Benvenuto Visitatore(Log In|Registrati)

 
Reply to this topicStart new topic
> VL 1x22 - Short 6: Viva Viva El Diablo
Gwenelan
messaggio30 Aug 2016, 01:22
Messaggio #1



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.346
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7






VL 1x22 - Short 6: Viva Viva El Diablo


Ultimo short estivo di Videoludica.it, una puntata tutta incentrata sul una serie videoludica che ha rivoluzionato e portato in auge il genere degli Hack and Slash. Si parliamo proprio della serie Diablo.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
MIK0
messaggio30 Aug 2016, 23:56
Messaggio #2



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.286
Iscritto il: 2 September 03
Utente Nr.: 74



Io torno spesso sul primo Diablo, è un titolo che nonostante tutto per atmosfera e gameplay ha ancora da dire. Di recente l'ho rigiocato con il mod The Hell, che ripristina contenuti persi, ne aggiunge di altri e aumenta la difficoltà.
Già Diablo II non riusciva più a darmi le stesse sensazioni nonostante ci abbia giocato molto e lo consideri un buon titolo. Anche se non perdono a Blizzard di averlo abbandonato perché incapace di risolve i problemi nati durante lo sviluppo. Lo so, han continuato ad aggiornarlo per anni, persino di recente, ma non han mai corretto tantissimi problemi e bilanciamenti che avrebbero veramente cambiato il titolo e reso fruibili molte più combinazioni. Per quello ancora una volta bisogna ricadere sui mod.
Diablo III non lo conto nemmeno come un'episodio della saga. Spero ancora in un vero Diablo III dove viene detto che il precedente era il realtà tutto un sogno. Perché anche se forse non è per tutti importante, storia e ambientazione per me erano importanti e in DIII si son toccati veramente momenti bassissimi. La non storia (ma di grande atmosfera) del primo Diablo è molto meglio, mentre in DII si era veramente curato questo aspetto. Anche sistemassero il resto del gioco, la storia sarebbe ancora lì a farmi desistere. L'ho finito solo una volta a difficoltà e poi abbandonato per disinteresse, mai accaduto con i precedenti. Ricordo che nell'anno di uscita di DIII erano in sviluppo o in uscita ben tre titoli hack'n'slash che avevano tutti da insegnare qualcosa a Blizzard: Torchlight 2, Grim Dawn e Path of Exile.
Riguardo il co-op locale, ed in generale la versione console, mi è stato detto che in effetti le modifiche su quel sistema rendono il gioco godibile. Oggi sono pochi i titoli in cui si può giocare assieme nella stessa stanza e concordo che è una grossa fetta dell'esperienza. Purtroppo su pc è meno praticabile e tutt'oggi ci si porta dietro tutte le pessime scelte di design iniziali anche se molto han corretto.
Path of Exile è un ottimo titolo, veramente vicino come atmosfera al primo Diablo. Purtroppo però, nonostante sia anche stata aggiunta una storia, non la vedo come la stessa esperienza single player a cui ero legato. Rimane comunque un bel gioco, con tantissime idee e varianti (a problemi che lo stesso DIII non riuscì a risolvere).

Messaggio modificato da MIK0 il 30 Aug 2016, 23:59
 
Gwenelan
messaggio5 Sep 2016, 23:06
Messaggio #3



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.346
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (MIK0 @ 31 Aug 2016, 00:56) *
Spero ancora in un vero Diablo III dove viene detto che il precedente era il realtà tutto un sogno.


Lol, come non quotarti.
Hai provato Grim Dawn? Com'è?


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
MIK0
messaggio6 Sep 2016, 00:04
Messaggio #4



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.286
Iscritto il: 2 September 03
Utente Nr.: 74



CITAZIONE (Gwenelan @ 6 Sep 2016, 00:06) *
CITAZIONE (MIK0 @ 31 Aug 2016, 00:56) *
Spero ancora in un vero Diablo III dove viene detto che il precedente era il realtà tutto un sogno.


