Benvenuto Visitatore(Log In|Registrati)

5 Pagine V  « < 3 4 5  
Reply to this topicStart new topic
> The Walking Dead [PC, Mac, PS3, Xbox 360]
miky83
messaggio12 Jan 2018, 15:43
Messaggio #101



Gruppo icone

Gruppo: OGI Museum
Messaggi: 714
Iscritto il: 14 April 11
Utente Nr.: 18.597
SO WinVista


Spolveratore (2)


CITAZIONE (Gwenelan @ 12 Jan 2018, 14:53) *
CITAZIONE (miky83 @ 12 Jan 2018, 10:30) *
La serie tv è fatta bene, sebbene nelle ultime stagioni la trama diventi trita e ritrita...ma d'altra parte trovatemi una serie che non abbia gli stessi difetti arrivata alla 5-6-7 e passa stagione. Il punto è che nella serie tv io sono spettatore e rimango spettatore sempre, fino alla fine. Nel gioco succede lo stesso, sono spettatore e rimango spettatore. Quindi, che gioco è? Il concetto di gioco deve necessariamente essere diverso. Capisco che può essere destinato a chi non ha mai preso un joypad in mano, in modo da introdurlo in una sorta di gameplay, come può essere appunto un giocatore PC, specie se abituato a mouse e tastiera, come nel caso delle AG. Ma far uscire questo gioco per console è una boiata tremenda, a meno che non lo regalino con le patatine.

Quoto in toto sul gioco; sulla serie, invece, no: le situazioni inverosimili, i pg dementi e le reazioni assurde degli stessi si hanno dalle primissime puntate. Tantissime volte la "tensione" è creata forzatamente facendo fare ai pg cose cretine apposta, perchè non si voleva/sapeva metterli in pericolo altrimenti. Il gioco da questo punto di vista mi è parso meno cretino, non ricordo di situazioni in cui palesemente facciamo cagate.


Però è difficile trovare una serie tv dove i pg non facciano cagate per creare situazioni di tensione o inverosimili altrimenti. Voglio dire, il concetto stesso di serie tv è "allungare il brodo" , altrimenti per raccontare le 8 stagioni di the walking dead basterebbe un film di 1 ora e 10 minuti, se volessero basarsi semplicemente sulla trama... da poco ho visto le 5 stagioni di Prison Break, per fare un altro esempio di serie tv di successo, e se the walking dead è pieno di situazioni inverosimili (prima fra tutte gli zombie del resto...) , questa gli fa un baffo talmente le risate che provocano certe scelte dei pg... Non continuo per non andare troppo OT , visto che il Topic riguarda sempre questa merdaccia di gioco... smilies3.gif
 
Gwenelan
messaggio12 Jan 2018, 16:31
Messaggio #102



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 12.633
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (miky83 @ 12 Jan 2018, 15:43) *
CITAZIONE (Gwenelan @ 12 Jan 2018, 14:53) *
CITAZIONE (miky83 @ 12 Jan 2018, 10:30) *
La serie tv è fatta bene, sebbene nelle ultime stagioni la trama diventi trita e ritrita...ma d'altra parte trovatemi una serie che non abbia gli stessi difetti arrivata alla 5-6-7 e passa stagione. Il punto è che nella serie tv io sono spettatore e rimango spettatore sempre, fino alla fine. Nel gioco succede lo stesso, sono spettatore e rimango spettatore. Quindi, che gioco è? Il concetto di gioco deve necessariamente essere diverso. Capisco che può essere destinato a chi non ha mai preso un joypad in mano, in modo da introdurlo in una sorta di gameplay, come può essere appunto un giocatore PC, specie se abituato a mouse e tastiera, come nel caso delle AG. Ma far uscire questo gioco per console è una boiata tremenda, a meno che non lo regalino con le patatine.

Quoto in toto sul gioco; sulla serie, invece, no: le situazioni inverosimili, i pg dementi e le reazioni assurde degli stessi si hanno dalle primissime puntate. Tantissime volte la "tensione" è creata forzatamente facendo fare ai pg cose cretine apposta, perchè non si voleva/sapeva metterli in pericolo altrimenti. Il gioco da questo punto di vista mi è parso meno cretino, non ricordo di situazioni in cui palesemente facciamo cagate.


