Benvenuto Visitatore(Log In|Registrati)

 
Reply to this topicStart new topic
> 7th Guest 25th Anniversary Edition
Gwenelan
messaggio3 Apr 2019, 11:37
Messaggio #1



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.230
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




7th Guest è stato ben rimasterizzato e ora vanta anche i sottotitoli in italiano blush.gif!


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
Micartu
messaggio3 Apr 2019, 12:15
Messaggio #2



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 9.893
Iscritto il: 7 May 04
Da: Regione dell'Albero d'Oro
Utente Nr.: 1.400
BGE Elvira 1
SO WinXP




Attualmente, e per un periodo limitato, sul sito di GOG vendono il gioco a 2.79 euro per chi possiede già la vecchia versione. Li vale tutti, è un pezzo di storia videoludica.


--------------------
 
Gwenelan
messaggio7 May 2019, 01:10
Messaggio #3



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.230
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7






--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
Belboz
messaggio7 May 2019, 11:09
Messaggio #4





Gruppo: Gamer
Messaggi: 178
Iscritto il: 17 September 15
Utente Nr.: 20.895
BGE TES III: Morrowind
Playing S.T.A.L.K.E.R.
SO WinXP




Articolo 100% interessante, dedicato ad un gioco 0% interessante.
Non è una critica all'articolo in sé, sia chiaro: occorre ed è giusto parlare di questi titoli che hanno segnato una svolta per il medium (nel bene o nel male, questo resta da valutare), ma The 7th Guest è uno degli esponenti peggiori del genere, imho.
Mi ricordo che lo affrontai a casa di un amico, che aveva non un'astronave bensì un pallone aerostatico, nondimeno più che sufficiente per far girare la “bestia”.
Inutile dire che ci stancammo dopo due orette scarse: al di là dei puzzle fini a se stessi e di stampo enigmistico e del mancato doppiaggio, non ci avevano convinto l'incipit, piuttosto scialbo (confrontare con Myst, che è contemporaneo del titolo in questione) e la recitazione.
In ogni caso, vanno apprezzati – come già detto nel pezzo – il valore storico e i “cloni” che ne sono scaturiti, fra cui Zork Nemesis, che non smetterò mai di citare: enigmi su un altro livello e recitazione di altissimo profilo (e mi dispiace per The Fat Man, ma anche Mark Morgan è su un altro piano).


--------------------
“Mi pare che il progresso della civiltà porti a una limitazione sempre più forte della privacy, vero?” – Janov Pelorat
(L’orlo della Fondazione, Isaac Asimov, 1982)
 
pinellos
messaggio7 May 2019, 16:37
Messaggio #5





Gruppo: Gamer
Messaggi: 196
Iscritto il: 30 November 17
Da: everywhere
Utente Nr.: 21.677
SO Sono un BOT, cancellami l'account




Anch'io all'epoca NON fui tra quelli che rimasero meravigliati da video compressi male e recitati peggio... a dir la verità non mi prese mai la "fotta" del MULTIMEDIALE (lo chiamavano così) che invece colse gran parte del popolo dei videogiocatori all'epoca: sì, il CD ROM lo comprai anch'io perchè era chiaro che come supporto avrebbe cancellato i floppy disk in pochissimo tempo (ed infatti fu così, in un paio di anni addio ai dischetti con poco spazio, lentezza di accesso, infiniti problemi di durabilità e benvenuti CD ROM con tanto spazio, lentezza di accesso, infiniti problemi di durabilità), ma tutta questa ondata di giochi FMV mi apparve subito per quello che era: un tentativo di ibridare il cinema coi videogame usando la carta più banale che ci fosse, ovvero mettendo il cinema dentro ai videogiochi tramite filmati brutti da vedere e che per lo più davano quasi sempre un senso contrario all'intento, ovvero quello di un totale scollamento tra i due media (la parte GIOCO restava dannatamente distinta dalla parte VIDEO). Questo era dovuto al fatto che non bastava schiaffare all'interno di un gioco degli spezzoni di video per renderlo un'esperienza "realmente" cinematografica (o meglio sarebbe dire "cinematica"), anzi il più delle volte si aveva la netta sensazione che senza le parti video il gioco ne avrebbe guadagnato in coerenza stilistica (anche se devo ammettere che le scene dei vari wing commander sono diventate parte integrante dell'esperienza che restituisce, ci sono tantissimi esempi in cui si mettevano dei video a forza in mezzo al resto del gioco perchè all'epoca SI DOVEVA ficcare del FMV da qualche parte, anche in un simulatore di guerra per dire). Ci vorrà un ulteriore passo in avanti della tecnica per arrivare a restituire al giocatore un'esperienza simile a quella che si sognava nei primi anni 90: con la grafica 3d, non appena fu possibile "catturare" almeno la gestualità e i movimenti di attori veri, si fece roba come GTA St.Andreas, che nelle sue cutscene perfettamente inserite nella dinamica di gioco (non davano MAI la sensazione di essere posticce) restituirà quel senso di "star vivendo un film" che poi diventerà cifra comune di tantissimi altri giochi di successo. My 2 Cent.
PS: Oltre a Nemesis, io ho amato (e comprato originale all'epoca, coi suoi bei 20 dischi o quanti cazzo erano) Return To Zork, anche lui "vittima" della mania del FMV ma quantomeno pieno di contenuto "vero" ed enigmi allucinanti. Ciao!


