Benvenuto Visitatore(Log In|Registrati)

4 Pagine V   1 2 3 > »   
Reply to this topicStart new topic
> Sekiro e la difficoltà nei giochi, dibattito filosofico tra videogiocatori
--DanCar--
messaggio8 Apr 2019, 21:18
Messaggio #1





Gruppo: Gamer
Messaggi: 382
Iscritto il: 8 June 07
Utente Nr.: 7.743
SO Win98




C'è questo articolo, in inglese, su eurogamer:

https://www.eurogamer.net/articles/2019-04-...artistic-vision

In sostanza, la From Software, quella dei "Souls", ha rilasciato un nuovo gioco chiamato Sekiro, e non si è curata di mettere una modalità "facile", o giochi alla difficoltà decisa da loro, o non giochi.
Questo ha generato grassi dibattiti tra le due scuole di pensiero, occidente vs oriente, andare incontro ai consumatori o lanciar loro un guanto di sfida.

Sul sito si hanno qualcosa come 120 commenti.

Io sto dalla parte della From, ma quello che non posso fare a meno di notare, è un certo fastidio da parte degli stessi sviluppatori, come se si sentissero messi in discussione, non so.

Messaggio modificato da --DanCar-- il 8 Apr 2019, 21:20


--------------------
Spiegone di Akira e Ghost in the Shell: http://dancar-deviantart.deviantart.com/gallery/

Ultima IV Reborn AeT: https://tinyurl.com/yay5t45y
 
Gwenelan
messaggio9 Apr 2019, 09:49
Messaggio #2



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.478
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




Il discorso nell'articolo non riguarda la difficoltà in sé, ossia il fatto che il gioco è troppo difficile per i giocatori normali, ma l'accessibilità per i disabili.
In questo senso , posso concordare che sua bene avere una modalità ad hoc, perché persone con problemi motori nn possono "allenarsi" neanche volendo alla modalità per cui il gioco è stato pensato.

Per il resto, se uno vuole fare un gioco difficilissimo lo fa, il problema semmai è se il gioco è troppo facile, direi...


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
--DanCar--
messaggio9 Apr 2019, 13:37
Messaggio #3





Gruppo: Gamer
Messaggi: 382
Iscritto il: 8 June 07
Utente Nr.: 7.743
SO Win98




CITAZIONE (Gwenelan @ 9 Apr 2019, 10:49) *
Il discorso nell'articolo non riguarda la difficoltà in sé, ossia il fatto che il gioco è troppo difficile per i giocatori normali, ma l'accessibilità per i disabili.
In questo senso , posso concordare che sua bene avere una modalità ad hoc, perché persone con problemi motori nn possono "allenarsi" neanche volendo alla modalità per cui il gioco è stato pensato.

Per il resto, se uno vuole fare un gioco difficilissimo lo fa, il problema semmai è se il gioco è troppo facile, direi...

In realtà, l'articolo è ambiguo, a essere gentili, anzi, qualcuno potrebbe dire che è in malafede, perché mescola il problema dell'accessibilità per i disabili con la mancanza di una modalità "facile", come da commento citato sotto:

CITAZIONE
Disabled accessibility and easy mode "accessibility" should be treated as different topics.


Il punto è, perché salta fuori il problema della "accessibilità", proprio con 'sto cavolo di Sekiro?

Perché Sekiro non ha una modalità facile.

Perché Sekiro non ha paura di sfidare i suoi giocatori.

E sembra che questo dia fastidio agli addetti ai lavori. Piuttosto bizzarra come cosa, anzichenò.

Nota: i commenti adesso sono 600! lookaround.gif



--------------------
Spiegone di Akira e Ghost in the Shell: http://dancar-deviantart.deviantart.com/gallery/

Ultima IV Reborn AeT: https://tinyurl.com/yay5t45y
 
Gwenelan
messaggio9 Apr 2019, 13:50
Messaggio #4



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.478
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




L'ambiguità mi pare nei commenti, però, non nell'articolo: l'articolo parla dei tweet di alcuni altri sviluppatori, che parlano chiaramente di "accessibility": questa è per i disabili. Poi i giocatori usano questa scusa per lagnarsi della difficoltà.
Non trovo nulla sugli sviluppatori di sekiro però: hanno commentato fra i commenti? Cioé, dicevi che sembravano sulla difensiva, ma nn trovo le loro citazioni. Posso capire, così in astratto, perché stiano sulla difensiva ^^". I mex riportati sono passivo-aggressivi.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
--DanCar--
messaggio9 Apr 2019, 17:42
Messaggio #5





