Darkness Within: "Sulle Tracce di Loath Nolder"

 

Prologo:
State sognando, anzi per la precisione vi trovate nel bel mezzo di un incubo. Controllate tutte le porte, situate lungo il corridoio, dopodichè entrate nella stanza di fronte a voi. Abbassate lo sguardo e vedrete un uomo sul pavimento.


Primo capitolo: 5 novembre 2011
Howard verrà svegliato dallo squillo del suo telefono cellulare. Rispondete prendendo l’apparecchio nel vostro inventario e cliccate sul tasto con la cornetta verde. Parlate con Arthur, che v’informerà della fuga di Loath Nolder dall’ospedale psichiatrico. Al termine della telefonata aprite il vostro inventario e cliccate sull’icona del cervello. Osservate l’interfaccia. Vi spiegherò nel corso del gioco come usare questa funzione. Esplorate la stanza ed aprite il cassetto del mobile sotto il telefono. C’è un libro leggetelo. Provate ad accendere la radio e controllate i messaggi nella vostra segreteria telefonica. Contrariamente a quello che vi ha detto Arthur, ossia d’aver lasciato diversi messaggi, vi accorgerete che nella segreteria telefonica non risulta nulla. Giratevi verso sinistra e dirigetevi verso l’armadio. Entrateci ed aprite l’ultimo cassetto. Troverete una pistola e l’anello di famiglia. Uscite dall’armadio e dirigetevi verso l’altro tavolo. Guardate che data segna l’orologio ed osservate l’acchiappasogni appeso al ventilatore a soffitto. Uscite dalla vostra camera ed aprite la porta a sinistra. Date un’occhiata al bagno e tornate in corridoio. Aprite il cassetto del mobile e prendete le chiavi della macchina. Aprite la porta a sinistra ed andate in fondo al corridoio. Arriverete nell’ufficio di Howard. Avvicinatevi alla scrivania e leggete i fogli sul vassoio portadocumenti, che è collocato a sinistra della tastiera. Giratevi dall’altra parte e guardate le quattro fotografie dell’ufficio di Loath. Uscite dall’ufficio e selezionate, sulla mappa che è comparsa, come prossima destinazione l’ufficio di Loath. Noterete subito che l’ufficio è stato messo a soqquadro. Esaminate il calendario di cinque anni prima. Andate dietro la scrivania e prendete il tagliacarte. Leggete l’articolo di giornale. Aprite il cassetto sul lato sinistro della scrivania. Leggete il libro e guardate la lista dei simboli. Andate verso la porta d’ingresso e voltatevi verso la scrivania. Cliccate sull’icona del cervello ed esaminate ( ingrandendola) la foto della scrivania trascinandola nella cornice in alto a destra e cliccate sull’icona PENSA/COMBINA. Howard dirà che c’è qualcosa di diverso. Andate dietro la scrivania ed esaminate le altre fotografie, usando il metodo sopra descritto. Howard noterà ancora qualcosa di diverso. Avvicinatevi al quadro e cliccateci sopra. Howard girerà automaticamente il dipinto. Tagliate la parte posteriore della tela con il tagliacarte e prendete la busta. Cliccate sull’icona del cervello e trascinate il tagliacarte e la busta nei riquadri in alto a destra. Combinate gli oggetti cliccando sull’icona combina, e così facendo