Lol, come non quotarti.
Hai provato Grim Dawn? Com'è?


L'ho provato (sia in beta che all'uscita, l'avevo finanziato prima ancora che aprissero i kickstarter), ma non ho avuto modo di giocarci a lungo. Non ti so quindi dire a livello di trama come si sviluppi, ma l'ambientazione è interessante e tetra anche se non è comunque da brividi lungo la schiena come il primo diablo (almeno per me). Eredita molto da Titan Quest (di cui THQ Nordic ha appena pubblicato una nuova versione riveduta e corretta), tra cui la gestione dell'inventario e la possibilità di specializzarsi in due classi. Anche il motore è lo stesso seppur migliorato, un po' si nota il peso degli anni. Poi ci sono tutta una serie di migliorie interessanti. A mio avviso è un buon titolo, ma purtroppo non ho più lo stesso tempo da dedicarci.
 
Gwenelan
messaggio6 Sep 2016, 06:57
Messaggio #5



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.346
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




Grazie blush.gif. Allora mi sa che lo consiglio qua a casa.
L'atmosfera del primo Diablo è difficile da imitare. Sarà anche che lo vediamo con gli.occhi della nostalgia: per me Diablo fu il primo gioco "dark". Path of Exile ci va molto vicino , ma il suo "limite" da questo punto di vista è che nn c'è la stessa area di abbandono che c'era a Tristam nel primo Diablo. Troppa gente e il multiplayer acuisce il senso di non essre soli contro il Male.

Quali sono i problemi che Poe ha risolto rispetto a Diablo? Diablo III lho provato pochissimo , con un account che non era manco il mio.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
MIK0
messaggio6 Sep 2016, 08:21
Messaggio #6



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.286
Iscritto il: 2 September 03
Utente Nr.: 74



CITAZIONE (Gwenelan @ 6 Sep 2016, 07:57) *
Grazie blush.gif. Allora mi sa che lo consiglio qua a casa.
L'atmosfera del primo Diablo è difficile da imitare. Sarà anche che lo vediamo con gli.occhi della nostalgia: per me Diablo fu il primo gioco "dark". Path of Exile ci va molto vicino , ma il suo "limite" da questo punto di vista è che nn c'è la stessa area di abbandono che c'era a Tristam nel primo Diablo. Troppa gente e il multiplayer acuisce il senso di non essre soli contro il Male.

Quali sono i problemi che Poe ha risolto rispetto a Diablo? Diablo III lho provato pochissimo , con un account che non era manco il mio.

Sì, la trama del primo Diablo era un pretesto ma l'atmosfera parlava da sola e i pochi testi sparsi in giro facevano il resto. Sapevi poco e scoprivi o intuivi pian piano senza che ti forzassero addosso spiegoni inauditi (o boss che ti parlano mentre il livello si svolge...).

Per PoE (bisogna cambiare acronimo, ci si confonde con il titolo di Obsidian), provo a citare qualcosa ma non sono tecnico come vorrei. In concomitanza all'uscita ero un po' più ferrato, poi in realtà ho pensato che quel che è fatto è fatto.
Diablo III durante lo sviluppo aveva portato fuori idee interessanti per lo sviluppo delle abilità e loro personalizzazione. Poi lo ha abbandonato, ripreso, schematizzato e purtroppo reso meno originale (quando devi avere un numero fisso di varianti per abilità, qualcuna per forza di cose la devi forzare). PoE usa invece quell'immenso albero di abilità passive (punitivo perché non puoi riposizionarle quando vuoi come in DIII) ma le abilità attive sono invece relegate alle gemme che puoi combinare in moltissimi modi e alterare con equip e gemme di supporto (e successivamente con la corruzione) ridando al tutto una profondità di personalizzazione elevata anche se per questo si è legati ai drop dei nemici mentre in DIII le skill erano sempre presenti e sbloccate a livello (anche questa scelta ha pregi).
Poi c'è il discorso della sincronia online, da Diablo III evitato e sostituito con altre meccaniche. Si nota in particolare che non si può evitare gli attacchi nemici, cosa reintrodotta poi nella versione console. PoE ha tentato di mitigare il problema della sincronia, riuscendoci in parte ma secondo me con risultati migliori per il feeling del gioco.
Non mi piace particolarmente l'idea di un gioco che richieda di essere sempre online, ma se per PoE posso capirne le ragioni, per DIII mi risulta difficile. Tant'è che si ritiene la versione console quella migliore proprio perché ci si è tolto quel limite imposto regalando al giocatore il controllo diretto via pad (giocando a DIII per la prima volta mi è subito sembrato un gioco che ben si adattava al controllo diretto), la schivata e la possibilità di giocare in più persone sullo stesso schermo.

