Benvenuto Visitatore(Log In|Registrati)

3 Pagine V  < 1 2 3  
Reply to this topicStart new topic
> Traduzione Memoria (seguito di The Dark Eye: Chains of Satinav), proposta traduzione
MrGnomish
messaggio7 Aug 2014, 13:12
Messaggio #51





Gruppo: Gamer
Messaggi: 1
Iscritto il: 7 August 14
Utente Nr.: 20.502
SO Windows7




CITAZIONE (AG_dipendente @ 13 Jul 2014, 12:54) *
CITAZIONE (Capo @ 12 Jul 2014, 17:19) *
Non vi seguo, davvero: Questo chiede se puo fare la traduzione, questi gli dicono di si e gli danno tutto il materiale, risultato ? Sono dei cafoni poco eleganti. Rinuncio a capirvi.


Capo, la cafoneria non sta tanto nell'avermi dato il materiale, in questo non c'è cafoneria, ma nel non volermi garantire o promettere che implementano gratuitamente il lavoro proposto (gratuito) sotto forma di patch. E sono sciocchi a mio avviso perchè in Italia Memoria se lo saran comprati 4 gatti che masticano bene l'inglese e nessun altro, viceversa se garantissero una patch molti potrebbero comprarselo in inglese o tedesco e poi "patcharlo"....un po come si è fatto per Tales og Monkey island o similari.
Così facendo non fai torto a nessuno, perchè nessuno l'ha pubblicato in italiano, inoltri acquisti una piccola fetta di mercato che non hai e non avrai mai (perchè Memoria, aldilà di quello che si dica è un anno che è uscito e non si mai paventata nemmeno da lontano l'idea di pubblicarlo in italiano, e si farebbe contenti diversi giocatori che vorrebbero veder finita una piccola saga).
Io ho insistito con loro, mi hanno risposto che si rendono conto che il lavoro è tanto da parte nostra, ma al momento non hanno persone disponibili a implementarlo, quindi non mi possono garantire nulla. Detto questo io, che non mi credo un ingenuo, la vedo come "fai la traduzione poi me la vendo come meglio mi aggrada...se la vendo....se no ciccia". Questo è cafone!

Ciao ;)


Invece anch'io sono assolutissimamente daccordo con Capo, tu utente stai proponendo una traduzione AMATORIALE, e già per questo loro hanno il sacrosanto diritto e dovere di valutarla per capire se è portata avanti correttamente (in fin dei conti il gioco è loro e credo preferiscano non avere localizzazioni in una determinata lingua piuttosto che averne una fatta malissimo). Inoltre non esistono localizzazioni nella nostra lingua perchè diciamocelo chiaramente, per via della pirateria e quindi delle scarse vendite non hanno nessunissimo interesse a farcene una o vendercela. Quindi mi sembra più che ovvio il loro scarso entusiasmo in tutto ciò. Concludo dicendo che sei ammirabile, io ho fatto lo stesso con Divinity Original Sin e perfortuna sono riuscito perlomeno a dare il via ad una traduzione amatoriale che se Dio ce la manda per Novembre/Dicembre sarà pronta... ma se volete fare traduzioni fatele amatoriali e lasciate perdere questo genere di richieste, non portano a nulla. blush.gif
 
LargoLagrande
messaggio7 Aug 2014, 21:02
Messaggio #52



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 2.671
Iscritto il: 21 January 11
Da: Bari
Utente Nr.: 18.333
BGE The Secret of Monkey Island
Playing Papers, Please!
SO WinVista




CITAZIONE (MrGnomish @ 7 Aug 2014, 13:12) *
tu utente stai proponendo una traduzione AMATORIALE, e già per questo loro hanno il sacrosanto diritto e dovere di valutarla per capire se è portata avanti correttamente



Ne abbiamo già parlato e su alcuni punti abbiamo anche discusso. No, non hanno quel sacrosanto diritto, per nulla nono.gif non a lavoro fatto. Se vuoi valutare lo fai prima esaminando il curriculum e la preparazione del traduttore, magari gli proponi una prova. Se accetti di affidarti ad un traduttore, poi ne rispetti il lavoro. Non lo fai dopo a traduzione compiuta. PEraltro se devono pagare qualcuno per controllare il lavore del traduttore, a quel punto ne assumono uno professionale. Se non lo fanno è perchè evidentemente non c'è volontà di investire in questo servizio.