Gruppo: Gamer
Messaggi: 382
Iscritto il: 8 June 07
Utente Nr.: 7.743
SO Win98




Scusa, forse non riesco a spiegarmi.
L'articolo inizia così:
CITAZIONE
Accessibility and difficulty options are no threat to artistic vision, video game developers have said.


e questo è il motivo per cui qualcuno ha (giustamente) replicato
CITAZIONE
Disabled accessibility and easy mode "accessibility" should be treated as different topics.


Poi nei tweet qualcuno ha scritto
CITAZIONE
If Sekiro had a Celeste-style Assist mode:
-Combat Speed (50-100%, sets game speed while enemies are aggro'd)
-Resurrections (+1, or infinite)
-Invisible While Sneaking
-Infinite Posture
-Invincible (while drinking gourd, or always)
— Matt Thorson ? (@MattThorson)


Non conosco i dettagli di Sekiro, però mi sembra che suggerisca una modalità "facile" per chi lo trova troppo difficile. Mentre altri tweet degli sviluppatori parlano di "accessibility", giocando sull'ambiguità tra "accessibility" e "difficulty", e questo ha fatto saltare la mosca al naso di molti.

CITAZIONE
Non trovo nulla sugli sviluppatori di sekiro però: hanno commentato fra i commenti?


Io intendo gli sviluppatori degli altri giochi, non di Sekiro, che dicono, o sembrano dire, secondo l'articolista:
CITAZIONE
Accessibility and difficulty options are no threat to artistic vision, video game developers have said.


Cioè, implementare la modalità "facile", non sminuisce la propria produzione artistica. Una sorta di velata critica alla From Software, ma io ci leggo anche una sorta di autogiustificazione: se faccio un gioco accessibile a tutti, non mi sto svendendo.

Nota: adesso i commenti sono 640+.


--------------------
Spiegone di Akira e Ghost in the Shell: http://dancar-deviantart.deviantart.com/gallery/

Ultima IV Reborn AeT: https://tinyurl.com/yay5t45y
 
Gwenelan
messaggio9 Apr 2019, 19:03
Messaggio #6



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.478
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (--DanCar-- @ 9 Apr 2019, 18:42) *
Scusa, forse non riesco a spiegarmi.
L'articolo inizia così:
CITAZIONE
Accessibility and difficulty options are no threat to artistic vision, video game developers have said.


e questo è il motivo per cui qualcuno ha (giustamente) replicato
CITAZIONE
Disabled accessibility and easy mode "accessibility" should be treated as different topics.


Sì, è vero, qui mischia l'articolista stesso. Non ci avevo fatto caso perché nel resto dell'articolo ci si focalizza sull'accessibilità.

Quello che parla dell'Assist credo si riferisca all'accessibilità, non alla difficoltà blush.gif.

Invece non avevo capito che parlavi degli sviluppatori di cui sono riportati i tweet, sorry ^^. A me nn sembrano starsi giustificando, perché cmq sono ben accetti dall'opinione pubblica, mi sembra. Mi son parsi più velatamente aggressivi verso quelli di Sekiro.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
--DanCar--
messaggio9 Apr 2019, 20:13
Messaggio #7





Gruppo: Gamer
Messaggi: 382
Iscritto il: 8 June 07
Utente Nr.: 7.743
SO Win98




CITAZIONE (Gwenelan @ 9 Apr 2019, 20:03) *
Quello che parla dell'Assist credo si riferisca all'accessibilità, non alla difficoltà blush.gif.


Scusa se insisto, ma è quantomeno peculiare che emerga il problema "accessibility" proprio con Sekiro che non ha la modalità "facile". Per carità, saranno in buona fede, ma non posso fare a meno di cogliere una certa malizia.

Poi, su eurogamer versione nostrana, leggo: https://www.eurogamer.it/articles/2019-04-0...adows-die-twice
Dove si riporta che il giornalista "tal dei tali" ha scritto che non si vergogna di aver usato i trucchi con l'ultimo boss di 'sto cavolo di Sekiro e aggiunge che uno ha diritto di usufruire di un gioco come vuole.

