Sherlock Holmes Contro Jack lo Squartatore

 

Primo capitolo: 1 settembre 1888
Watson:

Portatevi verso la scrivania, collocata accanto alla porta e prendete la mappa. Zoomate su Whitechapel e selezionate il commissariato.

Holmes:
Parlate con l’agente Humphries ed osservate l’identikit appeso alle sue spalle. Uscite dal commissariato e cliccate verso il basso. Andate a destra, poi a sinistra per due schermate. Parlate con Finley e leggete il nuovo articolo di giornale che ora si trova tra i documenti nel vostro inventario. Usate la mappa e tornate al commissariato. Parlate di nuovo con l’agente Humphries ed uscite. Imboccate Commercial street ed andate nei pressi dell’edificio sprangato. Vedrete una donna affacciata alla finestra dell’ultimo piano del palazzo a sinistra. Parlate con Lucy esaurendo tutti gli argomenti. Al termine del dialogo attraversate la strada e parlate con il ragazzino, davanti al palazzo sulla destra. Imboccate Batty street ed andate in fondo alla strada. Parlate con l’uomo steso a terra. Aprite la mappa e selezionate l’ospedale. Oltrepassate il cancello ed entrate in clinica. Parlate con il dottor Gibbons, che vi darà le medicine necessarie per curare il capitano. Uscite dalla clinica ed attraversate la strada. Andate a destra ed oltrepassate il cancello della chiesa. Osservate l’orologio della torre e Holmes osserverà che segna l’ora sbagliata. Usate la mappa e tornate nel vicolo. Date le medicine a Watson. Aprite ancora la mappa ed andate alla pensione. Parlate con Finley e fatevi dare la valigetta. Andate al commissariato e datela valigetta all’agente Humphries. Prendete la valigetta ed aprite la serratura seguendo le mie indicazioni:

Girate due volte la rotella in basso a destra.

Girate 2 volte la rotella in basso a sinistra.

Girate 1 volta la rotella in basso a destra.

Girate 2 volte la rotella in basso a sinistra. Girate due volte la rotella in alto.

Leggete il referto preliminare dell’autopsia. Aprite la mappa e dirigetevi sul luogo del delitto, dove è stata uccisa Polly Nichols. Esaminate il corpo con la lente d’ingrandimento ed ascoltate le considerazioni di Holmes. Osservate la pozza di sangue, il collo ed i lividi sul viso di Polly. Esaminate l’addome ed il cappello accanto alla mano sinistra. Cliccate due volte sul terreno Holmes dirà che non ci sono impronte. Esaminate la staccionata di fronte a Holmes. Andate in fondo alla strada ed osservate la coppia ed il lampione. La schermata cambierà. E’ il momento di ricreare l’assassinio.

Scegliete le icone in basso seguendo le mie indicazioni: disteso – coltello – mano sinistra – collo – di fronte alla vittima. Cliccate sulle frecce e sul quadrato verde.

In piedi – disarmato – mano destra – collo addome – di fronte alla vittima. La schermata cambierà e dovete mettere assieme le varie conclusioni. Trascinate tutti i foglietti nella tabella centrale. Si aprirà un altro quadro, con tre opzioni. Sceglietene una. Quando sceglierete la deduzione esatta comparirà una cornice verde. La deduzione evidenziata in rosso può significare due cose evidenziata o che la deduzione è errata; oppure lo è qualche deduzione intermedia. In ogni caso potete vedere le deduzioni esatte nelle immagini in basso.

Prima cornice:

Seconda cornice:

Se avete fatto tutto correttamente tornerete a Baker street. Rispondete al quiz come indicato.

Sì – vendetta – il rancore può portare a commettere atti irripetibili.

No – amore – la vittima si prostituiva sporadicamente e non aveva legami familiari.

No - furto – la vittima viveva in povertà.

Sì – pazzia – la vittima è stata brutalmente mutilata.

Sì – magia nera - un campo sconosciuto per Holmes, ma un possibile movente per l’assassino.

Secondo capitolo: 2 settembre 1888

Watson:
Leggete il nuovo articolo di giornale e le conclusioni di Holmes. Aprite la mappa ed andate al commissariato. Parlate con l’agente Humphries e dategli il messaggio di Holmes. Esaurite tutti gli argomenti e dirigetevi alla pensione. Parlate con Finley, poi salite le scale e raccogliete la bottiglia rotta. Parlate ancora con Finley dopodichè andate a casa di Lucy, che a sua volta vi condurrà in un bordello. Entrate nel cortile ed aprite la porta a destra. Entrate e parlate con Bella. Al termine del dialogo giratevi e parlate con Mary, la donna che sta pulendo il tappeto. Esaurite gli argomenti poi andate dall’uomo seduto sul divano, e parlate anche con lui. Uscite dal bordello ed andate in clinica. Parlate con il dottor Gibbons. Andate a sinistra ed aprite il mobiletto. Per ricostruire il bastone trascinate la varie parti nello spazio a destra.

Da sinistra verso destra. Prendete il terzo bastone – il quarto pomello – l’ultimo anello a destra – la quarta punta.

Parlate di nuovo con il dottor Gibbons. Uscite dalla clinica attraversate la strada ed andate a sinistra. Entrate nel negozio all’angolo sulla sinistra. Spostatevi dietro il bancone. Prendete le bardature di cavalleria. Parlate con Isaac ed esaurite tutti gli argomenti. Tornate al commissariato e guardate il filmato.

Terzo capitolo: 8 settembre 1888
Aprite la mappa di Londra e selezionate 29 Hansbury street. Parlate con l’agente ed entrate nel palazzo. Andate avanti ed aprite la porta bianca. Esaminate la zona attorno al cadavere, quindi il sangue sul muro, e sotto la porta. Esaminate i pettini e raccogliete la busta accanto alla mano destra della vittima. Holmes prenderà automaticamente una delle pillole contenute nella busta. Togliete il lenzuolo che copre il cadavere ed esaminate il corpo. Controllate la lingua ed i lividi sulle guance. Esaminate l’addome ed ascoltate le considerazioni di Watson. Usate la lente d’ingrandimento sulla mano sinistra della vittima, e vedrete il segno di un anello. E’ il momento delle deduzioni. Trascinate i foglietti nella cornice.