CITAZIONE (MrGnomish @ 7 Aug 2014, 13:12) *
in fin dei conti il gioco è loro e credo preferiscano non avere localizzazioni in una determinata lingua piuttosto che averne una fatta malissimo)


Qui sono d'accordo. Che la localizzazione debba essere fatta bene è fuor di dubbio, una cattiva traduzione (o un doppiaggio) può rovinare un gioco
ma se non vuoi avere lavori approssimativi paghi appunto un professionista. Se avessero voluto farlo non avrebbero accettato la proposta dall'inizio invece di essere ambigui, l'atteggiamento nel singolo caso rimane dunque assolutamente condannabile.

Sul fatto che sia meglio non avere una localizzazione, non so. So soltanto che nonostante l'inglese più o meno lo mastichino un po' tutti,
molti giochi che non sono tradotti (soprattutto in ambito adventure) sono conosciuti e giocati da una nicchia della nicchia.
Anzi titoli qualitativamente buoni spesso non ricevono quanto meritato proprio perchè la barriera linguistica è ancora oggi un ostacolo
da non sottovalutare.

CITAZIONE (MrGnomish @ 7 Aug 2014, 13:12) *
Inoltre non esistono localizzazioni nella nostra lingua perchè diciamocelo chiaramente, per via della pirateria e quindi delle scarse vendite non hanno nessunissimo interesse a farcene una o vendercela.


Ma per me questo è un altro dei luoghi comuni che qualcuno diffonde da tempo per nascondere il fatto che non si voglia comunque investire nelle localizzazioni e che anche quando questo avviene, lo si fa al risparmio, spendendo il meno possibile, scegliendo anche soluzioni poco "professionali".

Quanto la pirateria influisca, soprattutto nelle AG, non credo sia determinante, ma su questo spero intervenga la nostra Lan, che sulla faccenda è molto più preparata di me . Certo se la traduzione fa gonfiare il prezzo di un gioco da 15 euro a 30 capisco perchè molti preferiscono comprare il gioco in lingua originale su altre piattaforme, ma il problema in realtà non è la traduzione (che voglio ribadirlo non ha prezzi così elevati come si può credere) ma è da cercare nelle politiche di vendita e nelle strategie di marketing di alcune società distributrici, a volte un po' miopi.


--------------------
Old Games Italia presenta INDIEtro Tutta - La rubrica settimanale dedicata al mondo videoludico indipendente. Seguici su Twitter e Facebook

"Ambition is a poor excuse for not having sense enough to be lazy" (E. Bergen)
 
Gwenelan
messaggio7 Aug 2014, 22:47
Messaggio #53



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 12.354
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (LargoLagrande @ 7 Aug 2014, 22:02) *
Quanto la pirateria influisca, soprattutto nelle AG, non credo sia determinante, ma su questo spero intervenga la nostra Lan, che sulla faccenda è molto più preparata di me

Proprio quando pensavo: "mio dio, ancora con questa storia, ma bastaaaaaaaa". XDDDDDDDDDDDDDDDD

Per farla breve, quoto Largo.
MrGnomish, hai capito male la questione secondo me.
AG_dipendente s'è proposto come traduttore alla daedalic. Siccome non è professionista, per forza è amatoriale, ma "amatoriale" non vuol dire "traduco tanto per fare, come mi gira e chissene" XD, vuol dire che non è (ancora?) un professionista, che ha imparato da solo; AG_dipendente si è comunque proposto come traduttore, la sua proposta era seria. Se voleva fare la traduzione per i fatti suoi, si estraeva da solo i testi e tanto piacere.
La risposta professionale della SH sarebbe dovuta essere una fra queste: 1) Guarda, ci piacerebbe ma non abbiamo soldi da investire; 2) Mandaci queste (poche) righe tradotte e vediamo se assumerti, a seconda di quanto sei capace. 3) Non ci interessa proprio.
La risposta: "tu lavora pure per mesi e mesi e poi, forse, se nn passa nessun altro e se ci piace, noi adottiamo, aggratisse, la tua traduzione" non è affatto professionale, né particolarmente educata. Non so che lavoro fai tu, ma immagina che venga uno a chiederti se lo assumi: tu gli dici "bon, lavora senza stipendio per l'equivalente di un migliaio di euro, poi vediamo"? Non credo. Lo metti in prova un giorno, due, poi nel caso sia capace, lo assumi, con stipendio, anche a tempo determinato, ma lo assumi. Pretendere che uno prima ti faccia una traduzione lunga mesi, e poi tu la giudichi tutta non ha senso.