Però è difficile trovare una serie tv dove i pg non facciano cagate per creare situazioni di tensione o inverosimili altrimenti. Voglio dire, il concetto stesso di serie tv è "allungare il brodo" , altrimenti per raccontare le 8 stagioni di the walking dead basterebbe un film di 1 ora e 10 minuti, se volessero basarsi semplicemente sulla trama... da poco ho visto le 5 stagioni di Prison Break, per fare un altro esempio di serie tv di successo, e se the walking dead è pieno di situazioni inverosimili (prima fra tutte gli zombie del resto...) , questa gli fa un baffo talmente le risate che provocano certe scelte dei pg... Non continuo per non andare troppo OT , visto che il Topic riguarda sempre questa merdaccia di gioco... smilies3.gif

Certi OT un po' ci stanno XD.
Allora, ti direi sì e no, nel senso: intanto, non ogni serie fa così. Ora su due piedi non riesco a fare mente locale, ma per dire ricordo le prime stagioni di Supernatural, con tutto che quella serie si prende spesso poco sul serio, non erano piene di scemenze tipo le lattine o i tizi che tengono le celle *aperte* durante un'epidemia... Non ricordo tante boiate neanche in Criminal Minds, neanche in Lie to Me, neanche in quel poco che ho visto do The Shield... direi che è pieno di serie TV che fanno le cose per bene, almeno prima di diventare la fanfiction di se stesse verso la 4°/5° stagione.

Plus, questo è un errore comune, ma "inverosimile" nn dev'essere considerato rispetto al *nostro* universo, ma a quello della fiction in questione. Ogni storia crea il suo universo con le sue regole; queste possono essere quelle che vuoi, ma poi devono essere rispettate. Tipo, prendi Final fantasy (parlo di un eventuale film/cartone, NON dei giochi, anche se ovviamente il discorso è lo stesso), con i pg che fanno salti che manco i grilli: ok, è una regola dell'universo, si accetta; poi però non puoi mettermi Cloud che deve fare il giro perché non riesce a saltare uno steccato, così come non puoi mettermi un palazzo che come principale misura di sicurezza ha delle mura alte, perché se nell'universo di FF il tuo eroe medio salta l'Everest, una persona normale non si difende con una palizzata, non ha senso.
Gli zombie, in TWD, sono quindi perfettamente verosimili, come gli elfi del Signore degli anelli. Dati gli zombie e il resto dell'universo messo su in TWD, altre cose non hanno senso secondo la stessa logica di quell'universo (tipo lasciare le celle aperte con i moribondi dentro in caso di epidemia: se non ci fossero gli zombie, ti direi "ok", ma proprio visto che ci sono e che ne basta UNO per fare il disastro...).

Ma tornando al tuo assunto, anche se tutte le serie fossero zeppe di roba inverosimile (sempre rispetto all'universo da loro creato), significherebbe solo che tutte le serie TV sono porcherie, non che siccome la media è questa, allora va bene per TWD XD. Poi concordo che Prison Break sia molto peggio, lì ci sono tanti altri problemi anche per quel poco che ho visto: dialoghi pessimi, sceneggiatura che se se la evitavano era meglio, personaggi mal fatti ecc ecc ecc...


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
benlz
messaggio12 Jan 2018, 17:32
Messaggio #103





Gruppo: Gamer
Messaggi: 82
Iscritto il: 27 November 15
Utente Nr.: 20.985
BGE Monkey Island 2: LeChuck's Revenge
SO Altro




Dai, il primo TWD di TellTale non è malaccio... Secondo me è stato il loro ultimo gioco decente. La serie TV la sto continuando a guardare solo per pietà. Anche il fumetto si è lasciato andare alla monotonia.
 
Capo
messaggio12 Jan 2018, 19:05
Messaggio #104



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.382
Iscritto il: 10 December 03
Utente Nr.: 571
SO WinXP




CITAZIONE (Gwenelan @ 11 Jan 2018, 20:30) *
Ho capito. Non so dove sei nella storia, ma ti avviso che queste sono tutte scelte periferiche, il cui impatto verrà reso nullo dai capitoli successivi.


Beh già all'inizio condanni a morte un personaggio, più avanti pure, come si fa a definirla scelta periferica?

