Stazione Sirkeci:

Guardate il filmato introduttivo. La prima cosa da fare appena prendete il controllo d’Antoinette, è leggere tutti i documenti nel vostro inventario, che oltre ai molti articoli e costituito dal vostro passaporto ed il biglietto del treno. Cercate di raggiungere Poirot cliccando su di lui, ma il famoso detective non vi sentirà. Parlate con i due cuochi che stanno discutendo su quale mannaia sia la migliore. Appena uno dei due chiederà la vostra opinione scegliete la mannaia nella mano sinistra. Continuate ad inseguire Poirot e lungo la strada vedrete una capra che sta mangiando, tenete a mente dove si trova. Proseguite sui vostri passi a fermatevi a parlare con i due uomini che stanno discutendo di piastrelle. Anche loro come lo chef vi chiederanno un consiglio e non vi lasceranno passare finché li aiuterete. Tornate indietro per una schermata ed avvicinatevi alla bancarella con i vasi. Prendete un vaso di Kutahya e portatelo ai due uomini. Prendete un po’ di grano dal carretto lì vicino. Proseguite lungo la strada ed incontrerete due donne. Una delle due ( la principessa Dragomiroff) ha smarrito il suo ombrellino parasole ed insisterà affinché lo ritroviate. Ricordate dove si trova la capra? Bene! Faste qualche passo indietro. Date all’animale la manciata di grano nel vostro inventario e, come per magia ecco apparire l’ombrellino della principessa. Andate a portarglielo e continuate ad inseguire Poirot. Proseguite cliccando verso il basso ed incontrerete una donna di nome Greta Ohlsson che vi chiederà di condurla alla stazione. Andate a destra e v’imbatterete in due uomini che stanno discutendo di una statua, insistete affinché vi lascino passare minacciando anche di chiamare la polizia. Andate avanti ed entrate in stazione. Andate a sinistra fino alla biglietteria. Parlate con l’uomo ed Antoinette gli darà automaticamente il biglietto del treno. Prendete la ricevuta ed uscite. Giunti alla banchina parlate sia con l’assistente, che con Poirot. Sembra che non sia rimasta nemmeno una carrozza libera dove poter sistemare Poirot. Parlate di nuovo con l’assistente ed insieme arrivate ad un compromesso. Lascerete la vostra carrozza a Poirot, mentre voi vi sistemerete assieme a Miss. Ohlsson.

 

 

Prima parte: i fatti.

 