Poi c'è il discorso che fa Gharlic, lo cito:
CITAZIONE
Ma poi qua il discorso è più ampio. Regalare ad un'azienda un lavoro così, su un gioco dell'anno scorso, per me rimane una cosa ingiusta, ammesso che lo utilizzino o meno. E ho sempre in testa proprio quello che è successo con The Walking Dead, tradotto prima amatorialmente e poi ufficialmente dalla Halifax, col risultato di aver buttato alle ortiche ore di lavoro. Poco importa se delle due la seconda paia essere qualitativamente inferiore, anzi no, mi avrebbe fatto molto incazzare se mi fosse successo, perché una traduzione peggiore della mia sarebbe stata remunerata.
Boh, io francamente aspetterei almeno cinque anni prima di tradurre Memoria. Se sarà vero che nessun distributore se lo filerà, sarai ancora in tempo e, per lo meno, avrai la certezza che sarà la tua traduzione ad essere usata.

Si tratta di un gioco nuovo, che ancora vende: se la SH vuole la trad. italiana, è giusto che paghi un povero cristo di traduttore e se la faccia fare come si deve. Magari la trad. di AG_dipendente sarebbe bellissima, eh: ma allora, mettilo in prova con un testo relativamente corto, e assumilo. Non è un gioco vecchio, che ormai è sicuro che la traduzione non si farà mai, e chi lo voleva giocare l'ha giocato (quindi non regali ore lavoro a vuoto). Così si affossa un mercato già in crisi di suo.

Non so che accordi hai con la Larian, ma se ti hanno fatto una proposta simile a quello di AG_dipendente, guarda che rischi che quando la trad. l'hai finita loro se ne escono con un'altra, ufficiale, e la tua non puoi neanche diffonderla online pena guai con gli avvocati.

Questione pirateria:
CITAZIONE
Inoltre non esistono localizzazioni nella nostra lingua perchè diciamocelo chiaramente, per via della pirateria e quindi delle scarse vendite non hanno nessunissimo interesse a farcene una o vendercela.

La pirateria non influisce in negativo sulle vendite (ma abbiamo prove che influisce in *positivo*), non sulle vendite di questi titoli quanto meno, ma anche se fosse, non è che in Italia ce n'è di più che, per dire, negli USA. Quindi, se la pirateria abbassasse le vendite, lo farebbe sia da noi che lì. Ergo, perché il gioco in inglese è tradotto e in italiano no (ricordo che la daedalic è tetesca)? Perché gli USA sono un mercato enorme, l'Italia è un mercato minuscolo, pirateria o non pirateria, e quindi di tradurre in italiano non gliene importa niente. Quando lo fanno, assumono gente random, o usano google translate e poi assumono un correttore di bozze, oppure... non assumono e aspettano che dei prodi volenterosi facciano tutto aggratisse, e poi, se gli gira, implementano, senza spendere un soldo ^-^! Che bello!

Gira gira, siamo sempre lì: in questi casi, il traduttore amatoriale che si propone gratis sta bene o male regalando un lavoro, che nel caso di memoria è un lavoraccio, vista la mole di testo, e se il traduttore è bravo, è un lavoro che vale parecchio. Perché svilirlo così? Questo non è un giudizio su te o AG_dipendente, voi siete appassionati e giustamente volete rendere accessibile il gioco che amate a più gente. Ma non è che perché siete appassionati, allora il vostro lavoro merita di esser trattato come prodotto di serie B. Un traduttore che si mette a tradurre come si deve Memoria (o Divinity) non sta certo giocando coi balocchi, è un lavoraccio immane.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
Micartu
messaggio7 Aug 2014, 23:17
Messaggio #54



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 9.167
Iscritto il: 7 May 04
Da: Regione dell'Albero d'Oro
Utente Nr.: 1.400
BGE Elvira 1
SO WinXP




Posso solo dire che abbiamo spiegato, argomentato, portato esempi e siamo andati a fondo alla questione così tanto che abbiamo toccato il fondo della fossa delle Marianne. Chi voleva capire ha capito. Ci siamo espressi tutti con cognizione di causa, e con cognizione della materia, visto che qui siamo quasi tutti traduttori con alle spalle traduzioni ufficiali e non (io traduco da circa 15 anni, miii sono vecchio). A questo punto risponderò solo se si forniranno delle argomentazioni positive alla discussione, argomentazioni che possano far proseguire il discorso.

