Benvenuto Visitatore(Log In|Registrati)

 
Reply to this topicStart new topic
> Perchè collezionare?
sissi1388
messaggio28 Feb 2014, 11:23
Messaggio #1





Gruppo: Gamer
Messaggi: 624
Iscritto il: 6 February 06
Da: Bologna
Utente Nr.: 2.038
BGE Tutti
Playing Sherlock Holme Il mistero della mummia
SO WinXP


Spolveratore (3)


Vedendo la foto di un gioco che Dario era parecchio che cercava, mi è sorta una domanda.
Perché sprecare tante energie nel collezionare giochi?
La mia risposta è la seguente:
Quando mi è stata regalata una console Amiga 500, in casa i soldi non è che abbondassero,
per cui ci si rivolgeva a negozianti condiscendenti, che per qualche migliaio di lire ti davano le copie dei giochi.
Poi mi si ruppe il floppy dell'Amiga per cui smisi di giocare e di comprare copie pirata.
Probabilmente il fatto di non aver potuto allora avere i giochi originali, ha fatto si che ora
cerco di recuperare tutti quelli che riesco a trovare.
Perché non raccontate la vostra storia?
 
miky83
messaggio28 Feb 2014, 11:57
Messaggio #2



Gruppo icone

Gruppo: OGI Museum
Messaggi: 800
Iscritto il: 14 April 11
Utente Nr.: 18.597
SO WinVista


Spolveratore (2)


Mi sembra un ottimo argomento di discussione.
Probabilmente la mia storia è un po' simile alla tua. I giochi allora costavano tanto, troppo direi. Potevo permettermene uno originale solo in occasioni particolari...Natale, compleanno etc etc.
E al di là della pura questione economica, fondamentale, c'era il fatto che tutti gli amici li avevano piratati...era molto più semplice comprare un pacco di floppy vuoti e copiarsene una ventina con una spesa di 10 mila lire, piuttosto che spenderne 100 mila ed averne uno solo, che per quanto bello, non poteva sopperire alla sua "solitudine".
Era la normalità, e dirò di più, chi comprava un gioco originale all'epoca, spesso veniva pure deriso smilies3.gif
Direi che oggi sto scontando quella situazione illegale e sto saldando il debito con gli interessi... biggrin.gif biggrin.gif
Il perché è un po' un mistero...senza dilungarmi troppo, visto che credo sia argomento da "analisi", direi che semplicemente colleziono perché è un gran bel passatempo. Mi piace fare ricerche, scovare notizie difficili da reperire, farmi tornare in mente tutti quei giochi che mi hanno accompagnato nell'infanzia e cercare di procurarmeli. Rigorosamente originali ovviamente, perché probabilmente, allora li volevo principalmente giocare...oggi invece, li voglio principalmente guardare...le scatole, i manuali e tutto quello che mi sono perso all'epoca. rotfl.gif screwy.gif
 
filipp8
messaggio28 Feb 2014, 14:37
Messaggio #3



Gruppo icone

Gruppo: OGI Museum
Messaggi: 202
Iscritto il: 4 January 14
Utente Nr.: 20.249
BGE Monkey Island 2
Playing Gabriel Knight 2
SO Windows7


Spolveratore (4)


Io ho una storia un po' diversa!
La base di partenza è comune a molti, se non a tutti: pur essendo partito da una impressionante mole di giochi taroccati per amiga, crescendo ho abbandonato il mio lato gaming, mentre ho mantenuto ciò che mi causava l'effetto nostalgia..
quindi ho giocato a tempo perso quasi esclusivamente a ciò a cui giocavo da piccolo ma anche vecchie glorie must play che ho mancato..
Faccio il game designer indie e mi ispiro proprio al mondo retro per i miei prodotti (sai che novità)..
Da tempo cercavo un hobby, qualcosa da collezionare ma non solo (i fumetti in questo senso mi stanno un po' stretti).
Ho pensato: "Ma scusa, se voglio che il mio lavoro sia basato sui videogiochi, perché non collezionare quelli?" (quale brillante intuizione!).
Ho così incominciato a collezionare, ma soprattutto a riparare vecchie console, snobbando il comparto pc!
Poi per colpa di varie cose, mi sono riavvicinato alle mie radici, ovvero le avventure grafiche.. ne ho rigiocate e ne ho recuperate di nuove e ho capito che mi sono perso una bella fetta di divertimento e di esperienze..
e adesso ci sono dentro di brutto con il feticcio delle scatole.. sono belle e colorate, impossibile resistere..
quindi recupero e gioco ai classici che ho mancato. In passato ho provato altre volte a scaricarli per giocarli, ma non avendoli cercati e sudati non mi sono goduto niente e spesso abbandonavo dopo 1h scarsa di gioco, mentre ora è tutto diverso.. aspettare a giocare ad un'avventura solo fino a quando non è stata recuperata originale mi ha ridato il brivido di quando ero piccolo che provavo per la prima volta un gioco nuovo..


