Benvenuto Visitatore(Log In|Registrati)

5 Pagine V  < 1 2 3 4 5 >  
Reply to this topicStart new topic
> OGIComics consiglia, L'angolo dell'oldgamer fumettaro
Micartu
messaggio9 Jan 2014, 17:00
Messaggio #51



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 9.970
Iscritto il: 7 May 04
Da: Regione dell'Albero d'Oro
Utente Nr.: 1.400
BGE Elvira 1
SO WinXP




Wow sei andato sino al comicon! XDDDDDDD

Continuo ad avere fede, prima o poi arriveranno in Italia. Temo che bisogna aspettare che scadano i diritti alla deagostini per vedere qualcosa, o che fallisca.


--------------------
 
TheRuler
messaggio9 Jan 2014, 20:26
Messaggio #52



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 11.336
Iscritto il: 20 January 06
Da: Bologna
Utente Nr.: 2.653
Entropologo part-time

BGE AG: Indy3
Arcade: Silpheed
Free Roaming: Shadow of the Colossus
RTS: Praetorians

Playing Magari...
SO Windows7

OGI Supporter




CITAZIONE (Micartu @ 9 Jan 2014, 17:00) *
Wow sei andato sino al comicon! XDDDDDDD


seeee magari! 5 dollari comprese s&h su ebay e passa la paura!

tanto è un libriccino sottilissimo.
edizioni 2010, 2011, 2012 e 2013.
Il penultimo in realtà è un cartonato bellissimo.



--------------------
 
Yak
messaggio26 Mar 2014, 18:58
Messaggio #53



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.042
Iscritto il: 19 November 05
Da: Tenochtitlàn
Utente Nr.: 2.628
BGE Planescape: Torment
Playing Gioco a fare l'essere umano.
SO Windows7




Panini pubblicherà Mouse Guard.

Per il momento è in programma Autunno e Black Axe. Cartonati, 18 € l'uno, presi in pack vengono 29,90.

 
TheRuler
messaggio26 Mar 2014, 22:20
Messaggio #54



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 11.336
Iscritto il: 20 January 06
Da: Bologna
Utente Nr.: 2.653
Entropologo part-time

BGE AG: Indy3
Arcade: Silpheed
Free Roaming: Shadow of the Colossus
RTS: Praetorians

Playing Magari...
SO Windows7

OGI Supporter




Grandissima notizia. Era ora che questo caploavoro avesse il suo giusto posto anche nell'editoria italiana.


--------------------
 
Yak
messaggio27 Mar 2014, 01:49
Messaggio #55



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.042
Iscritto il: 19 November 05
Da: Tenochtitlàn
Utente Nr.: 2.628
BGE Planescape: Torment
Playing Gioco a fare l'essere umano.
SO Windows7




Ma è tutt'ora in corso di pubblicazione Rullo? Ci sto facendo un pensierino, ma ho paura delle traduzioni italiane...
 
TheRuler
messaggio27 Mar 2014, 11:30
Messaggio #56



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 11.336
Iscritto il: 20 January 06
Da: Bologna
Utente Nr.: 2.653
Entropologo part-time

BGE AG: Indy3
Arcade: Silpheed
Free Roaming: Shadow of the Colossus
RTS: Praetorians

Playing Magari...
SO Windows7

OGI Supporter




Per ora è fermo ma la saga è troppo seguita per non continuarla. Ha in cantiere molte storie filologicamente interessanti.
l'inglese usato da Petersen non è affatto facile. Purtroppo il primo libro (già in italiano) non fa testo, visto che la maturità come scrittore l'ha raggiunta successivamente.


--------------------
 
asterix777
messaggio6 Apr 2014, 14:42
Messaggio #57



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.414
Iscritto il: 30 September 08
Utente Nr.: 14.775
BGE 1. Monkey Island 2
2. The Dig
3. Grim Fandango

SO WinXP


Spolveratore (1)


Ecco l'annunciata pubblicazione Panini sulla Guardia dei Topi.
http://www.paninicomics.it/web/guest/news?id=85923
(certo che nell'incipit a quel "Qual'è" l'apostrofo potrebbero pure toglierlo...)


--------------------




"Trattasi di oggetto COMPLETAMENTE inutile!" (Sam)
 
LargoLagrande
messaggio6 Apr 2014, 18:14
Messaggio #58



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 2.671
Iscritto il: 21 January 11
Da: Bari
Utente Nr.: 18.333
BGE The Secret of Monkey Island
Playing Papers, Please!
SO WinVista




CITAZIONE (asterix777 @ 6 Apr 2014, 15:42) *
Ecco l'annunciata pubblicazione Panini sulla Guardia dei Topi.
http://www.paninicomics.it/web/guest/news?id=85923
(certo che nell'incipit a quel "Qual'è" l'apostrofo potrebbero pure toglierlo...)