In generale in quel periodo ho notato che gli altri arpg usciti o in uscita avevano tutti tentato un approccio diverso e più coraggio a gli stessi problemi che aveva dovuto affrontare DIII. Che comunque continuerà a darmi fastidio più che altro per la storia.
Ad esempio sia PoE che Torchlight II hanno lavorato molto meglio sulla generazione delle mappe: dove DIII aveva mappe fisse con punti attivi mutevoli, TL2 aveva una generazione completa di interni esterni, così come in parte PoE.
All'uscita di DIII ci fu comunque un alone di condiscendenza (soprattutto nella stampa specializzata) anche in virtù del nome che portava, sostengo che fosse stato il titolo nuovo di un'altra software house avrebbe ricevuto maggiori critiche. Poi molto han sistemato nel primo anno anche se io non l'ho più toccato.
 
Gwenelan
messaggio6 Sep 2016, 21:53
Messaggio #7



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.346
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (MIK0 @ 6 Sep 2016, 09:21) *
(o boss che ti parlano mentre il livello si svolge...).

Bellissimi questi, quando non sai se badare al livello o al dannato chiacchierio.

CITAZIONE
Per PoE (bisogna cambiare acronimo, ci si confonde con il titolo di Obsidian), provo a citare qualcosa ma non sono tecnico come vorrei. In concomitanza all'uscita ero un po' più ferrato, poi in realtà ho pensato che quel che è fatto è fatto.
Diablo III durante lo sviluppo aveva portato fuori idee interessanti per lo sviluppo delle abilità e loro personalizzazione. Poi lo ha abbandonato, ripreso, schematizzato e purtroppo reso meno originale (quando devi avere un numero fisso di varianti per abilità, qualcuna per forza di cose la devi forzare). PoE usa invece quell'immenso albero di abilità passive (punitivo perché non puoi riposizionarle quando vuoi come in DIII) ma le abilità attive sono invece relegate alle gemme che puoi combinare in moltissimi modi e alterare con equip e gemme di supporto (e successivamente con la corruzione) ridando al tutto una profondità di personalizzazione elevata anche se per questo si è legati ai drop dei nemici mentre in DIII le skill erano sempre presenti e sbloccate a livello (anche questa scelta ha pregi).

Concordo. L'albero di PoEx (meglio XD?) all'inizio è overwhelming, ma se lo si prende a pezzi imho non è così terribile. E' una soluzione che m'è piaciuta. Anche di gemme ne cadono in abbondanza (non so la corruzione, non ho giocato fino a quel punto), quindi bene o male è difficile che ti trovi senza l'abilità che vuoi usare.

CITAZIONE
In generale in quel periodo ho notato che gli altri arpg usciti o in uscita avevano tutti tentato un approccio diverso e più coraggio a gli stessi problemi che aveva dovuto affrontare DIII. Che comunque continuerà a darmi fastidio più che altro per la storia.
Ad esempio sia PoE che Torchlight II hanno lavorato molto meglio sulla generazione delle mappe: dove DIII aveva mappe fisse con punti attivi mutevoli, TL2 aveva una generazione completa di interni esterni, così come in parte PoE.