Parlate con Poirot che deciderà di metterà alla prova le vostre abilità investigative con un piccolo test. Fornite al detective una descrizione di tutti i passeggeri presenti nel vagone ristorante. Esaurite tutti gli argomenti e guardate il filmato. Parlate con lo chef del treno che uscirà dalla cucina in preda ad una crisi isterica perché è finita la pancetta. Antoinette scenderà automaticamente dal treno per andarla a cercare. Avvicinatevi ai due uomini che stanno parlando vicino alla fontana e chiacchierate un po’con loro. Al termine del dialogo andate verso destra e vedrete una donna alzarsi dalla panchina sulla quale era seduta. Cliccate sul cancello ed ascoltate la riflessione d’Antoinette. Avvicinatevi al macchinista e l’assistente e parlate con loro. Andate a sinistra e provate a leggere le etichette attaccate agli scatoloni impilati sul carrello portabagagli, ma le scritte sono in serbo, lingua incomprensibile per Antoinette. Parlate con l’assistente e chiedetegli di tradurvi ciò che è scritto sulle etichette appena viste. Cliccate sulla cassa a destra e l’assistente v’informerà che contiene della pancetta ciò significa che finalmente potete ripartire! Cliccate sulla parte alta del monitor e vedrete il nome delle due carrozze che potete visitare. Cliccandoci sopra ci arriverete più velocemente. Le carrozze da visitare aumenteranno con l’avanzare del gioco. Al termine del filmato giratevi ed entrate nella carrozza salone. Raggiungete il bar e girate attorno al bancone. Prendete le molle per il ghiaccio e cinque bicchieri di vetro. Aprite il cassetto e prendete il nastro adesivo ed i tovaglioli di carta. Tornate nella carrozza per Calais ed Antoinette ricorderà la conversazione avuta poco prima con Poirot. Appoggiate i bicchieri contro le porte di tutti gli scompartimenti ed origliate le varie conversazioni. Partendo dalla carrozza numero 1 fino alla numero 15. Giunti in fondo al corridoio l’assistente vi sorprenderà ad origliare. Giustificatevi in qualche modo poi seguitelo cliccando su di lui ( il cursore assumerà la forma d’ombra) fino alla carrozza ristorante. Guardate l’assistente entrare nella carrozza bagagli e seguitelo; ben presto però Michel vi chiederà di uscire richiudendo la porta dietro di sé. Tornate nella carrozza per Calais e rientrate nel vostro scompartimento. Guardate il filmato in cui si vede una valanga che blocca i binari, il macchinista tirare il freno e Poirot cadere dal letto, slogandosi una caviglia. Tra una sequenza e l’altra cliccate sulla porta per cercare di capire cosa succede in corridoio. Continuate in questo modo fino a, quando vedrete una donna col kimono rosso entrate nella carrozza salone. Provate a seguirla, ma troverete la porta chiusa. Andate a parlare con Michel e cercate di scoprire l’identità della donna appena vista. Tornate nella vostra cabina ed andate a dormire. Il mattino seguente entrate nella carrozza ristorante e sentirete i passeggeri che si stanno lamentando della situazione. La conversazione verrà interrotta da Michel il quale riferirà ad Antoinette che Poirot la sta aspettando nel suo scompartimento. Raggiungete lo scompartimento numero 9 ed il detective v’informerà dell’omicidio di Ratchett. Parlate con Poirot e convincetelo ad occuparsi del caso. Tenete però presente che con la caviglia slogata non sarà in grado di muoversi, pertanto avrà bisogno del vostro aiuto. La risposta che darete decreterà la difficoltà del gioco. Scegliendo la seconda opzione nel corso delle vostre indagini sentirete la voce di Poirot darvi dei suggerimenti. Al termine del dialogo entrate nello scompartimento di Ratchett ed esaminate il corpo. Prendete l’orologio nella tasca del pigiama e guardate che ora segna. Prendete la pistola ed il fazzoletto con la lettera H ricamata sopra. Zoomate sul tavolino e prendete tutto ciò che si trova nel portacenere. Prendete anche la dentiera, la statuetta, ed il bicchiere. Alzate lo sguardo ed aprite la valigia, dove troverete una bottiglia semivuota di sonnifero. Guardate fuori dal finestrino e noterete delle orme nella neve. Frugate nella tasca della giacca e prendete la scatola di fiammiferi. Giratevi e prendete il cappello. Chinatevi e raccogliete il curapipe. Esaminate tutti gli oggetti finora raccolti con la lente d’ingrandimento. Parlate con Constantine in modo esauriente poi tornate nello scompartimento di Poirot. Parlate con il detective esaurendo tutti gli argomenti; parlate in particolar modo del foglio bruciacchiato. Per leggere cosa c’è scritto sul foglio, Poirot vi chiederà di procurare una lampada e qualcosa di metallo su cui appoggiare il foglietto che terrete disteso usando il suo piegabaffi. Tornate nel salone ed avvicinatevi al tavolo del buffet. Prendete la lampada a spirito poi tornate nella carrozza per Calais. Provate ad aprire lo scompartimento 1- 2, ma la porta è chiusa, così come lo scompartimento 3- 4. Entrate nello scompartimento 5-6 ed osservate la cappelliera, ma non troverete nulla di utile. Aprite la valigia di Debenhams e prendete il fazzoletto ricamato. Esaminate il fazzoletto con la lente d’ingrandimento. Entrate nello scompartimento 7 - 8 ed osservate le due valigie. Aprite la cappelliera posta sotto il portabagagli e prendete il supporto di metallo. Entrate nello scompartimento 11 ed aprite sia la cappelliera, che la valigia. Prendete la lettera informale e leggetela. Guardate per terra e raccogliete il bottone. Le porte degli scompartimenti 12 e 13 sono chiuse. Entrate direttamente nello scompartimento numero 14 e prendete il secondo supporto di metallo che si trova nella cappelliera. Osservate la scatola con la serratura a combinazione. Salvate la partita! Cliccando sui lati della scatola appariranno delle frecce.