Era ora..spero di poter acquistare questo fumetto che non ho mai letto prima!

Il problema del Qual'è è stato spesso discusso, concordo anche se teniamo conto che ormai viene
tollerato anche in ambito giornalistico...


--------------------
Old Games Italia presenta INDIEtro Tutta - La rubrica settimanale dedicata al mondo videoludico indipendente. Seguici su Twitter e Facebook

"Ambition is a poor excuse for not having sense enough to be lazy" (E. Bergen)
 
TheRuler
messaggio6 Apr 2014, 20:49
Messaggio #59



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 11.336
Iscritto il: 20 January 06
Da: Bologna
Utente Nr.: 2.653
Entropologo part-time

BGE AG: Indy3
Arcade: Silpheed
Free Roaming: Shadow of the Colossus
RTS: Praetorians

Playing Magari...
SO Windows7

OGI Supporter




Mi piaceva di più Guardia d'Onore...


--------------------
 
asterix777
messaggio7 Apr 2014, 13:00
Messaggio #60



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.414
Iscritto il: 30 September 08
Utente Nr.: 14.775
BGE 1. Monkey Island 2
2. The Dig
3. Grim Fandango

SO WinXP


Spolveratore (1)


CITAZIONE (LargoLagrande @ 6 Apr 2014, 19:14) *
Il problema del Qual'è è stato spesso discusso, concordo anche se teniamo conto che ormai viene
tollerato anche in ambito giornalistico...

Resta in ogni caso un errore, trattandosi di un'apocope che non rientra nei casi eccezionali in cui è previsto l'apostrofo (come " po' "). Ne è prova il fatto che possiamo scrivere 'qual buon vento' oppure espressioni come 'qualvolta' o 'qualsivoglia' (derivate dalle forme non contratte 'qual volta' e 'qual si voglia') che dimostrano che la 'e' finale è troncabile liberamente, persino dinanzi a consonante, e non richiede un sostituto grafico.
Il fatto poi che lo scrivano i giornalisti non è un'attenuante (scrivono pure 'reato penale', che è quanto di più grave possano ascoltare le orecchie di un giurista. Ma qui il problema è che lo dicono bellamente anche taluni avvocati, il che lascia tollerare veri e propri obbrobri giuridici, al di là delle questioni linguistiche).


--------------------




"Trattasi di oggetto COMPLETAMENTE inutile!" (Sam)
 
LargoLagrande
messaggio7 Apr 2014, 19:46
Messaggio #61



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 2.671
Iscritto il: 21 January 11
Da: Bari
Utente Nr.: 18.333
BGE The Secret of Monkey Island
Playing Papers, Please!
SO WinVista




CITAZIONE (asterix777 @ 7 Apr 2014, 14:00) *
Resta in ogni caso un errore, trattandosi di un'apocope che non rientra nei casi eccezionali in cui è previsto l'apostrofo (come " po' "). Ne è prova il fatto che possiamo scrivere 'qual buon vento' oppure espressioni come 'qualvolta' o 'qualsivoglia' (derivate dalle forme non contratte 'qual volta' e 'qual si voglia') che dimostrano che la 'e' finale è troncabile liberamente, persino dinanzi a consonante, e non richiede un sostituto grafico.
Il fatto poi che lo scrivano i giornalisti non è un'attenuante (scrivono pure 'reato penale', che è quanto di più grave possano ascoltare le orecchie di un giurista. Ma qui il problema è che lo dicono bellamente anche taluni avvocati, il che lascia tollerare veri e propri obbrobri giuridici, al di là delle questioni linguistiche).


Asterix non ci siamo capiti, non è la regola ad essere in discussione, è l'uso, non è neanche un problema di attenuanti, è che di fatto questo uso è entrato ufficialmente nella lingua comune, che piaccia o no. Non bisogna inoltre minimizzare il ruolo della stampa, anzi la diffusione della lingua italiana deve storicamente moltissimo ai giornali e alla televisione (non dimentichiamo che fino a una settantina di anni fa erano moltissime le realtà dove si parlava solo dialetto) e la stessa stampa ha spesso determinato la morte di alcune espressioni a favore di altre, oggi questo ruolo è principalmente svolto dalla TV (purtroppo se ci riferiamo specialmente a un certo tipo di trasmissioni).