Tralasciando la banalità dell'ultima affermazione, non ti sembra curioso questo "fastidio" degli addetti del settore nei confronti di 'sto Sekiro? Io, sì.


--------------------
Spiegone di Akira e Ghost in the Shell: http://dancar-deviantart.deviantart.com/gallery/

Ultima IV Reborn AeT: https://tinyurl.com/yay5t45y
 
Gwenelan
messaggio9 Apr 2019, 20:41
Messaggio #8



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.478
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




Ma ti stavo dando ragione in verità ^^'. Cioè, sì, chiaramente sono frecciate a Sekiro, e molti rosicano perché non ha una modalità facile.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
Lief
messaggio9 Apr 2019, 22:02
Messaggio #9





Gruppo: Gamer
Messaggi: 498
Iscritto il: 29 November 16
Utente Nr.: 21.351
BGE Deus Ex 1
Playing Fallout New Vegas
SO Altro




Io penso che From non abbia del tutto ragione. Non perché i suoi giochi siano poi così difficili (alla fin fine, una volta scoperti tutta una serie di "trucchi del mestiere" i souls si finiscono in maniera relativamente semplice... ad esempio si può giocare dark souls 1 quasi stealth indossando due anelli specifici e da Nito non si arriveranno neanche gli scheletri rendendo il tutto molto più semplice), ma piuttosto perché i souls non rispettano i tempi reali del giocatore (non si può neanche mettere in pausa il gioco prendendo su esc).
Più che mettere una modalità facile dovrebbero semplificare l'interruzione del gioco in modo da permettere al giocatore di riprendersi, rispondere ad una chiamata o al campanello senza dover rifare tutto dal "falò".

Inoltre sarebbe anche bello se non mettessero oggetti ultra difficili da ottenere come gli oggetti del multiplayer (necessari per sbloccare magie-miracoli ecc....) come hanno fatto in dark souls 3.
 
--DanCar--
messaggio9 Apr 2019, 22:08
Messaggio #10





Gruppo: Gamer
Messaggi: 382
Iscritto il: 8 June 07
Utente Nr.: 7.743
SO Win98




CITAZIONE (Gwenelan @ 9 Apr 2019, 21:41) *
Ma ti stavo dando ragione in verità ^^'. Cioè, sì, chiaramente sono frecciate a Sekiro, e molti rosicano perché non ha una modalità facile.


Sì, ma la questione interessante, forse nuova, o che è emersa adesso (magari si covava da tempo), è che sono gli addetti ai lavori che manifestano disagio verso questo approccio "hardcore" dei giapponesi, che va controcorrente, contro il mainstream.


--------------------
Spiegone di Akira e Ghost in the Shell: http://dancar-deviantart.deviantart.com/gallery/

Ultima IV Reborn AeT: https://tinyurl.com/yay5t45y
 
--DanCar--
messaggio9 Apr 2019, 22:19
Messaggio #11





Gruppo: Gamer
Messaggi: 382
Iscritto il: 8 June 07
Utente Nr.: 7.743
SO Win98




CITAZIONE (Lief @ 9 Apr 2019, 23:02) *
Io penso che From non abbia del tutto ragione.... ma piuttosto perché i souls non rispettano i tempi reali del giocatore (non si può neanche mettere in pausa il gioco prendendo su esc).


Be', io dei Souls detesto le "boss run", che si potrebbero evitare mettendo un falò prima dei boss, ma tant'è. Resta il fatto che la From ha cambiato per sempre il mondo dei giochi d'azione con il suo approccio, diventando il punto di riferimento per un certo tipo di giocatori. I suoi giochi sono diventati di culto, proprio perché sono più unici che rari.


--------------------
Spiegone di Akira e Ghost in the Shell: http://dancar-deviantart.deviantart.com/gallery/

Ultima IV Reborn AeT: https://tinyurl.com/yay5t45y
 
Gwenelan
messaggio9 Apr 2019, 23:43
Messaggio #12



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.478
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (--DanCar-- @ 9 Apr 2019, 23:08) *
CITAZIONE (Gwenelan @ 9 Apr 2019, 21:41) *
Ma ti stavo dando ragione in verità ^^'. Cioè, sì, chiaramente sono frecciate a Sekiro, e molti rosicano perché non ha una modalità facile.