Messaggio modificato da Capo il 12 Jan 2018, 19:06


--------------------
 
Micartu
messaggio12 Jan 2018, 19:08
Messaggio #105



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 9.332
Iscritto il: 7 May 04
Da: Regione dell'Albero d'Oro
Utente Nr.: 1.400
BGE Elvira 1
SO WinXP




Perché non cambia nulla, che tu ne uccidi uno o un altro, ai fini della storia non cambia nulla. Semplicemente affronterai le scene successive con un personaggio diverso che dirà le stesse cose.
Se nell'atto1 muore il personaggio x, nella scena 2 il personaggio y dirà "ciao", se nell'atto 1 muore y nella scena 2 x dirà sempre e comunque "ciao".
Se quando devi decidere se aiutare il figlio del dottore che ti ospita o il bimbo, scegli di aiutare il figlio, il padre del bimbo ti dirà più avanti "speriamo che questa volta aiuterai mio figlio nel caso di guai." se aiuti il bimbo lui non ti dirà nulla a proposito. In pratica non cambia niente.
Gli eventi successivi non sono oltretutto minimamente influenzati dalle scelte morali. I personaggi ricordano quello che hai detto o fatto e ti rinfacciano semplicemente le cose, ma ai fini della scena non cambia nulla, la scena si concluderà sempre nello stesso modo, non ci sono più finali o possibilità di influenzare davvero gli eventi.

In pratica è tutto finto. Non erano in grado di creare un gioco con finali multipli o percorsi multipli e ti hanno dato la beata illusione di poter influenzare lo scorrere degli eventi, quando non è così. per far cadere questa finzione basta una seconda partita facendo scelte diverse e notare come non cambia assolutamente nulla.

Personalmente, sulla scia di Jurassic Park ho partecipato alla traduzione amatoriale del primo capitolo e ho esaminato i testi di gioco. Poi non mi piaceva come era stato messo su il team di traduzione, con tanta gente che non conosceva l'inglese manco di striscio e ho mollato, quindi ho tradotto un paio di scene solamente. Ebbene esaminando queste scene ho notato solo qui e là qualche frase di commento nei vari dialoghi diversa in base alle scelte effettuate, nessuna scena diversa o altro. Tipo che se hai lasciato morire il personaggio x il personaggio y ti rinfaccia la scelta in un dialogo, mentre se hai ucciso z il personaggio y ti rinfaccia in modo diverso di aver lasciato morire z.

Indiana Jones 4, Quest for Glory 4 e King's Quest 6, giochi di 20 anni fa, garantivano percorsi diversi in base al personaggio che si decideva di interpretare o soluzioni multiple agli enigmi. Quindi stanno millenni avanti ai giochi Telltale.


--------------------
 
Gwenelan
messaggio12 Jan 2018, 19:24
Messaggio #106



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 12.633
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (Capo @ 12 Jan 2018, 19:05) *
CITAZIONE (Gwenelan @ 11 Jan 2018, 20:30) *
Ho capito. Non so dove sei nella storia, ma ti avviso che queste sono tutte scelte periferiche, il cui impatto verrà reso nullo dai capitoli successivi.


Beh già all'inizio condanni a morte un personaggio, più avanti pure, come si fa a definirla scelta periferica?

Perché sono scelte che non cambiano nulla. O lui, o lei, alla fine è la stessa cosa, il cambiamento è prettamente "estetico", non funzionale alla trama e neanche allo sviluppo psicologico del tuo pg, infatti sono cambiamenti che di ep in ep vengono annullati.
Alcune scelte migliori le trovi in relazione a Clementine, ma anche lì non puoi davvero dare forma al vostro rapporto: anche se ti comporti "male" con lei è sempre la stessa cosa.
Verso la fine (no spoiler, parlo dell'ultimo ep, forse di parte del penultimo), le tue decisioni hanno un po' più peso, ma restano marginali. Se tu fai il gioco con tutte le scelte opposte, cambia poco.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
Micartu
messaggio12 Jan 2018, 19:28
Messaggio #107



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 9.332
Iscritto il: 7 May 04
Da: Regione dell'Albero d'Oro
Utente Nr.: 1.400
BGE Elvira 1
SO WinXP




vorrei aggiungere una cosa.
Il modello Telltale viene migliorato e portato a compimento da un altro gioco da molti sottovalutato.
King's Quest dei Gentleman.
In questo gioco ci sono elementi di adventure come puzzle e gestione di oggetti dell'inventario ed enigmi, quicktime events, narrazione interattiva su esempio dei telltale con psicologia del personaggio che evolve nei vari capitoli, e scelte che influenzano davvero il proseguire del gioco.
In pratica quello che i Telltale avrebbero voluto creare senza però riuscirci mai, anche se io continuo ad adorare Jurassic Park.


--------------------
 
Capo
messaggio12 Jan 2018, 21:46
Messaggio #108



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.382
Iscritto il: 10 December 03
Utente Nr.: 571
SO WinXP




Il problema mi sembra una vostra mancanza di empatia, a me se cè tizio invece che caio cambia, tanto, perche hanno dei caratteri e delle personalità molto ben delineate. Quando mi ritrovo che posso salvare Ben o lasciarlo morire nelle mani degli zombi è una decisione che pesa, a voi no perche lo vedete come un buffo pupazzetto. Se giocato con occhio cinico non è un gioco che puo piacere.