In Inghilterra per parlare dell'Inglese da prendere ad esempio per grammatica e pronuncia, si usa l'espressione BBC English (insieme al "Queen English"). Il problema più grosso è che, di fatto, in Italia (a differenza della Francia che , per esempio, ha l'Académie française, riconosciuta come organo governativo e dunque, in quanto tale in grado di tirare le orecchie a questo o a quello) non esiste alcuna istituzione che possa riconoscere "ufficialmente" cosa sia più o meno grammaticalmente corretto, in teoria dovrebbe essere l'Accademia della Crusca, ma oggi non è altro che un organismo para-accademico, di gran prestigio e credibilità , per carità, ma che non ha alcun potere decisionale , può dare dei pareri , fare delle ricerche, ma finisce lì, anzi spesso i loro "verdetti" sono stati anche messi in discussione. Parlare di purismo poi è sempre pericoloso per una lingua come l'italiano , non per nulla spesso si dice che l'Italiano vero e proprio come lingua standard, non esista, non è un eresia. Fino a qualche anno fa molti documenti ufficiali utilizzavano parole e frasi che ormai quasi più nessuno era in grado di comprendere , un burocratese che adottava spesso espressioni criptiche (creando confusione, ambiguità e dando origine anche a certi obbrobri grammticali ibridi come quelle che fiorivano nelle deposizioni scritte dei carabinieri, che costituiscono ancora oggi materiale per barzellette).Anche in questo caso negli ultimi anni sono stati fatti alcuni passi in avanti per "svecchiare" quell'uso della lingua e renderlo più funzionale, per me cosa buona e giusta. Persino la comunicazione commerciale è profondamente cambiata, è meno formale rispetto a qualche decina di anni fa, ricordo che nelle prime "formule" di lettere sulle quali avevo messo le mani c'erano espressioni che non avevano più motivo di esistere, risalenti al ventennio fascista.

Questo vuol dire che si possono scrivere gli errori più madornali? che si può usare la lingua un po' come cacchio ci pare? ovviamente no, fatto sta che la lingua segue di pari passo le evoluzioni culturali, dunque così come non mi meraviglia che alcuni termini diventino desueti e prendano la famosa crocetta che ne indica la morte nei dizionari per essere sostituiti da altri, non mi sorprende che alcune sfumature possano cambiare, non mi fa strappare i capelli trovare nel nuovo Devoto-Oli la definizione di "Scialla". Anch'io preferisco usare "po', qual è " sia ben chiaro, ma non mi pesa particolarmente trovarlo in un fumetto o in un giornale.
Sicuramente tra un centinaio di anni si parlerà una lingua abbastanza diversa rispetto a quella di oggi. It's the evolution , baby (cit.).


--------------------
Old Games Italia presenta INDIEtro Tutta - La rubrica settimanale dedicata al mondo videoludico indipendente. Seguici su Twitter e Facebook

"Ambition is a poor excuse for not having sense enough to be lazy" (E. Bergen)
 
asterix777
messaggio8 Apr 2014, 00:19
Messaggio #62



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.414
Iscritto il: 30 September 08
Utente Nr.: 14.775
BGE 1. Monkey Island 2
2. The Dig
3. Grim Fandango

SO WinXP


Spolveratore (1)


CITAZIONE (LargoLagrande @ 7 Apr 2014, 20:46) *
Asterix non ci siamo capiti, non è la regola ad essere in discussione, è l'uso, non è neanche un problema di attenuanti, è che di fatto questo uso è entrato ufficialmente nella lingua comune, che piaccia o no. Non bisogna inoltre minimizzare il ruolo della stampa, anzi la diffusione della lingua italiana deve storicamente moltissimo ai giornali e alla televisione (non dimentichiamo che fino a una settantina di anni fa erano moltissime le realtà dove si parlava solo dialetto) e la stessa stampa ha spesso determinato la morte di alcune espressioni a favore di altre, oggi questo ruolo è principalmente svolto dalla TV (purtroppo se ci riferiamo specialmente a un certo tipo di trasmissioni).

Vedi, il punto è che un tempo, quando la cultura si scriveva con la 'c' e non con la 'q', la stampa aveva proprio la funzione che dici, essendo composta quantomeno da letterati, a fronte di una platea di soggetti che avevano ancora tutto da imparare. E la TV poteva assolvere allo stesso meritorio compito.
Oggi le cose sono ben diverse e non me la sento proprio di affidare a stampa o TV la direzione della 'qultura' dei nostri tempi, dove i ragazzini leggono il giornale o i titoli del TG e ripropongono nei loro compiti le stesse asinerie.
Francamente, non me la sento di delegare ad una serie di ignoranti il compito di dirigere verso il baratro i nobili sentieri della conoscenza e della lingua solo per il fatto che gli asini sono ormai così tanti che possiamo accettarne gli incolti dettami.
Personalmente, prendo sempre posizione in occasioni del genere, soprattutto se penso che, diversamente da quando scrivi sul giornale o su un sms, se provi a scrivere "qual'è" in un elaborato da concorso o in un esame di abilitazione (tipo per l'accesso all'avvocatura), puoi cominciare a sudare freddo. Difficile poi spiegare all'asino del momento che il TG aveva sbagliato.
Perdonami lo sfogo, ma rischiamo di prendere le parti del medico compassionevole e tollerante che alla fine uccide il paziente.
E allora? "Capra, capra!" (cit.)