Howard aprirà la busta. Leggete la lettera e la schermata cambierà cliccate sull’icona della matita per sottolineare le parti interessanti ovvero: comprai casa – Clark – l’indirizzo nell’ultima riga. Leggete le note di Clark e troverete la prima d’altre quattro. Leggetela ed uscite dall’ufficio. Recatevi nell’appartamento di Clark. Provate ad aprire la porta a sinistra, ma è chiusa. Andate a destra, avanti e provate ad aprire la porta a sinistra. E’ chiusa. Entrate nel salotto in fondo al corridoio. Avvicinatevi al camino ed osservate la fotografia. Giratevi verso la poltrona e prendete la seconda delle quattro note di Clark. Leggetela. Tornate verso la porta principale e salite al piano di sopra. Osservate la zona accanto alle scale, dopodichè andate a sinistra e poi avanti. Entrate nel bagno, che è oltre la porta a sinistra. Qui non c’è nulla da vedere per ora quindi uscite. Entrate nella stanza successiva, sempre a sinistra. Howard osserverà che la stanza è stata parzialmente restaurata. Giratevi a sinistra. Prendete la corda ed uscite. Proseguite fino alla fine del corridoio ed entrate nella stanza a sinistra dell’orologio. Leggete il libro appoggiato sul letto dopodichè andate verso il cassettone nell’angolo della stanza. Aprite il primo cassetto e prendete la chiave arrugginita. Uscite ed entrate nella stanza a destra dell’orologio. Guardate la statua per terra, la maschera e le note. Uscite e tornate giù. Scendete in cantina, che è situata oltre l’ultima porta a sinistra. Scendete le scale ed aprite la porta arrugginita. Howard sentirà una forte essenza. Osservate i vasetti sulla mensola a destra e Howard sentirà l’odore d’essenza di pegano. Osservate il pezzo di stoffa appeso accanto alla porta. Date un’occhiata alla scrivania. Aprite la porta accanto al pannello elettrico, usando la chiave arrugginita. Osservate la scala arrugginita, sul bordo del pozzo e la lanterna. Cliccate tre volte nel pozzo finchè Howard dirà che la scala non può reggere il suo peso. Alzate lo sguardo e vedrete dei tubi. Legate la corda ai tubi. Prendete la lanterna e scendete nel pozzo. Andate giù fin dove potete poi guardate avanti ed entrate nel passaggio. Percorrete il tunnel fin dove è bloccato. Cliccate sull’apertura a sinistra, dove esce il fumo ed otterrete l’indizio del soffitto crollato. Chinatevi a destra e guardate per terra. Raccogliete il palmare. Sentirete un rumore provenire dall’apertura. Uscite dal tunnel e risalite il pozzo. Cercate di aprire la porta della cantina e sentirete un altro rumore. Salite le scale ed osservate il badile. Salite ancora e tornate a casa di Howard. Entrate in camera da letto ed andate a dormire. Poco dopo sentirete qualcuno che bussa alla porta. Howard noterà che qualcuno ha acceso la radio. Spegnete la radio ed andate in corridoio. Aprite la porta, ma non c’è nessuno. Giratevi a destra e cliccate alcune volte nel buio. Tornate in camera e spegnete di nuovo la radio. Qualcuno sta ancora bussando. Andate ad aprire e guardate cosa succede.

