Benvenuto Visitatore(Log In|Registrati)

 
Reply to this topicStart new topic
> OB 3x07 - Il celebrato straparla
Gwenelan
messaggio26 Jan 2016, 00:09
Messaggio #1



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 12.224
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7






OB 3x07 - Il celebrato straparla

Il 2016 dell’Occhio si apre all’insegna del boardgame. Tranquilli, non siamo impazziti ma abbiamo voluto realizzare un episodio “diverso dal solito” e con un ospite d’eccezione (ma pertinente ai giochi di ruolo, come ben presto scoprite…).

Un emozionato Giuseppe “Dungeon Master” Saso si fa una bella chiacchierata con l’ospitissimo Spartaco Albertarelli (principale game designer di Editrice Giochi dal 1987, che ha pubblicato ad oggi più di 120 giochi, alcuni dei quali tradotti in numerose lingue, oltre ad aver collaborato all’edizione italiana di molti giochi come Monopoli, Risiko, Dungeons and Dragons, Druid e molti altri, direttamente dal suo blog personale e dall’azienda per quale lavora Kaleidos Games. E “a tradimento” si parla anche del più bel boardgame digitale di sempre, Armello!

Nella seconda parte l’ospite lascia spazio al “solito” duo Simone Pizzi e Marco “Il Distruggitore” Gualdi per tornare ad analizzare alcuni titoli giocati di recente.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
TheRuler
messaggio26 Jan 2016, 01:23
Messaggio #2



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 10.652
Iscritto il: 20 January 06
Da: Bologna
Utente Nr.: 2.653
Entropologo part-time

BGE AG: Indy3
Arcade: Silpheed
Free Roaming: Shadow of the Colossus
RTS: Praetorians

Playing Magari...
SO Windows7

OGI Supporter




In download. Adesso.


--------------------
 
Sambu
messaggio26 Jan 2016, 09:31
Messaggio #3



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 2.956
Iscritto il: 20 February 12
Utente Nr.: 19.203
BGE Baldur's Gate
Fallout 2

Playing Divinity: Original Sin
SO Windows7




Prima ora ascoltata. Intervista veramente molto interessante.


--------------------
Un ottimista non rimarrà mai piacevolmente sorpreso
elogio di Coit-Murphy del pensiero negativo
 
Gwenelan
messaggio27 Jan 2016, 20:22
Messaggio #4



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 12.224
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




Ho sentito il pezzo di ICY dell'episodio (magari poi riuscirò a sentire TUTTO l'episodio XD). Intanto, grazie Simone di aver citato la mia recensione blush.gif, in effetti il tuo commento è in linea con quel che ho scritto e mi trovi d'accordo con tutto quel che hai detto, specialmente sulla questione delle risorse, importanti e poco gestibili.
Difenderei giusto lo "stile powerpoint", nel senso che, come hanno detto gli sviluppatori, ICY è mezza visual novel (né librogame, né quell'altra cosa che avete citato che ora non ricordo). Una visual novel è molto poco "dinamica", nel senso grafico del termine, quindi la scarsa interattività con l'ambiente secondo me è nella norma. Tutte sembrano più o meno "fatte con powerpoint", diciamo.
Quel che invece mi sembra tu abbia sentito come "poco dinamico" è la pochissima varietà degli eventi (il pezzo in cui dici che "cacci il cervo, bene o male poi arriva l'orso, hai sempre danni", cito a braccio). A un certo punto infatti dici che hai trovato poco di casuale, questo essenzialmente perché si ripetono sempre gli stessi scenari, quindi in effetti tu non percepisci la casualità (se tiri un dado ed esce sempre o 2 o 5, alla 100esima volta non ti sembrerà causale). Anche se in verità sono randomici (e in teoria l'esito è basato sulle tue abilità, cosa che come dici non si percepisce). L'evento della scala, specialmente, accade quasi SEMPRE, m'è capitato continuamente, ma in teoria dovrebbe alternarsi con altri eventi.

Nota sull'evento in cui inciampi nella cassetta: non c'è peso nel gioco (non che abbia notato), credo che il senso di quella scelta (prendo tutto/prendo solo qualcosa/prendo niente) sia che tu sei inciampato nelle risorse di qualcun altro. Prendendole, le togli a un altro sopravvissuto. Quindi il gioco ti fa scegliere se gliele togli tutte, gliene prendi solo un po' o non le tocchi proprio. Mancando però la conseguenza (qualsiasi tipo di conseguenza, anche un companion che ti dice: "ehi, cazzo fai, sono di qualcun altro/ehi, cazzo fai, le lasci qua?"), ovviamente non se ne percepisce l'importanza.