--------------------




"Trattasi di oggetto COMPLETAMENTE inutile!" (Sam)
 
LargoLagrande
messaggio8 Apr 2014, 07:21
Messaggio #63



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 2.671
Iscritto il: 21 January 11
Da: Bari
Utente Nr.: 18.333
BGE The Secret of Monkey Island
Playing Papers, Please!
SO WinVista




Vedo che non ci comprendiamo ancora. Io non voglio ergermi a medico, mi limito a fare l'osservatore dei fenomeni linguistici. Se con una macchina del tempo facessimo leggere ad un fiorentino contemporaneo di Dante l'italiano di oggi probabilmente ne sarebbe sconvolto. Probabilmente sarebbe sconvolto anche dall'italiano usato in un'opera di Leopardi. Senza distubare la macchina del tempo, prendiamo un documento del periodo fascista e paragoniamolo a uno di oggi, sembrano due lingue diverse.

Con questo non voglio dire che sia d'accordo sull'utilizzo errato di alcune espressioni, dico soltanto che spesso alcuni meccanismi linguistici diventano parte integrante della lingua, che piaccia o no. Ricordo di aver più volte animatamente discusso con alcuni colleghi sull'uso di "piuttosto" con valore disgiuntivo (al posto di "o", "oppure"). Di malvezzi lessicali di questo tipo ne è piena la nostra lingua, alcuni scompariranno , altri finiranno per diventare di uso comune. Non dico che sia giusto, spero che questo sia chiaro, ma il processo di banalizzazione fatto dai media (ah io lo pronuncio alla latina e non all'inglese) ha portato il significato di "piuttosto" a virare , all'interno di un certo uso. Ho sentito docenti universitari utilizzare "piuttosto" in quel modo. Senza entrare in ambito grammaticale e tirare in ballo accenti ed apostrofi, vogliamo parlare dei vari tormentoni televisivi "Assolutamente si, assolutamente no" (che odio), di espressioni come "un attimino" "diciamo", "come dire". Eppure non mi meraviglierebbe trovarli nel Gradit (Grande Dizionario Italiano dell’Uso) di Tullio De Mauro. Ornella Castellani Pollidori ha scritto un libro che si chiama "lingua di plastica" e parla proprio di tutti questi casi linguistici.

Cito da wikipedia. " Il glottoteta Diego Marani, sull'inserto domenicale del Sole 24 ORE, a conclusione di un'inchiesta ludo-linguistica tra i lettori del supplemento culturale, basata sul gioco delle "Parole da buttare", classificava tutte quelle espressioni che, dal punto di vista semiotico, sono depotenziate di quasi ogni contenuto comunicativo, classificabili, al pari del "mi consenta" berlusconiano, tra gli inutili arnesi del lessico di Porta a Porta, meri espedienti formulari, utili solo «a tenere il microfono», ma con uno spessore semantico equivalente a quello di un grugnito.

Pensa a tutti i giovani laureati di oggi, non saprebbero esprimersi senza il LIT (Lessico dell'Italiano Televisivo) tutti quelle "voci, espressioni, formule, intercalari, accomunati proprio dalla grandissima diffusione di cui godono e che riescono a infiltrarsi nei contesti più svariati, passando presto dall'uso (errato) all'abuso". Tra idiotismi, regionalismi, dialettismi,adattamenti, prestiti, l'italiano puro non lo parla (e lo scrive) nessuno, (sono tantissimi i dialettismi morfosintattici di varia provenienza che sono diventati ormai parte dell'italiano o ampiamente tollerati , prima dell'avvento della televisione, solo non lo sappiamo).

Il mio poi è un ragionamento generale, ancora oggi ci sono puristi della lingua che cercano di ostacolare i forestierismi tecnici. Non puoi fermare l'evoluzione. La lingua va di pari passo con la cultura, non sempre è un bene, ma di fatti è così. Poi ogni paese ha la cultura che si merita. Se in televisione ci sono le persone sbagliate (compreso quello del "capra capra" che citi) è anche colpa nostra, se i programmi con contenuti si contano sulle dita di una mano la colpa è di tutti noi. I politici che ci governano rispecchiano i valori culturali del paese, con i loro vizi e la loro cultura generale approssimativa. La lingua è il mezzo di comunicazione di questa (sub)cultura. Nella terra dei cachi, dove gli avvocati (abilitati) sbagliano anche la consecutio, trovare qual'è su un fumetto continua a non impedirmi di dormire la notte.