Secondo capitolo: 6 novembre 2011
Howard è stato ricoverato in un ospedale psichiatrico per un paio di giorni in seguito ad un forte esaurimento nervoso. Ascoltate ciò che dicono Arthur ed il medico.

Terzo capitolo: 8 novembre 2011
Siete di nuovo nell’appartamento di Howard. Andate in bagno giratevi a destra ed aprite l’armadietto dei medicinali. Prendete il flacone a sinistra e Howard assumerà automaticamente la medicina. Prendete il palmare nel vostro inventario e digitate quattro cifre a caso fatto questo premete SPAZIO sulla tastiera del palmare. Per recuperare la password dovrete rispondere ad una domanda segreta; di cui per ora non conoscete la risposta. Tornate in camera da letto ed aprite il primo cassetto del mobile accanto al letto. Prendete il libro e sottolineate le seguenti frasi, ricordatevi di cliccare sull’icon PENSA dopo ogni frase sottolineata: diciotto anni – sei bambini sono morti – specchi – il segno IX – 1699. Cliccate sull’icona del cervello e trascinate le parole: specchi – il simbolo IX nei riquadri a destra e cliccate sull’icona combina. Trascinate le seguenti parole: sei bambini – il segno speculare e cliccate sull’icona combina. Trascinate nei riquadri a destra le parole diciotto anni – bambini mancanti – data della morte e cliccate sull’icona combina. Prendete di nuovo il palmare e digitate i numeri 1753. Sulla schermata del palare comparirà un messaggio nel quale vi si chiede d’inserire una data. Uscite dall’appartamento di Howard e recatevi a casa di Clark Field. Salite le scale ed esplorate la stanza aperta. Girate attorno al tavolo ed osservate la valigetta. Leggete il documento sul tavolo. Cliccate sull’icona del cervello e trascinate le parole: forte essenza – odore di pegano e qualcosa nell’aria nei riquadri a destra e cliccate sull’icona combina. Entrate nella stanza a destra dell’orologio e girate attorno al tavolo. Zoomate sulla serratura della valigetta. Dovete trovare la combinazione per aprirla. Leggete il quaderno verde sul vassoio e sottolineate le seguenti parti di testo: avevo solo 22 anni – cassetta n° 01 – nel rifugio d’Ivar. Uscite dall’appartamento e dirigetevi nell’ufficio di Howard. Avvicinatevi alla scrivania e leggete il certificato di morte di Clark. Sottolineate la data di nascita e quella di morte. Aprite il vostro inventario e cliccate sull’icona del cervello. Trascinate nei riquadri a destra l’indizio il badile con la terra umida e la data di morte di Clark e cliccate sulla scritta combina. Tornate a casa di Clark e salite le scale. Entrate nella stanza a destra dell’orologio. Girate attorno al tavolo e zoomate sulla serratura della valigetta. Inserite la combinazione 1998. Prendete la terza nota e leggetela. Prendete la cassetta ed infilatela nel registratore. Ascoltate tutte le tracce e cliccando sulla doppia freccia passerete di volta in volta a quella successiva. Prestate attenzione alla traccia numero 8. Dopo aver ascoltato tutte le tracce premete il tasto a sinistra. Prendete il palmare e digitate la data 05/07/11. Scendete le scale ed uscite da casa. Tornate nell’appartamento di Howard ed entrate in camera da letto. Vi ritroverete sospesi alla corda del pozzo, che si spezzerà poco dopo. Vi troverete nel corridoio. Giratevi e guardate per terra. Raccogliete l’osso e la torcia ed usate quest’ultima sulla fiamma blu. Proseguite fino alla porta bloccata e provate ad aprirla con l’osso. E’ troppo grande giratevi ed osservate la roccia, a metà del corridoio. Rompete l’osso usandolo sulla roccia e tornate dinnanzi alla porta. Apritela con l’osso rotto. Entrate nella sala ed avvicinatevi alla statua. Prendete l’anello e giratevi. Dirigetevi verso il pannello. Apritelo e prendete i cinque ingranaggi. Sistemateli come nell’immagine in basso.

Osservate il foro sul lato sinistro del pannello. Dovete infilarci qualcosa. Salite le scale ed andate avanti. Raccogliete la maniglia per terra e tornate dinnanzi al pannello. Infilate la maniglia nel foro e giratela. Se gli ingranaggi sono sistemati correttamente sentirete un rumore in lontananza. Salite ancora le scale e controllate tutte le tombe. Sopra ognuna di esse c’è un coperchio di metallo. Cliccateci sopra e guardate i simboli che troverete. Quando sarete davanti all’ultima tomba; quella più lontana controllate attentamente il vostro anello ed usatelo sul simbolo. Aprite la relativa bara e vedrete uno scheletro con gli occhi che bruciano.