Lol per il: "questa cosa del game over per il cibo..." pausa significativa "mi ha fatto incazzare" XDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
simone_pizzi
messaggio28 Jan 2016, 10:40
Messaggio #5



Gruppo icone

Gruppo: Podcast Gamer
Messaggi: 2.195
Iscritto il: 15 April 11
Da: Roma
Utente Nr.: 18.602
BGE The Secret Of Monkey Island
Playing Fallout New Vegas
SO Mac OS




CITAZIONE (Gwenelan @ 27 Jan 2016, 20:22) *
Ho sentito il pezzo di ICY dell'episodio (magari poi riuscirò a sentire TUTTO l'episodio XD). Intanto, grazie Simone di aver citato la mia recensione blush.gif, in effetti il tuo commento è in linea con quel che ho scritto e mi trovi d'accordo con tutto quel che hai detto, specialmente sulla questione delle risorse, importanti e poco gestibili.
Difenderei giusto lo "stile powerpoint", nel senso che, come hanno detto gli sviluppatori, ICY è mezza visual novel (né librogame, né quell'altra cosa che avete citato che ora non ricordo). Una visual novel è molto poco "dinamica", nel senso grafico del termine, quindi la scarsa interattività con l'ambiente secondo me è nella norma. Tutte sembrano più o meno "fatte con powerpoint", diciamo.
Quel che invece mi sembra tu abbia sentito come "poco dinamico" è la pochissima varietà degli eventi (il pezzo in cui dici che "cacci il cervo, bene o male poi arriva l'orso, hai sempre danni", cito a braccio). A un certo punto infatti dici che hai trovato poco di casuale, questo essenzialmente perché si ripetono sempre gli stessi scenari, quindi in effetti tu non percepisci la casualità (se tiri un dado ed esce sempre o 2 o 5, alla 100esima volta non ti sembrerà causale). Anche se in verità sono randomici (e in teoria l'esito è basato sulle tue abilità, cosa che come dici non si percepisce). L'evento della scala, specialmente, accade quasi SEMPRE, m'è capitato continuamente, ma in teoria dovrebbe alternarsi con altri eventi.

Nota sull'evento in cui inciampi nella cassetta: non c'è peso nel gioco (non che abbia notato), credo che il senso di quella scelta (prendo tutto/prendo solo qualcosa/prendo niente) sia che tu sei inciampato nelle risorse di qualcun altro. Prendendole, le togli a un altro sopravvissuto. Quindi il gioco ti fa scegliere se gliele togli tutte, gliene prendi solo un po' o non le tocchi proprio. Mancando però la conseguenza (qualsiasi tipo di conseguenza, anche un companion che ti dice: "ehi, cazzo fai, sono di qualcun altro/ehi, cazzo fai, le lasci qua?"), ovviamente non se ne percepisce l'importanza.

Lol per il: "questa cosa del game over per il cibo..." pausa significativa "mi ha fatto incazzare" XDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD


Beh io prima ho letto la tua recensione e poi ho giocato ICY. Mi sono detto, ok magari ci sta un eccesso di severità ma in realtà la recensione andava citata proprio perché è puntuale e io la condivido assolutamente. Soprattutto nelle cose che ho detto.
Capisco il discorso della Visual Novel e della staticità ma non lo so, ci sta proprio una totale assenza di dinamismo visivo che invece ho trovato in altri aspetti. Queste schermate secche e statiche hanno un non so che di amatoriale oltre ad essere pensate in modo discutibile. Ma io non faccio una colpa di questo, semplicemente mi ha riportato indietro di tantissimi anni e non so quanto questo sia un bene.
Sul discorso degli eventi beh... forse è come dici tu ma a me sono capitate "sempre" le stesse situazioni... soprattutto quando me dovevo magnà er cervo biggrin2a.gif
Sulla scatola di munizioni io ho capito che forse il senso era quello, ma se non ne percepisci le conseguenze ed è solo un fattore morale, la cosa non ti aiuta ad immedesimarti e pertanto fai la scelta utile e non la scelta giusta. Magari lo farei ugualmente ma il gioco non ti da alcun elemento in merito e soprattutto quello che non percepisci sono le eventuali conseguenze. Magari ci sono, ma io non le vedo e pertanto mi pare una cosa buttata lì tanto per...
La cosa del cibo mi ha fatto chiudere il gioco e mi ha portato ad aspettare una settimana prima di riaprirlo... questo è un fattore di pessimo design proprio perché tutto sommato qualche volta puoi sbagliare per via dell'interfaccia.