Prima cornice:

Seconda cornice:

Terza cornice:

Quarto capitolo: 11 settembre 1888
Watson:

Avvicinatevi al tavolo da lavoro di Holmes e cliccate sul frammento di bottiglia. Osservate la breve sequenza poi usate la mappa e tornate dal calzolaio. Parlateci e leggete l’articolo di giornale che andrà assieme agli altri documenti, così come le protesi. Andate in clinica e date le protesi al medico, che in cambio vi darà il bastone da passeggio. Mostrate al medico la pillola nel vostro inventario ed esaurite tutti gli argomenti. Al termine del dialogo tornate al bordello e parlate con Bella. Non dimenticatevi di darle il bastone da passeggio. Uscite dal bordello ed andate al pub del Vespaio. Parlate con l’artista esaurendo tutti gli argomenti poi cercate di entrare nella stanza a destra del bancone. Il barista vi fermerà. Parlateci poi andate a chiacchierare con il giornalista ubriaco. Al termine del dialogo portatevi sul lato destro del bancone e prendete l’inchiostro rosso. Tornate dal giornalista e dategli il suo inchiostro. Parlate di nuovo con il barista, e finalmente potrete aprire la porta accanto al bancone. Parlate con Bluto, dopodichè andate al commissariato. Parlate con l’agente Humphries. Avvicinatevi al cestino dei rifiuti e raccogliete sia il vecchio rapporto, che i frammenti di carta. Rimettete assieme i pezzetti, trascinandoli nella cornice centrale con il tasto sinistro del mouse, e girandoli con il tasto destro.

Leggete entrambi i rapporti poi parlate sia con Richardson, che con l’agente Humphries. Andate alla pensione e parlate con Finley, esaurite tutti gli argomenti poi tornate al commissariato e parlate con l’agente Humphries.

Quinto capitolo: 12 settembre 1888
Quando Holmes vi chiederà cosa avevano in comune le vittime, rispondete che praticavano la stessa professione. Avvicinatevi alla lavagnetta cronologica, accanto al tavolo da lavoro di Holmes. Aprite la cartella dei documenti e selezionate le dichiarazioni di E.Long e Cadosh ed usatele come prova. Aprite la cartella dei dialoghi e selezionate la testimonianza di Richardson al commissariato, ed usate anch’essa come prova.

Trascinate l’icona dello stetoscopio sulle ore 4: 30.

Trascinate l’icona di Miss Long sulle ore 5: 30.

Trascinate la scarpa marrone chiaro sulle ore 4: 45.

Trascinate la scarpa marrone scuro sulle ore 4: 50.

Trascinate la sagoma dell’uomo che cammina verso sinistra sulle ore 5: 20.

Trascinate la sagoma dell’uomo in piede sulle ore 5: 24.

Trascinate la sagoma dell’uomo che cammina verso destra sulle ore 5: 32.

Trascinate l’icona della pipa sulle ore 6: 20.

Correggete le testimonianze basandovi sull’orologio della chiesa.

Trascinate l’icona di Miss Long sulle ore 5: 28.

Trascinate la sagoma in piedi sulle ore 5: 29.

Trascinate la sagoma dell’uomo che cammina verso destra sulle ore 5: 31.

Trascinate l’icona del coltello insanguinato sulle ore 5: 30.

Ascoltate le considerazioni di Holmes ed avvicinatevi alla lavagna accanto alla porta.

No - ricerca medica – se così fosse avrebbero estirpato gli organi anche alla prima vittima.

No – magia nera – non ci sono indizi per un ipotetico rituale.

Sì – cannibalismo – una mente malata può commettere le azioni più vili.

No – trofeo – se fosse questo il motivo perché non si è portato via un ricordino di Polly Nichols.

Sì – denaro – per venderli ad un mercato d’organi.

Watson:
Aprite la mappa e recatevi all’ospedale di Londra. Parlate con Andrew ed esaurite tutti gli argomenti. Una volta rimasti soli andate a sinistra ed aprite la scatola sul tavolo. Prendete lo strumento chirurgico. Andate a destra. Osservate la ruota destra del carrello. Sbloccatela con lo strumento chirurgico. Prendete il messaggio e leggetelo. Osservate la lavagna a destra. C’è il disegno di un cuore, con dei numeri attorno. Giratevi verso la parete destra e guardate l’enciclopedia dietro il teschio. Avvicinatevi agli scaffali e vedrete un cuore nel barattolo, sopra lo scaffale centrale. La schermata cambierà. Aprite il vostro inventario, ed aprite la cartella documenti. Usate come prova la pagina dell’enciclopedia, ed il grafico. Portate la freccia blu sull’1 e quella rossa sul 5. Si aprirà un comparto, con dentro un foglietto. Prendetelo. Mandate la freccia blu sul numero 8 e quella rossa sul 2. Prendete il magnete e dirigetevi verso i banchi. Aprite il banco numero 6 e mettete la calamita sul vetro. Lo scopo dell’enigma consiste nello spostare la calamita in basso a destra e mandarla nel foro in alto a sinistra, senza far urtare la calamita contro le sbarre. Quando arriverete nella parte centrale dello schermo, potrete sovrapporre le calamite. Quando riuscirete nell’impresa prendete il gancio. Girate attorno al banco ed apritelo con il gancio. Troverete un messaggio in codice, che Watson prenderà automaticamente.

