messaggio15 Oct 2013, 14:40
Messaggio #8



Gruppo icone

Gruppo: Oldgame Editor
Messaggi: 969
Iscritto il: 1 October 13
Da: Là dove non vi sono più pixel
Utente Nr.: 20.103
BGE ..gioco, ma come si fa ad avere UN gioco preferito?
Playing ...no, seriamente sono troppi e continuerei per righe e righe
SO Windows7




CITAZIONE (MashiroTamigi @ 15 Oct 2013, 15:27) *
Oramai tutto è da condividere, anche se non si ha niente di proprio da dire.


Benvenuto nell'era del life sharing biggrin2a.gif


--------------------


Join me, human, and we can rule... and we can rule, together.
Naaaah.
 

Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 7th December 2019 - 17:29