--------------------
Sta arrivando
 
TheRuler
messaggio5 Feb 2016, 01:11
Messaggio #6



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 10.652
Iscritto il: 20 January 06
Da: Bologna
Utente Nr.: 2.653
Entropologo part-time

BGE AG: Indy3
Arcade: Silpheed
Free Roaming: Shadow of the Colossus
RTS: Praetorians

Playing Magari...
SO Windows7

OGI Supporter




Ho finalmente avuto occasione di ascoltare la puntata. Spartaco grande ospite e Saso perfetto padrone di casa ha offerto ottimi spunti cui Spartaco è riuscito ad espandere grazie alla sua proverbiale parlantina e competenza. Puntata equilibrata ed estremamente interessante, poi è intervenuti il Pizzi. ghgh.gif dai scherzo Pizzone, sei er numero uno!


--------------------
 
simone_pizzi
messaggio10 Feb 2016, 08:20
Messaggio #7



Gruppo icone

Gruppo: Podcast Gamer
Messaggi: 2.195
Iscritto il: 15 April 11
Da: Roma
Utente Nr.: 18.602
BGE The Secret Of Monkey Island
Playing Fallout New Vegas
SO Mac OS




CITAZIONE (TheRuler @ 5 Feb 2016, 01:11) *
Ho finalmente avuto occasione di ascoltare la puntata. Spartaco grande ospite e Saso perfetto padrone di casa ha offerto ottimi spunti cui Spartaco è riuscito ad espandere grazie alla sua proverbiale parlantina e competenza. Puntata equilibrata ed estremamente interessante, poi è intervenuti il Pizzi. ghgh.gif dai scherzo Pizzone, sei er numero uno!

Guarda, se io mi offendessi per questo non starei qui a fare podcast dal 2010.
Poi sono anche d'accordo. E' rinnomato che io sono solo un saltimbanco blush.gif


--------------------
Sta arrivando
 
Sambu
messaggio9 Mar 2016, 16:24
Messaggio #8



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 2.956
Iscritto il: 20 February 12
Utente Nr.: 19.203
BGE Baldur's Gate
Fallout 2

Playing Divinity: Original Sin
SO Windows7




Ho un'osservazione da tempo che non ho ancora avuto tempo di riportarla.

Non mi trovo per niente daccordo con Spartaco che in un RPG ipotetico la soluzione da implementare fosse quella interfacciamento dello stato del giocatore. Cose la condizione psico-fisica del giocatore influisca nelle scelte e nelle prestazioni del proprio alterego.
secondo me questo sarebbe qualcosa totalmente opposto all'idea di interpretazione che deve essere di fondo e intrinseca nei giochi di Ruolo; dove siamo noi giocatori a doverci immergere nel nostro alterego per vivere esperienze e emozioni che ci sono precluse nella vita di tutti i giorni. Se il nostro alterego è limitato dalla nostre stesse emozioni avviene proprio l'effetto contrario di importare le nostre emozioni eliminando di fatto la caratterizzazione del nostro personaggio.

Invece un sistema così lo vedrei molto meglio in FPS, un horror, o altri giochi più competitivi. Dove si mettono in gioco prima di tutto le nostre capacità contro il pc o contro altri giocatori.


--------------------
Un ottimista non rimarrà mai piacevolmente sorpreso
elogio di Coit-Murphy del pensiero negativo
 
PeppeSaso
messaggio9 Mar 2016, 16:35
Messaggio #9



Gruppo icone

Gruppo: Podcast Gamer
Messaggi: 42
Iscritto il: 18 September 13
Utente Nr.: 20.093
SO Mac OS




CITAZIONE (TheRuler @ 5 Feb 2016, 01:11) *
Ho finalmente avuto occasione di ascoltare la puntata. Spartaco grande ospite e Saso perfetto padrone di casa ha offerto ottimi spunti cui Spartaco è riuscito ad espandere grazie alla sua proverbiale parlantina e competenza. Puntata equilibrata ed estremamente interessante, poi è intervenuti il Pizzi. ghgh.gif dai scherzo Pizzone, sei er numero uno!


Grazie TheRuler, felice che ti sia piaciuta e soprattutto felice di aver seguito il tuo suggerimento per l'episodio bananab.gif bananab.gif bananab.gif bananab.gif bananab.gif bananab.gif bananab.gif bananab.gif
 

Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 22nd September 2017 - 21:56