Benvenuto Visitatore(Log In|Registrati)

> Atto 1 - Scena 46, (Alfred, Malley, Udko) Svegliati nel cuore della notte
The Ancient One
messaggio6 Dec 2018, 10:33
Messaggio #1



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 29.682
Iscritto il: 18 April 04
Da: Britannia
Utente Nr.: 1.377
pulley-in-the-middle

BGE Ultima 7
Playing Ultima 7: "Il Portale Oscuro" IN ITALIANO!

Dungeon Master 1 (PC - DosBox)
Sonic (Wii)
Runaway (PC)

SO WinXP




20 Novembre 1934, ore 03:00 AM
In albergo

Una telefonata in albergo vi sveglia nel cuore della notte. Sapete che i vostri amici sono di guardia alla villa di Trammel e il cuore vi balza in petto.
Ma non sono loro, è Kriss che vi chiama per conto di Padre Carl.

La notizia è di quelle tremende: sembra che Sullivan abbia avuto in incidente.
Il poliziotto corrotto, Taylor, si sta recando di gran lena sulla scena dell'incidente. Padre Carl vi invita a recarvi lì altrettanto velocemente.


--------------------
 
 
Start new topic
Risposte
count zero
messaggio7 Dec 2018, 12:57
Messaggio #2





Gruppo: Gamer
Messaggi: 41
Iscritto il: 26 November 18
Utente Nr.: 22.077
SO Altro




Ralph Haas:

CITAZIONE (The Ancient One @ 7 Dec 2018, 11:13) *
Sfrecciate per le strade di Los Angeles, in piena notte.
Kriss vi ha dato un indirizzo: mentre uno guida, gli altri consultano la cartina.
Se davvero Sullivan è nei guai, ogni secondo potrebbe essere prezioso.


Sballottato a destra e a sinistra dalla guida sportiva del Signor Elliot, Ralph non riusciva a sonnecchiare nemmeno un pò. ("Almeno lui guida. Tu forse guidi la bici? Forse...")
Osservava la Signorina Malley, seduta a fianco del Signor Elliot ("puoi chiamarlo Alfred.."), che armeggiava indaffarata con la cartina.
Si sistemò gli occhiali, allineandoli precisamente al centro e provò a dare un'occhiata ma sulla cartografia stradale si sentiva poco preparato. ("Peccato che adesso non serve tradurre un libro dal greco... vero Ralphie?") In ogni caso cercò di offrire il suo contributo.
Il sedile posteriore, unito alla guida sporiva del Signor Elliot, lo stava decisamente massacrando. ("Quanto sei schizzinoso!")
Sbuffò. Era stanco e tra poche ore avrebbero dovuto sostenere il loro turno di guardia. ("Tu? Ci vuole qualcuno che faccia la guardia alle tue cazzate, Ralph!").
Il luogo dell'incidente era vicino. Solo a qualche isolato da qui. ("Resisti, Raplhie!").

 

Inserisci in questo messaggio


Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Passa a: Normale · Passa a: Lineare · Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 13th December 2018 - 16:24