Sì, ma la questione interessante, forse nuova, o che è emersa adesso (magari si covava da tempo), è che sono gli addetti ai lavori che manifestano disagio verso questo approccio "hardcore" dei giapponesi, che va controcorrente, contro il mainstream.

Secondo me, gli addetti ai lavori fanno così perché influenzati dall'opinione pubblica, che spinge anche grazie al discorso disabilità. Non vedo altri motivi per rompere i coglioni ai colleghi per una scelta del tutto legittima.
A me piacerebbe tanto che si rmpessero altrettanto le scatole a chi i giochi li fa troppo facili...


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
The Ancient One
messaggio10 Apr 2019, 06:55
Messaggio #13



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 30.334
Iscritto il: 18 April 04
Da: Britannia
Utente Nr.: 1.377
pulley-in-the-middle

BGE Ultima 7
Playing Ultima 7: "Il Portale Oscuro" IN ITALIANO!

Dungeon Master 1 (PC - DosBox)
Sonic (Wii)
Runaway (PC)

SO WinXP




CITAZIONE (--DanCar-- @ 9 Apr 2019, 23:19) *
CITAZIONE (Lief @ 9 Apr 2019, 23:02) *
Io penso che From non abbia del tutto ragione.... ma piuttosto perché i souls non rispettano i tempi reali del giocatore (non si può neanche mettere in pausa il gioco prendendo su esc).


Be', io dei Souls detesto le "boss run", che si potrebbero evitare mettendo un falò prima dei boss, ma tant'è. Resta il fatto che la From ha cambiato per sempre il mondo dei giochi d'azione con il suo approccio, diventando il punto di riferimento per un certo tipo di giocatori. I suoi giochi sono diventati di culto, proprio perché sono più unici che rari.

Non c’è niente di meglio che diversificare.
Un’azienda che trova un collocamento originale nel mercato è una risorsa per il mercato stesso.

CITAZIONE (Gwenelan @ 10 Apr 2019, 00:43) *
CITAZIONE (--DanCar-- @ 9 Apr 2019, 23:08) *
CITAZIONE (Gwenelan @ 9 Apr 2019, 21:41) *
Ma ti stavo dando ragione in verità ^^'. Cioè, sì, chiaramente sono frecciate a Sekiro, e molti rosicano perché non ha una modalità facile.


Sì, ma la questione interessante, forse nuova, o che è emersa adesso (magari si covava da tempo), è che sono gli addetti ai lavori che manifestano disagio verso questo approccio "hardcore" dei giapponesi, che va controcorrente, contro il mainstream.

Secondo me, gli addetti ai lavori fanno così perché influenzati dall'opinione pubblica, che spinge anche grazie al discorso disabilità. Non vedo altri motivi per rompere i coglioni ai colleghi per una scelta del tutto legittima.
A me piacerebbe tanto che si rmpessero altrettanto le scatole a chi i giochi li fa troppo facili...

Verissimo, sono peggio i giochi troppo facili.

Comunque con la sovrabbondanza di prodotti che ci sono, la difficoltà può essere un buon modo per diversificarsi.


--------------------
 
marcocio
messaggio10 Apr 2019, 08:12
Messaggio #14



Gruppo icone

Gruppo: IAGTG Member
Messaggi: 892
Iscritto il: 2 January 13
Da: Roma
Utente Nr.: 19.706
SO Windows7




CITAZIONE (Lief @ 9 Apr 2019, 23:02) *
i souls non rispettano i tempi reali del giocatore (non si può neanche mettere in pausa il gioco prendendo su esc).

In Sekiro hanno rimediato, adesso la pausa esiste.
Che poi non ho mai capito perché la gente rompe le palle a From per i giochi difficili ma agli altri non dice niente, tipo super meat boy. Che poi non è che il gioco lo devi giocare per forza, è troppo difficile per te? Lascia stare. Io ai picchiaduro riesco a perdere senza manco riuscire a muovere il pg, e infatti non li compro!