--------------------
Old Games Italia presenta INDIEtro Tutta - La rubrica settimanale dedicata al mondo videoludico indipendente. Seguici su Twitter e Facebook

"Ambition is a poor excuse for not having sense enough to be lazy" (E. Bergen)
 
asterix777
messaggio8 Apr 2014, 11:56
Messaggio #64



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.414
Iscritto il: 30 September 08
Utente Nr.: 14.775
BGE 1. Monkey Island 2
2. The Dig
3. Grim Fandango

SO WinXP


Spolveratore (1)


CITAZIONE (LargoLagrande @ 8 Apr 2014, 08:21) *
Il mio poi è un ragionamento generale, ancora oggi ci sono puristi della lingua che cercano di ostacolare i forestierismi tecnici. Non puoi fermare l'evoluzione. La lingua va di pari passo con la cultura, non sempre è un bene, ma di fatti è così. Poi ogni paese ha la cultura che si merita. Se in televisione ci sono le persone sbagliate (compreso quello del "capra capra" che citi) è anche colpa nostra, se i programmi con contenuti si contano sulle dita di una mano la colpa è di tutti noi. I politici che ci governano rispecchiano i valori culturali del paese, con i loro vizi e la loro cultura generale approssimativa. La lingua è il mezzo di comunicazione di questa (sub)cultura. Nella terra dei cachi, dove gli avvocati (abilitati) sbagliano anche la consecutio, trovare qual'è su un fumetto continua a non impedirmi di dormire la notte.

Non è che non abbia inteso il tuo discorso, è che non condivido l'atteggiamento di resa dinanzi al dilagare dell'ignoranza. Quello che è distorto non va accettato, va detto, evidenziato e corretto, altrimenti si dirà: "Ma a me nessuno ha mai detto niente!". E se certe espressioni finiscono sui dizionari - non parlo solo di neologismi, ma di errori e imperfezioni del lessico comune - è soprattutto perchè le si sono accettate passivamente, rassegnandoci all'evoluzione sociale. Ora, la società non sono io, ma sono anche io e non me la sento di esimermi da quello che ritengo essere un preciso dovere, qualunque sia poi la strada che la 'società' voglia prendere, dalla quale potrò eventualmente ben dissociarmi.
Aggiungo che non annovero certo tra le persone sbagliate quello del 'capra capra' perchè onestamente, benchè i modi possano apparire scorbutici, nascondono una verità fin troppo scottante e che nessuno vuol vedere (soprattutto capre e somari).
Sia chiaro, io alla cultura non sono neanche degno di baciare il fondoschiena, ma è il mio faro e non credo solo il mio.
Nel caso di specie, mi meraviglia che l'errore di cui parliamo sia comparso sul sito della Panini, normalmente attenta a queste cose nelle sue pubblicazioni. Devo dedurre che forse la gestione del sito non è afidata alle stesse mani di chi supervisioni direttamente l'attività editoriale.


--------------------




"Trattasi di oggetto COMPLETAMENTE inutile!" (Sam)
 
marcocio
messaggio8 Apr 2014, 18:00
Messaggio #65



Gruppo icone

Gruppo: IAGTG Member
Messaggi: 892
Iscritto il: 2 January 13
Da: Roma
Utente Nr.: 19.706
SO Windows7




Mi inserisco un momento solo per dire che, purtroppo, quando certi errori si fanno notare alle persone che li compiono, si viene tacciati di 'maestrini' o addirittura di 'rompipalle', invece di ricevere un 'grazie per averlo fatto notare, non commetterò più questo errore'. E lo dico per esperienze personali multiple...L'ignoranza non solo non viene combattuta, ma la si va proprio ad abbracciare...
 
LargoLagrande
messaggio8 Apr 2014, 18:27
Messaggio #66



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 2.671
Iscritto il: 21 January 11
Da: Bari
Utente Nr.: 18.333
BGE The Secret of Monkey Island
Playing Papers, Please!
SO WinVista




CITAZIONE (asterix777 @ 8 Apr 2014, 12:56) *
Quello che è distorto non va accettato, va detto, evidenziato e corretto, altrimenti si dirà: "Ma a me nessuno ha mai detto niente!". E se certe espressioni finiscono sui dizionari - non parlo solo di neologismi, ma di errori e imperfezioni del lessico comune - è soprattutto perchè le si sono accettate passivamente, rassegnandoci all'evoluzione sociale. Ora, la società non sono io, ma sono anche io e non me la sento di esimermi da quello che ritengo essere un preciso dovere, qualunque sia poi la strada che la 'società' voglia prendere, dalla quale potrò eventualmente ben dissociarmi.