--------------------
Visita il mio blog personale sullo sviluppo di giochi e altra roba: www.pinellos.com - C'è anche in inglese così sembra una cosa seria!
 
Alpobemp
messaggio7 May 2019, 17:05
Messaggio #6



Gruppo icone

Gruppo: IAGTG Member
Messaggi: 2.529
Iscritto il: 1 June 05
Da: Roma
Utente Nr.: 1.733
BGE Princess Maker 2
Playing Sci Studio 3+
Conquests of Camelot
Armikrogoebiuseffect Chapters

SO Windows7

OGI Supporter


Spolveratore (2)


CITAZIONE (Belboz @ 7 May 2019, 12:09) *
Articolo 100% interessante, dedicato ad un gioco 0% interessante.
Non è una critica all'articolo in sé, sia chiaro: occorre ed è giusto parlare di questi titoli che hanno segnato una svolta per il medium (nel bene o nel male, questo resta da valutare), ma The 7th Guest è uno degli esponenti peggiori del genere, imho.
Mi ricordo che lo affrontai a casa di un amico, che aveva non un'astronave bensì un pallone aerostatico, nondimeno più che sufficiente per far girare la “bestia”.
Inutile dire che ci stancammo dopo due orette scarse: al di là dei puzzle fini a se stessi e di stampo enigmistico e del mancato doppiaggio, non ci avevano convinto l'incipit, piuttosto scialbo (confrontare con Myst, che è contemporaneo del titolo in questione) e la recitazione.
In ogni caso, vanno apprezzati – come già detto nel pezzo – il valore storico e i “cloni” che ne sono scaturiti, fra cui Zork Nemesis, che non smetterò mai di citare: enigmi su un altro livello e recitazione di altissimo profilo (e mi dispiace per The Fat Man, ma anche Mark Morgan è su un altro piano).


Bello spunto, sono completamente d'accordo in parte.

Premettendo che sono tra quelli che se possono parlare male di 7th guest non pèrdono l'occasione, giusto e vero è l'accostare il contemporaneo (almeno dello stesso anno) Myst (e considerarne l'imbarazzante divario tecnico, artistico e ludico in favore di quest'ultimo), ma affibbiare a Zork Nemesis (che è un vero underdog nel senso di capolavoro sottostimato) il ruolo di derivato di 7th guest, credo che gli vada un po' stretto.
Semmai lo è , ma di Myst stesso (e la parte narrativa è di gran lunga superiore) e anzi, tra tutti quanti le varie "myst-like" adventure che derivarono, Forbidden Lands è uno dei pochi che rischia di superare il padre.

Il vero raffronto andrebbe fatto, sempre nel 1993, con il precedente episodio della saga di Zork, Return to Zork, che invece compete con maggior diritto sotto quasi tutti i punti di vista (questa era una avventura grafica vera e anche innovativa -per l'interfaccia, ad esempio-) nel bene e, soprattutto, nel male.

Ciao,
Alberto


--------------------
 
Micartu
messaggio7 May 2019, 18:28
Messaggio #7



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 9.893
Iscritto il: 7 May 04
Da: Regione dell'Albero d'Oro
Utente Nr.: 1.400
BGE Elvira 1
SO WinXP




Vi rignrazio per aver letto l'articolo e mi fa piacere sia stata una lettura interessante per voi.
Condivido molte delle cose che avete scritto. Come spiego in corpo d'articolo io all'epoca possedevo ancora un 286 e mi sono quindi precluso tutta la fase FMV e Cd-rom. L'ho potuta recuperare solo nel 1997.
Non ho mai sentito attrazione verso quel genere di giochi, con attori in carne e ossa e quindi nemmeno recuperai i titoli quando potei, le uniche eccezioni le feci nel 1997 per quel giochi che usavano il cd come contenitore per migliorare gameplay e tecnica, Dark Forces per esempio o Wing Commander 3, oppure per quella pletora di giochi che si proponevano come dei cartoni animati, The dig, Discworld 1 e 2: quelli sì che mi giravano le scatole, mano mano che uscivano, di non poterli giocare. In fase successiva, diedi una possibilità senza pentirmene a Phantasmagoria, che non mi fece strappare i capelli, ma mi piacque. A dirla tutta comunque, il mio primo gioco per 486 fu Xcom su cd.