--------------------
Il mio mercatino

Giochi disponibili di interesse generale:
Ween the prophecy - PC ITa
The Pagemaster, l'avventura meravigliosa - PC Cd-Rom
Resident Evil 2 - PC ITA
Grim Fandango - PC ITA
The Curse of Monkey Island - PC ITA
Inca II - PC Cd-Rom ITA
 
psiko
messaggio13 Mar 2014, 09:31
Messaggio #4





Gruppo: Banned
Messaggi: 1.758
Iscritto il: 6 January 06
Utente Nr.: 1.975
BGE monkey island
Playing resident evil 4
SO WinXP


Spolveratore (1)


Fin da piccolissimo avevo la passione dei videogiochi: ho iniziato con l'atari 2600 - o forse ancora prima con quelle console stile pong - e ricordo ancora la soddisfazione nel finire quel capolavoro dell'epoca chiamato pitfall 2...ad esempio ricordo ancora i salti del personaggio proprio quando lo si finiva, dopo 1000 fatiche e peripezie.
Poi sono passato al c64 e poi all'amiga. Ed è proprio con l'amiga che ho avuto le soddisfazioni più grandi, tanto che in ogni topic che si parla dei giochi amiga finisco sempre per dire le stesse cose..d'altronde è li che ho giocato i grandi capolavori, compresi prince of persia , monkey 1 e last crusade, e giocando a superfrog quando gli amici giocavano su console megadrive e super nintendo.
Ancora ricordo le emozioni di it came from the desert, another world e flashback...e tantissimi altri.
L'animo del collezionista l'ho sempre avuto, tanto che tutt'ora ho dei giochi amiga che comprai originali all'epoca dell'uscita (rome ad92 per fare un esempio), certo si era costretti a fare un scelta, come dice Dario.
Ma quei giochi sono rimasti affettivamente parlando importanti, e allora se ne seguono le tracce.
Credo che ognuno di noi abbia i proprio motivi personali per collezionare, ma credo anche che siamo simili per quanto riguarda l'aspetto compulsivo/ossessivo/competitivo - perché non possiamo negare che ci sia anche l'aspetto competitivo, della serie "l'altro ha un gioco che mi manca, oppure il tizio ha una collezione più bella della mia", in misura variabile chiaramente.
Voglio dire che questi diversi elementi, affettivi, competitivi, ossessivi compulsivi, non sono presenti in ugual modo in ognuno di noi, ma in ogni caso comunque presenti, se ci definiamo collezionisti.
Anche l'aspetto feticistico ha la sua importanza: posso immaginare la soddisfazione di Dario quando si guarda la sua sudatissima collezione lucas che possa essere simile alla mia quando guardo i miei scaffali...la chiamiamo passione, gratificazione narcisistica o come volete voi.

Certo, poi mi fermo a pensare: ma sono solo oggetti, gli oggetti rimangono, io invece non sono immortale...
Poi però ripenso: le passioni non hanno età, pensate che mio padre a 65 e passa anni va ancora a giocare a calcetto alla sera con gli amici, e alla domenica va a gareggiare in go-kart nella pista di Rioveggio, passa ore e ore a sistemare il suo bolide cambiando le gomme, etc....e dovete sentirlo quando parla con gli amici al telefono insultandosi a vicenda sui centesimi di secondo persi nella determinata curva.
Perdonate l'off topic ma era per dirvi che quando penso a lui allora mi sento un po' meno fuori luogo, con la mia "passione".

Messaggio modificato da psiko il 13 Mar 2014, 09:34
 
The Ancient One
messaggio14 Mar 2014, 17:01
Messaggio #5



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 30.279
Iscritto il: 18 April 04
Da: Britannia
Utente Nr.: 1.377
pulley-in-the-middle

BGE Ultima 7
Playing Ultima 7: "Il Portale Oscuro" IN ITALIANO!