Partite dal lato corto e spostate verso l’alto il pannello a destra.

Spingete verso il basso il lato sinistro del pannello.

Cliccate sulla parte anteriore della scatola e fate scorrere il pannello verso l’alto.                 

Cliccate sulla parte laterale della scatola e mandate verso l’alto il pannello a sinistra riportandolo nella posizione iniziale. Fate scorrere verso il basso il lato destro del pannello.

Cliccate sulla parte anteriore della scatola e fate scorrere il pannello in alto.

Cliccate sulla parte laterale della scatola e fate scorrere il pannello in alto verso sinistra.

Fate scorrere la parte bassa verso destra.

Fate scorrere la parte bassa verso il basso.

Cliccate sul coperchio della scatola e fate scorrere il pannello verso sinistra. Prendete il medaglione ed osservatelo con la lente d’ingrandimento. All’interno del cuore troverete la foto di una bambina. Cliccate sulla porta in basso a sinistra ed entrate nello scompartimento numero 15. Prendete il pacchetto di curapipe che si trova nella valigia ed uscite. Entrate nello scompartimento numero 16 ed aprite la valigia. Prendete il manganello di pelle ed il nastro per la macchina da scrivere posto nella valigetta che è appoggiata sul sedile. Tornate nello scompartimento numero 9 e prendete il piegabaffi sul tavolino. Aprite il vostro inventario e cliccate sugli ingranaggi. Trascinate sul lato sinistro del vostro monitor il pezzo di carta bruciato ed il piegabaffi. Combinate i due oggetti cliccando sull’icona degli ingranaggi e quindi sulla X nell’angolo in alto a destra. Giratevi verso il tavolo ed appoggiate uno dei due supporti di metallo. Mettete il foglietto teso sul primo supporto di metallo. Prendete il secondo supporto e sovrapponetelo al primo ( facendo in modo che il foglietto sia in mezzo). Appoggiate la lampada a spirito sul tavolo ed accendetela con fiammifero.

 

 

Guardate il filmato.

 

 

Seconda parte: le prove.

 

Al termine del filmato entrate nella cabina numero 10 e guardate fuori dalla finestra. Vedrete Hardman che esamina le impronte. Uscite dalla finestra e seguitelo senza farvi notare. Antoinette entrerà automaticamente nella carrozza Atene – Parigi. Entrate nello scompartimento numero 16 ed osservate la radio rotta. Uscite ed entrate nella cabina numero 15. Prendete il passaporto di Matteo e ed il libro del codice morse che è appoggiato sulla panchina. Entrate nella scompartimento 14. Guardate sotto la panchina prendete gli scarponi da neve rotti ed esaminateli con la lente d’ingrandimento. Entrate nello scompartimento numero 13 ed osservate l’etichetta sul cappotto di Constantine. Prendete il suo passaporto ed aprite la valigia sul portabagagli. Prendete l’annuncio e leggetelo. Entrate nello scompartimento numero 12 e raccogliete da terra la lettera strappata. Ricomponete il foglio ruotando i frammenti di carta con le frecce in basso.