Quarto capitolo: 10 novembre 2011
Scendete da letto e Howard guarderà automaticamente l’orologio, scoprendo così d’aver dormito per due giorni. Andate in bagno ed aprite l’armadietto dei medicinali. Bevete lo sciroppo e Howard affermerà che il sapore è diverso. Usate il vostro telefono cellulare e chiamate Arthur, premendo la freccia in alto e poi il tasto con la cornetta verde. Al termine della telefonata guardate nel cestino dei rifiuti e leggete il misterioso messaggio. Uscite dal vostro appartamento e Howard andrà automaticamente in ufficio per lasciare ad Arthur la bottiglietta da analizzare. Uscite dall’ufficio ed andate al rifugio d’Ivar. Lungo la strada vedrete un uomo sulla montagna. Parlateci ed esaurite tutti gli argomenti. Dopo esservi congedati giratevi e sentirete rumore. Voltatevi ancora verso l’uomo, ma quest’ultimo è sparito. Guardate giù, ma non vedrete nulla a parte una quartina. Prendetela e leggetela. Tornate alla macchina e raggiungete il rifugio. Entrate ed aprite la porta a sinistra. Osservate i fogli di carta sul cassettone giratevi a sinistra e prendete il pennello accanto al secchio. Avvicinatevi ai piedi del letto, abbassate lo sguardo e scoprirete una botola chiusa. Usciate dalla camera ed entrate nella stanza di fronte. Esaminate sia il tavolo, che la credenza. Guardate e prendete la latta di diluente nel mobile a sinistra. Prendete il bastone di legno con il manico di metallo che è appeso di fianco alla stufa. Uscite dalla cucina e salite una rampa di scale. Alzate lo sguardo e vedrete una botola, apritela con il bastone di legno. Tirate giù la scala e salite. Giratevi e guardate le giare con i pesci. Avvicinatevi alla fornace, spostate la tenda e leggete il libro. Giratevi verso il telescopio e guardateci dentro. Vedrete che è puntato verso le montagne. Giratevi a sinistra e leggete il libro. Zoomate sul tavolo e sottolineate le parole: le tombe – William Poer. Salvate la partita. Uscite dalla soffitta e salite le scale. Osservate i due scrittoi chiusi e tornate giù. Provate ad andar via dal rifugio, ma incontrerete uno strano uomo che vi farà delle domande. Quando vi chiederà se avete ricevuto il messaggio rispondete NO. Esaurite tutti gli argomenti e prendete le chiavi che l’uomo vi darà. Tornate a casa di Howard. Entrate in camera da letto e coricatevi. Sognerete ancora. Giratevi, cliccate sulla luna e guardate l’eclisse. Howard si sveglierà. Tornate al rifugio d’Ivar e vedrete le luci accese. Entrate ed aprite la porta a sinistra. Avvicinatevi ai piedi del letto ed aprite la botola, con le chiavi che vi ha dato l’uomo misterioso. Entrate nella prima stanza a destra ed esploratela. Osservate l’armadietto situato contro la parete destra; contenete quattro sculture. Voltatevi. Guardate l’apparecchio per segnare le mappe e la cassaforte sottostante. Uscite e proseguite lungo il corridoio. Aprite la porta successiva ed osservate il simbolo dell’occhio sulla parete destra. Imboccate il corridoio ed aprite la porta a destra. Zoomate sulla cassa a destra, apritela e dentro ci troverete dei fucili. Osservate la recinzione elettrificata e zoomate sull’interruttore contro la parete. Premete il tasto rosso e così facendo toglierete la corrente alla recinzione. Prendete lo stucco sul lato sinistro dell’interruttore. Entrate nella zona protetta dalla recinzione ed osservate la cassa vuota, fatto ciò uscite. Entrate nella stanza di fronte e parlate con prigioniero impazzito, esaurendo tutti gli argomenti. Al termine del dialogo cercate di entrare nella cella a destra, ma è troppo buio. Prendete la candela appoggiata sul tavolo accanto e rientrate nella cella buia. C’è una giacca sul pavimento. Frugate un paio di volte nelle tasche e prendete la quarta nota e la chiave. Leggete la nota che avete appena preso ed uscite dalla cella. Tornate in corridoio e Howard rimetterà automaticamente la candela dov' era prima. Andate ancora avanti ed ad un certo punto non vedrete più nulla. Giratevi e provate ad andare via, ma un uomo comincerà a parlarvi. Esaurite tutti gli argomenti riprovate ad andarvene. Sentirete che sta arrivando qualcuno. Nascondetevi nella cella buia, oppure nella stanza con la recinzione elettrificata. Aspettate un po’dopodichè uscite dal nascondiglio e lasciateli rifugio. Tornate a casa di Howard ed entrate in camera. Cliccate sul letto e coricatevi. Farete un altro sogno. Provate ad uscire dalla grotta ghiacciata; ma Howard preferirà stare dov’è. Esplorate la grotta e raccogliete i cinque frammenti di roccia. Dopo aver trovato tutti i frammenti cliccate sull’icona del cervello e trascinate i frammenti nei cinque riquadri. Cliccate sull’icona combina ed automaticamente ricomporrete la figura.

Zoomate sullo strumento e contando i fori dal basso verso l’alto chiudeteli nel seguente ordine: 2 – 3 – 1 – 2 – 1 – 2- 4 – 3 – 1 – 2 – 1 – 2 – 1 – 4. Il suono provocherà un terremoto che farà crollare la grotta. Per fortuna vi sveglierete.