Dico questo e poi chiudo perchè vedo che il mio ragionamento finisce per essere etichettato come una sorta di condono all'errore, mentre vuole essere una riflessione a 360 gradi sulla lingua. Non è un atteggiamento di resa ma un prendere coscienza dell'evoluzione linguistica che fa parte del corredo cromosomico di ogni idioma. Nessuna lingua rimane uguale, ogni giorno senza accorgercene viviamo cambiamenti fonologici, semantici, grammaticali, quelli che saltano più all'occhio sono quelli lessicali. L'evoluzione linguistica è paragonabile a quella biologica. Torno a ripetere non è neanche un fenomeno recente, espressioni che oggi reputiamo grammaticalmente corrette o di uso comune, non lo erano ottanta anni fa. Non sto criticando il tuo dissociarti, nè sto invitando a fare errori e scrivere un po' come cacchio ci pare, dico che il fenomeno va condannato ma anche compreso. Poi io per primo amavo quelle trasmissioni che fino a qualche decina di anni fa trattavano queste interessanti tematiche, quando la Tv era ancora un contenitore culturale, penso alle bellissime Telesogni e L'unaitaliana del simpatico duo Ferretti- Broccoli che denunciavano i malvezzi della lingua e della cultura italiana con un sorriso sulle labbra.

D'altronde sin dall’antichità, l’evoluzione linguistica è stata criticata e stigmatizzata, dico soltanto che nella maggiorparte dei casi l'evoluzione ha avuto la meglio perchè... è inarrestabile e avviene per necessità pratiche di colui che lo utilizza (il parlante). La modifica di alcune strutture grammaticali e quella linguistica ha luogo per diversi motivi, spesso di tipo economico, prendi l'inglese americano. E' un fenomeno linguistico che può fa storcere il naso ai puristi, ma che è assolutamente naturale.

Gli ultimi colpevoli poi sono gli studenti, perchè da una parte studiano a scuola una lingua "ipotetica" che trovano su un libro e quando escono dall'ambiente scolastico invece ne utilizzano un'altra che è profondamente diversa, usata in Tv, in molti libri, da politici ai cantanti, dal salumiere all'avvocato al conduttore del talk show. Quando ero ragazzino, un giorno il mio insengnante di lettere, uno vecchio stampo e ormai prossimo alla pensione, di quelli severi e che ti rifilivano un quattro per un accento sbagliato, un giorno tuonò in classe "l'italiano non esiste". Ne rimasi sconvolto. A pensarci oggi , dopo tanti anni di studio, non aveva tutti i torti. Oggi queste due lingue , quella ipotetica e quella reale, coesistono e ahimè devono tollerarsi a vicenda, fino a quando il tempo e le necessità del momento decreteranno quali espressioni sopravviveranno e quali saranno sostituite.

CITAZIONE (asterix777 @ 8 Apr 2014, 12:56) *
Aggiungo che non annovero certo tra le persone sbagliate quello del 'capra capra' perchè onestamente, benchè i modi possano apparire scorbutici, nascondono una verità fin troppo scottante e che nessuno vuol vedere (soprattutto capre e somari).

Mah qui faccio una digressione, io quel personaggio lo metto invece proprio tra quelli che in televisione non avrei mai voluto vedere. Di verità scottanti in quello che dice non ne ho mai sentite, solo banalità. Perfetto esempio di cultura utilizzata esclusivamente come accessorio televisivo, per sfoggio, ma povera di contenuti. Ha vissuto di rendita di un paio di puntate di intrattenimento culturale per poi sfruttare la notorietà e dare vita alle peggiori scene della televisione italiana degli ultimi anni, bagarre e risse di ogni tipo per la televisione commerciale. L'ignoranza che denuncia è qualcosa di cui lui per primo cinicamente si nutre inscenando teatrini aberranti. In termini di divulgazione culturale ha fatto più Alberto Angela in una puntata di Quark , Rispoli in una di Parola Mia, che lui in vent'anni di partecipazione a programmi televisivi. Senza quel palcoscenico di capre e somari dell'Italietta lui sarebbe un perfetto sconosciuto , un altro prodotto della televisione spazzatura. Semplicemente inutile.


--------------------
Old Games Italia presenta INDIEtro Tutta - La rubrica settimanale dedicata al mondo videoludico indipendente. Seguici su Twitter e Facebook

"Ambition is a poor excuse for not having sense enough to be lazy" (E. Bergen)
 
asterix777
messaggio11 Apr 2014, 22:54
Messaggio #67



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.414
Iscritto il: 30 September 08
Utente Nr.: 14.775
BGE 1. Monkey Island 2
2. The Dig
3. Grim Fandango

SO WinXP


Spolveratore (1)


Largo, abbiamo solo approcci differenti al problema: tu di stampo più giornalistico e filosofico, io più reattivo e meno tollerante. Punti di vista.
Sparare però su 'quello della capra' è facile come farlo sulla Croce Rossa.
Angela e Rispoli hanno fatto la loro parte di cultura, ma si sono limitati a quella, non prendendo aperte e pubbliche posizioni, non esponendosi di petto, perchè la cultura non va soltanto impartita, ma anche difesa e con una grinta almeno pari alla stoltezza contro cui combatte.