Che poi, se vogliamo dire la verità, sto mito dei giochi From troppo difficili è solo, per l'appunto, un mito. Non so messo in giro da chi o da cosa, però sempre un mito è. Possono essere completati benissimo da tutti, si possono finire a livello 1 e senza essere mai colpiti dai nemici. Solo che la gente ha visto che non c'è un indicatore che ti porta al prossimo obiettivo e allora tutti hanno gridato al miracolo. Io ora mi chiedo, ma tutta questa gente negli anni '80/'90 dov'era? Forse la maggior parte di questi giocatori non era neanche nata, ok, però un minimo di conoscenza storica ci vorrebbe.
 
Gwenelan
messaggio10 Apr 2019, 08:25
Messaggio #15



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.478
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (marcocio @ 10 Apr 2019, 09:12) *
CITAZIONE (Lief @ 9 Apr 2019, 23:02) *
i souls non rispettano i tempi reali del giocatore (non si può neanche mettere in pausa il gioco prendendo su esc).

In Sekiro hanno rimediato, adesso la pausa esiste.
Che poi non ho mai capito perché la gente rompe le palle a From per i giochi difficili ma agli altri non dice niente, tipo super meat boy. Che poi non è che il gioco lo devi giocare per forza, è troppo difficile per te? Lascia stare. Io ai picchiaduro riesco a perdere senza manco riuscire a muovere il pg, e infatti non li compro!

Che poi, se vogliamo dire la verità, sto mito dei giochi From troppo difficili è solo, per l'appunto, un mito. Non so messo in giro da chi o da cosa, però sempre un mito è. Possono essere completati benissimo da tutti, si possono finire a livello 1 e senza essere mai colpiti dai nemici. Solo che la gente ha visto che non c'è un indicatore che ti porta al prossimo obiettivo e allora tutti hanno gridato al miracolo. Io ora mi chiedo, ma tutta questa gente negli anni '80/'90 dov'era? Forse la maggior parte di questi giocatori non era neanche nata, ok, però un minimo di conoscenza storica ci vorrebbe.

Quoto tutto.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
kaos
messaggio10 Apr 2019, 09:49
Messaggio #16





Gruppo: Gamer
Messaggi: 416
Iscritto il: 23 June 12
Utente Nr.: 19.433
BGE Another World, Monkey Island 2, Street Fighter II C.E.
SO Windows7




CITAZIONE (marcocio @ 10 Apr 2019, 09:12) *
CITAZIONE (Lief @ 9 Apr 2019, 23:02) *
i souls non rispettano i tempi reali del giocatore (non si può neanche mettere in pausa il gioco prendendo su esc).

In Sekiro hanno rimediato, adesso la pausa esiste.
Che poi non ho mai capito perché la gente rompe le palle a From per i giochi difficili ma agli altri non dice niente, tipo super meat boy. Che poi non è che il gioco lo devi giocare per forza, è troppo difficile per te? Lascia stare. Io ai picchiaduro riesco a perdere senza manco riuscire a muovere il pg, e infatti non li compro!

Che poi, se vogliamo dire la verità, sto mito dei giochi From troppo difficili è solo, per l'appunto, un mito. Non so messo in giro da chi o da cosa, però sempre un mito è. Possono essere completati benissimo da tutti, si possono finire a livello 1 e senza essere mai colpiti dai nemici. Solo che la gente ha visto che non c'è un indicatore che ti porta al prossimo obiettivo e allora tutti hanno gridato al miracolo. Io ora mi chiedo, ma tutta questa gente negli anni '80/'90 dov'era? Forse la maggior parte di questi giocatori non era neanche nata, ok, però un minimo di conoscenza storica ci vorrebbe.


La gente adora i souls proprio perché hanno riportato in auge un tipo di difficoltà che si era persa nel tempo (nei giochi anni '80-'90, una volta imparati i pattern, si aveva vita facile, così come nei souls).
Comunque sono d'accordo con Dancar, a me sembra una vicenda messa su per cercare di ripulirsi un po' la reputazione agli occhi degli utenti: "non è vero che abbiamo fatto giochi che si finiscono anche dormendo per fare più soldi, è che noi ai videogiocatori ci teniamo sul serio: chi non lo fa è evidentemente un designer incapace".
Sarò in malafede, ma a me questo è sembrato il messaggio che si vuol far passare.

