Benvenuto Visitatore(Log In|Registrati)

2 Pagine V  < 1 2  
Reply to this topicStart new topic
> [PC, console] Cuphead, Platform stile cartoon Fleischer degli anni Trenta
Micartu
messaggio2 Dec 2017, 17:56
Messaggio #26



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 9.396
Iscritto il: 7 May 04
Da: Regione dell'Albero d'Oro
Utente Nr.: 1.400
BGE Elvira 1
SO WinXP




CITAZIONE
Certo devi morire più di un centinaio di volte a livello, ma ogni volta che giochi fai quel passettino in più, scovi safe-zone, capisci e applichi.


Ecco, è proprio questo il punto. Secondo me il troppo stroppia. Capisco un livello più difficile in un platform, per esempio un livello di un Super mario qualsiasi che impegni invece che i canonici 5 minuti... diciamo 30, ma giocare un livello 100 volte diventa frustrante.
Cosa ti lega lì a giocare ancora? Dov'è lo stimolo a continuare a farsi del male invece che passare ad altro, magari a un gioco più piacevole e rilassante?


--------------------
 
Gharlic
messaggio2 Dec 2017, 18:44
Messaggio #27


Il Grafobrancio
Gruppo icone

Gruppo: UST Member
Messaggi: 6.582
Iscritto il: 11 February 03
Utente Nr.: 2.151
SO Win2000


Archeologo professionista (50)


CITAZIONE
Cosa ti lega lì a giocare ancora? Dov'è lo stimolo a continuare a farsi del male invece che passare ad altro, magari a un gioco più piacevole e rilassante?

Boh, difficile a dirsi. C'è sempre una vena di masochismo nell'essere umano, probabilmente. Ma forse è il voler ammazzare quel brutto bastardo di Bluto. O la scarica di adrenalina che ti dà riuscire a scampare a situazioni terribilmente caotiche. O perché ventincinque anni fa c'era Super mario world o Donkey Kong che erano abbordabili, ma c'era anche Castlevania Dracula X e The Addams Family che sono difficili come pochi, ma ci giocavi lo stesso.
Nonostante tutto Cuphead è un gioco divertente anche se muori di continuo. Certamente fosse una schifezza dai controlli impossibili, con grafica e musiche brutte lo avremmo già abbandonato. Però magari cambio idea man mano che mi avvicino al finale, eh.


--------------------

«Io ritengo, senza ombra di dubbio, che l'UST sia il miglior gruppo di traduzioni amatoriali che l'Italia abbia avuto negli ultimi 150 anni.» S.B.
 
Gwenelan
messaggio3 Dec 2017, 01:25
Messaggio #28



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 12.774
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




Scusate lot:
gharlic, nn riesco a scriverti, hai la cartella piena :/. La svuota pls?


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
kaos
messaggio5 Dec 2017, 17:01
Messaggio #29





Gruppo: Gamer
Messaggi: 361
Iscritto il: 23 June 12
Utente Nr.: 19.433
BGE Another World, Monkey Island 2, Street Fighter II C.E.
SO Windows7




CITAZIONE (Micartu @ 2 Dec 2017, 12:47) *
Kaos sei riuscito a finirlo? Io ci ho mollato, mi ha stufato, con la libreria immane che ho di steam,fossilizzarmi su un unico gioco per via del tasso di difficoltà proibitivo, mi pareva controproducente e sono passato oltre. Nel mese di stacco da Cuphead ho finito almeno 4 giochi. Volevo sapere la tua opinione finale.

Non ho voluto recensirlo perché vedo che continua a essere molto apprezzato e io di sicuro pur riconoscendone i pregi lo avrei comunque recensito in chiave di mediocrità. Non posso passare sopra al fatto che nel momento che un gioco diventa eccessivamente punitivo perde il50% del suo appeal.

Cambiando genere Dark Soul pur essendo punitivo non raggiunge certe vette di frustrazione e rimane per me l'unico gioco con questo stile di difficoltà ben calibrato.


Sì, l'ho finito e lo sto rigiocando a expert per prendere l'ultimo achievement che mi manca per il "platino".
Purtroppo quando vedo un gioco interessante, ben fatto, difficile ma onesto (quest'ultima è una condicio sine qua non) mi ci "chiudo", come dicono i gggiovani: è un modo come un altro per mettermi alla prova ed è attualmente l'unica cosa che mi spinge a videogiocare. Tra psn, gog e steam ho un 250 giochi, ma rimarrebbero lì a prendere la polvere con o senza Cuphead, così come prima hanno preso la polvere per colpa di Dark Souls (ma l'avrebbero presa comunque).
Tutto questo per dire che non sono la persona più adatta per giudicare Cuphead e che sono felicissimo che abbia riempito una nicchia che veniva trascurata da un po'.
L'unica cosa negativa che ho notato del gioco è che, spesso, la difficoltà del livello è troppo condizionata dai powerup scelti.
E questo è drammatico all'inizio perché il primo impatto col gioco è determinato troppo da quali power up si decide di comprare con le prime monete: per dire, io finché non ho comprato la smoke bomb, ho sudato le proverbiali sette camicie anche nei quadri della prima isola (e infatti avevo il terrore di scoprire cosa mi aspettasse nelle altre). Poi, mentre si va avanti, questa "dipendenza" (della difficoltà) dalla combinazione di powerup utilizzata sì rimane, ma pian piano inizia a incidere molto meno (vuoi perché man mano si compra tutto e si possono provare tutte le combinazioni, vuoi perché si diventa più famigliari con le meccaniche del gioco e più bravi). Per il resto, non riesco a trovargli altri difetti.
Comunque penso che il tuo punto di vista sia rispettabilissimo, immagino che qui dentro abbiamo tutti più di trent'anni e quindi sia già un miracolo se si riesce a trovare del tempo per videogiocare, sprecarlo per giocare un titolo che ci annoia è da folli: secondo me hai fatto bene a mollarlo.
Per la rece, magari fatene una a quattro mani in modo da bilanciare la tua delusione o l'esaltazione del tuo co-autore. blush.gif

Messaggio modificato da kaos il 5 Dec 2017, 17:02


--------------------
 

2 Pagine V  < 1 2
Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 21st February 2018 - 16:17