--------------------




"Trattasi di oggetto COMPLETAMENTE inutile!" (Sam)
 
LargoLagrande
messaggio14 Apr 2014, 23:08
Messaggio #68



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 2.671
Iscritto il: 21 January 11
Da: Bari
Utente Nr.: 18.333
BGE The Secret of Monkey Island
Playing Papers, Please!
SO WinVista




CITAZIONE (asterix777 @ 11 Apr 2014, 23:54) *
Angela e Rispoli hanno fatto la loro parte di cultura, ma si sono limitati a quella, non prendendo aperte e pubbliche posizioni, non esponendosi di petto, perchè la cultura non va soltanto impartita, ma anche difesa e con una grinta almeno pari alla stoltezza contro cui combatte.



E ti pare poco blush.gif ? Magari si limitassero a quello in tanti altri, quando andrà in pensione la famiglia Angela la televisione italiana sprofonderà nell'oscurantismo culturale in modo definitivo. Rispoli con Parola Mia si occupava proprio di divulgare l'uso corretto e stilisticamente variegato della lingua italiana, in forma ludica . Ad accusare e ammonire, gridare capra, a puntare il dito accusatore siamo bravi tutti, però poi bisogna anche capire le radici di un fenomeno, spiegare , divulgare, "volgarizzare".

Quello che si limita a sgridare l'alunno quando commette l'errore è l'insegnante mediocre, l'insegnante bravo è invece quello che cerca di capire perchè l'alunno sbaglia, si mette in discussione e cerca di spiegare in altro modo, di rendere l'argomento più accessibile, di ispirare.


--------------------
Old Games Italia presenta INDIEtro Tutta - La rubrica settimanale dedicata al mondo videoludico indipendente. Seguici su Twitter e Facebook

"Ambition is a poor excuse for not having sense enough to be lazy" (E. Bergen)
 
asterix777
messaggio15 Apr 2014, 14:20
Messaggio #69



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.414
Iscritto il: 30 September 08
Utente Nr.: 14.775
BGE 1. Monkey Island 2
2. The Dig
3. Grim Fandango

SO WinXP


Spolveratore (1)


CITAZIONE (LargoLagrande @ 15 Apr 2014, 00:08) *
Quello che si limita a sgridare l'alunno quando commette l'errore è l'insegnante mediocre, l'insegnante bravo è invece quello che cerca di capire perchè l'alunno sbaglia, si mette in discussione e cerca di spiegare in altro modo, di rendere l'argomento più accessibile, di ispirare.

Ma lode ad Angela e, personalmente, anche di più a Rispoli, ma non è che 'quello della capra' urli soltanto, anzi, ha sempre spiegato le ragioni del manifestato disappunto e lo si è ascoltato in lezioni di letteratura e soprattutto d'arte, ben più pacate, lungi dal reputarlo solo un eccentrico.


--------------------




"Trattasi di oggetto COMPLETAMENTE inutile!" (Sam)
 
LargoLagrande
messaggio1 May 2014, 02:02
Messaggio #70



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 2.671
Iscritto il: 21 January 11
Da: Bari
Utente Nr.: 18.333
BGE The Secret of Monkey Island
Playing Papers, Please!
SO WinVista




File Allegato  topolino_n30_comicon_napoli.jpg ( 399.14k ) Numero di download: 2


Asterix e utenti campani (e zone limitrofe) appassionati di fumetti , ci aspettiamo un bel resoconto per il Comicon ( con tante foto!! ) smilies3.gif

Sedicesima edizione (1-2-3-4 maggio 2014) allestita alla Mostra d'Oltremare (fusa con Gamecon, dedicata ai giochi e videogiochi) - Tema: Fumetto e Cinema.


--------------------
Old Games Italia presenta INDIEtro Tutta - La rubrica settimanale dedicata al mondo videoludico indipendente. Seguici su Twitter e Facebook

"Ambition is a poor excuse for not having sense enough to be lazy" (E. Bergen)
 
asterix777
messaggio14 May 2014, 23:03
Messaggio #71



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.414
Iscritto il: 30 September 08
Utente Nr.: 14.775
BGE 1. Monkey Island 2
2. The Dig
3. Grim Fandango

SO WinXP


Spolveratore (1)


Fumettology torna su Rai 4 e alla grande, con un nuovo ciclo di 22 puntate per la 2° stagione!
Coinvolte anche altre case editrici e - udite udite - la prima puntata è prevista già per domenica prossima 18 maggio ore 15.30 con... Leo Ortolani e il suo Rat-Man! metal.gif
http://www.paninicomics.it/web/blog-bullpe...-/blogs/7024341