 


 

Provate ad aprire la porta dello scompartimento 11, ma è chiusa a chiave. Entrate nello scompartimento 10 e prendete il passaporto del macchinista. Uscite ed entrate nello scompartimento 9. Prendete il passaporto di Klaus. Entrate nello scompartimento 7 -8 ed osservate sia il vaso di fiori, che la maniglia della porta del bagno. Entrate nel bagno sulla destra ed aprite l’anta del mobiletto ( cliccando verso il basso). Prendete le pinze ed uscite. Ignorate lo scompartimento 5 -6 ed entrate in quello successivo. Prendete i guanti del fuochista ed il suo passaporto. Negli scomparti 1- 2 non c’è nulla da vedere. Uscite dal treno passando dalla porta accanto a Matteo ed andate verso la parte anteriore del treno. Entrate nel vagone del macchinista e parlate con Tayyip. L’uomo si lamenterà del fatto non poter mangiare a causa di forte mal di denti. Date al macchinista la dentiera di Ratchett (tanto lui non ne avrà più bisogno). Provate a prendere il martello; ma Tayyip vi dirà che non potrete prenderlo a meno che non abbiate qualcosa con cui rimpiazzarlo. Date al fuochista il manganello di pelle e prendete il martello, che è appoggiato sulla cassetta degli attrezzi. Prima di allontanarvi prendete anche una manciata di carbone. Uscite e giratevi verso destra. Guardate sotto il treno ed osservate il tubo rotto. Entrate nella carrozza per Calais passando dalla finestra aperta nel vagone di Ratchett. Andate a parlare con Michel e fatevi dare le chiavi della carrozza Atene – Parigi e quelle del vagone bagagli. Raggiungete la carrozza ristorante ed aprite la porta della carrozza bagagli. Andate avanti ed osservate tutte le casse, tra queste ce n’è una con l’etichetta “Two Paris” togliete il coperchio usando il martello e prendete gli scarponi da neve nuovi. Richiudete la cassa ed aprite il vostro inventario. Cliccate sull’icona con gli ingranaggi e trascinateci gli scarponi da nave. Cliccate sull’icona a forma d’ingranaggi e trascinate gli scarponi nel quadrato a destra. Scomponendo l’oggetto otterrete del filo di rame. Voltatevi e leggete la nota di carico. Giratevi versoi barili e leggete le tre etichette. Andate avanti e provate ad aprire la porta di sicurezza, ma vi occorre la chiave. Tornate nella carrozza per Calais ed andate avanti. Aprite la porta del vagone Atene – Parigi ed andate in fondo al corridoio. Scendete dal treno ed andate a sinistra. Entrate nel bosco e fermatevi davanti alla grossa pietra posta in mezzo al sentiero.

 


 

Indossate gli scarponi da neve ed andate a destra. Incontrerete un lupo. Usate la pistola nel vostro inventario e sparate un colpo in aria. Passate alla schermata successiva e prendete il beccuccio di metallo dall’albero a sinistra. Tornate alla grande roccia ed andate a sinistra. Imboccate il sentiero in alto a sinistra. Andate ancora a sinistra e poi a destra. Prendete il sentiero a sinistra e troverete un altro beccuccio di metallo. Prendetelo. Tornate a destra per due schermate ed incontrerete un altro lupo. Sparate di nuovo un colpo in aria con la pistola nel vostro inventario. Imboccate il sentiero verso l’alto. Andate avanti e scorgerete un oggetto in mezzo alla neve.

 


 