Per esempio qui intervengo solo per la questione "pirateria/da noi non arrivano certe ag tradotte".
In Italia le AG sono un genere di straipermega-nicchia, ci sono produzioni di ditte specializzate (mi viene in mente SOLO la Daedalic) e progetti indie.
Ora... nel caso delle ditte specializzate, non è che si tratta dei primi mammalucchi che passano di lì, creano degli studi e proiezioni.
La lingua italiana la parliamo SOLO qui, lo spagnolo è parlato in tutto il Sudamerica o quasi e in Spagna, l'inglese ovunque, il francese in Francia, Belgio, Canada, Africa. È evidente che la casa produttrice del gioco avrà interesse a tradurre il gioco in italiano quanto a tradurlo in vietnamita.
mettiamoci poi che noi italiani non siamo grandi consumatori di AG e il gioco è fatto. A quel punto tradurre il gioco spetterebbe ad un eventuale casa importatrice italiana, che non sempre riesce a concludere gli accordi necessari e cioè strappare i diritti a una cifra sufficientemente bassa da lasciare poi un margine da spendere nella localizzazione del gioco stesso.
per quanto riguarda gli indie, il discorso è più o meno lo stesso, con una situazione inasprita dal fatto che lì a disposizione c'è ancora meno moneta.

Pensateci bene, chi è che pubblica AG in Italia? Solo Adventure Planet/Zodiac, le altre ditte son tutte fallite. Con una situazione tale non stupitevi se non vengono tradotte il 100% delle AG.


--------------------
 
The Ancient One
messaggio8 Aug 2014, 01:11
Messaggio #55



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 28.765
Iscritto il: 18 April 04
Da: Britannia
Utente Nr.: 1.377
pulley-in-the-middle

BGE Ultima 7
Playing Ultima 7: "Il Portale Oscuro" IN ITALIANO!

Dungeon Master 1 (PC - DosBox)
Sonic (Wii)
Runaway (PC)

SO WinXP




Intervengo solo per dire che la penso esattamente come gli altri.

Aggiungo che una traduzione amatoriale non significa "pessima".
Però ci sono un sacco di traduzioni amatoriali pessime. Anzi, schifose. E queste hanno fatto più male all'industria di tanta pirateria (che certo non ha fatto bene).

Se vogliamo salvare l'industria videoludica italiana (troppo tardi?) dobbiamo introdurre qualità nei giochi importati e nella loro localizzazione.
Il videogioco è un fatto univoco, un prodotto culturale. Non si ci si può limitare alle ag.
Ma, al tempo stesso, deve essere trattato con la dignità necessaria. Il videogiocatore vero pretende un buon gioco e una buona localizzazione. Se questa non c'è, allora se lo gioca in inglese e lo compra a meno all'estero.
Oramai il giocatore medio parla inglese fluidamente. Compra italiano solo se trova la qualità.
Esattamente come in un libro.



EDIT:
Benvenuto a MrGnomish su OldGamesItalia!


--------------------
 
RonG
messaggio26 Dec 2016, 00:51
Messaggio #56





Gruppo: Gamer
Messaggi: 11
Iscritto il: 3 October 16
Utente Nr.: 21.294
SO WinXP




Mi unisco anche io al coro di coloro che amerebbero poter giocare questa simpatica avventura nella nostra amata madrelingua, vorrei ringraziare anticipatamente tutti coloro che dovessero riuscire nell'impresa di tradurlo hail.gif

CITAZIONE (The Ancient One @ 8 Aug 2014, 02:11) *
Il videogiocatore vero pretende un buon gioco e una buona localizzazione. Se questa non c'è, allora se lo gioca in inglese e lo compra a meno all'estero.
Oramai il giocatore medio parla inglese fluidamente. Compra italiano solo se trova la qualità.


Purtroppo devo dire di non essere per niente d'accordo con questa tua affermazione, te lo dico perchè io ritengo assolutamente non solo di essere un giocatore VERO ma anche altresì un giocatore al di sopra della media (come età anagrafica, come tempo dedicato ai videogames e come amore nei loro confronti) e ti assicuro che, nonostante riesca a masticare discretamente l'inglese scritto, non capisco una beata mazza dell'inglese parlato, dare per scontato che un giocatore d'esperienza con gli anni acquisisce anche la capacità di comprendere lo slang inglese americano mi sembra un pò azzardato, il tuo mi pare un discorso fatto da uno che l'inglese lo conosce ed anche bene e non si renda bene conto di quanto, per alcuni di noi, sia totalmente impossibile apprenderlo, per svariate ragioni, di tempo, di soldi od anche magari di incapacità personale ad andare oltre una conoscenza di un certo livello della lingua anglosassone.