Secondo me la feature della generazione random dei livelli è una gran cosa e il fatto che la saga di Diablo l'abbia progressivamente abbandonata dice molto. Nel libro che cito nel podcast, dicono se non ricordo male che per implementarla in Diablo 2 costava troppo o simile... non capisco come possa essere, se in Diablo 1 c'era. Fai livelli più piccoli semmai, invece di vaste distese di nulla atomico.
Torchlight lo conosco poco perché lo cominciai e mi annoiò a morte: non c'era sfida e il ritmo era molto monotono, plus l'atmosfera cartoonesca non mi piaceva granché.

CITAZIONE
All'uscita di DIII ci fu comunque un alone di condiscendenza (soprattutto nella stampa specializzata) anche in virtù del nome che portava, sostengo che fosse stato il titolo nuovo di un'altra software house avrebbe ricevuto maggiori critiche. Poi molto han sistemato nel primo anno anche se io non l'ho più toccato.

Questo poco ma sicuro, e c'era da aspettarselo. Chi ti stronca un gioco del genere?


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
MIK0
messaggio6 Sep 2016, 23:24
Messaggio #8



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.286
Iscritto il: 2 September 03
Utente Nr.: 74



CITAZIONE (Gwenelan @ 6 Sep 2016, 22:53) *
Secondo me la feature della generazione random dei livelli è una gran cosa e il fatto che la saga di Diablo l'abbia progressivamente abbandonata dice molto. Nel libro che cito nel podcast, dicono se non ricordo male che per implementarla in Diablo 2 costava troppo o simile... non capisco come possa essere, se in Diablo 1 c'era. Fai livelli più piccoli semmai, invece di vaste distese di nulla atomico.
Torchlight lo conosco poco perché lo cominciai e mi annoiò a morte: non c'era sfida e il ritmo era molto monotono, plus l'atmosfera cartoonesca non mi piaceva granché.

La generazione dei livelli in DII non era ancora così diversa da quella del primo, ma avendo ambienti più vasti in alcuni casi lasciava un po' di vuoto. Ma era accettabile. Con DIII è sorto il problema di creare aree esterne plausibili, quindi si è risolto cambiandone i punti attivi. Purtroppo anche le aree interne non erano particolarmente varie.
Torchlight II a mio avviso faceva un buon lavoro anche con le mappe esterne. Non l'ho finito neanche io per questioni di tempo, ma aggiungo che se ti sei annoiata con il primo il secondo è già decisamente meglio pur essendo cartoonesco.
Comunque come gioco si porta dietro molto da Fate, il titolo che Travis Baldree sviluppò come clone di diablo e che poi incorporò prima nell'mmorpg Mythos e poi nei due Torchlight. La gestione dei pet ad esempio.

CITAZIONE
Questo poco ma sicuro, e c'era da aspettarselo. Chi ti stronca un gioco del genere?

IO, ma non scrivo recensioni blush.gif
Scherzi a parte, per me il nome famoso dovrebbe alzare la barra e rendere più critici proprio perché le aspettative devono essere maggiori. Non può essere un motivo per trattare meglio un titolo perché deve per forza essere riuscito. In fondo le recensioni servono a chi il gioco deve capire se comprarlo o meno, se vuoi mettermici il tuo parere personale va bene purché me lo faccia capire, ma poi voglio trattate bene le caratteristiche così da decidere. Se mi passi sopra ai problemi con varie scuse non mi fai un buon servizio.
 
Gwenelan
messaggio7 Sep 2016, 20:05
Messaggio #9



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.346
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (MIK0 @ 7 Sep 2016, 00:24) *
Torchlight II a mio avviso faceva un buon lavoro anche con le mappe esterne. Non l'ho finito neanche io per questioni di tempo, ma aggiungo che se ti sei annoiata con il primo il secondo è già decisamente meglio pur essendo cartoonesco.
Comunque come gioco si porta dietro molto da Fate, il titolo che Travis Baldree sviluppò come clone di diablo e che poi incorporò prima nell'mmorpg Mythos e poi nei due Torchlight. La gestione dei pet ad esempio.