Afferratelo ed esaminatelo nel vostro inventario. Andate a destra. C’è una capanna. Provate ad entrare, ma la porta è chiusa. Osservate le sbarre alla finestra e vi accorgerete che una di esse e allentata. Colpite la suddetta sbarra con il martello ed usatela per rompere il lucchetto della porta ( l’oggetto andrà automaticamente nel vostro inventario). Entrate nella capanna e prendete l’uniforme da assistente, esaminatela con la lente d’ingrandimento e vi accorgerete che manca un bottone. Frugate nella tasca della divisa e troverete un secondo passepartout. Spostatevi verso l’altro lato della stanza e prendete il pugnale conficcato nella sedia. Esaminate l’oggetto nel vostro inventario e vi accorgerete che la lama è sporca di sangue. Giratevi verso la stufa e prendete il tubo usando le pinze nel vostro inventario. Usciate dalla capanna ed indossate gli scarponi da neve. Scendete dalla montagna cliccando due volte verso il basso. Cliccate nell’angolo inferiore destro e scendete ancora. Andate due volte a destra fino alla grande roccia. Andate a sinistra e raggiungete il treno. Andate avanti verso il vagone del macchinista e fermatevi poco prima. Guardate sotto il treno e sostituite il tubo che perde con quello della stufa. Se avete fatto tutto per bene, tornerete automaticamente sul treno. Andate nella carrozza ristorante ed entrate in cucina. Klaus uscirà dalla cucina urlando. Non ha più né l’olio, né l’aceto. Entrate nella carrozza bagagli ed andate avanti. Giratevi verso le botti ed infilate i due beccucci sulle botti dell’olio e dell’aceto. Raccogliete i due liquidi usando un paio di bicchieri vuoti nel vostro inventario. Tornate in cucina e date allo chef l’olio e l’aceto. Klaus non contento andrà a prenderne ancora. Entrate in cucina e prendete la pompetta per il sugo. Aprite il frigorifero e prendete la caraffa di succo d’arancia. Giratevi e prendete la mannaia che è conficcata nel tagliere. Voltatevi verso la stufa e prendete il contenitore con l’impasto per i dolci. Uscite dalla cucina ed avvicinatevi al tavolo del buffet. Prendete i menù ed il coltello per tagliare il burro. Raggiungete Klaus nella carrozza bagagli e chiedetegli le sue impronte digitali. Tornate nel salone e parlate con Miss. Debenham. Interrogatela su tutto e chiedetele le impronte digitali ed il passaporto, che al momento non ha con sé, ma vi autorizzerà a prenderlo nel suo scompartimento. Parlate con il conte e la contessa Andreyni e prendete le rispettive impronte digitali nonché i loro passaporti. Avvicinatevi al barista. Interrogatelo e prendete il suo passaporto e le impronte digitali. Al termine dell’interrogatorio prendete il secchiello del ghiaccio e la coppa del punch.  Entrate nell’altro salone e parlate con Foscarelli. Prendete anche a lui passaporto ed impronte digitali. Entrate nella carrozza per Calais e quindi scompartimento 1- 2. Parlate con Masterman. Prendetegli impronte digitali e passaporto. Aprite la valigia sul portabagagli e prendete il libro intitolato “prigioniera d’amore”. Aprite la valigia di Foscarelli e prendete la licenza d’autista. Entrate nello scompartimento 3 – 4. Parlate con MacQueen. Prendete le impronte ed il suo passaporto. Al termine dell’interrogatorio aprite la valigetta e prendete le due lettere minatorie.  Entrate nello scomparto 5 -6 e prendete il passaporto di Debenham. Interrogate Schmidt e prendetele impronte digitali e passaporto. Entrate nello scompartimento 7 -8 e prendete la bibbia sul tavolo. Interrogate Greta Ohlsson e prendetele impronte digitali e passaporto. Al termine dell’interrogatorio aprite la sua valigia e prendete la cartolina. Esaminatele con la lente d’ingrandimento. Entrate nello scompartimento 11 ed interrogate Mrs. Hubbard. Prendete il suo passaporto e le impronte digitali. Al termine dell’interrogatorio entrate nello scompartimento 12. Osservate la valigia sul portabagagli e staccate l’etichetta, troverete le iniziali HMK. Entrate nello scompartimento 13. Aprite la valigia, ma non troverete nulla di utile. Entrate nello scompartimento 14che al momento è vuoto. Prendete il braccialetto di rame ed il passaporto. Parlate con la principessa Arbuthnot che nel frattempo vi ha raggiunti e nel corso dell’interrogatorio prendete le sue impronte digitali ed il suo passaporto.  Entrate nello scompartimento 16 ed interrogate Hardman. Al termine dell’interrogatorio prendete il passaporto sul tavolino. Andate in fondo al corridoio ed interrogate Michel senza scordare di prendere le sue impronte. Entrate nella carrozza Atene – Parigi e prendete i passaporti che ancora vi mancano. Entrate negli scomparti 1 - 2 e prendete il passaporto di Lucien. Entrate nello scompartimento 11 e sorprenderete Hardman che sta rovistando tra gli effetti personali di Michel. Fatevi dare la chiave piccola ed interrogatelo. Prendete le sue impronte digitali. Nel corso dell’interrogatorio scoprirete che Hardman è in realtà un investigatore privato che doveva occuparsi della sicurezza di Ratchett. Hardman vi dirà anche dove ha nascosto il suo vero passaporto. Terminato l’interrogatorio aprite la valigia di Michel e prendete il suo passaporto e la fotografia. Entrate nello scompartimento 13 e prendete le impronte digitali di Constantine. Uscite dallo scompartimento ed andate in fondo al corridoio. Parlate con Matteo e dopo averlo interrogato prendete le sue impronte. Scendete dal treno e raggiungete il vagone anteriore. Parlate con il fuochista e prendete le sue impronte, fate lo stesso con il macchinista. Risalite sul treno e tornate nella carrozza per Calais. Entrate nello scompartimento 16 e guardate sotto il tavolino. Prendete il vero passaporto di Hardman, la lettera e le sue credenziali. Riesaminate tutti gli oggetti raccolti con la lente d’ingrandimento. Entrate nello scompartimento numero 9 ed informate Poirot su tutto ciò che avete scoperto finora. Al termine del dialogo entrate nella carrozza bagagli ed andate in fondo. Aprite la porta di sicurezza con la chiave piccola ed avvicinatevi alla cassaforte. Per scoprire la combinazione dovete riguardare l’etichetta cucita all’interno del cappello di Ratchett. Leggete la bibbia di Greta prestando attenzione al numero scritto nelle ultime righe. Portate il cursore sul lato sinistro della cassaforte e girando la manopola in senso antiorario mandatela sul numero 6.