Dungeon Master 1 (PC - DosBox)
Sonic (Wii)
Runaway (PC)

SO WinXP




Bella discussione!
La sposto però in Osservatorio, dove avrà maggiori attenzioni!


--------------------
 
LargoLagrande
messaggio14 Mar 2014, 23:04
Messaggio #6



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 2.671
Iscritto il: 21 January 11
Da: Bari
Utente Nr.: 18.333
BGE The Secret of Monkey Island
Playing Papers, Please!
SO WinVista




Io non sono un collezionista, nel senso che riesco bene o male a tenere a bada impulsi irrefrenabili di acquisto se le condizioni non sono favorevoli o quantomeno accettabili. Diciamo che sono uno al quale fa molto piacere avere sullo scaffale i titoli che hanno lasciato un segno, che hanno regalato un'emozione, quelli che mi piace andare a riprendere di tanto in tanto anche solo per rigiocare, per guardare la scatola, qualche immagine, la descrizione. Si indubbiamente è qualcosa di nostalgico, un po' freudiano, io sono uno di quelli cha ha giocato la maggiorparte dei titoli piratati su Amiga 500, i miei non erano d'accordo sullo spendere troppi soldi per qualcosa che ritenevano superfluo e quindi o ti adattavi o nisba. Complice anche un'offerta vastissima e un organizzazione di scambio quasi perfetta, penso che i giochi originali a casa mia si potessero contare sulle dita di una mano e comunque parlo di roba da edicola.
Come ho già avuto modo di dire in un altro topic, ricordo benissimo la scatola di MI2 esposta in un negozio di giocattoli della mia città che bramavo come poche altre cose ma che non ho mai potuto acquistare. Ecco entrare in possesso di quegli oggetti che al tempo erano per me irraggiungibili è una sorta di riscatto del "fanciullino" nascosto in ognuno di noi , qualcosa peraltro che ho notato in collezionisti di tutti i tipi, dai fumetti (dei quali sono appassionato, dai Disney ai Bonelli) ai giocattoli passando per i francobolli e tanto altro.

PErò non è solo nostalgia, è anche voglia di avere qualcosa che mi ha lasciato una buona impressione, recupero infatti con piacere anche giochi di qualche anno fa.


--------------------
Old Games Italia presenta INDIEtro Tutta - La rubrica settimanale dedicata al mondo videoludico indipendente. Seguici su Twitter e Facebook

"Ambition is a poor excuse for not having sense enough to be lazy" (E. Bergen)
 
Max_R
messaggio15 Mar 2014, 00:46
Messaggio #7



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 2.503
Iscritto il: 30 April 07
Utente Nr.: 6.995
SO Linux




Vero, vero.. Anche per me si trattava di riuscire ad ottenere ciò che prima ci si limitava ad osservare attraverso le pagine delle riviste videoludiche.. Tutti quei colori..
 
emanjonez
messaggio15 Mar 2014, 19:03
Messaggio #8





Gruppo: Gamer
Messaggi: 324
Iscritto il: 15 August 06
Da: Lecco
Utente Nr.: 3.573
BGE Ultima 5
Playing Eternal, Starbound, ESO a singhiozzo
SO Altro




Non molto tempo fa ho chiesto ad un amico se mi avrebbe ceduto la sua copia di Indy 3 in italiano per PC, con scatola e tutto. Il dialogo è stato molto surreale:
Lui: "Perché no? Me la tieni tu e me la ridai quando non ti serve"
Io: "In che senso? Veramente te la vorrei comprare"
"Ma non è lo stesso se te la prestassi?"
"No, non è la stessa cosa, che senso ha darmi in prestito roba che vorrei collezionare?"
"Ma tanto non li giochi, a cosa ti servono?"
Da lì è nata una discussione, anche piuttosto animata (vabbè, io e lui litighiamo ogni tanto...) e non c'è stato verso di fargli capire cosa significa "collezionare".

La sera stessa ero sparapanzato sul divano, con la panza che digeriva una carbonara, e contemplavo la mia piccola collezione. Guardavo Ultima V, Darklands, le avventure della Infocom, Megatraveller 2, e mi sono chiesto "Perché li ho comprati?". Le risposte sono arrivate subito.
Perché se li guardo, sorrido.
Perché mi ricordano quella parte dell'infanzia e dell'adolescenza in cui entrare in un mondo di pixel era una scoperta che mi affascinava.
Perché solo osservare quelle scatole mi riscalda il cuore.
Per quanto mi sforzi, un motivo logico non lo trovo e non mi interessa cercarlo.