Holmes:
Entrate nella camera di Holmes, ubicata oltre la porta a destra. Prendete i vestiti ai piedi del letto e Holmes li indosserà automaticamente. Usate la mappa e recatevi al pub del Vespaio. Entrate e dirigetevi verso la porta chiusa. Holmes noterà qualcosa per terra. Prendete le pinze sul bancone ed usatele per prendere l’oggetto incastrato tra le assi. Lo scopo dell’enigma consiste nello spingere il gioiello verso destra.

Seguite le mie indicazioni:

Bottiglia su.

Gioiello a sinistra.

Cucchiaio a sinistra.

Piastra 6 su.

Specchio su.

Asse di legno 8 destra.

Asse 10 giù.

Cucchiaio a sinistra.

Bottiglia giù.

Gioiello a destra.

Cucchiaio a destra.

Bottiglia giù.

Asse 2 giù.

Cucchiaio a sinistra.

Pettine su.

Cucchiaio a destra.

Asse 2 giù.

Bottiglia su.

Gioiello a sinistra.

Cucchiaio a sinistra.

Bottiglia su.

Legno 8 a sinistra.

Specchio giù.

Cucchiaino a destra.

Gioiello a destra.

Asse 2 su.

Asse 10 su.

Piastra 9 su.

Piastra 8 su.

Legno 8 a sinistra.

Piastra 9 giù.

Cucchiaio a sinistra.

Pettine giù.

Gioiello a destra.

Dopo aver recuperato il gioiello bussate alla porta a destra e parlate con Bluto. Al termine del dialogo uscite dal pub e girate a sinistra ( se non l’avete già fatto usate la visuale in prima persona) e leggete il cartello sulla porta. Usate la mappa e recatevi alla pensione. Parlate con Finley poi salite le scale e guardate la porta a destra. Tornate giù ed andate a sinistra, rispetto a dove si trova Finley. Prendete la testa del martello e una parte di vaporizzatore. Passate sotto la scala e raccogliete i due tubi, la ferraglia arrugginita, l’altra parte del vaporizzatore, le assi ed il manico. Avvicinatevi alla casa abbandonata; ovvero la costruzione accanto al barile Prendete il bastone di legno ed i due pali. Avvicinatevi alla panchina e prendete i chiodi e la pezza. Riparate il martello combinando la testa con il manico. Costruite la scala combinando i 2 pali, il bastone, le assi di legno, i chiodi ed il martello. Avvicinatevi al barile con l’acqua e bagnate la pezza. Appoggiate la scala a pioli alla finestra della casa abbandonata. Arrampicatevi e guardatevi attorno. Prendete il cannello. Avvicinatevi al caminetto e prendete la sbarra di ferro. Aprite il pannello con la sbarra di ferro e provate a prendere la busta. Holmes dirà che occorre una maschera di protezione migliore. Uscite passando dalla finestra e parlate con Finley, che v’indirizzerà dal calzolaio. Andateci e provate parlare con lui. Poiché Isaac sembra diffidente. Convincetelo ad ascoltarvi mostrandogli la catenina. Isaac vi suggerirà di passare al negozio d’animali. Uscite dal negozio del calzolaio ed imboccate la stradina che va in alto. Entrate nel negozio, a sinistra del tendone e chiedete la maschera ad Abraham. L’uomo vi risponderà che l’unica maschera che gli è rimasta è caduta nella gabbia del serpente. Holmes deciderà di recuperarla. Avvicinatevi allo scaffale a destra e prendete il gancio rotto. Dirigetevi verso lo scaffale a sinistra della porta e prendete la gabbia con la rete stretta. Uscite dal negozio e tornate dal calzolaio. Chiedete ad Isaac il permesso di prendere alcuni attrezzi. Prendete il filo spinato, che è appoggiato sulla sedia accanto alla porta, le pinze sul bancone, e l’asta metallica accanto alla porta. Aprite il vostro inventario e combinate il gancio con l’asta metallica, il filo spinato e le molle. Tornate al negozio d’animali e mettete la gabbia a rete stretta davanti a quella del serpente. Aprite la gabbia usando il palo per serpenti. Attivate la visuale in prima persona ed usate il palo sul serpente. La maschera andrà automaticamente nel vostro inventario. Seguite il dialogo tra Holmes ed Abraham poi tornate alla pensione. Entrate nella casa abbandonata passando dalla finestra. Zoomate sul pannello.

Per prima cosa osservate il misuratore, che al momento segna 50.

Prendetelo e mettetelo dentro tutti gli altri fori. Vi renderete conto che segna sempre 0.

Mettete il misuratore nel foro in alto a destra del tubo largo. Cliccate con il tasto sinistro sulla freccia verde, e il misuratore segnerà 50.

Mettete il misuratore nel foro in basso a destra; qualora il misuratore non dovesse segnare 0 cliccate sulla freccia rossa con il tasto destro del mouse.

Riprendete il misuratore e mettetelo nel foro più basso del tubo verticale, se il misuratore non segna 100 girate la valvola.

Mettete i tubi negli spazi vuoti e collegate il cannello al tubo verticale a destra. Saldate i tubi e rimettete il cannello nell’angolo superiore sinistro, del vostro monitor. Cliccate sul tubo in alto con il tasto sinistro del mouse. Cliccate sul tubo in alto con il tasto destro del mouse, e sulla valvola in alto a destra.

Prendete la borsa di Bluto, che contiene dei gioielli. Mettete la ferraglia dentro la borsa. La refurtiva ( che avete scambiato) andrà nel vostro inventario. Giratevi verso la finestra e prendete il gattino. Recatevi al pub del Vespaio ed usate la borsa piena di ferraglia sulla porta a destra. Parlate con Bluto poi andate al negozio d’animali. Guardate il filmato poi entrate nel negozio e parlate con Abraham. Cliccate verso il basso e prendete il libro sugli animali. Parlate con Abraham e dategli il libro. Uscite dal negozio ed andate al commissariato. Invece di entrare cliccate verso il basso per cambiare schermata e parlate con la prostituta, Danny. Esaurite tutti gli argomenti poi andate al bordello. Entrate e parlate prima con Lucy, poi con Bella. Prendete la scatola dei profumi. Al termine del dialogo aprite la mappa di Londra e selezionate come prossima meta la libreria di Barnes. Leggete la lista, lasciata sul bancone dal vecchio proprietario. Prendete le etichette, che sono appoggiate sopra il bancone. Voltatevi. Osservate la colonna con le seguenti date e indicazioni.