EDIT: Aggiungo una postilla.
A me il combat di Sekiro pare molto stressante: mi sono spoilerato qualche boss e mi è sembrato che richieda una concentrazione maggiore che nei souls.
Dopo più di mille ore sui souls, mi sento di aver "già dato" con questo tipo di giochi e quindi dubito fortemente che questo Sekiro possa andarmi a genio: non lo giocherò perché so che non farebbe per me, ma non mi metto a frignare per avere l'easy mode.
Senza considerare il retrogame, il mercato è strapieno di giochi per tutti i gusti e tutte le abilità, davvero non capisco perché tutto 'sto casino per rendere più facili giochi che non sono pensati per esserlo (giochi che, tra l'altro, puntano tutto sul combat adrenalinico, quindi non c'è nemmeno la scusa del volersi godere una bella trama). Giuro che non capisco.

Messaggio modificato da kaos il 10 Apr 2019, 10:02


--------------------
 
marcocio
messaggio10 Apr 2019, 11:40
Messaggio #17



Gruppo icone

Gruppo: IAGTG Member
Messaggi: 892
Iscritto il: 2 January 13
Da: Roma
Utente Nr.: 19.706
SO Windows7




CITAZIONE (kaos @ 10 Apr 2019, 10:49) *
A me il combat di Sekiro pare molto stressante: mi sono spoilerato qualche boss e mi è sembrato che richieda una concentrazione maggiore che nei souls.

Guarda a me invece piace di più, è più tecnico, più veloce e adrenalinico. Al contrario dei Souls qui paga molto l'essere aggressivo, in quanto devi togliere la postura ai nemici per vincere, più che abbassare gli HP. Molta importanza hanno le deviazioni, quelle che nei souls si chiamano parry, quindi è normale che bisogna essere più precisi e cercare di fare meno errori possibile. Però è una bella sfida, e ovviamente una volta imparato a fare tutto nel modo giusto ti si apre il mondo. Se lo giochi come un souls avrai la vita molto difficile.
 
kaos
messaggio10 Apr 2019, 12:24
Messaggio #18





Gruppo: Gamer
Messaggi: 416
Iscritto il: 23 June 12
Utente Nr.: 19.433
BGE Another World, Monkey Island 2, Street Fighter II C.E.
SO Windows7




CITAZIONE (marcocio @ 10 Apr 2019, 12:40) *
Molta importanza hanno le deviazioni, quelle che nei souls si chiamano parry, quindi è normale che bisogna essere più precisi e cercare di fare meno errori possibile.


Ecco, è questa la cosa che mi spaventa: i parry li sapevo maneggiare in DS1/Demon's Souls, ma con le nuove finestre implementate in DS2 e DS3 non mi sono mai trovato a mio agio. L'idea di trovarmi di fronte a un gioco che ne fa una meccanica centrale del proprio gameplay un po' mi spaventa.
Penso che al massimo lo recupererò al -50%, tanto adesso non avrei nemmeno voglia di giocarlo... non vedo l'ora di finire una run co-op con un mio amico per disinstallare DS3, ormai i souls/soulslike mi hanno proprio saturato.


--------------------
 
marcocio
messaggio10 Apr 2019, 13:05
Messaggio #19



Gruppo icone

Gruppo: IAGTG Member
Messaggi: 892
Iscritto il: 2 January 13
Da: Roma
Utente Nr.: 19.706
SO Windows7




Non preoccuparti, le deviazioni sono molto realistiche, devi far impattare la spada contro quella del nemico, punto e basta. È tutto molto visivo, non devi calcolare particolari finestre o cose del genere.
 
kaos
messaggio10 Apr 2019, 16:32
Messaggio #20





Gruppo: Gamer
Messaggi: 416
Iscritto il: 23 June 12
Utente Nr.: 19.433
BGE Another World, Monkey Island 2, Street Fighter II C.E.
SO Windows7




CITAZIONE (marcocio @ 10 Apr 2019, 14:05) *
Non preoccuparti, le deviazioni sono molto realistiche, devi far impattare la spada contro quella del nemico, punto e basta. È tutto molto visivo, non devi calcolare particolari finestre o cose del genere.