Col tempo mi sono reso conto che non mi importa se il gioco è un RPG o un'avventura, quello che mi importa è che sia affine a ciò che giocavo una volta e che, magari, contenga qualche "feelie" tipo le monete di ultima.
Non so il vostro collezionismo da cosa ha origine e da cosa è alimentato. So per certo che il mio non cresce da una voglia di completezza, di trovare tutti i giochi della terra. So che quelli sono solo oggetti, soprammobili, roba materiale. Ma quel che mi fanno provare e ricordare è cuore, è mente, è bellezza.

Quindi caro amico che non mi vuoi cedere Indiy3: fanculo, tienitelo!
blush.gif


--------------------
In risposta a chi - ogni tanto capita - mi dice "Ma non sei troppo grande per giocare?".
"Due cose mantengono vive le creature: il letto e il giuoco; peroché l'uno è refrigerio de le fatiche e l'altro ricreazione de i fastidi."
Tutta la mia compassione a chi non gioca più.

Mi trovate su Steam come Emanjonez.
Ma anche su Free Games Utopia a giocare roba gratis.
 
Alpobemp
messaggio18 Mar 2014, 11:00
Messaggio #9



Gruppo icone

Gruppo: IAGTG Member
Messaggi: 2.529
Iscritto il: 1 June 05
Da: Roma
Utente Nr.: 1.733
BGE Princess Maker 2
Playing Sci Studio 3+
Conquests of Camelot
Armikrogoebiuseffect Chapters

SO Windows7

OGI Supporter


Spolveratore (2)


CITAZIONE (emanjonez @ 15 Mar 2014, 19:03) *
Non molto tempo fa ho chiesto ad un amico se mi avrebbe ceduto la sua copia di Indy 3 in italiano per PC, con scatola e tutto. Il dialogo è stato molto surreale:
Lui: "Perché no? Me la tieni tu e me la ridai quando non ti serve"
Io: "In che senso? Veramente te la vorrei comprare"
"Ma non è lo stesso se te la prestassi?"
"No, non è la stessa cosa, che senso ha darmi in prestito roba che vorrei collezionare?"
"Ma tanto non li giochi, a cosa ti servono?"
Da lì è nata una discussione, anche piuttosto animata (vabbè, io e lui litighiamo ogni tanto...) e non c'è stato verso di fargli capire cosa significa "collezionare".

La sera stessa ero sparapanzato sul divano, con la panza che digeriva una carbonara, e contemplavo la mia piccola collezione. Guardavo Ultima V, Darklands, le avventure della Infocom, Megatraveller 2, e mi sono chiesto "Perché li ho comprati?". Le risposte sono arrivate subito.
Perché se li guardo, sorrido.
Perché mi ricordano quella parte dell'infanzia e dell'adolescenza in cui entrare in un mondo di pixel era una scoperta che mi affascinava.
Perché solo osservare quelle scatole mi riscalda il cuore.
Per quanto mi sforzi, un motivo logico non lo trovo e non mi interessa cercarlo.

Col tempo mi sono reso conto che non mi importa se il gioco è un RPG o un'avventura, quello che mi importa è che sia affine a ciò che giocavo una volta e che, magari, contenga qualche "feelie" tipo le monete di ultima.
Non so il vostro collezionismo da cosa ha origine e da cosa è alimentato. So per certo che il mio non cresce da una voglia di completezza, di trovare tutti i giochi della terra. So che quelli sono solo oggetti, soprammobili, roba materiale. Ma quel che mi fanno provare e ricordare è cuore, è mente, è bellezza.

Quindi caro amico che non mi vuoi cedere Indiy3: fanculo, tienitelo!
blush.gif


Paratesto.
E' solo paratesto.
Il collezionismo disgiunto dal gioco è feticismo per il paratesto.

(Provoco soltanto e non giudico, sia ben chiaro, eh... blush.gif )

Ciao,
Alberto


--------------------
 
emanjonez
messaggio18 Mar 2014, 12:42
Messaggio #10





Gruppo: Gamer
Messaggi: 324
Iscritto il: 15 August 06
Da: Lecco
Utente Nr.: 3.573
BGE Ultima 5
Playing Eternal, Starbound, ESO a singhiozzo
SO Altro




CITAZIONE (Alpobemp @ 18 Mar 2014, 11:00) *
CITAZIONE (emanjonez @ 15 Mar 2014, 19:03) *
...