 

 

 

Portate il cursore del mouse sul lato destro della cassaforte ed andando in senso orario girate la manopola sul 6. Portate il cursore sul lato sinistro della cassaforte, girate la manopola in senso antiorario e mandate l’indicatore sul numero 6. Cliccate sulla maniglia e…voilà! Prendete e leggete la confessione di Ratchett avvicinatevi alla cassa ed apritela con la sbarra di ferro. Troverete un letto di fortuna! Osservate il libro sulla destra e prendete l’uniforme. Esaminatela nel vostro inventario e vi accorgerete che non manca nessun bottone, guardate anche la taglia.

Aprite il vostro inventario e trascinate il pezzo di carbone sull’icona degli ingranaggi. Mettete il pezzo di carbone nel quadrato a sinistra e fate lo stesso con il martello. Cliccate sull’icona degli ingranaggi e frantumate il pezzo di carbone. Rimettete il martello nel vostro inventario cliccando sulla X in alto a destra e lasciate la polvere di carbone lì dov’è. Prendete la pompetta per il sugo e trascinatela sull’icona a forma d’ingranaggi, così facendo la riempirete con la polvere di carbone. E’ arrivato il momento di rilevare qualche impronta.

 

 

Come rilevare le impronte digitali:

 

 

Per raccogliere le impronte usate la pompetta con la polvere di carbone, passatela su un oggetto e prelevate l’impronta che troverete usando il nastro adesivo.