1868 sinistra.

1876 sinistra.

Spazio vuoto.

1864 destra.

Mettete l’etichetta con l’anno 1870 nello spazio vuoto.

Giratevi a destra e vedrete un’altra colonna con le seguenti etichette.

1872 sinistra.

Spazio vuoto.

Spazio vuoto.

1884 destra.

1880 destra.

Mettete le etichette con l’anno 1866 e 1888; rivolte entrambe verso sinistra.

Giratevi a destra. C’è una colonna con queste etichette.

1886 a sinistra.

1874 destra.

1878 destra.

Spazio vuoto.

Riempite lo spazio vuoto con l’etichetta 1882.

Parlate con Barnes poi andate verso la nicchia a destra, ed attivate la visuale in prima persona. Prendete il libro sul ripiano centrale. Aprite la mappa di Londra e tornate a Baker street. Avvicinatevi al tavolo da lavoro, accanto alla finestra. Lo scopo dell’enigma consiste nel ricreare i profumi in vostro possesso. Prendete una cartina tornasole e trascinatela sul primo profumo a sinistra.

Notti da sogno: selezionate la lavanda nella parte inferiore del monitor. Prendete due parti d’olio per il corpo e mettetele ai lati del frammento corrispondente al profumo di lavanda. Prendete un’altra cartina tornasole e trascinatela sulla bottiglietta centrale.

Acque torbide: Selezionate il muschio canino sulla parte inferiore del monitor. Prendete un frammento d’essenza di coriandolo e mettetelo a sinistra; dopodichè prendete una parte d’essenza d’anice e mettetela nel frammento a destra. Prendete una cartina tornasole e trascinatela sulla terza bottiglietta di profumo.

Bitume: Selezionate il frammento con l’olio di resina sulla parte inferiore del monitor e trascinatela al centro. Infilate l’essenza di rose sul lato sinistro del frammento e l’olio di resina a destra.

Tornate al bordello e parlate con Bella, che vi regalerà il profumo di Valeriana. Al termine del dialogo andate al commissariato, ma non entrate! Cliccate verso il basso e parlate con la prostituta. Provate a regalarle il profumo, ma la donna vuole un profumo con vaporizzatore. Combinate le due parti di vaporizzatore e mettetelo sulla bottiglietta di profumo. Ridate il profumo alla prostituta e recatevi al negozio d’animali. Parlate con Abraham poi uscite dal negozio. Imboccate la strada verso l’alto e parlate con il venditore di salsicce, che si trova davanti al negozio. Guardate il filmato e tornate al commissariato. Andate a sinistra e zoomate sulla serratura della porta che conduce nelle celle. Per aprire la porta dovete girare il chiodo tenendo cliccato. Seguite le mie indicazioni.

Muovete il chiodo leggermente verso sinistra.

Girate il chiodo tutto a destra.

Girate ancora il chiodo leggermente verso destra.

Avvicinatevi alla cella a destra e parlate con il prigioniero. Al termine del dialogo andate verso l’ingresso del commissariato e mettete sulla scrivania la borsa con la refurtiva. Aprite la mappa ed andate al pub del vespaio. Parlate con la cameriera ed esaurite tutti gli argomenti, poi avvicinatevi alla scatola accanto alla stufa e prendete la rivista. Parlate con il barista ed osservate il tavolo al quale siede abitualmente il giornalista.

Sesto capitolo: 13 settembre 1888
Appoggiate sul tavolo da lavoro di Holmes la lettera in codice. Aprite la cartella documenti, ed usate come prova le pagine d’enciclopedia Spartaca, dove si parla rispettivamente di profumi ed animali. Per risolvere l’enigma dovete selezionare una lettera rossa nella parte inferiore del monitor e cliccare sullo spazio bianco nel quale volete inserirla. Il testo del messaggio è il seguente: nuovo ordine donna consegna Wharfdale. Aprite la mappa di Londra e recatevi Wharfdale. Andate avanti e provate ad aprire la porta d’ingresso, ovviamente è chiusa. Esaminate il terreno di fronte a casa e Holmes noterà delle impronte. Girate attorno alla casa, andando a destra. Scendete le scale ed osservate la porta della cantina. Esaminate il terreno e noterete altre impronte. Salite e guardate il carro davanti alla porta principale. La ruota sembra in buone condizioni; potrebbe servirvi tra un po’. Andate a destra e tagliate il filo per i panni, con il coltello nel vostro inventario. Giratevi a destra ed entrate nel cortile. Voltatevi destra ed osservate la finestra sbarrata della casa. Giratevi e guardate il carro senza ruota. Portatevi sul lato sinistro del carro e prendete un pezzo di straccio sporco di catrame, tagliando la tela con il coltello. Tornate dinnanzi alla porta principale ed usate il pezzo di tela per aprire la porta. Entrate ed andate a sinistra. Osservate un paio di volte la cassetta degli attrezzi e prendete l’asta metallica. Osservate i prodotti chimici nella cassa. Salite le scale ed andate a sinistra. Osservate la porta e tornate giù. Spostate il tavolino rotondo, accanto alla porta. Sollevate il tappeto e troverete una botola. Legate il filo per i panni alla ringhiera della scala e scendete in cantina. Guardatevi attorno. Prendete l’attizzatoio. Avvicinatevi alla porta della cantina e guardate le impronte per terra. Andate verso il montacarichi e cliccate sul letto pieghevole. Holmes lo metterà automaticamente sul montacarichi. Provate a girare la manovella, ma il montacarichi non si muove. Aprite il pannello con l’attizzatoio e zoomate sulla scatola dei comandi. Lo scopo dell’enigma consiste nel connettere i cavi da un’estremità all’altra. Cliccate sui pomelli quadrati. Ogni volta che collegherete correttamente i cavi per colore quelli a sinistra, si accenderanno e non potranno più essere manipolati. Questo significa che nel caso in cui colleghiate in modo errato dei cavi potrete riavviare l’enigma modificando solo i cavi che state collegando.