Inoltre, vista la situazione (parlo sempre con esperienza Steam) delle traduzioni in italiano da parte delle varie software house, io preferisco di gran lunga un videogioco tradotto in italiano magari in maniera non impeccabile, poichè così me lo posso godere, anzichè un gioco solo in inglese dove perderei un buon 25% dei dialoghi e del coinvolgimento...

Io continuo a pensare che sia una vergogna che su Steam le lingue tradotte siano sempre e soltanto Inglese-tedesco-francese e poi...se si sentono in vena.....Spagnolo-Russo-Portoghese brasiliano.......Ultimamente persino Cinese ed Arabo....ah, dimenticavo, il Polacco....fra un pò preferiranno tradurre un videogioco in Swaili piuttosto che in italiano.....

Messaggio modificato da RonG il 26 Dec 2016, 01:11
 
Capo
messaggio26 Dec 2016, 02:48
Messaggio #57



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.339
Iscritto il: 10 December 03
Utente Nr.: 571
SO WinXP




non è che non traducono per farvi un dispetto, lo fanno perché non c'è un ritorno economico


--------------------
 
Gwenelan
messaggio26 Dec 2016, 13:43
Messaggio #58



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 12.354
Iscritto il: 8 October 12
Utente Nr.: 19.580
BGE Planescape: Torment
SO Windows7




CITAZIONE (Capo @ 26 Dec 2016, 02:48) *
non è che non traducono per farvi un dispetto, lo fanno perché non c'è un ritorno economico

This.
Il discorso di Ancient sta a significare che ormai un sacco di gente appunto gioca in inglese e/o lo compra a meno all'estero, quindi c'è pochissimo guadagno nel tradurre in italiano. Non trovo più quella discussione dove avevo linkato questo:
http://www.everyeye.it/notizie/tradurre-gi...yke-271992.html
Già c'è poco mercato, qua, aggiungi tutti quelli che giocano in inglese a prescindere dalla traduzione: le SH indie non traducono, è ovvio blush.gif.
D'altronde, ancora nessuno mi ha spiegato come mai è una vergogna che non ci sia l'italiano, ma va benissimo se non c'è il greco o lo svedese XD. Che siamo, più speciali degli altri?

Parentesi sull'apprendimento dell'inglese: il parlato, per Memoria, non serve saperlo perché ci sono i subs. In ogni caso, per imparare l'inglese, soldi, non ne servono. Ci sono millemila fonti gratuite su internet, vedi solo duolingo (tempo richiesto 5 min al gg, lo sta facendo mia madre e già legge tranquillamente storielle dalla sintassi non complicata). Tempo serve, ma neanche poi tanto: basta qualche mese di full immersion per raggiungere una fluenza decente quantomeno nello scritto e anche nell'ascolto con la stessa tecnica si ottengono grandi risultati (a me è bastata la filmografia della Hepburn per migliorare tantissimo nell'ascolto). Ovvio che i primi mesi saranno pallosi e bisogna stare sempre col dizionario in mano. Questo non per dire che DEVI imparare l'inglese, sono scelte tue, ovviamente, ma per dire che è fattibile.


--------------------
Conformati.

What can change the nature of a man?
*My Youtube Channel*

La vita è dura e grama - e poi si muore.

Chi è intelligente per definizione non può avere qualcosa di negativo da dire contro lo studio e contro il buon senso.
- Duca


Tutti hanno opinioni: io le ho, tu le hai. E fin da quando abbiamo aperto gli occhi ci hanno detto che abbiamo diritto di avere nostre opinioni. Be’, è una stronzata, naturalmente. Non abbiamo diritto di avere opinioni, abbiamo diritto di avere opinioni informate. Senza studio, senza basi, senza comprensione, un’opinione non vale niente.
È solo un farfugliamento. È come una scoreggia nella galleria del vento, gente.

 
Micartu
messaggio26 Dec 2016, 14:42
Messaggio #59



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 9.167
Iscritto il: 7 May 04
Da: Regione dell'Albero d'Oro
Utente Nr.: 1.400
BGE Elvira 1
SO WinXP




Il tedesco nelle AG è quasi sempre presente perché sono uno dei paesi europei al top per consumo e acquisto di avventure grafiche ed è parlato pure in Austria. Lo spagnolo lo parlano in sud america, spagna e alcuni paesi afrricani, l'inglese lo parlano in mezzo mondo e il francese in Francia e in molti paesi ex-colonie nonché in africa, il portoghese in Portogallo, brasile e alcuni paesi sud-americani e lo conoscono anche in Africa. La cina è il paese più popolato al mondo.
In Italia le avventure grafiche se le cagheranno 100.000 persone (no, in realtà sono molte meno) su 61 milioni di abitanti, non abbiamo colonie e in giro per il mondo non ci sono paesi che lo parlano. siamo come la grecia e quindi mi sembra naturale che per certi generi come le avventure grafiche cominci a non esserci localizzazione. la localizzazione in questo caso spetterebbe al distributore italiano.