Usate la pompetta con la polvere di carbone sulla copertina del libro nella cassa di Ratchett e prendete l’impronta digitale. Lasciando la cassa aperta zoomate sul chiavistello e rilevate l’impronta seguendo il procedimento sopra descritto. Uscite e zoomate sulla maniglia della porta di sicurezza. Usate la pompetta con la polvere di carbone e quindi il nastro adesivo. Entrate nella carrozza bagagli e zoomate sulla piccola cassa vuota ( che prima conteneva gli scarponi da neve). Usate sulla cassa la pompetta con la polvere di carbone ed il nastro adesivo. Osservate la cassa vuota posta sopra la verdura e prendete l’impronta digitale. Tornate nella carrozza per Calais ed entrate nello scompartimento numero 10. Avvicinatevi alla finestra e zoomate sul davanzale. Prendete l’impronta digitale. Entrate nello scompartimento 11, zoomate sulla maniglia della porta comunicante e prendete l’impronta. Recatevi alla carrozza Atene – Parigi ed entrate nello scompartimento 7 – 8. Zoomate sulla sbarra sinistra e prendete l’impronta digitale. Osservate il vaso di fiori e prendete l’impronta digitale.

 

 

Come rilevare le impronte dagli oggetti nel vostro inventario:

 

 

Aprite il vostro inventario e trascinate la pompetta con la polvere sull’icona a forma d’ingranaggi. Portate la pompetta nel primo quadrato a sinistra. Prendete l’oggetto da cui volete rilevare l’impronta Es: il lucchetto rotto e cliccando sull’icona degli ingranaggi trascinatelo nel secondo quadrato a sinistra. Combinate i due oggetti cliccando sull’icona a forma d’ingranaggi ed una volta trovata l’impronta prendete il nastro adesivo nel vostro inventario e mettetelo nel secondo quadrato nella colonna a sinistra ( sempre cliccando sul menù per combinare gli oggetti) ed ecco che avrete la vostra impronta. Dopo avere prelevato l’impronta sul lucchetto passate all’oggetto successivo. Usate lo stesso procedimento per rilevare le impronte dal bicchiere sottile, il pugnale e gli scarponi da neve rotti. Ora che avete trovato tutte le impronte, dovete confrontarle. Cliccate sull’icona delle impronte digitali. Facendo scorrere le impronte dei passeggeri oppure quelle rilevate sugli oggetti e confrontatele cliccando sulla piccola lente d’ingrandimento. Le impronte che corrispondono sono:

Libro di Ratchett – nessuna corrispondenza.

Chiavistello della cassa di Ratchett – MacQueen.

Maniglia della porta di sicurezza – Michel.

Piccola cassa con gli scarponi da neve – Foscarelli.

Cassa vuota – Foscarelli.

Impronta sul davanzale della finestra dello scompartimento di Ratchett – Foscarelli.

Impronta sulla maniglia delle porte comunicanti di Hubbard – Greta.

Impronta sulla sbarra della maniglia nello scompartimento 7 / 8 – Arbuthnot.

Impronta sul vaso di fiori – Debenham.

Impronta sul lucchetto rotto – Matteo.

Impronta sul bicchiere sottile – Masterman.

Impronta sul pugnale – nessuna corrispondenza.

Impronta sugli scarponi da neve rotti – Arbuthnot.

Scendete dal treno passando dalla finestra dello scompartimento di Ratchett e zoomate sulle impronte. Fate un calco dell’orma versandoci sopra l’impasto per dolci. Raccogliete il calco con le molle per il ghiaccio. Appoggiate il calco sul secchiello del ghiaccio per impedire che si sciolga. Risalite sul treno ed entrate in tutti gli scomparti delle carrozze Calais ed Atene – Parigi. Aprite tutte le scarpiere e confrontate l’impronta raccolta nella neve con tutte le scarpe da uomo. Riesaminate con la lente d’ingrandimento tutti gli oggetti raccolti. Entrate nella cabina di Poirot e fate assieme il punto della situazione.

 

 

Terza parte: Poirot si siede a pensare.                         