Ok, al primo sconto sostanzioso ci faccio più di un pensierino. biggrin2a.gif


--------------------
 
--DanCar--
messaggio10 Apr 2019, 19:55
Messaggio #21





Gruppo: Gamer
Messaggi: 382
Iscritto il: 8 June 07
Utente Nr.: 7.743
SO Win98




Ultimo aggiornamento, anche perché, non so voi, ma io trovo interessante questo "fastidio" degli addetti ai lavori nei confronti di Sekiro, e della From Software. È qualcosa di nuovo, curioso, quasi divertente.
Allora, ho scoperto che il dibattito sembra essere nato da questo articolo postato su Forbes.com:

https://www.forbes.com/sites/davidthier/201...e/#12f675351639

Poi, un video interessante mi ha fatto capire meglio 'sto Sekiro.



Per cui sono arrivato a questa conclusione: il problema Sekiro è un problema simile, e diverso al tempo stesso, per tre categorie di videogiocatori:

1. videogiocatori e basta
2. videogiocatori giornalisti, o articolisti, chiamateli come volete.
3. videogiocatori sviluppatori, o game designer.

Ovvero,

1. Nel video lo youtuber dice saggiamente che la From Software grazie ai Souls è diventata famosa nell'ambiente videoludico, per cui si è data una notevole copertura mediatica al loro Sekiro, e molti sono stati spinti all'acquisto dalla pubblicità, e dall'idea di giocare un gioco d'azione adrenalico in un medioevo giapponese in salsa fantasy tenebrosa. Però, il problema di Sekiro consiste nell'essere, non solo punitivo (se sbagli), ma ancora più punitivo dei Souls, in quanto non si può livellare impunemente il personaggio, e non si possono evocare "fantasmi" per farsi aiutare.

Cioè, Sekiro ha dato sui nervi a molti giocatori, senza concedere vie di scampo, a cominciare da quelli che speravano di giocarci come un Assassin's Creed o Spiderman, e poi salendo.

2. I giornalisti. Questa è una mia supposizione, ma sono dell'idea che ad alcuni recensori/articolisti/giornalisti dia fastidio l'idea che ci siano giochi in cui c'è troppo da sbattersi per scrivere un articolo. Immaginate di dover recensire 3/4 giochi tipo Sekiro, o anche peggio di Sekiro: per un recensore può rivelarsi un incubo, a meno che non sia un ninja del pad.

3. Gli sviluppatori. Un'altra mia supposizione, ma sono dell'idea che alcuni si sentano sviliti, come se i giapponesi, con i loro giochi, avessero dimostrato di aver quel coraggio, che loro non hanno. In realtà nei giochi From Software c'è una anche direzione artistica che in Occidente si fa piuttosto fatica ad eguagliare, ma va be'.

Tutto questo ha dato vita al dibattito, oserei dire subdolo, tra "accessibility" e "difficulty".

Concludo con un video di reazioni di ragazze che giocano a Sekiro, il video è spoileroso ma piuttosto divertente:



Ne metto un altro poi basta, in questo c'è un'italiana che esulta in maniera quasi commovente:



A giudicare dai video questo gioco è già cult, o magari è solo diventato di moda.

Messaggio modificato da --DanCar-- il 11 Apr 2019, 19:38

--------------------
Spiegone di Akira e Ghost in the Shell: http://dancar-deviantart.deviantart.com/gallery/

Ultima IV Reborn AeT: https://tinyurl.com/yay5t45y
 
marcocio
messaggio11 Apr 2019, 11:56
Messaggio #22



Gruppo icone

Gruppo: IAGTG Member
Messaggi: 892
Iscritto il: 2 January 13
Da: Roma
Utente Nr.: 19.706
SO Windows7




1- Verissimo, purtroppo non tutti si informano prima di acquistare un prodotto e poi si lamentano che non si trovano davanti quello che si aspettavano.

2- Vero anche questo, infatti io giustifico pienamente quel recensore che ha usato i trucchi per battere l'ultimo boss.

3- Su questo non so che dirti, io penso che gli sviluppatori siano persone del tipo "ognuno fa il gioco che vuole". Tra l'altro è più facile vendere un gioco dalla difficoltà infima piuttosto che un Sekiro a caso. Quindi non credo ci sia questo tipo di invidia o svilimento.

I video li guarderò dopo averlo finito, non voglio spoiler!
 
Myloch
messaggio11 Apr 2019, 14:13
Messaggio #23





Gruppo: Gamer
Messaggi: 653
Iscritto il: 23 June 08
Utente Nr.: 13.792
SO WinXP




Ho giocato e adorato il primo dark souls, mai avuto il coraggio di partire per l'impresa di provare i seguiti. Quando l'ho finito mi sono sentito un eroe, l'unico problema è che senza "farmare" per ore in luoghi specifici per aumenti di stats e oggetti rari, non l'avrei probabilmente mai portato a termine.