CITAZIONE (LargoLagrande @ 1 May 2014, 03:02) *
Asterix e utenti campani (e zone limitrofe) appassionati di fumetti , ci aspettiamo un bel resoconto per il Comicon ( con tante foto!! ) smilies3.gif

Ultimamente latito un po', ma appena ho qualche minuto... foto e anche un brevissimo filmatino! wink.gif

Messaggio modificato da asterix777 il 16 May 2014, 00:55


--------------------




"Trattasi di oggetto COMPLETAMENTE inutile!" (Sam)
 
Yak
messaggio15 May 2014, 15:38
Messaggio #72



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.042
Iscritto il: 19 November 05
Da: Tenochtitlàn
Utente Nr.: 2.628
BGE Planescape: Torment
Playing Gioco a fare l'essere umano.
SO Windows7




Purtroppo son stato un po' latitante... ho lavorato lì presso lo stand di Antani Comics, peccato! Potevamo salutarci e sorbirci freneticamente un pessimo caffè del bar blush.gif
 
asterix777
messaggio16 May 2014, 00:24
Messaggio #73



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.414
Iscritto il: 30 September 08
Utente Nr.: 14.775
BGE 1. Monkey Island 2
2. The Dig
3. Grim Fandango

SO WinXP


Spolveratore (1)


CITAZIONE (Yak @ 15 May 2014, 16:38) *
Purtroppo son stato un po' latitante... ho lavorato lì presso lo stand di Antani Comics, peccato! Potevamo salutarci e sorbirci freneticamente un pessimo caffè del bar blush.gif

Insomma, per un pelo! Ci saremmo fatti due chiacchiere. Magari per le prossime fiere conviene sparare qui i nomi degli avventori, in modo da beccarci. Bel casino eh il Comicon? Nel w-e metto un po' di foto e l'unico video che ho girato. ;)


--------------------




"Trattasi di oggetto COMPLETAMENTE inutile!" (Sam)
 
LargoLagrande
messaggio16 May 2014, 06:21
Messaggio #74



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 2.671
Iscritto il: 21 January 11
Da: Bari
Utente Nr.: 18.333
BGE The Secret of Monkey Island
Playing Papers, Please!
SO WinVista




CITAZIONE (asterix777 @ 15 May 2014, 00:03) *
Fumettology torna su Rai 4 e alla grande, con un nuovo ciclo di 22 puntate per la 2° stagione!
Coinvolte anche altre case editrici e - udite udite - la prima puntata è prevista già per domenica prossima 18 maggio ore 15.30 con... Leo Ortolani e il suo Rat-Man! metal.gif
http://www.paninicomics.it/web/blog-bullpe...-/blogs/7024341


Fumettology è un gran bel programma, ha sdoganato il mondo del fumetto da pregiudizi e preconcetti errati e ha dato il giusto spazio in televisione a questa forma di arte così sottovalutata. Ho seguito tutte le puntate , spero che mettano quelle nuove sul sito della rai così potrò vederle anche da qui!

Rat Man non l'ho mai seguito tantissimo, ne ho però alcuni albi ed è sicuramente un must! partenza con il botto!

CITAZIONE (asterix777 @ 15 May 2014, 00:03) *
appena ho qualche minuto... foto e anche un brevissimo filmatino! wink.gif


Aspettiamo speranzosi il tuo resoconto fotografico e il video!

Yak spero che anche tu vorrai raccontarci retroscena e aneddoti , visto che ci hai lavorato!!


--------------------
Old Games Italia presenta INDIEtro Tutta - La rubrica settimanale dedicata al mondo videoludico indipendente. Seguici su Twitter e Facebook

"Ambition is a poor excuse for not having sense enough to be lazy" (E. Bergen)
 
asterix777
messaggio16 May 2014, 11:15
Messaggio #75



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.414
Iscritto il: 30 September 08
Utente Nr.: 14.775
BGE 1. Monkey Island 2
2. The Dig
3. Grim Fandango

SO WinXP


Spolveratore (1)


CITAZIONE (LargoLagrande @ 16 May 2014, 07:21) *
Rat Man non l'ho mai seguito tantissimo, ne ho però alcuni albi ed è sicuramente un must! partenza con il botto!

Anche se sul sito del Ratto riportano un possibile slittamento al 1° e all'8 giugno delle puntate dedicate a Leo:
http://www.rat-man.org/2014/05/13/rat-man-su-fumettology/
Domenica vedremo.


--------------------




"Trattasi di oggetto COMPLETAMENTE inutile!" (Sam)
 

5 Pagine V  < 1 2 3 4 5 >
Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 19th November 2019 - 17:33