Paratesto.
E' solo paratesto.
Il collezionismo disgiunto dal gioco è feticismo per il paratesto.

(Provoco soltanto e non giudico, sia ben chiaro, eh... blush.gif )

Ciao,
Alberto


Come darti torto?


--------------------
In risposta a chi - ogni tanto capita - mi dice "Ma non sei troppo grande per giocare?".
"Due cose mantengono vive le creature: il letto e il giuoco; peroché l'uno è refrigerio de le fatiche e l'altro ricreazione de i fastidi."
Tutta la mia compassione a chi non gioca più.

Mi trovate su Steam come Emanjonez.
Ma anche su Free Games Utopia a giocare roba gratis.
 
Ginoki
messaggio23 Mar 2014, 15:23
Messaggio #11





Gruppo: Gamer
Messaggi: 719
Iscritto il: 6 January 08
Da: St.Innocent FR
Utente Nr.: 11.231
BGE Cannon Fodder, Castlevania Symphony of the Night
Playing RDR,Farcry3,Pes2014,The fight,ufc trainer PS3
SO WinXP




Rispondere alla domanda "perche collezionare?" non è per niente semplice.Ho preso il tempo per rispondere,ma non ho trovato una risposta valida,o almeno soddisfacente.Delle mie prime console poco è rimasto,ho un pong un po' più moderno,al mio primo pong ci giocavo quando avevo quattro anni.La seconda è sataa sette anni l'Atari 2600,questa ricomperata con diversi titoli in scatola.Poi è stata la volta dell'Amiga,mia piattaforma preferita ancor oggi,ma ho comunque giocato a tutto il resto vic20 spectrum msx c64 nes master system.Dopo aver passato anni con gli amici su Snes e Megadrive e utimo ma non meno importante il Neogeo,ecco arrivare la PS1.Da questa piattaforma ho cominciato un minimo a collezionare i titoli,non smettendo più fino ad ora.,ma anzi aggiungendo qualche goodies e le varie ost.Il mio record resta la lista della PS2,dove siamo a quota 216.Ma al tempo stesso ho avuto più collezioni attive,da quella delle lattine e altro Pepsi,ai modellini di moto,fino ai fumetti ai cd e alle miniature del Signore degli anelli.........se si pensa che in generale,non riesco a dare via nulla......quante volte volevo vendere Steel Battalion per recuperare due soldi? impossibile!!!!!
 
Diduz
messaggio23 Mar 2014, 17:08
Messaggio #12



Gruppo icone

Gruppo: Oldgame Editor
Messaggi: 1.480
Iscritto il: 4 April 02
Utente Nr.: 2.089
SO Linux




Non colleziono moltissimo, ma ultimamente sto seguendo una filosofia non molto diversa da quella di Largo, sto cioè cercando di recuperare quei giochi che all'epoca giocai piratati, quasi volessi... compensare un passato errore? Oppure forse mi rendo conto solo ora che all'epoca la mia esperienza fu a metà, così voglio completarla in ritardo?
Ad ogni modo se il gioco c'è su GOG mi basta la legalità di quella versione, quindi finisco per cercare scatole di roba desaparecida perché non più pubblicabile, magari per ragioni di licenze scadute.

Per esempio negli ultimi tempi ho recuperato la confezione originale di Lupo Alberto e sto aspettando quella di Duck Tales : Quest For Gold.

Poi vedrò. blush.gif

Messaggio modificato da Diduz il 23 Mar 2014, 17:08


--------------------
"Fare una cacata è già abbastanza difficile, è il 75% del lavoro. Mi pare una follia non fare quel 25% di sforzo in più per darsi l'occasione di creare qualcosa di speciale." - Nick Herman, capo-progetto di Tales from the Borderlands (Telltale, 2014-2015)
 
Turshant
messaggio2 Apr 2019, 21:16
Messaggio #13





Gruppo: Gamer
Messaggi: 10
Iscritto il: 28 February 08
Da: Milano
Utente Nr.: 12.122
SO Win95