Ora però spezziamo una lancia contro e a favore di The 7th Guest.
Come spiegavo in corpo di recensione, è innegabile che i miei occhi erano abitutai alla grafica e alla musica di giochi 2D classici (pixellosi), e quando vidi the 7th guest smascellai. Poi ovvio, giocati i primi 30 minuti mi resi conto della pochezza dell'offerta.

Quello che secondo me manca sono essenzialmente due cose:
- sceneggiatura, non siamo al top, nemmeno con Costello alle redini. Costello molto sopravvalutato secondo me. Ho letto anche la novel del gioco, un libraccio.
- gli autori del gioco non si capisce bene cosa volessero fare. Un gioco che spaventasse? Non ci sono gli elementi. Un gioco che incutesse timore tramite l'atmosfera? Non vi è alcuna ricerca di costruirla. Secondo me volevano fare un gioco che fosse interattivo, film, horror, ironico, d'atmosfera, insomma non lo sapevano nemmeno loro e non sono riusciti a combinare nulla di tutto ciò. Quello che si prova giocando non è quello di essere in una casa infestata dai fantasmi che trasmetta tensione e atmosfera, ma quella di trovarsi in un carrozzone da Luna Park delle stramberie.

Posso spezzare invece una lancia a favore, per quanto riguarda un elemento:
- il gioco era impressionante tecnicamente per l'epoca e guardandolo nel 1993, il giorno in cui è uscito, si smascellava
- ancora oggi escono giochi a rompicapo come questo, per esempio The Room o The House of Da Vinci, ma gli sono nettamente inferiori. Sono giochi presi e messi lì, senza una storia a fare da collante. Qui la storia c'è seppure banale e veramente "light", mal implementata nel gameplay, ma un minimo da collante lo fa. Se prendete uno dei due giochi che ho citato prima, avrete solo enigmi senza una parvenza di sceneggiatura, quindi posso dire che il genere del gioco a rompicapi si è involuto rispetto a the 7th Guest.

Myst, ha fatto meglio, secondo me, come gameplay rispetto a The 7th Guest, ma è un altro genere. Il Myst-like è un genere un pelo differente da quello creato da The 7th Guest. Gli eredi di Myst sono giochi come Rhem o Obduction, quelli di The 7th guest appunto The Room e Da Vinci.
Io non sono patito né di un genere né dell'altro.


--------------------
 
Gwenelan
messaggio16 May 2019, 09:14
Messaggio #8



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 14.230
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7






--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
utdefault
messaggio18 May 2019, 14:19
Messaggio #9



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 349
Iscritto il: 28 December 13
Utente Nr.: 20.235
SO Altro




Non piacque particolarmente: senza presenze umane sembrava di vivere un'atmosfera deprimente, considerando la visuale in soggettiva; i personaggi che comparivano negli intermezzi per raccontare le proprie storie, alla fine davano un po' a noia; più che per risolverli, la difficoltà degli enigmi stette nel capirli. Che spreco di tempo!

Letto con interesse i due articoli. Bella stesura, oculata in ogni punto: di gradimento le considerazioni poste sul comparto tecnico che danno la giusta valutazione quale consiglio per gli acquisti.
Se Micartu ha mascellato con il gioco, Crime Patrol fu quello che seppe strabuzzare questi occhi - nientemeno è ancora gelosamente custodito nella sua scatola (per quanto la stessa un po' logora). cool.gif
Parlando dell'uso di filtri elaborati per l'emulazione crt, oltre a quello citato nell'articolo, il CRT-geom-curved.fx farebbe proprio al caso invece degli fps.

Solo per curiosità, ma l'Anniversary per mobile è identica a quella per pc o presenta gli stessi intoppi di quella per ios di anni fa?