Sì, il primo mi ha annoiata a morte, il secondo l'ho provato troppo poco.

CITAZIONE
IO, ma non scrivo recensioni blush.gif
Scherzi a parte, per me il nome famoso dovrebbe alzare la barra e rendere più critici proprio perché le aspettative devono essere maggiori. Non può essere un motivo per trattare meglio un titolo perché deve per forza essere riuscito. In fondo le recensioni servono a chi il gioco deve capire se comprarlo o meno, se vuoi mettermici il tuo parere personale va bene purché me lo faccia capire, ma poi voglio trattate bene le caratteristiche così da decidere. Se mi passi sopra ai problemi con varie scuse non mi fai un buon servizio.

Vabbè XDDD, parlavo ovviamente della stampa "ufficiale". Non te lo stroncano, come non ti stroncano un Assassin's Creed o un Tomb Raider. Va da sé che non è un comportamento accettabile da chi si interessa al media.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
MIK0
messaggio7 Sep 2016, 20:36
Messaggio #10



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.286
Iscritto il: 2 September 03
Utente Nr.: 74



CITAZIONE (Gwenelan @ 7 Sep 2016, 21:05) *
CITAZIONE
IO, ma non scrivo recensioni blush.gif
Scherzi a parte, per me il nome famoso dovrebbe alzare la barra e rendere più critici proprio perché le aspettative devono essere maggiori. Non può essere un motivo per trattare meglio un titolo perché deve per forza essere riuscito. In fondo le recensioni servono a chi il gioco deve capire se comprarlo o meno, se vuoi mettermici il tuo parere personale va bene purché me lo faccia capire, ma poi voglio trattate bene le caratteristiche così da decidere. Se mi passi sopra ai problemi con varie scuse non mi fai un buon servizio.

Vabbè XDDD, parlavo ovviamente della stampa "ufficiale". Non te lo stroncano, come non ti stroncano un Assassin's Creed o un Tomb Raider. Va da sé che non è un comportamento accettabile da chi si interessa al media.

Eh, lo so, però se non lo fanno per i consumatori a chi si indirizzano? Per chi scrivono?
 
Gwenelan
messaggio7 Sep 2016, 23:01
Messaggio #11



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.346
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (MIK0 @ 7 Sep 2016, 21:36) *
CITAZIONE (Gwenelan @ 7 Sep 2016, 21:05) *
CITAZIONE
IO, ma non scrivo recensioni blush.gif
Scherzi a parte, per me il nome famoso dovrebbe alzare la barra e rendere più critici proprio perché le aspettative devono essere maggiori. Non può essere un motivo per trattare meglio un titolo perché deve per forza essere riuscito. In fondo le recensioni servono a chi il gioco deve capire se comprarlo o meno, se vuoi mettermici il tuo parere personale va bene purché me lo faccia capire, ma poi voglio trattate bene le caratteristiche così da decidere. Se mi passi sopra ai problemi con varie scuse non mi fai un buon servizio.

Vabbè XDDD, parlavo ovviamente della stampa "ufficiale". Non te lo stroncano, come non ti stroncano un Assassin's Creed o un Tomb Raider. Va da sé che non è un comportamento accettabile da chi si interessa al media.

Eh, lo so, però se non lo fanno per i consumatori a chi si indirizzano? Per chi scrivono?

Per i consumatori che amano la Blizzard ^^.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
MIK0
messaggio7 Sep 2016, 23:15
Messaggio #12



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.286
Iscritto il: 2 September 03
Utente Nr.: 74



CITAZIONE (Gwenelan @ 8 Sep 2016, 00:01) *
CITAZIONE (MIK0 @ 7 Sep 2016, 21:36) *
CITAZIONE (Gwenelan @ 7 Sep 2016, 21:05) *
CITAZIONE
IO, ma non scrivo recensioni blush.gif
Scherzi a parte, per me il nome famoso dovrebbe alzare la barra e rendere più critici proprio perché le aspettative devono essere maggiori. Non può essere un motivo per trattare meglio un titolo perché deve per forza essere riuscito. In fondo le recensioni servono a chi il gioco deve capire se comprarlo o meno, se vuoi mettermici il tuo parere personale va bene purché me lo faccia capire, ma poi voglio trattate bene le caratteristiche così da decidere. Se mi passi sopra ai problemi con varie scuse non mi fai un buon servizio.