Quinto capitolo: 13 novembre 2011
Alzatevi dal letto e scoprirete d’aver dormito per tre giorni. Uscite dalla camera e provate a lasciare l’appartamento. Howard dice vuole conoscere i risultati delle analisi sul medicinale che assumeva. Prendete il cellulare nel vostro inventario e chiamate Arthur. Al termine del dialogo uscite da casa e tornate al rifugio d’Ivar. Entrate in cucina, che si trova oltre la porta a destra. Avvicinatevi alla pentola di metallo e versateci il diluente, intingeteci il pennello ed uscite dalla cucina. Salite le scale ed entrate in soffitta. Avvicinatevi al grande scrittoio ed apritelo con la chiave che vi ha dato l’uomo misterioso. Osservate la lampada blu e prendete i tre bastoncini nel portamatite. Prendete la mappa e giratela. Dopo aver studiato il retro della mappa leggete le cinque lettere nel casellario. Prendendo le lettere contenute nel casellario da sinistra a destra sottolineate la data 28 – 11- 2011 nella seconda lettera. Nella quarta dovreste sottolineare le iniziali EB, ma non potrete farlo finchè non saprete di chi si tratta. Sottolineate il codice kd78gt8. Prendete il cellulare nel vostro inventario e digitate i numeri 5378488, premete il tasto con la cornetta verde, ma non vi risponderà nessuno. Chiamate Arthur e chiedetegli di aiutarvi a scoprire il proprietario del numero di telefono in questione. Leggete la quinta ed ultima lettera. Avvicinatevi allo scrittoio nell’angolo ed apritelo con la chiave nell’anello. Prendete la chiave di metallo sopra la mensola e leggete le varie note. Intingete il pennello pulito nel calamaio ed uscite dalla stanza. Scendete ed entrate in camera da letto. Zoomate sul tappeto ed aprite la botola. Scendete le scale ed entrate nella prima stanza a destra. Zoomate sulla cassaforte ed apritela con la chiave trovata in soffitta. Cliccate sulle mappe ed ascoltate le considerazioni di Howard. Giratevi verso il mobile. Apritelo e prendete la statua, raffigurante l’uomo seduto. Girate la statuetta e vedrete dei simboli. Fate un calco dei simboli, premendo l’intonaco sul retro della statuetta. Evidenziate i simboli sull’intonaco passandoci sopra il pennello sporco d’inchiostro. Tornate in camera da letto ed usate l’intonaco con i simboli sul foglio bianco. Tornate di sopra ed andatevene dal rifugio. Selezione sulla mappa l’ufficio di Loath. Avvicinatevi alla scrivania ed aprite il primo cassetto a sinistra. Leggete la lista con i simboli e sottolineate il simbolo con l’occhio, e gli altri tre con accanto le lettere WMT. Fatto questo cliccate sull’icona pensa ed ascoltate le riflessioni di Howard. Tornate al rifugio d’Ivar. Entrate in camera da letto e scendete attraverso la botola. Entrate nella prima stanza a destra ed avvicinatevi alla cassaforte. Apritela e Howard prenderà automaticamente la mappa giusta. Mettete la mappa nell’apparecchio sopra la cassaforte ed utilizzando le rotelle laterali inserite le coordinate corrispondenti ( potrete riguardare gli indizi cliccando sull’icona del cervello e cliccando sui vari simboli. Cominciate inserendo le coordinate relative al simbolo 3 ovvero 07.06 in alto e 00.08 a destra. Cliccate sul quadrato e compariranno le coordinate che avete inserito, se avete fatto tutto correttamente rispondete .

Ora che avete capito come fare, usate lo stesso procedimento per gli altri simboli:

05.05 in alto 05.05 a destra.

00.03 in alto 01.04 a destra.

09.04 in alto 02.04 a destra.

Prendete la mappa evidenziata e studiatela. Cliccate su tutti i simboli ed ascoltate le considerazioni di Howard.

Lasciate il rifugio d’Ivar e recatevi a casa di Clark Field. Giratevi a sinistra ed aprite la porta con la chiave trovata nella tasca della giacca. Entrate nel piccolo corridoio ed entrate nella sala da pranzo, che si trova oltre la porta di fronte. Girate attorno al tavolo e leggete il foglio sul tavolo. Guardate nel caminetto, ma non troverete niente d’utile. Aprite la porta in fondo alla stanza, accanto all’armadio e date un’occhiata in giro. Prendete la statua nel mobiletto e provate ad aprire il piccolo pannello sullo stomaco. Sfortunatamente il meccanismo è bloccato. Prendete i bastoncini nel vostro inventario ed infilateli nei fori come nell’immagine sottostante.