 

 

Entrate nella carrozza salone ed interrogate MacQueen, Arbuthnot, Foscarelli, Hubbard, Hardman. Debenham non è in vena di fare conversazione. Entrate nella carrozza ristorante ed interrogate: Constantine, il conte e la contessa, Masterman, la principessa e Greta, Schmidt. Provate a parlare con Lucien, ma in questo momento è molto impegnato. Entrate in cucina e provate a parlare con Klaus. Al termine degli interrogatori tornate nella carrozza per Calais ed entrate nel vostro scompartimento 7/8. Aprite la vostra valigia e con gran sorpresa ci troverete il kimono rosso! Andate nella carrozza Atene – Parigi ed affacciatevi alla finestra. Vedrete passare qualcuno. Scendete dal treno ed Antoinette verrà trascinata nella capanna. Una volta rimasti soli guardate sotto il letto e prendete l’ombrellino della principessa. Avvicinatevi alla finestra ed usate l’ombrellino per far cadere il lucchetto che blocca la porta. Uscite dalla capanna e cliccate sulla scatola davanti alla porta. Riprendete il vostro inventario. C’è quasi tutto tranne la chiave della porta di sicurezza. Raccogliete il lucchetto rotto ed indossate gli scarponi da neve. Cliccate verso il basso per due schermate e poi in basso a destra. Andate a sinistra. Cliccate verso il basso, a destra per due volte poi a sinistra. Risalite sul treno ed andate a parlare con Poirot. Al termine del dialogo aprite la valigia dell’ispettore e prendete la lettera. Recatevi nella carrozza Atene – Parigi ed entrate nello scompartimento numero 16. Aprite il vostro inventario e piegate il coltello per il burro con le pinze. Combinate il coltello piegato con i chiodi lunghi ed appoggiate sul tavolo il tasto per telegrafo di fortuna. Tagliate il filo di rame servendovi delle pinze ed usate il filo tagliato sul tasto del telegrafo. Appoggiate sul tavolo la coppa vuota del punch e riempitela con il succo d’arancia, dopodichè immergeteci la statuetta. Piegate il braccialetto di rame con le pinze ed usatelo sulla coppa di vetro.

 

 

Accendete la radio e cliccate sul tasto di fortuna. Parlate con Barnaby e chiedetegli di fare qualche ricerca. Al termine del dialogo spegnete la radio per non consumare la batteria e riaccendetela subito dopo. Usate il tasto del telegrafo e parlate di nuovo con Barnaby. Spegnete di nuovo la radio e riaccendetela subito dopo. Esaurite i restanti argomenti. Al termine del dialogo recatevi nella carrozza salone ed interrogate Mary Debenham. Al termine del dialogo andate ad interrogare Constantine e la contessa Helena che si trovano nella carrozza ristorante. Tornate nella carrozza per Calais e parlate con Poirot esaurendo tutti gli argomenti. Al termine della conversazione il detective radunerà tutti nella carrozza salone dicendo di avere tre soluzioni per il delitto. Per esporre i fatti chiederà l’aiuto d’Antoinette. Riporto qui sotto le risposte corrette:

 

Soluzione 1:

 

 

Lettere minatorie.

Cyrus Hardman.

Matteo ed il dottor Constantine.

Attraverso la porta lasciata aperta da MacQueen.

L’uniforme da assistente.

Masterman ha confermato il dosaggio del sonnifero.

Pugnale.

Lettera strappata.

Cabina vuota nella carrozza Atene – Parigi.

 

Soluzione 2:

1: 15

In America.

Scegliete tutti i nomi eccetto: conte Andreyni, Cyrus Hardman, Mrs. Hubbard, Pierre Michel; quando rimarranno solo questi nomi rispondete nessuno di questi. 

Colonnello Arbuthnot.

Tutti questi indizi coincidono con la prima versione.

Quando ha detto che la neve abbagliava.

 Ferrier.

Coltello da carne.

Curapipe.

Fazzoletto.

Lucchetto rotto.

Kimono rosso.

 

Soluzione 3:

Il macchinista.

La pila di libri.