Spietato e senza cuore ma un gioco difficile è per pochi e dà grandi soddisfazioni (e cadute di madonne&santi).

Messaggio modificato da Myloch il 11 Apr 2019, 14:16


--------------------
 
--DanCar--
messaggio11 Apr 2019, 19:42
Messaggio #24





Gruppo: Gamer
Messaggi: 382
Iscritto il: 8 June 07
Utente Nr.: 7.743
SO Win98




CITAZIONE (marcocio @ 11 Apr 2019, 12:56) *
3- Su questo non so che dirti, io penso che gli sviluppatori siano persone del tipo "ognuno fa il gioco che vuole".


In teoria sì.

CITAZIONE
Tra l'altro è più facile vendere un gioco dalla difficoltà infima piuttosto che un Sekiro a caso


Infatti è per quello che la From Software spicca come una mosca bianca.


--------------------
Spiegone di Akira e Ghost in the Shell: http://dancar-deviantart.deviantart.com/gallery/

Ultima IV Reborn AeT: https://tinyurl.com/yay5t45y
 
Micartu
messaggio11 Apr 2019, 23:20
Messaggio #25



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 9.968
Iscritto il: 7 May 04
Da: Regione dell'Albero d'Oro
Utente Nr.: 1.400
BGE Elvira 1
SO WinXP




Secondo me la difficoltà nei videogiochi non dovrebbe esistere. Un videogioco moderno deve prenderti per mano, iniziare insegnandoti le mosse/movenze/metodo di gioco e via via incrementare il tasso di difficoltà, restando nell'umano e nel godibile ovviamente e nel frattempo mostrarmi una storia. Io imparo col personaggio, imparo i pattern, le movenze, imparo cosa posso e non posso fare, il tutto ovviamente non mi deve frustrare. Ma DEVO poter morire se sbaglio, serve a tenere viva la mia concentrazione, sennò dov'è la sfida, il divertimento? È semplicemente l'abc. Poi se vuoi mi inserisci una modalità incubo in cui rendi le cose proibitive, per i masochisti.
Quando lanciavi Diablo 1, mica c'erano livelli di difficoltà da scegliere. Giocavi punto, alla difficoltà che i programmatori avevano pensato fosse giusta per l'esperienza di gioco.
prendiamo Diablo 3, diciassette livelli di difficoltà, ma mi prendete per il culo? A inizio gioco puoi sceglierne solo 3 e prendendo il terzo se ti metti nudo davanti all'avversario e ci stai 15 minuti fermo non ti uccide perché rigeneri più pf di quanti danni lui riesca a infliggerti per round. Ma siamo scemi?
Prendiamo Assassin's Creed 2, se muori è perché fai l'idiota. Ho dato il pad a mia nipote di 6 anni (non arrestatemi) per vedere cosa succedeva, ha cominciato a girare a muzzo per i tetti, a saltare nei canali di venezia, a nuotare, a farsi inseguire, il tutto a caso perché non sa giocarci e dopo 10 minuti non era ancora morta. Fatelo un po' con tomb raider 1 e ne riparliamo.

No, è una problematica reale, una volta i programmatori facevano videogiochi cercando di creare un buon concept, una grafica accattivante, una giocabilità divertente, una difficoltà calibrata perchè ci fosse un dignitoso grado sfida, e se il gioco era valido, vendeva e aveva successo tra un certo numero di videogiocatori. i videogiocatori ovviamente all'epoca erano una nicchia. ora chiunque gioca, chiunque e le software house invece che preoccuparsi di fare buoni giochi, si preoccupano solo di fare giochi che piacciano a TUTTI. e la coperta è corta, se vuoi accontentare una fetta, ne scontenti un'altra. in questo caso abbiamo giochi con una difficoltà da educational game perché ci deve giocare anche la casalinga che non sa tenere in mano un pad e il bambino di 7 anni. utenza che una volta non era presa in considerazione. Non so se è possibile tornare alla dignità, io lo spero.


--------------------
 

4 Pagine V   1 2 3 > » 
Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 19th October 2019 - 23:07