Dopo aver sbloccato il meccanismo aprite lo stomaco della statua e prendete la foglia arrotolata e l’insetto colorato. Esaminate attentamente i due oggetti appena presi ed uscite dalla stanza. Provate ad uscire dalla sala da pranzo, ma sverrete e vi troverete nel bel mezzo del quarto incubo. Giratevi a destra ed aprite la porta. Osservate la camera di Howard. C’è un uomo seduto sul letto ed una luce blu per terra. L’acchiappasogni è sparito. Osservate tutte le porte poi tornate nell’altro corridoio. Andate in fondo ed aprite la porta a sinistra. Guardate fuori dalla finestra della bella stanza poi aprite il mobiletto sopra la cassettiera. Il mobiletto ha una strana serratura. Provate a cliccare sui tre anelli e vedrete che girano ad una velocità diversa. Lo scopo dell’enigma consiste nell’allineare i bordi d’ogni anello verso l’alto. Non è troppo difficile, quando avrete fatto tutto correttamente sentirete un click.

Allargate l’inquadratura, aprite il mobiletto e prendete l’acchiappasogni. Uscite ed entrate nella stanza di fronte. Affacciatevi alla finestra ed usate l’acchiappasogni sul vortice.

Sesto capitolo: 17 novembre 2011
Alzatevi dal letto e guardate l’orologio; Howard scoprirà d’aver dormito per quattro giorni. Rispondete al vostro telefono cellulare prendendolo dal vostro inventario. Parlate con Arthur poi uscite dalla camera da letto ed entrate in bagno. Troverete un vasetto con una strana sostanza. Prendete il vasetto e buttatelo nel gabinetto. Uscite dal bagno e dall’appartamento e recatevi al rifugio d’Ivar. Salite in soffitta ed aprite lo scrittoio grande. Prendete la seconda lettera a sinistra e sottolineate la data. Leggete la quarta lettera e sottolineate le iniziali EB. Sottolineate anche la frase “non siamo riusciti a prendere la casa del vecchio pazzo in modo ordinario”. Cliccate sull’icona del cervello e riascoltate l’ultima telefonata d’Arthur. Uscite dal rifugio ed andate a casa di Clark Field. Dirigetevi in soggiorno ed aprite la porta a sinistra, con la chiave trovata nella tasca della giacca. Guardate tutti gli oggetti di vetro e leggete il ritaglio di giornale sulla mensola a destra. Aprite la scatola sopra la mensola e leggete il secondo ritaglio di giornale. Osservate il tavolo da lavoro e spostatevi sull’altro lato della stanza. Guardate sotto il tavolo ed osservate i disegni. Aprite la tenda e guardate gli altri disegni. Uscite dalla stanza ed andate a casa d’Edward Braunbell. Proseguite fino alla piccola struttura. Quando sarete di fronte alla porta giratevi a sinistra e cliccate sul corvo. Bussate alla porta, ma non avrete nessuna risposta. Entrate e salite le scale a sinistra. Aprite la porta in fondo al pianerottolo e guardate il cassettone a sinistra. Aprite il cassetto in alto a sinistra, spostate il foglio e prendete il foglietto bianco che c’è sotto. Esaminatelo nel vostro inventario e giratelo. Troverete il numero 287. Guardate la torcia coperta di fango sopra il cassettone. Aprite la porta in fondo al corridoio e salite le scale che conducono alla torre. Leggete le due lettere sul cuscino. Giratevi verso il baule e zoomate sulla serratura. Inserite il numero 287 e prendete le due parti del sigillo blu. Leggete il libro e scendete. Appena scesi dalla torre guardate in basso e cliccate sulle assi del pavimento, una ha un suono vuoto e l’altra uno pieno. Spingete il mobile e spostate il tappeto. Scendete le scale e guardate le nicchie con la grata ai lati del corridoio. Sono quasi tutte chiuse tranne una. Prendete la chiave, ed il terzo pezzo di sigillo blu. Andate in fondo al corridoio ed aprite la porta di fronte a voi, con la chiave appena presa. Osservate la grande statua seduta. Tornate verso la porta d’ingresso ed imboccate il corridoio a destra. Andate avanti fino in fondo. Aprite la porta ed entrate nella sala successiva. Aprite il palanchino e prendete lo strano oggetto di metallo ed i cinque dischi. Uscite dalla stanza e tornate nel corridoio centrale. Avvicinatevi alla statua e guardate il simbolo per terra. Tornate verso la porta d’ingresso, giratevi ed imboccate il corridoio a sinistra. Avvicinatevi alla porta chiusa e zoomate. Ricomponete il sigillo blu mettendo i tre frammenti nell’alloggiamento come nell’immagine in basso.