Vabbè XDDD, parlavo ovviamente della stampa "ufficiale". Non te lo stroncano, come non ti stroncano un Assassin's Creed o un Tomb Raider. Va da sé che non è un comportamento accettabile da chi si interessa al media.

Eh, lo so, però se non lo fanno per i consumatori a chi si indirizzano? Per chi scrivono?

Per i consumatori che amano la Blizzard ^^.

Che amano Blizzard e che non sono obiettivi però. Altrimenti si arrabbierebbero se gli presenti una recensione che non rispecchia il vero. A mio avviso recensioni obiettive e che sviscerano in dettaglio magagne o promesse mancate, alla fine spingerebbero anche chi sviluppa il gioco a prestarvi attenzione. Almeno io la penso così.
 
Gwenelan
messaggio7 Sep 2016, 23:19
Messaggio #13



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.346
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (MIK0 @ 8 Sep 2016, 00:15) *
CITAZIONE (Gwenelan @ 8 Sep 2016, 00:01) *
CITAZIONE (MIK0 @ 7 Sep 2016, 21:36) *
CITAZIONE (Gwenelan @ 7 Sep 2016, 21:05) *
CITAZIONE
IO, ma non scrivo recensioni blush.gif
Scherzi a parte, per me il nome famoso dovrebbe alzare la barra e rendere più critici proprio perché le aspettative devono essere maggiori. Non può essere un motivo per trattare meglio un titolo perché deve per forza essere riuscito. In fondo le recensioni servono a chi il gioco deve capire se comprarlo o meno, se vuoi mettermici il tuo parere personale va bene purché me lo faccia capire, ma poi voglio trattate bene le caratteristiche così da decidere. Se mi passi sopra ai problemi con varie scuse non mi fai un buon servizio.

Vabbè XDDD, parlavo ovviamente della stampa "ufficiale". Non te lo stroncano, come non ti stroncano un Assassin's Creed o un Tomb Raider. Va da sé che non è un comportamento accettabile da chi si interessa al media.

Eh, lo so, però se non lo fanno per i consumatori a chi si indirizzano? Per chi scrivono?

Per i consumatori che amano la Blizzard ^^.

Che amano Blizzard e che non sono obiettivi però. Altrimenti si arrabbierebbero se gli presenti una recensione che non rispecchia il vero. A mio avviso recensioni obiettive e che sviscerano in dettaglio magagne o promesse mancate, alla fine spingerebbero anche chi sviluppa il gioco a prestarvi attenzione. Almeno io la penso così.

In teoria sarei d'accordo con te. In pratica, imho sei troppo idealista ^^.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
Festuceto
messaggio19 Sep 2016, 17:46
Messaggio #14



Gruppo icone

Gruppo: Oldgame Editor
Messaggi: 2.135
Iscritto il: 4 February 14
Da: Napoli
Utente Nr.: 20.293
BGE The Secret of Monkey Island
Playing Doom & Destiny Advanced (Android)
Deponia (Windows)
Cronoboy (DOS)

SO Altro


Spolveratore (1)


Sono perfettamente in accordo con la nostra Gwen (ottimo intervento come sempre) e piango i più giovani che hanno conosciuto solo Diablo III. Tuttavia la giovane età può essere una scusa fino ad un certo punto: inconcepibile che i DDOS Muchachos non abbiano speso nemmeno una parola sul primo e unico Diablo.
Mi è tornata la voglia di rigiocarci, ecco...


--------------------



Il mio Canale YouTube, Il Canale del Drugo, dove si gioca, si viaggia e si beve... rigorosamente WHITE RUSSIAN!