Cavi blu.

Cavi rossi.

Cavi gialli.

Girate la manovella del montacarichi e guardate la breve sequenza. Appena riprendete il controllo di Holmes, raccogliete la chiave piegata, nascosta sotto il montacarichi e giratevi verso il tavolo da lavoro. Prendete le tenaglie ed il martello. Girate la morsa sul lato destro del tavolo ed appoggiateci sopra la chiave. Raddrizzate la chiave con le tenaglie e riprendete la chiave. Andate verso la porta della cantina ed apritela con la chiave che avete appena raddrizzato. Rientrate in casa passando dalla porta principale e prendete il lettino pieghevole, sul montacarichi. Uscite da casa e prendete la ruota dal carretto rotto. Entrate in giardino ed avvicinatevi al carretto senza la ruota. Metteteci la ruota nel vostro inventario e raccogliete le pietre. Combinate le due parti del lettino e spingete il carretto, che andrà a sbattere contro il muro, sotto la finestra sbarrata. Mettete il lettino sopra il carretto. Bucate il lettino con l’attizzatoio ed arrampicatevi. Rompete le assi con le tenaglie ed entrate. Esplorate l’ambiente ed esaminate il cadavere. Ai piedi della donna c’è una targhetta d’identificazione. Osservate lo scaffale con sopra un vaso pieno d’occhi. Zoomate sulla scatola. Per risolvere l’enigma dovete muovere la cornice quadrata cliccandoci sopra e cliccare sui numeri gialli, fino ad eliminarli tutti, cliccando di volta in volta sulla scritta ACCETTA. Dopo aver aperto la scatola. Prendete sia l’amuleto, che la lettera e leggete quest’ultima. Voltatevi verso l’attaccapanni e frugate nella tasca del cappotto. Troverete un gioiello triangolare. Voltatevi verso la porta e prendete il nastro rosso nella cappelliera. Combinate i due gioielli e legateli con il nastro rosso. Guardate il vestito nuovo, per terra accanto alla cappelliera. Guardate la foto sopra la scrivania e prendete il poster sulla parete sinistra. Uscite dalla finestra e portatevi di fronte all’ingresso principale. Mostrate i gioielli legati ai due uomini e parlate con loro esaurendo tutti gli argomenti.

Settimo capitolo: 29 settembre 1888
Aprite la mappa di Londra. Andate all’agenzia stampa. Parlate con l’uomo di fronte alla finestra ed esaurite tutti gli argomenti. Al termine del dialogo il giornalista si allontanerà. Avvicinatevi alla scrivania, accanto alla stufa e prendete gli appunti, le monete e lo straccio. Raccogliete la lettera stropicciata, accanto al cestino dei rifiuti. Aprite la stufa proteggendo le mani di Holmes con lo straccio, e prendete il foglio bruciacchiato. Giratevi a destra ed avvicinatevi alla scrivania del vicedirettore. Usate il foglio bruciacchiato con lo specchio e leggete cosa c’è scritto. Andate verso il telefono posto nell’angolo e cliccateci sopra. Componete il numero 1875 e girate la manovella. L’uomo all’altro lato dell’apparecchio vi porrà delle domande. Dovete rispondere componendo delle frasi, che riporto qui di seguito.

1) Scotland Yard sta cercando un coniglio con una tosse particolare.

2) Votate me, sarò il vostro miglior rappresentante.

3) I funzionari arrivano meno stanchi a casa e possono pensare alle proprie mogli come si deve.

Al termine della telefonata avvicinatevi allo scaffale della corrispondenza e prendete la busta marrone. Leggete tutti i documenti in essa contenuti Cliccando son il tasto destro del mouse. Aprite la mappa ed andate al commissariato. Parlate con l’ispettore e leggete la lettera. Aprite la mappa ed andate al pub del Vespaio. Parlate con il giornalista ed uscite dal pub. Al termine del filmato andate alla pensione e parlate con Finley. Salite le scale ed andate verso la stanza a destra. Esaminate l’impronta con la lente d’ingrandimento e scoprirete la presenza di una sostanza. Misurate l’impronta ed entrate in camera. Portatevi sul lato destro del letto e leggete la lettera sul comodino. Leggete anche la lettera sulla scrivania e cliccateci sopra con il tasto destro del mouse. Così facendo comparirà un’altra lettera. Leggetela. Osservate le orme di fronte a Watson ed esaminate i frammenti di vetro, sul lato sinistro della scrivania. Giratevi verso il baule accanto al lavandino. Per risolvere l’enigma inserire le date delle battaglie, con relative bandiere ed uniformi, aiutatevi con l’immagine sottostante.

Ottavo capitolo: 7 ottobre 1888
Watson:

Aprite la mappa ed andate al bordello. Parlate con Lucy ed esaurite tutti gli argomenti. Scoprirete che il macellaio si trova in clinica. Andateci. Parlate con il dottor Gibbons, il quale v’informerà che il paziente ha lasciato l'ospedale ed è partito. Uscite dall’ospedale ed attraversate la strada. Parlate con la prostituta e chiedetele dove vive Hardiman. Aprite la mappa di Londra e recatevi a Hanbury. Andate a sinistra e parlate con Hardiman. Al termine del dialogo andate a cercare la chiave. Cliccate verso il basso e proseguite. Entrate nell’edificio e salite le scale. Girate a destra ed andate ancora a destra. Guardate il tavolo con sopra la carne alla brace. Voltatevi e raccogliete la chiave per terra. Scendete le scale ed aprite la porta che conduce in giardino. Avvicinatevi alla porta della baracca e prendete la chiave semplice, che è rimasta incastrata nella serratura. Tornate da Hardiman, dategli la chiave e guardate il breve filmato.