Bella domanda...
Me lo sono chiesto più volte...per me tutto dipende da una predisposizione psicologica e dalla indole che caratterizza la persona.
Mi sono confrontato diverse volte con persone molto lontane dal mondo del collezionismo (di qualsiasi cosa) rendendomi conto che ciò che per me é degno di attenzione per motivi nostalgici o di fascino per loro non sono altro che oggetti destinati a occupare spazio producendo disordine e polvere.
Per quanto mi riguarda la passione per i videogiochi é nata nell'infanzia e sicuramente influisce molto il fattore nostalgico e di richiamo a un periodo passato ricco di ricordi.
Non a caso ho recuperato tutti i titoli che all'epoca avevo giocato ma masterizzati da amici/compagni di classe e i titoli che mi ero perso che magari avevo letto sulle pagine di tgm.
Oggi vedere i titoli che adoro sullo scaffale e giocarci, anche se raramente per motivi di tempo, non ha prezzo.

Concludendo...siamo fatti così.

Sta a noi gestire la nostra passione al meglio per far sì che non si trasformi in una mania di accumulo fine a se stessa che comporta più paranoie e sbattimenti che benessere.
 
Max_R
messaggio3 Apr 2019, 10:55
Messaggio #14



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 2.503
Iscritto il: 30 April 07
Utente Nr.: 6.995
SO Linux




Mi piace l'idea di avere a disposizione tutti i giochi che ho amato, per rigiocarli qualora mi venisse nostalgia. Inoltre ho sempre amato quelle scatole colorate, le immagini di anteprima, i requisiti scritti che mi rievocano anche la nostalgia dell'hardware di un tempo. E' la traccia del passato. E' la memoria di quello che sono stato e ciò che ha contribuito a farmi diventare chi sono.
 
redice
messaggio3 Apr 2019, 11:46
Messaggio #15



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 6.917
Iscritto il: 19 August 10
Utente Nr.: 17.671
BGE Day of the Tentacle
SO WinXP


Direttore (58)


Bellissimo contributo Turshant biggrin2a.gif
Fa sempre piacere rileggere questo topic


--------------------
Il muto non si fa capire dal lama, il lama non si fa capire dal muto, il muto prova allora con una tromba, il lama invece perde la pazienza e comincia a prenderlo a sassate, il muto scappa e non sa cosa succede, voleva solo dire al lama che era muto, allora perchè il lama ha reagito così? Forse perchè in questa storia manca qualcosa, e questo qualcosa devi dirmelo tu.
 
--DanCar--
messaggio3 Apr 2019, 20:25
Messaggio #16





Gruppo: Gamer
Messaggi: 329
Iscritto il: 8 June 07
Utente Nr.: 7.743
SO Win98




CITAZIONE (redice @ 3 Apr 2019, 11:46) *
Bellissimo contributo Turshant biggrin2a.gif
Fa sempre piacere rileggere questo topic


Penso che il post di emanjonez #8 sia da incorniciare.

Comunque, penso anche, che ci siano due fattori che influiscono, uno si basa sulla "teoria del fanciullino": in ognuno di noi c'è nascosto un fanciullo/a che ogni tanto fa capolino e vuole circondarsi di quello che gli piace. Il secondo si potrebbe chiamare "teoria dell'imprinting videoludico", ovvero i giochi che più hai amato agli esordi della tua "carriera", sono quelli che ricordi con più affetto e nostalgia.
Questo ti spinge a collezionare quello che ha reso felice il "fanciullino" a suo tempo, o rende felice ancora adesso, anche se magari è irrazionale o antieconomico.

Poi magari subentrano altri fattori, tipo l'idea di "lucrarci", di avere quello che gli altri non hanno, o non possono avere, di comprare quello che al tempo non hai potuto comprare ecc.
Ovviamente è tutto anche molto soggettivo, io posso sbavare per la prima edizione di Tomb Raider o Resident Evil per PC, quando a un avventuriero, un ruolista o un "shooterista" non gliene può fregar di meno. Per non parlare della gente comune (che poi magari però, colleziona gli album dei calciatori, i francobolli, le cartoline ecc.)

Messaggio modificato da --DanCar-- il 3 Apr 2019, 20:26


--------------------
Spiegone di Akira e Ghost in the Shell: http://dancar-deviantart.deviantart.com/gallery/

Ultima IV Reborn AeT: https://tinyurl.com/yay5t45y
 

Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 15th June 2019 - 23:57