--------------------
 
Gwenelan
messaggio12 Jan 2018, 21:56
Messaggio #109



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 12.633
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (Capo @ 12 Jan 2018, 21:46) *
Il problema mi sembra una vostra mancanza di empatia, a me se cè tizio invece che caio cambia, tanto, perche hanno dei caratteri e delle personalità molto ben delineate. Quando mi ritrovo che posso salvare Ben o lasciarlo morire nelle mani degli zombi è una decisione che pesa, a voi no perche lo vedete come un buffo pupazzetto. Se giocato con occhio cinico non è un gioco che puo piacere.

No, allora, questo ok; ma per dire, prendi le scelte che dicevo di Clementine: io ho empatizzato molto con la piccola, le sue parti per me erano importanti, MA ciò non toglie che le scelte non fossero davvero significative. E' il gioco che ti tratta i pg come pupazzetti intercambiabili, non io: se Ben è "una persona" allora non puoi usarlo solo come replacement dell'altra (non ricordo il nome), deve fare cose diverse, deve avere la sua vita. Qui non è così. Tant'è che io mi accorsi della cosa non rigiocando con scelte diverse, ma passando al cap 2 e rendendomi conto che il pg che avevo salvato era stato eclissato e veniva trattato come comparsa intercambiabile.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
Capo
messaggio12 Jan 2018, 23:40
Messaggio #110



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.382
Iscritto il: 10 December 03
Utente Nr.: 571
SO WinXP




Se ben muore muore, non viene scambiato con nessuno. Se Doug muore muore, non lo vedi più. Le conseguenze di come ti comporti con Clementine è Clementine stessa, non deve per forze esservi una ricompensa o altro, quello che ti dice o come ti guarda è la conseguenza, ma ovviamente se li vedi solo come un ammasso di pixel il gioco non funziona.

Messaggio modificato da Capo il 12 Jan 2018, 23:40


--------------------
 
Gwenelan
messaggio13 Jan 2018, 00:08
Messaggio #111



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 12.633
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (Capo @ 12 Jan 2018, 23:40) *
Se ben muore muore, non viene scambiato con nessuno. Se Doug muore muore, non lo vedi più. Le conseguenze di come ti comporti con Clementine è Clementine stessa, non deve per forze esservi una ricompensa o altro, quello che ti dice o come ti guarda è la conseguenza, ma ovviamente se li vedi solo come un ammasso di pixel il gioco non funziona.

No, non mi sono spiegata.
Se Ben muore, tutto quello che doveva fare lui, lo fa un altro pg (la ragazza, non ricordo il suo nome). Per il gioco, non per ME, Ben e la tizia sono due "alleati X" dalla skin intercambiabile. Cambiano due battute in croce, ma il resto è identico.
Se tu tratti bene Clementine, hai un rapporto con lei. Se tu la tratti "male", *hai lo stesso identico* rapporto con lei. Lei cambia allo stesso preciso identico modo. Tant'è che tu puoi trascurarla molto, fin dal cap 1, non cambia una mazza nelvostro rapporto e in lei stessa.
Capisci? Io giocando mi sono affezionata a Clementine, non la vedevo come un "ammasso di pixel", ma questo non toglie che le scelte verso di lei fossero al 99% estetiche. Non cambia una mazza di nulla, il gioco fa solo finta (male, peraltro) che sia così.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
marcocio
messaggio13 Jan 2018, 11:03
Messaggio #112



Gruppo icone

Gruppo: IAGTG Member
Messaggi: 771
Iscritto il: 2 January 13
Da: Roma
Utente Nr.: 19.706
SO Windows7




CITAZIONE (Capo @ 12 Jan 2018, 23:40) *
Se ben muore muore, non viene scambiato con nessuno. Se Doug muore muore, non lo vedi più. Le conseguenze di come ti comporti con Clementine è Clementine stessa, non deve per forze esservi una ricompensa o altro, quello che ti dice o come ti guarda è la conseguenza, ma ovviamente se li vedi solo come un ammasso di pixel il gioco non funziona.