Holmes:
Avvicinatevi alla porta e provate ad aprirla. Osservate la ruota in basso a sinistra, che è bloccata. Alzate lo sguardo e prendete, con il coltello la rotella, in alto a sinistra. Spostate il gancio in alto a sinistra. Usate il coltello sulla ruota rotta, in basso a sinistra e sostituitela con la ruota piccola. Aprite la porta.

Watson:
Holmes vuole che gli portiate due coltelli. Osservate le lame con la lente d’ingrandimento e misuratele con il metro. In ogni caso per sapere che coltelli prendere vi basterà osservare l’immagine sottostante.

Tornate da Holmes e zoomate sul tavolo. Cliccate sulla scritta ESPERIMENTO 1 prendete tutti i coltelli, infliggete una ferita sul collo del maiale con ognuno di essi e riponete il coltello di volta in volta. Al termine dell’esperimento selezionate i coltelli 1 – 4.

ESPERIMENTO 2: usate il procedimento sopra descritto e selezionate i coltelli: 2 – 3 – 4.

ESPERIMENTO 3: sempre usando lo stesso procedimento selezionate i coltelli: 1 – 3 – 4.

Trascinate nel riquadro centrale il coltello con la lama larga. Andate al pub del vespaio e parlate sia con il barista, che con il giornalista. Al termine del dialogo. Prenderete il controllo di Watson, parlate con l’agente Smith. Holmes e Watson andranno automaticamente a Dutfield Yard. Dall’incrocio imboccate la strada a destra e Holmes individuerà il club. Entrate e ricostruite la cronologia dei fatti.

Mettete l’icona dei tre uomini sulle ore 00: 00.

Mettete l’icona dell’uomo che cammina sulle ore 12: 20.

Mettete l’icona della coppia sulle ore 12: 30 / 12: 35.

Mettete l’icona dell’uomo che cammina a sinistra sulle ore 12: 40.

Mettete l’icona dell’uomo in piedi sulle ore 12: 43.

Mettete l’icona dell’uomo che cammina sulle ore 12: 44.

Mettete l’icona dell’uomo che corre verso destra sulle ore 12: 45.

Mettete l’icona del cavallo sull’ora 1: 00.

Mettete l’icona dell’omicidio sulle ore 12: 45 / 1: 00.

Esaminate il cadavere. Passate la lente d’ingrandimento sulla ferita al collo. Esaminate il fango sopra la testa, e la mano destra sporca di sangue. Esaminate il sacchetto di pillole accanto alla mano sinistra. Passate la lente d’ingrandimento sulla parte bassa del vestito. E’ il momento delle deduzioni, trascinate i foglietti e selezionate le deduzioni come nell’immagine sottostante.

Prendete la lente d’ingrandimento e passatela sulle pillole. Esaminate la mappa nei vostri documenti. Holmes e Watson si dirigeranno a Mitre square. Andate a sinistra e prendete la lanterna sopra le casse. Stando di fronte alla piazza andate avanti ed imboccate il vicolo Church passage. Andate in fondo alla strada e parlate con Abraham, esaurendo tutti gli argomenti. Tornate a Mitre street ed entrate nel vicolo accanto al lampione. Giratevi ancora verso Mitre square e spostatevi diagonalmente. C’è la sagoma di un cadavere. Esaminate il corpo. Passate la lente d’ingrandimento sugli occhi, il naso e le guance. Osservate la ferita sul collo. Allargate l’inquadratura ed osservate l’intestino accanto alla spalla destra. Passate la lente d’ingrandimento sull’addome. Passate la lente d’ingrandimento sul ditale accanto alla mano destra. Osservate il grembiule strappato e gli oggetti sparsi accanto alla gamba destra. Aprite il vostro inventario e selezionate la tabella cronologica.

Trascinate l’icona dell’agente in piedi sulle ore 1: 30.

Impersonando Watson spostatevi diagonalmente a destra, finchè vedrete Holmes sul lato destro della strada.

Mettete l’icona dell’orologio sulle ore 1: 30.

Mettete l’icona della coppia sulle ore 1: 35.

Mettete l’icona dell’agente con la mano sul fianco alle ore 1: 42.

Impersonando Watson andate avanti finchè vedrete Holmes a sinistra.

Mettete l’icona dell’agente che scopre il cadavere sulle ore 1: 44.

Mettete l’icona della sagoma di gesso sulle ore 1: 35 / 1: 42.

Mettete l’icona di Holmes e Watson sulle ore 1: 00 / 1: 20.

Deduzioni:

Prima cornice:

Seconda cornice:

Aprite la mappa e recatevi a Goulston street. Osservate i cartelli ed attivate la modalità in prima persona. Cercate l’edificio con il cartello 108 – 119 Wentworth e cliccate sull’ingresso. Holmes noterà delle scritte e chiederà a Watson di cercare qualcosa per simulare la pioggia. Dal punto in cui si trova Holmes attraversate la strada e vedrete un barile pieno d’acqua. Tornate al centro della strada e camminate verso il basso. Tornate al centro della strada proseguite. Prendete la corda appoggiata sul primo cavalletto a sinistra. Continuate fino all’ultimo cavalletto a sinistra e prendete il palo di legno. Dirigetevi verso il cavalletto dall’altra parte della strada e prendete il palo con il gancio. Combinate i due pali e legateli con la corda. Portatevi a destra del tavolo fatto d’assi. Spingete la cassa per tre volte e cliccateci sopra, Watson si arrampicherà automaticamente. Prendete l’annaffiatoio aiutandovi con il bastone lungo, poi saltate giù cliccando per terra. Ricordate dove si trova il barile pieno d’acqua? Bene! Andateci e riempite l’annaffiatoio. Tornate da Holmes e dategli l’annaffiatoio; così facendo ne prenderete il controllo. Usate l’annaffiatoio sulle scritte ed ascoltate le considerazioni di Holmes. Riprenderete il controllo di Watson. Andate a destra, rispetto a Holmes e proseguite fino al primo lampione a sinistra. Giratevi a sinistra e fate tre passi avanti. Guardate il filmato.