 
Micartu
messaggio18 May 2019, 15:05
Messaggio #10



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 9.893
Iscritto il: 7 May 04
Da: Regione dell'Albero d'Oro
Utente Nr.: 1.400
BGE Elvira 1
SO WinXP




Non ho indagato molto sulla mobile, utdefault, ma devi vedere se è 25th anniversary o meno. Se è 25th anniversary è questa edizione, sennò è quella vecchia che dici tu.
Tra l'altro la vecchia edizione android ios presentava già dei subs a sua volta. Di che intoppi parli? Se mi spieghi, posso confermare o meno, visto che la 25th l'ho spulciata da capo a fondo.

Grazie per i complimenti, voglio guardarmi il filtro che proponi per applicarlo magari a Doom o Doom 2.

Edit:
ho dato un'occhiata, è la 20th anniversary non 25th, quindi niente subs ita, ma ci sono quasi tutte le cose della 25th per pc.
Vedila come una beta della 25th. Usa scummvm, c'è la grafica upscalata col filtro xBRZ, la musica orchestrale rifatta, la nuova interfaccia. Sì diciamo che è uguale a quella pc ma manca l'italiano.
Alla fine della fiera la versione pc 25th è la 20th mobile leggermente migliorata con qualche funzione e con i subs italiani.

Come spiego nell'articolo, queste sono ditte mobile, che fanno lavori per mobile e poi sbarcano su pc perché fiutano qualche soldo in più. Stando così le cose, cercano progetti che possano attirare un minimo le persone e facili da risolvere in termini di programmazione. Hanno preso Scummvm che fa da minimo comune denominatore tra tutte le piattaforme, lo hanno moddato e hanno pure rilasciato i sorgenti moddati (sono obbligati), e via.
La via più facile e breve. Quindi la prima realizzazione della versione 20th mobile gli è costata un minimo di fatica, la versione 25th quasi zero.
La ditta seria, prende i sorgenti originali e li riprogramma per girare direttamente sui pc moderni. Per esempio il nuovo Blood Remastered che è appena uscito oppure della stessa casa, System Shcok Enhanced Edition. Quest'ultimo mi ha fatto un po' penare, perché senza un determinato aggiornamento di sistema windows, non partiva. Il solito kb-numeriacasochenonricordo.


--------------------
 
utdefault
messaggio19 May 2019, 19:48
Messaggio #11



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 349
Iscritto il: 28 December 13
Utente Nr.: 20.235
SO Altro




Pareva di ricordare che alcuni enigmi mancassero nella vecchia edizione per ios.
Grazie per aver indagato, Micartu.
 
rede9
messaggio22 May 2019, 17:18
Messaggio #12





Gruppo: Gamer
Messaggi: 403
Iscritto il: 7 December 16
Utente Nr.: 21.356
BGE Day of the tentacle
Playing Sam & Max S3
SO Altro




Con la nuova patch ho potuto provare il passaggio del rompicapo del microscopio da impossibile a facilitato: è davvero troppo semplice.
Ma anziché chiedere un bilanciamento sarebbe meglio se Trilobyte stessa facesse un porting su Android dell'app apposita che ha fatto per Apple.
 
rede9
messaggio23 May 2019, 13:58
Messaggio #13





Gruppo: Gamer
Messaggi: 403
Iscritto il: 7 December 16
Utente Nr.: 21.356
BGE Day of the tentacle
Playing Sam & Max S3
SO Altro




Patch 1.1.5. uscita adesso. Due patch in due giorni. Parrebbe che Mojo voglia render disponibile l'installer stabile su GOG al più presto.
Intanto GOG si è svegliato e ha rilasciato l'installer 1.1.4; che almeno è molto avanti a quello precedente.

Micartu.
La scomparsa del codice sorgente non mi rende affatto sospettoso, con tutti i precedenti (Blade Runner, Icewind Dale 2, Heroes of Might & Magic 3).

Messaggio modificato da rede9 il 23 May 2019, 14:28
 
rede9
messaggio21 Jun 2019, 14:31
Messaggio #14





Gruppo: Gamer
Messaggi: 403
Iscritto il: 7 December 16
Utente Nr.: 21.356
BGE Day of the tentacle
Playing Sam & Max S3
SO Altro




CITAZIONE (rede9 @ 23 May 2019, 14:58) *
La scomparsa del codice sorgente non mi rende affatto sospettoso, con tutti i precedenti (Blade Runner, Icewind Dale 2, Heroes of Might & Magic 3).
https://multiplayer.it/notizie/square-enix-...IIN7xLYFUHByFo8
«Semplicemente gli sviluppatori degli anni 80 e 90 consideravano spesso il lancio di un gioco come la conclusione definitiva del suo ciclo di sviluppo e non si curavano di dove e come sarebbe stato conservato il codice».
 