Io empatizzo sempre molto con i pg di un videogioco, forse pure troppo, e ogni volta che qualcuno muore sento un macigno sullo stomaco. Però, come dicevo nell'altro mio post, quella che ti danno è solamente l'illusione del cambiamento, non il cambiamento stesso, il gioco in sé e per sé resta tutto uguale. E 'sta cosa l'ho imparata più in là, man mano che giocavo con gli altri giochi TellTale, e ci sono rimasto malissimo. Anche io ero convinto di aver giocato la MIA storia personale di The Walking Dead, in relatà è la stessa identica storia che hanno giocato anche tutti gli altri, perché le scelte che fai non cambiano una sola virgola della storia.
 
Diduz
messaggio13 Jan 2018, 16:00
Messaggio #113



Gruppo icone

Gruppo: Oldgame Editor
Messaggi: 1.401
Iscritto il: 4 April 02
Utente Nr.: 2.089
SO Linux




CITAZIONE (miky83 @ 12 Jan 2018, 12:30) *
Ma far uscire questo gioco per console è una boiata tremenda, a meno che non lo regalino con le patatine.

I Telltale sono multipiattaforma da cinque anni abbondanti. TWD era uscito già per console di vecchia e nuova generazione, questa è una riedizione: siamo al terzo giro di TWD su console.


--------------------
"Fare una cacata è già abbastanza difficile, è il 75% del lavoro. Mi pare una follia non fare quel 25% di sforzo in più per darsi l'occasione di creare qualcosa di speciale." - Nick Herman, capo-progetto di Tales from the Borderlands (Telltale, 2014-2015)
 
miky83
messaggio13 Jan 2018, 16:42
Messaggio #114



Gruppo icone

Gruppo: OGI Museum
Messaggi: 714
Iscritto il: 14 April 11
Utente Nr.: 18.597
SO WinVista


Spolveratore (2)


CITAZIONE (Diduz @ 13 Jan 2018, 16:00) *
CITAZIONE (miky83 @ 12 Jan 2018, 12:30) *
Ma far uscire questo gioco per console è una boiata tremenda, a meno che non lo regalino con le patatine.

I Telltale sono multipiattaforma da cinque anni abbondanti. TWD era uscito già per console di vecchia e nuova generazione, questa è una riedizione: siamo al terzo giro di TWD su console.


Certo, il mio disappunto è dato dal fatto che il giocatore medio PC può anche accontentarsi di questi giochini, non tutti usano il joypad e può essere destinato a giocatori di nicchia. E' poco più di un indie qualitativamente. Chi gioca su console, credo si faccia grasse risate dopo nemmeno 5 minuti di gioco...specie se sullo store PS più o meno allo stesso prezzo si può acquistare The Last Of Us....
 
Ravenloft
messaggio15 Jan 2018, 16:55
Messaggio #115



Gruppo icone

Gruppo: Founder
Messaggi: 5.005
Iscritto il: 3 November 03
Da: Barovia
Utente Nr.: 286
Lord of Mists

BGE System Shock 2
Playing Pillars of Eternity
SO Windows7

OGI Supporter




[OT SERIE TV] Sono fondamentalmente d'accordo con micartu riguardo la serie... anche a me aveva frantumato le balls arrivati alla 5a stagione. Solo che non ho desistito e, devo dire, la seconda parte della 6a e la 7a sono decisamente godibili benché i capisaldi della serie restino essenzialmente quelli (come detto da mic caratterizzati fondamentalmente dai rapporti tra i personaggi visto che la storia è praticamente assente). Nelle ultime due stagioni si inizia ad intravedere un altro tipo di rapporti, decisamente diversi dal passato. Secondo me vale la pena guardarle. [/OT]

Sul gioco, non credo ci sia da ribadire che la "formula" TellTale non mi entusiasma granché. Trovo inoltre la loro fedeltà ai vari brand (e fanno solo giochi brandizzati) troppo conservatrice e, dunque, troppo ammiccante verso i rispettivi fan. Ho trovato infatti molto godibili The Wolf Among Us (pur conoscendo il fumetto, non l'ho mai letto) e Tales from the Borderlands (non avevo giocato gli FPS prima dell'avventura TellTale). E forse il punto è proprio questo: sono ottimi per introdurre universi poco conosciuti ma deboli se l'universo trattato è già ampiamente conosciuto. A pensarci è anche naturale che sia così. Le due stagioni di The Walkind Dead le ho trovate troppo "parallele" al fumetto/serie TV, ossia seguivano pedissequamente quanto già proposto senza un minimo di coraggio/originalità. Parlo naturalmente unicamente lato "sceneggiatura" visto che il gameplay è praticamente assente.


--------------------
"I've slain many harder foes" - Apollo Diomedes
 

5 Pagine V  « < 3 4 5
Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 18th January 2018 - 01:19