Nono capitolo: 9 ottobre 1888
Watson:

Entrate in camera di Watson. Aprite l’armadio e prendete il cappotto. Prendete il vestito addosso al manichino ed il manichino stesso. Uscite dalla camera e prendete il cappello appeso vicino a Holmes. Aprite l’armadio e prendete sia il manichino, che cappello. Entrate in camera di Holmes e prendete il vestito appoggiato sul letto. Avvicinatevi alla specchiera e prendete la parrucca bionda ed il cappello. Prendete il manichino accanto alla porta. Aprite la valigia sul letto e prendete i baffi e la parrucca scura. Aprite il cassetto a destra e prendete la parrucca rossa. Tornate da Holmes e posate i manichini. Aprite la cartella dei dialoghi ed usate come prova la conversazione con Abraham a Mitre square, datato 7 – 8 ottobre. Usate come prova il dialogo con l’agente Smith del 7 ottobre a Dutfield Yard. Usate come prova la dichiarazione di E.Long. Cliccate sui manichini, vestiteli e mettete loro parrucche e cappelli come indicato di seguito.

Abraham:
Abito grigio – parrucca bionda e berretto grigio – età 30 – altezza 5,3.

E.Long:
Abito di Holmes – parrucca e cappello marrone – età 40 – altezza 5,3.

Agente Smith:
Abito grigio – parrucca e berretto marrone – età 26 – altezza 5,8.

Basandovi sulle considerazioni Holmes regolate l’altezza del manichino corrispondente alla testimonianza dell’agente Smith: da 5,8 a 5,3. Guardate il breve filmato, spegnete la luce e riaccendetela. Ascoltate le considerazioni di Holmes e mettete la parrucca bionda ai manichini che non l’hanno. Adesso modificate la stima dell’età del presunto assassino.

30: 25 – 30, 26 – 34, 27 – 33.

40: 30 – 50, 31 – 49, 32 – 48, 33- 47.

26: 16 – 36, 17- 35, 18 – 34, 19 – 33.

Fatto questo ascoltate le considerazioni di Holmes e assegnate 33 anni a tutti i manichini. Avvicinatevi al mobile a destra, accanto alla finestra e prendete matite, compasso e righello. Avvicinatevi alla mappa, appesa sopra il divano. Per prima cosa mettete le foto delle vittime dove sono stati commessi gli omicidi.

Annie Chapman – 29 Hanbury Street.

Elizabeth Stride – Dutfield Yard.

Mary Anna Nichols – Buck Row.

Katherine Eddowes- Mitre square.

Graffiti: Goulston street.

Rispondete alla domanda di Holmes componendo la seguente frase: tornare a casa o in un luogo sicuro e cambiarsi in cerca di una nuova vittima. Prendete la matita e tracciate una linea che collega Catherine Eddowes e Mary Annie Nichols. Sempre usando la matita tracciate una linea che collega Elizabeth ed Annie Chapman. Adesso tracciate con la matita una linea che collega Mitre square e Dutfield street. Prendete il righello e, portandolo al centro della linea verde, che collega Mitre square e Dutfield street tracciate un’elisse, allargate la linea facendo in modo che le due scende del crimine siano alle due estremità. Prendete il compasso e posizionatelo su Goulston street. Formate un cerchio che comprende Mitre square. Per finire cliccate sulla zona colorata di rosso.

Guardate il filmato.

Holmes:
Aprite la mappa di Londra ed andate all’agenzia di stampa. Parlate con il giornalista e convincetelo ad ascoltarvi mostrandogli il foglio nel vostro inventario. Esaurite tutti gli argomenti poi, una volta rimasti soli esplorate l’ufficio. Dallo schedario giratevi e prendete la lettera nella macchina da scrivere. Avvicinatevi al tavolo accanto alla porta d’ingresso e prendete la lettera del giornalista. Sulla stessa scrivania c’è un foglio scritto a matita. Prendetelo e leggetelo. Andate alla scrivania a destra dell’ufficio del direttore e prendete il foglio nella macchina da scrivere. Prendete e leggete la nota amministrativa attaccata alla porta dell’ufficio del direttore. Avvicinatevi allo scaffale e sistemate le etichette come nell’immagine in basso.

Prendete la busta che compare ed andate verso l’ufficio del direttore. Prendete l’annaffiatoio. Giratevi ed andate verso lo schedario. Prendete la teiera e mettetela sulla stufa. Versate l’acqua contenuta nell’annaffiatoio dentro il bollitore. Aprite lo sportello della stufa e accendete il fuoco con i fiammiferi. Mettete la busta sul vapore e leggete il documento in essa contenuta. Usate la mappa ed andate al negozio d’animali. Provate ad entrare, ma il negozio è chiuso. Parlate con Hardiman. Al termine del dialogo aprite la mappa. Andate in clinica e parlate con il dottor Gibbons, il quale, nel corso del dialogo vi darà una fotografia. Lasciate la clinica ed andate a parlare con il calzolaio, esaurendo tutti i dialoghi.

Decimo capitolo: 15 ottobre 1888
Guardate il filmato e leggete la lettera che vi ha dato Watson. Zoomate sulla mappa appesa sopra il divano e trascinate la foto di Martha Tabram su George yard. Ascoltate ciò che dirà Holmes.