Micartu
messaggio21 Jun 2019, 15:25
Messaggio #15



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 9.893
Iscritto il: 7 May 04
Da: Regione dell'Albero d'Oro
Utente Nr.: 1.400
BGE Elvira 1
SO WinXP




Sono casi ben diversi. Finché si parla di Squaresoft, parliamo di un'azienda enorme con decine di hit, ci sta che buttasse via i sorgenti, anche se ci può anche stare che qualcuno degli autori del gioco stesso si siano fatti dei backup. Per esempio: Xenogears rpg Play1 creato da Tetsuya Takahashi. Ora, non so se questo sorgente lo abbiano, ma dopo la realizzazione di Xenogears, la palla passò a Namco sempre con la supervisione di Tetsuya fino ad arrivare ai giorni nostri con Xenoblade 2 dello Switch. Il fatto che Squaresoft non disponga più dei sorgenti (ipoteticamente) di Xenogears, non significa che Tetsuya o qualcuno che ha lavorato al progetto iniziale non li abbia nel cassetto della sua scrivania in un paio di CD.

Qui parliamo di 7th Guest, un gioco Trilobyte. Trilobyte ha creato SOLO 5 giochi e 3 sono collegati a 7th Guest. Quindi, se mi venite a dire, che gli autori del gioco Rob Landeros e Graeme Devine non abbiano conservato gelosamente i sorgenti dell'unica opera dignitosa da loro creata su 5 miserrimi giochi, fate prima a farmi credere a... boh non lo so XD
Non solo perché è la loro unica opera dignitosa su 5 create, ma anche perché contiene i sorgenti del motore da loro creato il groove, e un motore lo backuppi.

Molto più facile che quando la prima ditta indecorosa di cellulari ti chiede i sorgenti della tua unica opera (nonché motore che potrebbe venirti utile in futuro), tu, sapendo che gira sotto scummvm, gli dici di no.
Senza contare che Landeros e soci hanno aperto un kickstarter fallimentare per produrre il terzo episodio, immagino che avrebbero aggiornato il groove per girare sotto unity o roba così.

Ad ogni modo, se viene Landeros qui e mi dice "Micartu io il backup su cd lo avevo in triplice copia, ma mi sono marciti i cd", allora posso cominciare a crederci.


--------------------
 
utdefault
messaggio22 Jun 2019, 11:46
Messaggio #16



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 349
Iscritto il: 28 December 13
Utente Nr.: 20.235
SO Altro




Fanno così ricadere sui fan l'onere di preservare la fonte di quelle opere, dovendola ricreare grazie ad engine attuali ed a volte di nuova costruzione. Spesso con "erculee" fatiche ed a titolo - di distribuzione - totalmente gratuito (ad es. quelli della AGD Interactive).
Per non parlare dell'immane Ecstatica 2; anche se attualmente sembrano non esserci grosse evoluzioni al riguardo.

Nessuno(a) è tenuto(a) a motivare la giustificazione delle proprie affermazioni, ma nascondersi dietro la classica solfa di frase "I sorgenti non sono più disponibili..." è parallela come portata di contenuto alla medesima dichiarazione rilasciata dall'agenzia spaziale yankee "I video dell'allunaggio sono introvabili...". Perbacco!
Pur capendo l'impossibilità della reperibilità e senza porci speranza, magari qualcosa di esortativo farebbe receperire con uno spirito diverso quel tipo di asserzioni. :>
 
rede9
messaggio22 Jun 2019, 13:33
Messaggio #17





Gruppo: Gamer
Messaggi: 403
Iscritto il: 7 December 16
Utente Nr.: 21.356
BGE Day of the tentacle
Playing Sam & Max S3
SO Altro




A me continua a venirmi più immediato credere alla legge di Murphy: minima stupidità che ottiene gli stessi risultati della massima nequizia.
CITAZIONE (utdefault @ 22 Jun 2019, 12:46) *
magari qualcosa di esortativo farebbe receperire con uno spirito diverso quel tipo di asserzioni. :>
Ho cercato receperire sul mio dizionario, ma c'è solo recepere e recepire. Intanto ciò mi ha fatto scoprire recere: lo aggiungo alla mia lista di parole corte, comode su Internet per respingere i forestierismi. Serendipità.

Messaggio modificato da rede9 il 22 Jun 2019, 13:49
 
utdefault
messaggio23 Jun 2019, 19:12
Messaggio #18



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 349
Iscritto il: 28 December 13
Utente Nr.: 20.235
SO Altro




Pardon, per l'err.typo da battitura veloce. La parola corretta, sperando che si fosse quantunque capita, era "recepire". ;>
 

Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 27th June 2019 - 11:10