Mettete lo strano oggetto di metallo sopra il sigillo e giratelo per tre volte.

Se avete fatto tutto certamente la porta, si aprirà Entrate nella grotta. Non andrete molto lontano perché è troppo buio. Tornate indietro. Uscite dal tempio e tornate nella torre. Prendete la torcia sporca di fango e ritornate nel tempio. Andate avanti e camminate sulle passerelle. Cliccate sull’acqua e guardate il breve filmato. Howard verrà attaccato da una strana creatura e si risveglierà in corridoio. Uscite dalla casa e tornate nell’appartamento di Howard. Entrate in camera da letto ed ascoltate il messaggio nella segreteria telefonica. Uscite dall’appartamento e recatevi nell’ufficio di Loath. Avvicinatevi alla scrivania ed aprite il primo cassetto a sinistra. Leggete il libro e sottolineate la frase “città fu cambiato in Windlapse”. Prendete dal vostro inventario la mappa evidenziata e cliccate su Wolfsprey. Cliccate sull’icona del cervello e trascinate nei riquadri a destra l’indizio “le tombe” ed il luogo evidenziato a Wolfsprey. Uscite dall’ufficio e sulla mappa comparirà una nuova locazione. Prima di andarci però riprendete la mappa evidenziata e cliccate su Redtown. Ascoltate le considerazioni di Howard poi andate al cimitero. Entrate nel cancello a destra o sinistra; Howard non sa dove andare. Aprite il cancello a nord ed andate a sinistra. Aprite il cancello e Howard dirà che conduce verso la foresta. Tornate indietro ed aprite la porta principale della struttura. Esaminate i libri sullo scaffale a sinistra. Cliccate sul libro qualsiasi e Howard deciderà di cercare i registri nascosti. Entrate nella stanza in cima alla scala interna. Avvicinatevi allo scaffale, ai piedi della scala ed aprite la botola. Leggete il libro ed il diario del custode. Sottolineate le parole: registri – sezione segreta – la figura di un serpente. Giratevi a sinistra ed osservate il pannello sotto la scala. Provate ad aprirlo, ma a mani nude non potete. Salite le scale ed aprite la botola. Ci sono altre scale. Salite fino in cima e raccogliete il pugnale arrugginito. Osservate la scala distrutta e tornate giù. Avvicinatevi di nuovo al pannello accanto alla scala ed apritelo con il pugnale. Prendete il registro, cliccate due volte e sottolineate il nome Poer. Uscite dalla struttura ed aprite il cancello a destra, rispetto al cancello a nord. Proseguite fino al bivio poi andate a destra. Andate avanti e giratevi a sinistra. Osservate il simbolo in alto a sinistra, sulla porta del mausoleo. Entrate e scendete le scale. Aprite il pannello per terra e sistemate i cinque dischi come nell’immagine sottostante, per girare i simboli gialli cliccate sui bordi degli anelli.

Se avete fatto tutto correttamente sentirete un click. Aprite la porta ed entrate. Howard sentirà una voce che lo chiama. Entrate nelle stanze laterali e zoomate su tutte le tombe. Leggete tutti i nomi e raccogliete la corda per terra, accanto all’ultima bara nella stanza a destra. Tornate nel corridoio principale ed entrate nella stanza successiva, ed in quella dopo ancora. Giratevi a sinistra ed osservate il simbolo del luogo, sulla parete. Oltrepassate il cancello ed arriverete nella stanza del pozzo. Cliccate sul pozzo e sentirete ancora una voce che vi chiama. Giratevi verso il cancello ed usateci la corda. Voltatevi verso il pozzo e scendete. Salite le scale ed andate avanti fino in fondo. Cliccate sull’ultimo loculo e tirate fuori la bara; apritela e prendete il medaglione. Cliccate sul loculo ed entrateci. Guardate il filmato finale.

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
  _   _                       
(_) | |__ __ __ ___
| | | '_ \ \ \ /\ / / / __|
| | | |_) | \ V V / | (__
|_| |_.__/ \_/\_/ \___|
Enter the code depicted in ASCII art style.