Undicesimo capitolo: 8 novembre 1888
Guardate il filmato poi aprite la mappa di Whitechapel ed andate e alla pensione. Parlate con Finley, poi salite in camera e guardate il filmato. Andate avanti e parlate con l’uomo che piange. Entrate a Miller Court. Aprite la porta a destra. Guardate il filmato poi tornate a Baker street. Al termine del filmato poi zoomate sul tavolo. Dovete rimettere gli organi al loro posto usando la pinzetta. Ogni volta che sistemerete correttamente un organo, la lista affianco si spunterà. Alla fine vi renderete conto che manca il cuore. Spuntate la voce e proseguite il gioco. Andate dal calzolaio e cercate di entrare. Holmes andrà automaticamente a parlare con Hardiman. Esaurite tutti gli argomenti poi tornate dal calzolaio ed entrate. Parlate con Isaac e in base a ciò che dirà l’uomo Holmes deciderà di andare al club. Aprite la mappa di Londra ed andate al club Imperial. Parlate con la guardia, che rifiuterà di farvi passare. Leggete il messaggio sul tavolo, dietro la guardia ed osservate il poster appeso in bacheca. Prendete l’attaccapanni rotto ed uscite dal club. Andate a destra ed osservate il barile che blocca la finestra della cantina. Prendete il palo di legno. Andate a sinistra e camminate fino all’incrocio. Prendete il pezzo di legno e tornate indietro. Avvicinatevi alla finestra della cantina e usate il palo di legno sul barile. Sollevate il palo facendo leva con il pezzo di legno e provate ad aprire la finestra. E’ bloccata! Forzate il chiavistello con l’attaccapanni rotto, ed entrate. Salite le scale e prendete la chiave sulla scrivania. Uscite ed aprite la porta della camera adiacente, con la chiave appena presa. Prendete le tessere di metallo dalla scatola sulla scrivania e leggete la nota e la lettera del macellaio. Prendete il dizionario sulla scrivania ed avvicinatevi alla cassaforte. Usate le tessere e la schermata cambierà. Sistemate le tessere osservando l’immagine in basso.

Dopo aver sistemato le tessere spingete il pomello a destra. Per risolvere il prossimo enigma dovete trascinare le lettere in basso nel riquadro sul bordo della copertina, capirete d’aver inserito la lettera giusta, quando il triangolo in basso diverrà verde. In ogni caso potete vedere la soluzione nell’immagine in basso.

Comparirà una lista. Cliccate sul file di Joseph Levy. Prendete il candelabro sopra la cassaforte. Scendete in cantina e provate a passare dalla finestra. Qualcuno ha spostato di nuovo il barile. Prendete il secchio, il gancio ed il filo per stendere. Salite le scale e guardate il soffitto. Usate il gancio con i cavi scoperti ed agganciate la corda per stendere. Prendete l’altra estremità della corda e mettetela nell’angolo buio. Prendete le lattine e mettetele nel secchio. Agganciate il secchio all’estremità della corda per stendere i panni. Posate il candeliere nell’angolo buio. Accendete la candela con i fiammiferi e correte a nascondervi nell’ufficio amministrativo. Aprite la mappa e recatevi a Middle street. Attraversate la strada e bussate alla porta con il numero 36. Parlate con la moglie di Levy e tornate a Baker street. E’ il momento di fare le ultime deduzioni trascinate tutti i foglietti nelle cornici centrali.

Prima cornice:

Seconda cornice:

Terza cornice:

Quarta cornice:

Quinta cornice:

Cliccate sul manichino al centro della stanza. Osservando la schermata dovete assegnare ogni considerazione a ciascun sospetto. Quando la deduzione è esatta diverrà verde. Alcune deduzioni valgono per più sospetti.

Jack lo squartatore è destro: tutti.

Jack lo squartatore ha sofferto di sifilide: James Hardiman – Jacob Levy.

L’assassino di Whitechapel è povero: James Hardiman – Jacob Levy – Abraham Solomovitch.

L’assassino di Whitechapel è o è stato macellaio: James Hardiman.

Jack lo squartatore ha un conto in sospeso con la comunità ebrea: Jacob Levy.

Jack lo squartatore possiede una forza fuori dal comune: dottor Tumblety.

L’assassino indossa abiti da lavoro: James Hardiman.

Jack lo squartatore vive nel distretto di Aldgate: James Hardiman – Jacob Levy – Abraham Solomovitch.

La statura dell’assassino è di 5 piedi e 3 pollici: Jacob Levy.

L’assassino è biondo e porta i baffi: Jacob Levy.

Trascinate la fotografia di Jacob sul manichino. Holmes e Watson andranno automaticamente a Middlesex street. Andate a destra. Parlate con la gente radunata e guardate il filmato finale! 

Nicoletta scrive:31/01/2015 - 02:22

ciao scusami...quando io devo cercare le strade sulla mappa non mi fa andare avanti mi dice che non ho tutto...potrei sapere dove si trova la gomma da cancellare???

Marco scrive:05/11/2014 - 11:12

Anche io sono bloccato con l'ellissi!
Non la prende. Cosa devo fare?
Grazie!

Anonimo scrive:27/06/2014 - 19:29

sono al commissariato ma non riesco a trovare sulla mappa hanbury street, non compare, sono bloccato

Anonimo scrive:09/02/2013 - 16:55

Salve, complimenti per la bella pagina, però trovo problemi con la mappa da completare il 9 ottobre, infatti in qualsiasi modo io faccia l'ellissi non me la accetta e non mi lascia andare avanti, suggerimenti?

Anonimo scrive:21/12/2011 - 18:03

molto chiara, grazie

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
          _  _                  
_ __ | || | __ __ _ _
| '_ \ | || |_ \ \/ / | | | |
| |_) | |__ _| > < | |_| |
| .__/ |_| /_/\_\ \__,_|
|_|
Enter the code depicted in ASCII art style.