Mi trovi anche su STEAM dove sono CURATORE, clicca QUI per diventare FAN e conoscere I CONSIGLI DEL DRUGO



La vita è un balocco!
 
MIK0
messaggio19 Sep 2016, 23:40
Messaggio #15



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.286
Iscritto il: 2 September 03
Utente Nr.: 74



CITAZIONE (Festuceto @ 19 Sep 2016, 18:46) *
Sono perfettamente in accordo con la nostra Gwen (ottimo intervento come sempre) e piango i più giovani che hanno conosciuto solo Diablo III. Tuttavia la giovane età può essere una scusa fino ad un certo punto: inconcepibile che i DDOS Muchachos non abbiano speso nemmeno una parola sul primo e unico Diablo.
Mi è tornata la voglia di rigiocarci, ecco...

Io ci rigioco spesso.
Negli ultimi anni ho provato questo mod che modifica molto il gioco, aggiunge parecchio materiale e recupera persino quest che dovevano esserci nel gioco originale. Però è terribilmente difficile. Di recente han cambiato il sito ma le informazioni sono un po' sparse e occorre seguire il loro forum. Usa gli asset di diablo e hellfire e ha pure un download opzionale di musiche aggiuntive. Vi lascio comunque il link su moddb se volete dargli un'occhiata http://www.moddb.com/mods/diablo-the-hell
 
Gwenelan
messaggio20 Sep 2016, 12:35
Messaggio #16



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.346
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (Festuceto @ 19 Sep 2016, 18:46) *
Sono perfettamente in accordo con la nostra Gwen (ottimo intervento come sempre) e piango i più giovani che hanno conosciuto solo Diablo III. Tuttavia la giovane età può essere una scusa fino ad un certo punto: inconcepibile che i DDOS Muchachos non abbiano speso nemmeno una parola sul primo e unico Diablo.
Mi è tornata la voglia di rigiocarci, ecco...

Grazie, Festuceto blush.gif!

@MIK0, grazie del link, non conoscevo questa mod!


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
MIK0
messaggio22 Sep 2016, 10:05
Messaggio #17



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.286
Iscritto il: 2 September 03
Utente Nr.: 74



CITAZIONE (Gwenelan @ 20 Sep 2016, 13:35) *
CITAZIONE (Festuceto @ 19 Sep 2016, 18:46) *
Sono perfettamente in accordo con la nostra Gwen (ottimo intervento come sempre) e piango i più giovani che hanno conosciuto solo Diablo III. Tuttavia la giovane età può essere una scusa fino ad un certo punto: inconcepibile che i DDOS Muchachos non abbiano speso nemmeno una parola sul primo e unico Diablo.
Mi è tornata la voglia di rigiocarci, ecco...

Grazie, Festuceto blush.gif!

@MIK0, grazie del link, non conoscevo questa mod!

Io l'ho scoperto anni fa e non è nemmeno l'unico mod esistente per diablo, ce ne sono diversi interessanti.
Il vecchio sito ne illustrava anche un po' le caratteristiche, l'avevo tradotto per loro in italiano ma di fatto non veniva manutenuto e lo hanno pure abbandonato.
A parte classi nuove o riviste, nuovi oggetti, ect, c'è una nuova meccanica di riduzione del danno che da un senso diverso alle armature (rendendo il tutto più difficile, differenziando il danno da mischia e a distanza), recuperato quest che dovevano esserci in originale e persino aggiunto uno stach (anche se testuale).
Purtroppo lo sviluppo ha subito un po' di rallentamenti nel tempo perché è parecchio oneroso da portare avanti costantemente. Basta vedere il log dei cambiamenti.
Avevano anche in cantiere un The Hell 2 su cui han sperimentato un aumento della risoluzione e l'idea era quella di prendere una strada originale rispetto a Diablo. Di recente lo hanno ripreso in mano, ora vediamo cosa ne uscirà.

 

Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 22nd August 2019 - 15:18