--------------------
 
Gharlic
messaggio26 Dec 2016, 17:00
Messaggio #60


Il Grafobrancio
Gruppo icone

Gruppo: UST Member
Messaggi: 6.551
Iscritto il: 11 February 03
Utente Nr.: 2.151
SO Win2000


Archeologo professionista (50)


Io dopo la fine del periodo d'oro che anche noi in Italia abbiamo avuto con CTO, Leader e Halifax (più tutti i minori come Software&Co.) in cui, aderente o meno che fosse, avevi una localizzazione spesso dignitosa, ho iniziato ad apprezzare di più il gioco in lingua originale (cosa che ad esempio coi film digerisco meno). I soli sottotitoli italiani e parlato inglese mi distraggono perché mi concentro su tutt'e due le lingue e finisce che perdo mezza roba. Per di più fa sempre bene tenere l'orecchio in esercizio.
Ma al di là dei gusti personali, a me non pare che ci sia tutta questa penuria. Io vedo una marea di giochi che in passato nessuno mai avrebbe localizzato (vedi Demetrios, che ho recensito qualche giorno fa). Certo, le condizioni lavorative sono al limite del professionale, e non riguardo alla qualità che spesso è buona. Analizzando la nostra posizione all'interno dei paesi avanzati rispetto al numero di giochi venduti, considerate anche le osservazioni di Micartu e il genere che oramai è una nicchia da cui nessuno mai lo caccerà fuori, globalmente non ce la passiamo male. E poi iniziative come quella di Deponia 3, se fatte con trasparenza, sono positive perché in ogni caso ottieni un gioco ad un prezzo minore del solito completo di doppiaggio qualitativamente nella media.
Il digital delivery abbattendo costi di distribuzione e packaging ha reso possibile recuperare una fetta di risparmio da investire nella localizzazione parziale di una grande quantità di videogiochi. Anche servendosi dell'opera di persone che alla fine guadagna tre soldi e una lira.


--------------------

«Io ritengo, senza ombra di dubbio, che l'UST sia il miglior gruppo di traduzioni amatoriali che l'Italia abbia avuto negli ultimi 150 anni.» S.B.
 
rede9
messaggio27 Dec 2016, 16:02
Messaggio #61





Gruppo: Gamer
Messaggi: 151
Iscritto il: 7 December 16
Utente Nr.: 21.356
BGE Day of the tentacle
Playing Sam & Max S3
SO Altro




Ma questa traduzione amatoriale fu perlomeno iniziata prima di arrestarsi?
 
Gharlic
messaggio27 Dec 2016, 23:22
Messaggio #62


Il Grafobrancio
Gruppo icone

Gruppo: UST Member
Messaggi: 6.551
Iscritto il: 11 February 03
Utente Nr.: 2.151
SO Win2000


Archeologo professionista (50)


Non fu mai inziata proprio perché Daedalic non dava nessuna garanzia che la traduzione amatoriale sarebbe stata mai implementata. Più in là, quando il gioco sarà sufficientemente vecchio, avrà senso tradurlo, ma non all'epoca (e per quanto mi riguarda, mai nella vita tradurrei un gioco Daedalic).


--------------------

«Io ritengo, senza ombra di dubbio, che l'UST sia il miglior gruppo di traduzioni amatoriali che l'Italia abbia avuto negli ultimi 150 anni.» S.B.
 
rede9
messaggio28 Dec 2016, 17:42
Messaggio #63





Gruppo: Gamer
Messaggi: 151
Iscritto il: 7 December 16
Utente Nr.: 21.356
BGE Day of the tentacle
Playing Sam & Max S3
SO Altro




CITAZIONE (Gharlic @ 27 Dec 2016, 23:22) *
(e per quanto mi riguarda, mai nella vita tradurrei un gioco Daedalic).
Per la qualità dei giochi o per la scorrettezza della casa?
 

3 Pagine V  < 1 2 3
Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 18th October 2017 - 11:54